La torta di Murisengo

Ricette di pasticceria

Moderatori: Clara, Sandra, Luciana_D, anavlis

La torta di Murisengo

Messaggioda dede » 2 mar 2007, 14:41

Non prevede farina, e contiene pure poco zucchero.
Un chilo di zucchini (ZUCCHINIIIII? :shock: Si, zucchini :D ) bolliti e ridotti in purea badando che questa non sia acquosa. eventualmente lasciar scolare in un colapasta per una mezz'ora
quattro etti di amaretti finemente tritati
mezzo etto di cacao amaro, zucchero a piacere, purchè sia il minimo in dispensabile. Io non ne metto, trovo che gli amaretti siano già dolci a sufficienza, ma io non faccio testo.
Quattro/cinque uova intere, regolarsi in base alla grossezza.
Mescolare gli ingredienti alla perfezione, e versarli in una tortiera foderata di carta forno bagnata e strizzata, badando che l'altezza dell'impasto non sia più di tre dita. Cuocere in forno dolce, tenendo a portata di mano il fatidico stecchino. consistenza e umidità sono simili al bonet.
più o meno.
forse meno che più, ma era per dare l'idea.
Servire a temperatura ambiente con ciuffi di panna montata o una pallina di gelato.
Murisengo è un paese in Piemonte e questa torta è una specialità della mia amica Laura. quando dice che è a base di zucchini di solito non le crede nessuno.
si può preparare anche con mele golden delicious e in quel caso lo zucchero è completamente superfluo. Certo però che non sarà più la torta di Murisengo. la torta di Murisengo è fatta con gli zucchini
vorrei il senno di poi. e il seno di prima.
le mie foto
i miei libri
Avatar utente
dede
 
Messaggi: 42
Iscritto il: 27 nov 2006, 14:50
Località: Givoletto/Rivoli

Re: La torta di Murisengo

Messaggioda Typone » 2 mar 2007, 14:57

dede ha scritto: Un chilo di zucchini (ZUCCHINIIIII? :shock: Si, zucchini :D )

Esiste anche un'antico dolce toscano fatto con gli zucchini...E viareggino e si chiama "scarpaccia". La ricetta la tengo da un'anziana signora di Lucca.

600g di zucchini
150g di farina
150g di zucchero
2 uova
50g di burro
1 bustina di zucchero vanigliato
1/2 bicchiere di latte
1 pizzico di sale
olio evo

Fare una pastella con la farina, le uova, lo zucchero, il burro fuso, lo zucchero vanigliato, il latte tiepido e il sale.
Mescolare bene e aggiungere gli zucchini tagliate a fette sottilissime.
Versare il tutto in una pirofila imburrata e infarinata e cuocere in forno a 180° per 45 minuti.

T.
Typone
 

Messaggioda lella » 2 mar 2007, 15:44

bene, da provare anche questa!
magari tra un po', quando ci saranno le zucchine fresche, ad occhio direi che quelle piccoline, verde chiaro, belle sode, dovrebbero essere le più adatte, che ne dite?
grazie dede
lella garbellotto
lella
 
Messaggi: 69
Iscritto il: 25 nov 2006, 20:51
Località: pioltello(mi)

Messaggioda francesca » 2 mar 2007, 18:44

Ma che idea, io sono zucchinomane, così potrò farmi un pranzo dolce compreso :wink: grazie Dede!
francesca
Avatar utente
francesca
 
Messaggi: 277
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:58
Località: lonato del garda

Messaggioda Pratolina » 2 mar 2007, 19:34

Negli Stati Uniti uno delle torte piu' famose e piu' squisita e' fatta proprio con le zucchine!!

Quando la proverete vi stupirete per la bonta"
Stefania
Pratolina
 
Messaggi: 98
Iscritto il: 28 feb 2007, 1:32

Messaggioda gatta » 2 mar 2007, 19:54

Non avrei mai pensato di poter usare le zucchine per una torta dolce!!
Grazie per le vostre ricette!
:saluto:
Avatar utente
gatta
 
Messaggi: 166
Iscritto il: 22 dic 2006, 15:50
Località: Milano


Torna a Doce Doce

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee