Torta di mele con marmellata

Ricette di pasticceria

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Torta di mele con marmellata

Messaggioda ila » 7 apr 2008, 9:08

La ricetta l'ho presa dall'ultimo numero della cucina italiana, non avendo le mandorle ho messo nocciole ma vi assicuro ci stavano benissimo anche queste e la prossima volta un goccio di liquore provo a metterlo perche' secondo me ci sta proprio bene.
Ecco la ricetta

160 gr di farina 00
150 gr di burro (ne ho messi 120)
150 gr di zucchero
30 gr di farina di mandorle (ho messo nocciole)
8 gr di lievito per dolci
2 uova
scorza di un'arancia
pangrattato ( non l'ho messo)
latte, marmellata di albicocche (non l'ho messa), sale
500 gr di mele golden

Lavorare con le fruste elettriche il burro con lo zucchero e due tuorli fino ad avere un composto molto spumoso, io l'ho lavorato per 10'. Aggiungere un pizzico di sale, la buccia dell'arancia, e la farina, 3 cucchiai di latte lavorare ancora qualche minuto con le fruste, io in questo caso ho aggiunto una manciata di farina di nocciole perch'e mi piaceva sentirle anche all'interno dell'impasto. Aggiungere poi mescolando con un cucchiaio di legno gli albumi montati a neve e io ho messo anche dei pezzi di mela sempre perche' cosi rimanevano anche all'interno dell'impasto e non solo sopra. Imburrare e infarinare uno stampo, dice di infarinarlo anche con un cucchiaio di farina di mandorle e uno di pangrattato ma io non l'ho fatto ho usato solo la farina normale. Versare il composto, sistemare le fette di mela, spolverare con la restante farina di mandorle e un cucchiaio di zucchero e in forno a 160 gradi per 40 minuti. Servirla con un cucchiaio di marmellata di albicocche.
Metto le foto, ma non sono un granche', mi sembravano venute meglio invece rivedendole sono un po' deludenti comunque ecco qui una foto dell'interno, sarebbe stato meglio una foto della fetta ma simo la stava addentando e io non mangio piu' dolci quindi tagliarne un'altra non era una buona idea...

Immagine

E questa e' una foto della parte superiore della torta

Immagine
Immagine

Le mie FOTO
Il mio blog
Avatar utente
ila
 
Messaggi: 695
Iscritto il: 12 dic 2006, 15:09

Re: Torta di mele con marmellata

Messaggioda Sandra » 7 apr 2008, 9:15

Ciao Ila tutto bene?Bella la tua torta , ne hai fatta mangiare molta al piccolo nel "pancio"? :lol: :lol:
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8433
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: Torta di mele con marmellata

Messaggioda Clara » 7 apr 2008, 14:14

Ciao Ila, tutto a posto?
Il pancione come va?
Buona questa torta, e ti farà sicuramente bene, a te e a lui :wink: *smk*
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 6375
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: Torta di mele con marmellata

Messaggioda ila » 7 apr 2008, 15:35

Ciao Sandra, ciao Clara, allora la torta e' veramente buona e morbidona, le mele all'interno aiutano molto in questo caso. Io ne ho assaggiato un pezzettino ma la bimba gradisce piu' il salato del dolce (infatti forse grazie a questo i chili presi sono contenuti per ora). L'ho fatta in realta' (anzi l'abbiamo la bimba partecipava... :wink: ) per Simo che una fettina al mattino la mangia volentieri e con il fatto che io di dolci non ne ho tanta voglia lui doveva rinunciare.
:saluto:
Immagine

Le mie FOTO
Il mio blog
Avatar utente
ila
 
Messaggi: 695
Iscritto il: 12 dic 2006, 15:09

Re: Torta di mele con marmellata

Messaggioda daniell » 8 apr 2008, 13:45

Salve a tutti che bella questa torta vorrei farla anch'io che tortiera hai usato che diam.?
Grazie.
Daniela
daniell
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 7 mar 2008, 8:42


Torna a Doce Doce

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee