Tortei sguasarot o tortelli guazzarotti

Ricette

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Tortei sguasarot o tortelli guazzarotti

Messaggioda Alga » 7 mag 2012, 21:19

Questa ricetta è frutto di un'accurata ricerca, in quanto mio marito (di origini mantovane e buongustaio) si ricordava di aver mangiato questi ravioli a Mantova e, avendo di recente visitato la fiera Vinitaly, come sommelier, ha visitato un padiglione dove vendevano prodotti mantovani e ha ricevuto un piccolo ricettario dove veniva riportata tale ricetta realizzata come dolce fritto. Lui invece li aveva mangiati come un primo piatto, da qui la ricerca. Abbiamo anche interpellato una cugina di mio marito che abita a Mantova e che ha proprio un negozio di pasta fresca, per avere un aiuto. Essendo una ricetta del periodo rinascimentale questo è quello che ho realizzato con la benedizione (per fortuna) dei commensali:

Lessare un chilo di borlotti, passarli al setaccio, togliendo le bucce, e mescolarli con una dose di salsa saorina. Lasciar riposare per una giornata.
Il giorno successivo fare una sfoglia utilizzando otto etti di farina e solo tre uova, per il resto aggiungere acqua q.b.; fare dei tortelli analoghi a quelli di zucca utilizzando il riprieno di fagioli e salsa.
Una volta lessati in abbondante acqua salata i tortelli si fanno asciugare su un canovaccio.
Si servono tiepidi o freddi, in una zuppiera, facendo strati successivi e condendo ogni strato con altra salsa saorina, preparata però con un litro di vino cotto, anzichè mezzo, e senza cannella o chiodi di garofano.

Note:
Questi tortelli si chiamano sguazzarotti perchè devono sguazzare nel loro sugo.

Salsa Saorina:
Aggiungere a mezzo litro di vino cotto due etti di noci pestate, la scorza di un paio di arance, tre mele grattuggiate, una fetta di zucca di circa mezzo kg., cinque chiodi di garofano, un pezzetto di cannella, un etto di zucchero e mezzo etto di pane grattuggiato.
Mettere tutto al fuoco e far bollire per circa mezz'ora. Togliere i chiodi di garofano e la cannella e passare al setaccio.
Allegati
019.jpg
019.jpg (91.2 KiB) Osservato 522 volte
Qualunque cosa tu possa fare, o sognare di fare, incominciala. L'audacia ha in se' genio, potere e magia.Incomincia adesso.
(Johann Wolfgang Goethe)
Avatar utente
Alga
 
Messaggi: 110
Iscritto il: 15 apr 2008, 13:40
Località: Milano Ovest

Re: Tortei sguasarot o tortelli guazzarotti

Messaggioda cinzia cipri' » 8 mag 2012, 2:26

alga devono essere fantastici! bravissima e grazie delle spiegazioni e ricetta.
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: Tortei sguasarot o tortelli guazzarotti

Messaggioda maurizia61 » 8 mag 2012, 10:49

salve a tutti,
io sono di Mantova ma questa bella ricetta non la conoscevo, posso solo dirti che però i tortelli di zucca sono fatti quadrati.
maurizia
la cuoca pasticciona
Avatar utente
maurizia61
 
Messaggi: 51
Iscritto il: 26 feb 2009, 9:39
Località: Mantova

Re: Tortei sguasarot o tortelli guazzarotti

Messaggioda anavlis » 8 mag 2012, 11:28

Interessanti questi piatti antichi. Grazie Alga :D
Ho mangiato qualcosa di simile nella zona della Sicilia orientale, anche se ho ricordi vaghi. Ovviamente la forma data non era il tortellino, ma un impasto di semola e mosto con cui facevano delle tagliatelline, e condite con vino cotto (credo aggiungessero frutta tipo mele cotogne) mandorle, pistacchi, scorzette di arancia, cannella...
Mi ha molto incuriosito anche se i nostri palati non sono più abituati a questi sapori abbastanza particolari.
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10425
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Tortei sguasarot o tortelli guazzarotti

Messaggioda stroliga » 8 mag 2012, 17:45

Che lavoro!
Interessante Alga, penso che proverò a fare la salsa saorina; è intrigante.
*smk*

PS vai in dolce a vedere il cake alle castagne?
****************************
Licia
“Tra vent’anni non sarete delusi delle cose che avete fatto, ma da quelle che non avete fatto.
Allora levate l’ancora, abbandonate i porti sicuri, catturate il vento nelle vostre vele.
Esplorate. Sognate. Scoprite.” (Mark Twain)

“Se avete costruito castelli in aria, il vostro lavoro non sarà sprecato: è quello il posto in cui devono stare.E adesso metteteci sotto le fondamenta.” David Thoreau
Avatar utente
stroliga
 
Messaggi: 1274
Iscritto il: 14 lug 2007, 8:27
Località: Bugliaga dentro - VCO

Re: Tortei sguasarot o tortelli guazzarotti

Messaggioda Luciana_D » 8 mag 2012, 19:52

Intrigante :clap:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Tortei sguasarot o tortelli guazzarotti

Messaggioda Donna » 9 mag 2012, 15:00

Questa e´uan ricetta chic!
Non so perche´non potevo vedere la foto da casa e invece qui..... :shock: :clap: :clap: :clap:
"Voglio un cibo educato. Un solo aggettivo, che non ha bisogno di tante parole di contorno. Così ci riprenderemo il diritto al cibo, e non il suo rovescio. Questo è quanto (basta)". ´
Andrea Segre´(Cibo)
Avatar utente
Donna
MODERATORE
 
Messaggi: 3322
Iscritto il: 30 gen 2007, 14:02


Torna a Dalla padella alla brace

Chi c’è in linea

Visitano il forum: DotBot e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee