la torta a mia sorella

Ricette di pasticceria

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

la torta a mia sorella

Messaggioda valenti-mario » 10 dic 2011, 0:08

salve,
domani è l'onomastico di mia sorella, nella mia famiglia piace festeggiare sia i compleanni che gli onomastici, pertanto ho realizzato un piccolo cuore dove dentro vi è un piccolo cuore di marmellata d'albicocca avvolta da panna e crema al pistacchio.
onomastico lory.jpg
onomastico lory.jpg (82.17 KiB) Osservato 164 volte

ricoperto di panna è piccoli fiorellini di martorana.
onomastico lory 2.jpg
onomastico lory 2.jpg (86.88 KiB) Osservato 164 volte

buonissima al vedere.

la ricetta è semplicissima :
pan di spagna
100gr di fecola di patate
100gr di zucchero
8gr di lievito
3 uova
un pizzico di sale

panna e zucchero a velo

pasta di pistacchio

una buona serata a tutti.
Valenti Mario By Palermo
Avatar utente
valenti-mario
 
Messaggi: 93
Iscritto il: 7 set 2011, 22:27
Località: palermo

Re: la torta a mia sorella

Messaggioda anavlis » 10 dic 2011, 8:52

Molto bella e senz'altro buona :clap:
Vedo che metti il lievito nella preparazione del pan di spagna che non andrebbe inserito. Montersino spiega, e molto bene, questa preparazione che puoi trovare su youtube.
L'ingrediente che non si vede e che fa crescere il pan di spagna nel forno è l'aria, che viene incorporata con la sbattitura. Consiglia anche di non superare l'aggiunta di amidi/fecola al di sopra del 50% della farina.
Recentemente ho preparato il pan di spagna al cacao, ed ho seguito alla lettera le sue indicazioni, anche quella di metterlo nel surgelatore per tagliarlo, poi, con più facilità ed esattezza. Debbo dire che il risultato è stato superioriore. Montersino è un maestro ed anche molto chiaro nelle spiegazioni.
Tu sei molto bravo e con i suoi (non sono miei) consigli puoi raggiungere un migliorare risultato.
Non ho resistito ed ho comprato, di recente, il suo libro "scuola di pasticceria" ma si trova quali tutto su youtube.
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10414
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: la torta a mia sorella

Messaggioda Rossella » 10 dic 2011, 13:08

E' vero, come dice Silvana sei molto bravo, ed è per questo che ti esorto a continuare su questa strada, come si dice: "al meglio non c'è fine" :wink: e, come suggerisce Silvana,per una più facile consultazione, inserisco direttamente qui i video dello scef
[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=rrWW73_nCZY[/youtube]

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=2VnJjwKJMHM&feature=related[/youtube]
grazie per questi spunti, essi sono sempre costruttivi e uno stimolo per tutti :D

Pan di Spagna L.Montersino


Pan di Spagna classico

Ingredienti:
250 g di uova intere
175 g di zucchero semolato
150 g di farina 00
50 g di fecola di patate
1 bacca di vaniglia bourbon

Preparazione:
Montate le uova intere con lo zucchero e la vaniglia nella planetaria con la frusta, fino ad ottenere un composto spumoso e chiaro.
Togliete dalla macchina ed aggiungete a mano con un cucchiaio di gomma la farina setacciata insieme alla fecola di patate, miscelando il tutto delicatamente dal basso verso l'alto.
Mettete immediatamente il composto cosí ottenuto negli stampi imburrati ed infarinati, cuocete subito in forno a 190° C per 20 minuti circa
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12649
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: la torta a mia sorella

Messaggioda valenti-mario » 11 dic 2011, 12:33

ecco a voi la fetta
onomastico lory 3.jpg
onomastico lory 3.jpg (81.07 KiB) Osservato 107 volte

eppure posso dirvi che con il 100% di fecola e l'assenza di farina il pan di spagna è venuto molto soffice e gustoso.
ma non solo mi è sembrato pure molto leggero ma non solo a me anche a chi lo ha gustato.
si sono complimentati con me perchè mi hanno detto che sono diventato bravissimo!
distinti saluti e buona domenica a tutti.

ma cmq provero' a fare il pan di spagna senza lievito e vedremo cosa verra' fuori.
Valenti Mario By Palermo
Avatar utente
valenti-mario
 
Messaggi: 93
Iscritto il: 7 set 2011, 22:27
Località: palermo

Re: la torta a mia sorella

Messaggioda anavlis » 11 dic 2011, 14:05

valenti-mario ha scritto: cmq provero' a fare il pan di spagna senza lievito e vedremo cosa verra' fuori.

Bravo! come diciamo noi? nessuno nasci 'nzignatu :D Il confronto, la ricerca, i suggerimenti e la spiegazione dei maestri servono nel lungo percorso a migliorare. Mai fermarsi solo perchè ci dicono "quant'è buono!"
Rossella ti ha messo il video, credimi è interessante. Montersino definisce il pandispagna: una schiuma di uova stabilizzata.
La stoffa e la passione ce l'ha, e se ti appropri di questi concetti di base della pasticceria... cambierai lavoro : Chef :
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10414
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: la torta a mia sorella

Messaggioda misskelly » 11 dic 2011, 16:34

Bella davvero la tua torta, devono essere orgogliosi i tuoi parenti delle tue preparazioni... :clap:
Bravo come sempre!
Giovanna ...e Spike Immagine
Avatar utente
misskelly
 
Messaggi: 1960
Iscritto il: 25 mar 2008, 17:45
Località: ISERNIA

Re: la torta a mia sorella

Messaggioda Gaudia » 11 dic 2011, 23:48

Bellissimo dolce :clap:
Ormai faccio il pds solo con la ricetta di Montersino perchè lo trovo molto buono: provalo
Avatar utente
Gaudia
 
Messaggi: 2094
Iscritto il: 30 ott 2009, 0:17


Torna a Doce Doce

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee