°Treccia alla panna

Pane e Lievitati - Il club dei Panificatori

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

°Treccia alla panna

Messaggioda adele » 7 apr 2014, 21:46

cercavo una treccia soffice e profumata e dai miei esperimenti in cucina è nata questa ricetta. Mi fa piacere condividerla con voi e spero che vi piaccia!


treccia panperfocaccia.jpg


Ingredienti

poolish
100 g latte fresco intero
10 g lievito di birra fresco
100 g di farina manitoba w 330 (manitoba commerciale)

impasto
430 g di farina manitoba w330 (manitoba commerciale)
3 tuorli
150 g latte intero fresco
50 g panna fresca
70 g zucchero
30 g miele
80 g burro a temperatura ambiente
10 g sale
scorza grattugiata di mezza arancia, scorza grattugiata di mezzo limone, i semi di una bacca di vaniglia(oppure un cucchiaino di estratto) e un cucchiaio di rum

Per l'impasto ho "cercato" di seguire il metodo di Adriano
Preparare il poolish sciogliendo il lievito di birra nel latte e unendo la farina setacciata. Mescolate e lasciate gonfiare coperto con pellicola per circa 90'.
Versare il poolish pronto nella ciotola dell'impastatrice con la foglia e aggiungere il latte e la panna insieme ad un quarto dello zucchero. Aggiungere la farina che serve per ottenere un impasto che incordi. e fare andare a velocità intorno a due finché l'impasto non si aggrappa alla foglia, aggiungere allora un tuorlo per volta seguito da un terzo della zucchero e da una parte della restante farina per ogni tuorlo lasciandone da parte un cucchiaio da usare alla fine dopo l'inserimento del miele. Con l'ultimo tuorlo unire anche il sale. Lavorare l'impasto finchè non è ben incordato e aggiungere il burro morbido in piccole porzioni capovolgendo ogni tanto l'impasto nella ciotola per permettere di lavorarlo omogeneamente. Unire quindi il miele a filo e gli aromi seguiti dall'ultimo cucchiaio di farina. Montare quindi il gancio e lavorare capovolgendo l'impasto finché l'impasto non è bello liscio e non fa il velo.
A questo punto arrotondare l'impasto e metterlo in una ciotola. Si può lasciare raddoppiare a temperatura ambiente oppure mettere in frigorifero fino al giorno dopo.


Quando l'impasto è lievitato (se è freddo di frigo lasciare che si acclimati per un'oretta) capovolgerlo sulla spianatoia e allargarlo con le dita delicatamente per sgonfiarlo il meno possibile, quindi fare una piega a tre come in foto e lasciarlo riposare venti minuti con la chiusura in basso coperto da pellicola.


Dividere quindi in tre filoncini con una spatola oppure con un coltello. Arrotondarli e intrecciarli. Sistemare le punte sul fondo arrotondando le estremità. Sistemare sulla carta forno e lasciar raddoppiare coperta da pellicola.

treccia2ppf.jpg

Accendere, quindi, il forno a 200 gradi con una teglia nel ripiano centrale. Spennellare la treccia con del latte e (se piace) con zucchero semolato e zucchero in granella.
Quando il forno è a temperatura aiutandosi con la carta forno spostare la treccia sulla teglia calda e lasciar cuocere per 10 minuti a 200 gradi, abbassare in seguito a 180 fino a bella coloritura.
treccia fetta ppf.jpg
adele
 
Messaggi: 25
Iscritto il: 4 feb 2014, 10:44
Località: bisceglie

Re: treccia alla panna

Messaggioda AleTitti » 7 apr 2014, 21:51

Bellissima Adele!! E ti pare che io non provavo una goduria simile?..naaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa
eccola quà!!!! Buonissima e sofficissima, una vera goduria!!!!! Brava brava brava!!!!!!!!! : Groupwave : : Love : : Love : : Love : : Love : : Love :


DSC07583.JPG




DSC07578.JPG
Adoro impastare...
Avatar utente
AleTitti
 
Messaggi: 47
Iscritto il: 2 apr 2014, 20:03

Re: treccia alla panna

Messaggioda TeresaV » 7 apr 2014, 23:06

Adele,
questa ricetta è molto interessante e la tua esecuzione è come sempre magistrale. :clap:
Adesso capisco perché aveva riscosso così tanto successo : Thumbup :
Grazie per averla condivisa con noi! *smk*
Avatar utente
TeresaV
 
Messaggi: 1347
Iscritto il: 17 gen 2013, 6:44
Località: Bruxelles

Re: treccia alla panna

Messaggioda TeresaV » 7 apr 2014, 23:09

Ale,
che mollica! Bravissima come sempre! : Thumbup :
Questa briosche alla panna è da provare!
:saluto:

P.S. grazie *smk*
Avatar utente
TeresaV
 
Messaggi: 1347
Iscritto il: 17 gen 2013, 6:44
Località: Bruxelles

Re: treccia alla panna

Messaggioda Rossella » 8 apr 2014, 4:05

Esecuzione perfette, applausi a piene mani a entrambe :clap: :clap:

Accendere, quindi, il forno a 200 gradi con una teglia nel ripiano centrale. Spennellare la treccia con del latte e (se piace) con zucchero semolato e zucchero in granella.
Quando il forno è a temperatura aiutandosi con la carta forno spostare la treccia sulla teglia calda e lasciar cuocere per 10 minuti a 200 gradi, abbassare in seguito a 180 fino a bella coloritura

Se invece di utilizzare una teglia, si usasse la tavella refrattaria, pensate che la trasmissione di calore potrebbe essere troppo "aggressiva"?

Doppio Grazie a entrambe : Thumbup : : Thumbup :
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: treccia alla panna

Messaggioda adele » 8 apr 2014, 8:25

TeresaV ha scritto:Adele,
questa ricetta è molto interessante e la tua esecuzione è come sempre magistrale. :clap:
Adesso capisco perché aveva riscosso così tanto successo : Thumbup :
Grazie per averla condivisa con noi! *smk*


Grazie Teresa!!! *smk*
adele
 
Messaggi: 25
Iscritto il: 4 feb 2014, 10:44
Località: bisceglie

Re: treccia alla panna

Messaggioda adele » 8 apr 2014, 8:27

Rossella ha scritto:Esecuzione perfette, applausi a piene mani a entrambe :clap: :clap:

Accendere, quindi, il forno a 200 gradi con una teglia nel ripiano centrale. Spennellare la treccia con del latte e (se piace) con zucchero semolato e zucchero in granella.
Quando il forno è a temperatura aiutandosi con la carta forno spostare la treccia sulla teglia calda e lasciar cuocere per 10 minuti a 200 gradi, abbassare in seguito a 180 fino a bella coloritura

Se invece di utilizzare una teglia, si usasse la tavella refrattaria, pensate che la trasmissione di calore potrebbe essere troppo "aggressiva"?

Doppio Grazie a entrambe : Thumbup : : Thumbup :


Grazie Rossella!!!!!
La trasferisco su teglia calda per favorire la crescita verso l'alto e non il larghezza, ho paura che la refrattaria sia troppo forte.
adele
 
Messaggi: 25
Iscritto il: 4 feb 2014, 10:44
Località: bisceglie

Re: treccia alla panna

Messaggioda Rossella » 8 apr 2014, 8:29

adele ha scritto:
Rossella ha scritto:Esecuzione perfette, applausi a piene mani a entrambe :clap: :clap:

Accendere, quindi, il forno a 200 gradi con una teglia nel ripiano centrale. Spennellare la treccia con del latte e (se piace) con zucchero semolato e zucchero in granella.
Quando il forno è a temperatura aiutandosi con la carta forno spostare la treccia sulla teglia calda e lasciar cuocere per 10 minuti a 200 gradi, abbassare in seguito a 180 fino a bella coloritura

Se invece di utilizzare una teglia, si usasse la tavella refrattaria, pensate che la trasmissione di calore potrebbe essere troppo "aggressiva"?

Doppio Grazie a entrambe : Thumbup : : Thumbup :


Grazie Rossella!!!!!
La trasferisco su teglia calda per favorire la crescita verso l'alto e non il larghezza, ho paura che la refrattaria sia troppo forte.

E' quello che temevo anch'io, per questo ti ho chiesto conferma!
Grazie mille :D
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: treccia alla panna

Messaggioda AleTitti » 8 apr 2014, 8:45

TeresaV ha scritto:Ale,
che mollica! Bravissima come sempre! : Thumbup :
Questa briosche alla panna è da provare!
:saluto:

P.S. grazie *smk*

Grazie Teresa sei sempre dolcissima e carinissima!!!!! : Love : : Love : : Love : : Love :
Adoro impastare...
Avatar utente
AleTitti
 
Messaggi: 47
Iscritto il: 2 apr 2014, 20:03

Re: treccia alla panna

Messaggioda anavlis » 8 apr 2014, 9:23

ragazze mie complimenti!!!!!! : Groupwave : : Groupwave : a Brescia mi porterò la farina (sono una pazza) così ho chi mangia simile delizie : Thumbup :
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10419
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: treccia alla panna

Messaggioda AleTitti » 8 apr 2014, 12:18

Rossella ha scritto:Esecuzione perfette, applausi a piene mani a entrambe :clap: :clap:

Accendere, quindi, il forno a 200 gradi con una teglia nel ripiano centrale. Spennellare la treccia con del latte e (se piace) con zucchero semolato e zucchero in granella.
Quando il forno è a temperatura aiutandosi con la carta forno spostare la treccia sulla teglia calda e lasciar cuocere per 10 minuti a 200 gradi, abbassare in seguito a 180 fino a bella coloritura

Se invece di utilizzare una teglia, si usasse la tavella refrattaria, pensate che la trasmissione di calore potrebbe essere troppo "aggressiva"?

Doppio Grazie a entrambe : Thumbup : : Thumbup :

Grazie mille Rossella! : Love :
per quanto riguarda la cottura , segui il consiglio di Adele, anche secondo me la refrattaria sarebbe troppo aggressiva.
*smk*
Adoro impastare...
Avatar utente
AleTitti
 
Messaggi: 47
Iscritto il: 2 apr 2014, 20:03

Re: treccia alla panna

Messaggioda AleTitti » 8 apr 2014, 12:19

anavlis ha scritto:ragazze mie complimenti!!!!!! : Groupwave : : Groupwave : a Brescia mi porterò la farina (sono una pazza) così ho chi mangia simile delizie : Thumbup :


: Groupwave : : Groupwave : : Groupwave :
Adoro impastare...
Avatar utente
AleTitti
 
Messaggi: 47
Iscritto il: 2 apr 2014, 20:03

Re: treccia alla panna

Messaggioda Clara » 8 apr 2014, 15:07

Grazie Adele e grazie Ale :D
Bravissime tutte due :clap: :clap: :clap:
Questa treccia mi piace tantissimo, ed è anche alla mia portata, la proverò :D
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 6374
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: treccia alla panna

Messaggioda Rossella » 8 apr 2014, 15:09

Clara ha scritto:Grazie Adele e grazie Ale :D
Bravissime tutte due :clap: :clap: :clap:
Questa treccia mi piace tantissimo, ed è anche alla mia portata, la proverò :D

Evvaiiiiiiiiiiiiiiii :=:! :=:! :=:! *smk*
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: treccia alla panna

Messaggioda AleTitti » 8 apr 2014, 15:12

Clara ha scritto:Grazie Adele e grazie Ale :D
Bravissime tutte due :clap: :clap: :clap:
Questa treccia mi piace tantissimo, ed è anche alla mia portata, la proverò :D

E' un piacere Clara!!! *smk*
Adoro impastare...
Avatar utente
AleTitti
 
Messaggi: 47
Iscritto il: 2 apr 2014, 20:03

Re: treccia alla panna

Messaggioda adele » 8 apr 2014, 16:42

Clara ha scritto:Grazie Adele e grazie Ale :D
Bravissime tutte due :clap: :clap: :clap:
Questa treccia mi piace tantissimo, ed è anche alla mia portata, la proverò :D

Grazie Clara!
thank you
adele
 
Messaggi: 25
Iscritto il: 4 feb 2014, 10:44
Località: bisceglie

Re: treccia alla panna

Messaggioda Luciana_D » 8 apr 2014, 20:56

Abbiamo una nuova amica con il pollice per i lievitati :clap: :clap: :clap:
Grande fetta.Sembra zucchero filato :shock:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: treccia alla panna

Messaggioda AleTitti » 8 apr 2014, 21:18

Luciana_D ha scritto:Abbiamo una nuova amica con il pollice per i lievitati :clap: :clap: :clap:
Grande fetta.Sembra zucchero filato :shock:

E' vero...Adele è bravissima!!!!! : Groupwave :
Adoro impastare...
Avatar utente
AleTitti
 
Messaggi: 47
Iscritto il: 2 apr 2014, 20:03

Re: treccia alla panna

Messaggioda adele » 8 apr 2014, 21:41

Luciana_D ha scritto:Abbiamo una nuova amica con il pollice per i lievitati :clap: :clap: :clap:
Grande fetta.Sembra zucchero filato :shock:

Grazie Luciana! *smk*
adele
 
Messaggi: 25
Iscritto il: 4 feb 2014, 10:44
Località: bisceglie

Re: treccia alla panna

Messaggioda Clara » 12 apr 2014, 15:06

Work in progress!
Speriamo bene, perchè a me il pollice per i lievitati scarseggia :roll: :lol:
dopo il poolish e l'impasto ora sta lievitando, nel frattempo vado a piantare le begoniette :D
Pensavo di aggiungere all'impasto delle gocce di cioccolato, Adele, Ale sarei grata se riuscite in tempo a dirmi se sbaglio, sennò pazienza :D
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 6374
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Prossimo

Torna a Chi va al mulino...s'infarina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee