Torta salata di carciofi

Ricette

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Torta salata di carciofi

Messaggioda Dida » 1 apr 2007, 13:19

Torta salata di carciofi
Ingredienti
pancetta affumicata stufata gr. 100
emmentaler o simile gr. 100
una confezione di pasta sfoglia della Rana,
6 carciofi con le spine,
1 limone,
2 uova,
una confezione piccola di panna da cucina,
mezzo bicchiere di latte,
parmigiano grattugiato ,
vino bianco secco,
sale, olio evo, curry forte.

Pulire i carciofi, tagliarli a fettine sottili mettendoli a bagno in acqua acidulata con il succo del limone. In una larga padella mettere due o tre cucchiaiate di olio e farvi stufare i carciofi bagnandoli con un bicchiere di vino bianco; salare e quando i carciofi saranno quasi cotti cospargerli con una cucchiaiata di curry mescolando bene.
Stendere la pasta sfoglia e metterla in una tortiera da crostate, coprire il fondo prima con la pancetta, poi con il formaggio a fettine e infine con i carciofi.
In una ciotola sbattere le uova con la panna, il latte e un pizzico di sale, quindi versare il composto sopra i carciofi.
Cospargere con una bella spolverata di parmigiano e infornare a 160° gradi per circa un'ora e 10 minuti.
Servire calda ma non bollente.
Il curry dà quel quid in più che la rende un po' diversa dalla solita torta salata.

Non uso né aglio né cipolla per stufare i carciofi perché secondo me ne alterano il sapore.
Daniela Mari Griner



In amore, come in cucina, ciò che è fatto troppo in fretta è fatto male.
Anonimo
Avatar utente
Dida
 
Messaggi: 2198
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:04
Località: Casorezzo MI

Messaggioda letterina » 1 apr 2007, 18:55

TORTA RUSTICA DI CARCIOFI

INGREDIENTI per la PASTA

gr.200 di farina,
gr.20 di olio evo,
gr.8 di lievito di birra,
mezzo cucchiaino di sale.

Lavorare bene e lo fare lievitare fino al raddoppio.

Nel frattempo preparare i carciofi: tagliarli a spicchi, metterli in tegame con l'olio, sfumare con vino bianco (io non passo mai i carciofi nell'acqua con il limone perchè basta il vino a non farli annerire), sale e pepe e cuocere al dente.

Prendere i 2/3 dell'impasto, stenderlo e foderare la teglia.
Spalmare sul fondo un velo di pomodoro concentrato, coprire con i carciofi, mettere qua e là fiocchetti di stracchino ( anche avanzi di ricotta o altri formaggi) e una spolverata di parmigiano).
Coprire con l'impasto rimasto tirato a sfoglia sottile, spennellare la superficie con l'olio.
Faccio dei taglietti qua e là e infornare.
letterina
 
Messaggi: 18
Iscritto il: 30 nov 2006, 22:24
Località: teramo


Torna a Dalla padella alla brace

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee