Torta di ricotta

Ricette di pasticceria

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Re: infornata di ricotta

Messaggioda Rossella » 17 giu 2008, 13:04

anche questa da provare, se la vede la mia amica :lol: :lol: :lol:
Maria Luisa accattati le teglie prima :wink:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: infornata di ricotta

Messaggioda LAMUSA » 20 giu 2008, 7:14

Complimenti per questa ricetta, e' veramente una delle cose piu' buone (e semplicissimeee!!) che abbia trovato finora in questo bel forum. L'ho fatta ieri ed e' stata spazzolata in una serata sola, quindi no pictures :-( I'm sorry, ma dovete provarla. A parte che, facendola, me ne sono mangiata un buon quarto cruda, dato che la crema anche fredda sembra la crema del tiramisu, de-li-zio-sa!!! Pero' suggerisco:
1 due cucchiaiai di miele millefiori e meta' dello zucchero indicato nella ricetta,
2 pezzi di cioccolato fondente tagliato grossolanamente col coltello piuttosto che le tremende gocce preconfezionate (non crederete che sia BUON cioccolato quello li, vero..???!)
3 e una bella spolverata di cacao amaro in superficie prima di metterla in forno.
Alla fine della cottura la superficie risulta molto bella, quasi craquelle, col cacao che fa una specie di ragnatala naturale sulla ricotta. Inoltre: appena spento il forno, la torta risulta molto alta e sofficissima, quasi una nuvola, ma raffreddando si siede e i bordi restano piu' alti del centro. Mettendo un pizzico di lievito per dolci secondo voi potrebbe restare alta, anche se ci sono solo quattro cucchiai di farina?
Anyway, provatela perche' ha un sapore ANTICO, sembra venire da lontano, una semplicita' casereccia e contadina introvabile nei dolci oggi in commercio, anche tra quelli artigianali. Buona, buona, buona.
Chiara
ne assaggio solo un pezzettino..
LAMUSA
 
Messaggi: 64
Iscritto il: 17 apr 2008, 18:20

Re: infornata di ricotta

Messaggioda miao » 20 giu 2008, 7:32

Clara , grazie per la ricetta , secondo te' quante porzioni vengono :|? grazie!!! *smk*
il mio blog
Siate sempre allegri!!
Annamaria
Avatar utente
miao
 
Messaggi: 3594
Iscritto il: 14 feb 2008, 8:17
Località: Caserta

Re: infornata di ricotta

Messaggioda Clara » 20 giu 2008, 9:06

Grazie Chiara, son felice che ti sia piaciuta :D
E grazie anche per le varianti suggerite :D
Anch' io, dopo aver notato il collassamento raffreddandosi, ho pensato ad un briciolo di lievito,
non resta che provare :D

miao ha scritto:Clara , grazie per la ricetta , secondo te' quante porzioni vengono :|? grazie!!! *smk*


Annamaria, dipende da quanto grandi le vogliono le porzioni :lol: :lol:
in genere, con un diametro 24, vengono otto fette
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 6381
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: infornata di ricotta

Messaggioda miao » 20 giu 2008, 12:53

Grazie Clara *smk*
il mio blog
Siate sempre allegri!!
Annamaria
Avatar utente
miao
 
Messaggi: 3594
Iscritto il: 14 feb 2008, 8:17
Località: Caserta

Re: infornata di ricotta

Messaggioda silvia.volinia » 19 ago 2008, 7:17

SAluti a tutti , volevo solo dire che la ricetta in questione è mia ma proprio mia nel senso che fu un tentativo di riprodurre le ricotte dolci cjhe si trovano a fette nel banco formaggi nei super; poi la pubblicai su cucina it e venne famosa ; Francesca Spalluto dla portò poi su Gennarino riportandone la fonte cioè il mio nome ma poi divenne la torta di ricotta di Francesca.
Ora , i dispiace solo che nomi non noti vengano dimenticati non riportati nelle loro ricette quando copiate, e poi divengano così appannaggio di altri ; non è una critica solo un appunto mi fa piacere che sia piaciuta pensate io l'ho fatta solo 1 volta o forse due
cordialmente
Silvia ferrari
silvia.volinia
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 24 lug 2008, 11:39

Re: infornata di ricotta

Messaggioda Rossella » 19 ago 2008, 7:25

silvia.volinia ha scritto:SAluti a tutti , volevo solo dire che la ricetta in questione è mia ma proprio mia nel senso che fu un tentativo di riprodurre le ricotte dolci cjhe si trovano a fette nel banco formaggi nei super; poi la pubblicai su cucina it e venne famosa ; Francesca Spalluto dla portò poi su Gennarino riportandone la fonte cioè il mio nome ma poi divenne la torta di ricotta di Francesca.
Ora , i dispiace solo che nomi non noti vengano dimenticati non riportati nelle loro ricette quando copiate, e poi divengano così appannaggio di altri ; non è una critica solo un appunto mi fa piacere che sia piaciuta pensate io l'ho fatta solo 1 volta o forse due
cordialmente
Silvia ferrari

silvia la stessa ricetta cioè la tua :D la trovi qui in questo stesso forum torta di ricotta è porta il tuo nome :wink:
questa di cui sopra la mettiamo in coda all'altra cosi come è giusto che sia, grazie per la segnalazione :wink:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: infornata di ricotta

Messaggioda Clara » 19 ago 2008, 16:08

silvia.volinia ha scritto:SAluti a tutti , volevo solo dire che la ricetta in questione è mia ma proprio mia nel senso che fu un tentativo di riprodurre le ricotte dolci cjhe si trovano a fette nel banco formaggi nei super; poi la pubblicai su cucina it e venne famosa ; Francesca Spalluto dla portò poi su Gennarino riportandone la fonte cioè il mio nome ma poi divenne la torta di ricotta di Francesca.
Ora , i dispiace solo che nomi non noti vengano dimenticati non riportati nelle loro ricette quando copiate, e poi divengano così appannaggio di altri ; non è una critica solo un appunto mi fa piacere che sia piaciuta pensate io l'ho fatta solo 1 volta o forse due
cordialmente
Silvia ferrari


Cara Silvia, non ho nessuna intenzione di prendermi l'appannaggio di questa ricetta, anzi sono contenta che sia saltato fuori l'autore, perchè
in effetti l'avevo trascritta diverso tempo fa e archiviata tra le varie riette , e, senza la firma, non sapevo di chi fosse.
Quindi grazie e ti dico anche che il tuo tentativo di riproduzione è veramente riuscito :D

Approfitto per darti il benvenuto :fiori: Perchè non ci parli un pò di te nella stanza delle presentazioni ? :D
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 6381
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: infornata di ricotta

Messaggioda cristiana » 29 set 2008, 10:36

Ciao a tutti,sono una nuova arrivata.
Siccome vedo al momento Silvia in linea,spero lei e voi che già l'avete provata mi possiate aiutare.
Premetto che io già conoscevo questa torta proprio su cI ed era conosciuta con la tua firma Silvia.

L'ho fatta sabato seguendo pedissequamente la ricetta e usando la ricotta Vallelata che è molto cremosa e quando non ho quella artigianale uso quella nei dolci perchè come prodotto industriale secondo me è molto buono. Usata la teglia D.24 di silicone,cotto a 170° con la funzione torta del forno che è leggermente ventilata. La torta si è alzata poi una volta estratta si è miseramente abbassata :sigh: (noto che anche le vostre si sono abbassate perchè il bordo è più altino,ma la mia è diventata alta un paio di dita,non di più).
Dove ho sbagliato? Mi date qualche consiglio per favore? E' ottima,io adoro la ricotta, BRAVA SILVIA!!!
Avatar utente
cristiana
 
Messaggi: 108
Iscritto il: 25 set 2008, 9:12
Località: Modena

Re: infornata di ricotta

Messaggioda Sandra » 29 set 2008, 11:43

[Ciao a tutti,sono una nuova arrivata]


Se nuova!!!!! :lol: :lol: :lol: *smk* *smk* *smk* *smk*
Benvenuta Cristiana!!!!!!! :fiori:
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8435
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: infornata di ricotta

Messaggioda Clara » 29 set 2008, 11:49

cristiana ha scritto: La torta si è alzata poi una volta estratta si è miseramente abbassata :sigh: (noto che anche le vostre si sono abbassate perchè il bordo è più altino,ma la mia è diventata alta un paio di dita,non di più).
Dove ho sbagliato? Mi date qualche consiglio per favore? E' ottima,io adoro la ricotta, BRAVA SILVIA!!!


Per questo problema si era pensato di aggiungere un pò di lievito, ma io non ho ancora provato, non so se qualcun altro ha fatto l'esperimento . Prova un pò tu , poi ci dici :D :D :saluto:
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 6381
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: infornata di ricotta

Messaggioda cinzia cipri' » 29 set 2008, 12:15

la ricetta che ho io prevede 1 kg di ricotta per 100 g di cioccolato, 300 di zucchero e 4 uova.
Teglia da 28/30 cm e forno a 180° per 20 minuti.
ovviamente con questo quantitativo di ricotta, penso proprio che non si rischi di vedersi smontareil dolce.... o si'?
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: infornata di ricotta

Messaggioda cristiana » 29 set 2008, 12:53

Grazie Arancina,tu hai provato questa ricetta? Non c'è proprio farina ?

Proverò col lievito ma mi piacerebbe anche tentare con questa nuova ricetta....
La mia unica perplessità col lievito è che la torta non ha avuto problemi di crescita ma di sostegno una volta che è uscita dal forno, secondo me dovuto alla scarsa presenza di farina che sosterrebbe, o l'ho detta grossa? : Nar :
Temo che aggiungendo il lievito si amplificherebbe solo l'effetto crescita......Inutile, bisogna provare!
Grazie.
Avatar utente
cristiana
 
Messaggi: 108
Iscritto il: 25 set 2008, 9:12
Località: Modena

Re: infornata di ricotta

Messaggioda cinzia cipri' » 29 set 2008, 12:58

io non l'ho ancora provata ma sono giorni che ci giro attorno perche' mi fa molta gola.
tentiamo le due strade e vediamo cosa viene fuori.
Ah, considera che in questa ricetta non vanno nemmeno separati tuorlo e bianco.
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: infornata di ricotta

Messaggioda cristiana » 29 set 2008, 13:28

Cioè monti le uova intere con lo zucchero e poi unisci ricotta e cioccolato?
Dai dai provala! Appena ho l'occasione anche io la riprovo col lievito,al momento in casa mi hanno "stoppato" :no: altrimenti lui non resite alla tentazione di mangiare!
Avatar utente
cristiana
 
Messaggi: 108
Iscritto il: 25 set 2008, 9:12
Località: Modena

Re: infornata di ricotta

Messaggioda cinzia cipri' » 29 set 2008, 13:36

cristiana ha scritto:Cioè monti le uova intere con lo zucchero e poi unisci ricotta e cioccolato?
Dai dai provala! Appena ho l'occasione anche io la riprovo col lievito,al momento in casa mi hanno "stoppato" :no: altrimenti lui non resite alla tentazione di mangiare!

si' proprio cosi'.
Qui invece mi danno via libera.
L'unica cosa che non manca mai in casa e' l'occorrente per preparare dolci, perche' possiamo rimanere pure digiuni, ma la colazione e' sacra!
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: infornata di ricotta

Messaggioda mariafatima » 29 set 2008, 16:42

Avevo salvato questa torta ,ma ancora non l'ho provata.Ora vorrei provare ma vedo che c'è il problema dell'afflosciamento dopo l'uscita dal forno.Se Rossella intervenisse, visto che la sua è venuta benissimo.potrebbe di sicuro diradare le nebbie
mariafatima
 
Messaggi: 339
Iscritto il: 14 apr 2007, 15:26
Località: San Pietro in Lama (Lecce)

Re: infornata di ricotta

Messaggioda Rossella » 29 set 2008, 18:12

mariafatima ha scritto:Avevo salvato questa torta ,ma ancora non l'ho provata.Ora vorrei provare ma vedo che c'è il problema dell'afflosciamento dopo l'uscita dal forno.Se Rossella intervenisse, visto che la sua è venuta benissimo.potrebbe di sicuro diradare le nebbie


perdonatemi, riesco cosi poco a leggere il forum,il tempo a mia disposizione è sempre poco... la sera dopo una giornata lavorativa sono :thud: la stanchezza spesso ha il sopravvento :(
tornando alla torta,eseguo pedissequamente quanto riportato nella ricetta,rispettando i tempi di cottura,170° per 50 minuti circa ,e non utilizzo lievito, ovvio che le temperature cambiano da forno a forno! :saluto:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: infornata di ricotta

Messaggioda mariafatima » 29 set 2008, 20:04

Grazie Rossella
mariafatima
 
Messaggi: 339
Iscritto il: 14 apr 2007, 15:26
Località: San Pietro in Lama (Lecce)

Re: infornata di ricotta

Messaggioda cristiana » 30 set 2008, 7:16

Grazie Rossella, a questo punto sorge spontanea la domanda....considerando che ogni forno ha la sua temperatura,se la mia torta si affloscia significa che la temperatura di cottura è troppo alta? Quindi dovrei abbassarla o il contrario secondo te ? Grazie!
Avatar utente
cristiana
 
Messaggi: 108
Iscritto il: 25 set 2008, 9:12
Località: Modena

PrecedenteProssimo

Torna a Doce Doce

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee