/ Torta di pane

Ricette

Moderatori: Clara, Sandra, Luciana_D, TeresaV, anavlis

/ Torta di pane

Messaggioda Serena » 25 gen 2007, 22:42

Chi conosce una buona ricetta per fare la torta di pane?
Ho una pagnotta intera da riciclare perchè non l'abbiamo mangiata :? :?
Avatar utente
Serena
 
Messaggi: 81
Iscritto il: 5 mar 2008, 17:26

Messaggioda gis » 26 gen 2007, 4:54

Ho questa ricetta, che prò non ho mai fatto, passatami da una amica.
200gr pane grattugiato
150 gr amaretti
220 gr di zucchero
180 gr di cioccolato fondente
200gr di panna liquida
4 uova
1 dose da dolci da 1/2 kg
1bicchierino di sassolino(sambuca)
Tritare cioccolato e amaretti, montare tuorli e zucchero, montare le chiare a neve, mescolare tutti gli ingredienti e aggiungere liquore panna e dose.Se l'impasto fosse duro aggiungere un goccio di latte.Cuocere a 180°per 40 min circa
Gisella Ponis
Ogni bimbo è una parola di Dio che non si ripete(Alexis Carrel)
gis
 
Messaggi: 93
Iscritto il: 27 nov 2006, 14:34
Località: Scandiano(reggio emilia)

Messaggioda Typone » 26 gen 2007, 6:00

Ti faccio un regalo: te ne invento due lì per lì specialmente per te... :wink:

Una salata:

500g di pane raffermo
200g di ricotta
100g di parmigiano grattato
1/2 L di latte
6 uova
1 pizzico di noce moscata
sale e pepe
origano

Taglia il pane a cubetti e bagnalo con il latte.
Lascialo inzupparsi bene poi scolalo e strizzalo tenendo da parte il latte che cola.
riducilo in pappa nel mixer con la ricotta, il parmigiano e i tuorli delle uova.
In un contenitore aggiungi un pò di latte per ottenere una bella pappa morbida (non liquida).
Aggiungi la noce moscata, sale e pepe (attenzione: il parmigiano sala...).
Monta i bianchi a neve soda e incorporali alla pappa senza schiacciarli troppo.
Versa il tutto in una pirofila imburrata e infarinata, cospargi con origano e inforna a forno a 180° per circa 45 minuti.
Quando la torta è cotta deve essere dorata il coltello piantato dentro deve uscire asciutto.
Puoi servirla tiepida con una besciamellina liquida aromatizzata al basilico, al porcino secco, al pomodoro, al tartufo...Insomma a ciò che vuoi.

Una dolce:

500g di pane raffermo
250g di ricotta
1/2 L di latte
4 cucchiai da minestra di zucchero
1 bacca di vaniglia
6 uova
1 pizzico di cannella
1 uvetta a piacere
semi di sesamo

Scalda il latte con dentro l'uvetta e la bacca di vaniglia.
Porta a bollore e appena bolle spegni subito.
Lascia raffreddare il latte con dentro uvetta e vaniglia.
Scolali e tieni da parte latte e uvetta che infarinerai leggermente.
Taglia il pane a cubetti e passalo al mixer con la ricotta, lo zucchero, la cannella e i tuorli delle uova.
In un contenitore aggiungi a questa pappa un pò di latte per renderla cremosa (ma non liquida), e l'uvetta.
Monta i bianchi a neve soda e incorporali senza schiacciare troppo.
Versa il tutto in una pirofila unta e infarinata e cospargi con semi di sesamo
Inforna a 180° per circa 45 minuti.
Servila calda con una crema inglese aromatizzata ad un liquore che ti piace, alla vaniglia, al miele o come meglio ti garba...

T.
Typone
 

Torta di pane

Messaggioda panc » 26 gen 2007, 9:00

Eccola:
Torta di pane
Ingredienti
400 di pane raffermo
5 amaretti (quelli grandi, che si comprano in pasticceria) oppure una ventina di quelli piccoli industriali
1 l latte
1 uovo
1 limone (succo e scorza)
200 g zucchero
2 C cacao
2 C marmellata
1 bicchierino di grappa
100 g uva sultanina
50 g frutta candita
50 g pinoli
10 g burro
Mettere il pane tagliato a pezzi in ammollo nel latte bollente per tutta la notte (o almeno tre-quattro ore). Spappolare, aggiungere gli altri ingredienti (senza i pinoli che servono per la decorazione e senza il burro). Imburrare una tortiera, versarvi il composto preparato, cospar-gere di pinoli e di fiocchetti di burro e cuocere a forno moderato (160°) per ca. 2 ore. Tenete presente che il dolce non deve essere troppo alto (secondo tradizione ticinese due-tre centi-metri) e che il gusto acquista sfumature diverse a seconda del pane usato (bianco o scuro, di noci ecc.)!
Ciaciaciao
Non esistono sogni troppo grandi, basta trovare chi ti aiuta a sognare...
Avatar utente
panc
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 29 nov 2006, 9:18
Località: Coira, Grigioni, Svizzera

Messaggioda Dida » 26 gen 2007, 9:47

Io la faccio ad occhio: metto il pane a pezzetti in ammollo nel latte per due o tre ore, poi lo spappolo, aggiungo zucchero a piacere, cacao amaro, pinoli e mandorle a fettine, un uovo e una bustina di lievito. Dovrà risultare un impasto morbido. Versarlo in una tortiera imburrata e infarinata e cuocere in forno caldo a 180° per circa 40 minuti (prova stecchino). Levarla dal forno, lasciarla intiepidire, metterla sul piatto da portata, coprirla con uno strato di marmellata di ciliege o amarene e servirla subito. A me piace anche bella calda accompagnata da una salsa ai frutti di bosco e da uno zabaione caldo.
Daniela Mari Griner



In amore, come in cucina, ciò che è fatto troppo in fretta è fatto male.
Anonimo
Avatar utente
Dida
 
Messaggi: 2896
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:04
Località: Casorezzo MI

Messaggioda Serena » 26 gen 2007, 10:10

Grazie a tutti :)
Inizierò stasera da quelle di Ty, sia dolce (perchè non ha il cacao) che salata (perchè mi incuriosisce) e poi a poco a poco provo anche tutte le altre :)
Avatar utente
Serena
 
Messaggi: 81
Iscritto il: 5 mar 2008, 17:26


Torna a Dalla padella alla brace

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Grapeshot e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee