La torta margherita

Ricette di pasticceria

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

La torta margherita

Messaggioda cinzia cipri' » 30 set 2009, 9:49

accompagnatrice dell'infanzia e della gioventu' di noi nati negli anni 70, com'e' che adesso e' scomparsa dalla tavola italiana e dalle pasticcerie?
La troviamo forse ancora sugli scaffali dei supermercati in scatola, da aggiungere forse qualcosa o forse no o in busta della buitoni, da versare direttamente in teglia e infornare.
Ma ora mi chiedo... ma la ricetta vera quale e'?
Mia nonna me la faceva preparare per condurmi a braccetto nei primi passi della pasticceria, ma non ne trovo traccia ne' sui libri di testo alberghieri moderni, ne' in rete come ricetta reale.
Qualcuna di voi sa aiutarmi?
Nel libro dei dolci non voglio farla mancare: secondo me e' proprio da scuola di cucina.
Grazie a chi mi sapra' rispondere

ps. wikipedia riporta questa versione che, a memoria di fanciulla, mi sembra che possa essere veritiera, ma non ne sono del tutto convinta, perche' non mi pare che io mettessi lievito nella torta

Ingredienti (per 6 persone)

150 grammi di farina 00
4 uova
150 grammi di zucchero
70 grammi di burro
120 grammi di fecola
1/2 bicchiere di latte
limone
zucchero a velo
1 bustina di lievito

Come si prepara

Sbattere i tuorli con lo zucchero in una terrina. Mescolare sino ad ottenere un impasto morbido e omogeneo e incorporare il burro ammorbidito a temperatura ambiente. Una volta che l'impasto è ben amalgamato unire la farina, la fecola, il lievito, il latte e la scorza del limone grattugiata. Montare le chiare a neve ferma con un pizzico di sale e unirle all'impasto delicatamente. Imburrare una teglia (cm 24) e infarinarla, versare l'impasto e cuocere in forno a 180° per 45/50 minuti. Sfornare la torta e farla raffreddare. Per renderla più gustosa aggiungere lo zucchero a velo sopra la torta.
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: La torta margherita

Messaggioda PierCarla » 30 set 2009, 9:54

E' vero! Che fine ha fatto sta torta stupendamente buona e semplice? :shock:
Forse c'è qualcosa tra i dolci, vado a vedere e poi ti dico.
Avatar utente
PierCarla
 
Messaggi: 861
Iscritto il: 23 nov 2006, 12:42
Località: prov. Bergamo

Re: La torta margherita

Messaggioda Clara » 30 set 2009, 14:47

Cinzia vero, non la si sente più nominare ! Ormai quando si sente margherita si pensa subito alla pizza :lol: :lol:
E non è neanche così presente nei ricettari, in tutti quelli che ho ne ho trovata solo una, in un ricettario
della Giunti Demetra che ti riporto, questa è in effetti senza lievito

6 uova
180 gr di zucchero
100 gr di farina
100 gr di fecola
140 gr di burro
1 cucchiaino di marsala secco
1 pizzico di sale

Montare i tuorli con metà zucchero ottenendo un composto spumoso, sbattere gli albumi con il rimanente
zucchero e il Marsala, amalgamare i due composti con delicatezza.
Incorporare a poco a poco la farina e la fecola, ben setacciate, mescolando dall'alto in basso con un
cucchiaio di legno. Aggiungere per ultimo il burro fuso leggermente tiepido. Versare in uno stampo imburrato
e infarinato e cuocere a 175° circa.
Servire spolverizzata con zucchero a velo
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 6369
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: La torta margherita

Messaggioda cinzia cipri' » 30 set 2009, 16:30

forse quella che facevo io era proprio col marsala!
a questo punto mi viene il dubbio...
ma se io metto la ricetta che riconosco come *originale* e tutti conoscono quella stile wikipedia, poi penseranno che sono 'gnurantun e mi inviteranno ad andare a zappare invece che scrivere ricette di cucina? :lol:
ciononostante, ritengo che la prima che mi hai dato sia quella corretta, quindi non solo la riprendero' adattandone il testo, ma pure la faro', per ritrovare un gusto ormai smarrito con gli anni...
(fondero' il comitato pro torta margherita!)
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: La torta margherita

Messaggioda Clara » 30 set 2009, 17:03

Felice di esserti stata in qualche modo utile, aspetto la tua esecuzione che sarà senz'altro egregia :D *smk*
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 6369
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: La torta margherita

Messaggioda Danidanidani » 1 ott 2009, 11:08

Questa dal talismano della felicità di Ada Boni:
3 uova intere
6 tuorli d'uovo
zucchero in polvere g 200
farina g 100
fecola di patate g 100
burro g 75
vaniglina (!)
mettete le uova,i tuorli d'uovo e la vaniglina in una casseruola con lo zucchero.Portate la casseruola su fuoco debolissimoe con una frusta sbattete energicamente finché il composto sarà tiepido.Levate la casseruola dal fuoco e continuate a sbattere con moto regolare e cadenzato finché la massa si farà gonfia e vellutata e,sollevando la frusta,vedrete che il composto se ne stacca in forma di nastro continuo.Sostituite allora la frusta con un cucchiaio di legno e mettete giù la farina e la fecola mesclate e setacciate a cucchiaiate.Mescolate con leggerezza per non sciupare il composto e,alla fine versate nella massa il burro che avrete fatto liquefare in un tegamino accanto al fuoco. Imburrate e infarinate una stampa quadrangolare un po' svasata e alta di bordo,della capacità di due litri,e travasateci il composto,che dovrà arrivare solamente ai due terzi della stampa. Mettet in forno piuttosto caldo (!),e dopo 5 minuti aprite il forno e rapidamente tracciate un taglio a croce sulla pasta.Richiudete e lasciate cuocere per circa un'ora,diminuendo gradatamente l'inensitàdel calore,affinché la pasta possa cuocere bene anche all'interno.

Può essere utile? :saluto: *smk*
Daniela Del Castillo
le mie foto qui:
http://www.flickr.com/photos/8594434@N08/?saved=1
Immagine
Avatar utente
Danidanidani
 
Messaggi: 2803
Iscritto il: 26 nov 2006, 0:01
Località: Macerata Feltria

Re: La torta margherita

Messaggioda elisabetta » 2 ott 2009, 8:35

Io ho questa:

Torta margherita



90 gr di farina
90 gr di fecola
170 gr di zucchero
4 tuorli + 4 uova intere
60 gr di burro
limone gratt.
1 cucchiaino di miele

Montare i tuorli con 100 gr dello zucchero e il miele,unire il burro sciolto e mescolato con 3 cucchiaini di farina(tolti da quelli della ricetta)unire la farina e la fecola setacciate,infine gli albumi montati con lo zucchero rimasto.Versare una teglia imburrata da 26 m e infornare a 160° per 35 minuti.
Avatar utente
elisabetta
 
Messaggi: 1157
Iscritto il: 26 nov 2006, 17:02
Località: vico equense

Re: La torta margherita

Messaggioda cinzia cipri' » 2 ott 2009, 10:39

nemmeno con la margherita si riesce ad avere una ricetta precisa :D
un tempo odiavo fare i dolci: ultimamente invece mi stanno affascinando sempre di piu'...
chissa' quale sara' quella vera?
mi tocca provarle tutte :roll:
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: La torta margherita

Messaggioda giornalista.cuoco » 2 ott 2009, 10:56

Cinzia, a me la ricetta della torta classica Pane degli angeli sembra molto simile, anche se ricordo la pasta margherita come un qualcosa di più soffice e unto. Ne gira almeno un paio di varianti; probabilmente è stata l'azienda stessa a cambiare la ricetta sulle confezioni negli anni. Eccola qua:

Ingredienti
* 150 grammi di burro
* 150 grammi di zuchero
* 3 uova
* 150 grammi di farina + 150 o 200 di fecola (a seconda della versione)
* 1 bustina di agente lievitante vanillinato
* zucchero a velo per spolverare la torta cotta
Una versione prevede anche un pizzico di sale, ma lascialo perdere; fa parte dei miti culinari sfatati da Dario Bressanini.

Procedimento
Lavorare il burro a crema e aggiungervi lo zucchero, poi le uova una alla volta (intere). Incorporare delicatamente la farina setacciata a cucchiaiate e, infine, l'agente lievitante.
Cuocere in forno preriscaldato a 180 °C per 30-40' (le ricette parlando di stampo tondo da 24 centimetri di diametro).
Ultima modifica di giornalista.cuoco il 2 ott 2009, 11:08, modificato 2 volte in totale.
Francesco
giornalista.cuoco
 
Messaggi: 394
Iscritto il: 17 ago 2009, 0:56

Re: La torta margherita

Messaggioda miao » 2 ott 2009, 10:59

margherita torta....
ecco una ricetta di torta margherita,togli la fecola e aggiungi un cucchiaino di sale:
170 gr di uova, pesate senza guscio
110 gr di zucchero
75 gr di farina 00
65 gr di fecola
35 gr di burro
un pizzico di sale
aroma a scelta
un cucchiaino raso di lievito (non indispensabile se si possiede un buon sbattitore) ,

Indicazioni di lavoro:
Il "segreto", se di segreto si può parlare, per una perfetta riuscita di questo dolce è la lunga lavorazione di uova e zucchero. E' in questa fase, infatti, che viene incorporata l'aria necessaria perchè il dolce diventi davvero soffice e spugnoso, anche senza l'utilizzo di lievito (comodo per abbreviare i tempi di lavorazione ma che finisce per lasciar sempre, inevitabilmente, un retrogusto abbastanza sgradevole). Uova e zucchero devono essere montati per un tempo piuttosto lungo (MAI meno di venti minuti) e con un buon frullatore finché il composto non sia diventato ben gonfio, di un bel colore giallo paglierino e - come si dice in gergo - "scrive". Questo vuol dire che facendo cadere un po' di impasto " a filo" dalla frusta dello sbattitore, questo non affonda immediatamente ma resta sulla superficie della torta come un disegno o - appunto - una scritta. Se questo non avviene, vuol dire che le uova non sono ancora ben montate e occorre continuare la lavorazione, a meno che non ci si voglia accontentare di un dolce basso e gommoso. Non va poi dimenticato il sale, aggiunta spesso sottovalutata, che favorisce il montarsi delle uova. Un'altra fase delicata della preparazione e' l'aggiunta della farina. Deve essere fatta scendere da un setaccio - in modo da sciogliere i grumi eventualmente presenti nella farina - con molta delicatezza, sul composto montato di uova e zucchero. Poi si mescola con un cucchiaio di legno - con un movimento rapido ma delicato - dal basso verso l'alto, stando bene attenti a non smontare l'impasto.
Durante la prima meta' del tempo di cottura, poi, il forno non va MAI aperto, nel modo piu' assoluto, pena lo sgonfiarsi della torta. Una volta che la torta ha preso un po' di colore, velocemente si apre leggermente il forno e si infila un cuccchiaio di legno nella fessura, in modo da farlo rimanere leggermente aperto e si lascia completare la cottura.
Prima di sfornare la torta, quando i bordi appaiono ben staccati dai bordi dello stampo, verificarne il grado di cottura con uno stecchino infilato al centro della torta (i lati cuocciono prima): deve venirne fuori asciutto, senza la minima traccia di pasta cruda.
E' buona norma, infine, non tirare fuori dal forno immediatamente la torta: molto meglio lasciarla nel forno spento una decina di minuti in modo che possa raffreddarsi gradatamente. Trascorso questo tempo, toglierla dallo stampo e metterla a raffreddare su una gratella.

ho trovato anche questa Cinzia *smk*
il mio blog
Siate sempre allegri!!
Annamaria
Avatar utente
miao
 
Messaggi: 3591
Iscritto il: 14 feb 2008, 8:17
Località: Caserta

Re: La torta margherita

Messaggioda cinzia cipri' » 2 ott 2009, 11:09

che belle queste ricette...
davvero ho proprio voglia di provarle tutte.
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Come preannunciato...

Messaggioda giornalista.cuoco » 2 ott 2009, 11:17

...ecco le ricette base del capitolo "Pasta margherita" (un tipo di pasta, come la pasta morbida, la pasta frolla e la pasta bigné) del volumetto PaneAngeli "I dolci si fanno così - Manuale per la preparazione dei dolci in casa" (nuova edizione, ma non saprei di che anno). I titoli dei dolci sono quelli originali, parentesi comprese.


Torta di pasta margherita (tipo "pan di Spagna")

4 uova
150 grammi di zucchero
1 bustina di vanillina
[1 pizzico di sale]
130 grammi di farina + 130 grammi di amido
1/2 bustina di agente lievitante

Sbattere a schiuma i tuorli con 4 cucchiai di acqua bollente e aggiungervi gradatamente 100 grammi dello zucchero, la vanillina [e il sale]. Sbattere fino a ottenere una massa cremosa. Montare gli albumi a neve durissima e aggiungervi lo zucchero rimasto. Mettere sopra agli albumi montati i tuorli sbattuti e setacciarvi sopra la farina setacciata e l'agente lievitante. Incorporare delicatamente il tutto.
Cuocere nel solito stampo da 24 centimetri di diametro, preferibilmente apribile, con il fondo foderato con carta da forno, e per 30' nella parte inferiore del forno preriscaldato inferiore. Temperature consigliate: elettrico statico 175-200 °C, elettrico ventilato 160-180 °C, gas 190-210 °C, gas ventilato non contemplato.


Torta paradiso

4 uova
150 grammi di zucchero
1 bustina di vanillina
1 fialetta di aroma limone
[1 pizzico di sale]
100 grammi di farina + 100 grammi di amido
1/2 bustina di agente lievitante
100 grammi di burro liquefatto intiepidito o 4 cucchiai di olio di semi

Sbattere a schiuma i tuorli con 4 cucchiai di acqua bollente e aggiungervi gradatamente 100 grammi dello zucchero, la vanillina [e il sale]. Sbattere fino a ottenere una massa cremosa. Montare gli albumi a neve durissima e aggiungervi lo zucchero rimasto. Mettere sopra agli albumi montati i tuorli sbattuti e setacciarvi sopra la farina setacciata e l'agente lievitante. Incorporare delicatamente il tutto, aggiungendo a piccole dosi il grasso.
Per le istruzioni di cottura vedi ricetta precedente.
Francesco
giornalista.cuoco
 
Messaggi: 394
Iscritto il: 17 ago 2009, 0:56

Re: La torta margherita

Messaggioda cinzia cipri' » 11 ott 2009, 13:39

visto che non posso usare il burro, provo la versione con olio (usero' quello di riso) descritta da giornalista cuoco (non ho sufficiente burro di soia).
Piu' tardi vi dico.
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: La torta margherita

Messaggioda rosanna » 11 ott 2009, 14:47

farei quella di elisabetta (vabbe' che sono di parte :D ) , mi sembra anche giusta, voi non siete mica un esercito
aggiungo alla lista la ricetta di giorgia mangiapepe


TORTA MARGHERITA
teglia 26 cm.

Ingredienti per 12 persone: 5 uova intere, 10 rossi d'uovo, 200 gr. di farina 00, 100 gr. di fecola, 300 gr. di zucchero, 100 gr. di burro, 1 stecca di vaniglia, 10 gr. di lievito per dolci.
Procedimento:

1) Amalgamate le uova intere e i tuorli con lo zucchero in una bastardella, mettete il composto a bagnomaria e montate con una frusta finché il composto non risulta ben caldo e gonfio (attenzione il bagnomaria non deve bollire e nemmeno il composto , tipo cottura della crema inglese).

2) Togliete dal fuoco, continuate a montare fino a completo raffreddamento.

3) Aggiungete delicatamente la farina, la fecola e il lievito setacciati insieme.
4) Unite il burro fuso tiepido, mescolando delicatamente.

5) Foderate uno stampo con carta forno ed infornate a 180° per circa 20 minuti, poi a 160° per 10 minuti. (il tempo di cottura è indicativo fare la prova stecchino)

Togliete dal forno e lasciate raffreddare. Sformatela e cospargete di zucchero al velo prima di servire.

Giorgia Mangiapepe
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4407
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: La torta margherita

Messaggioda cinzia cipri' » 11 ott 2009, 14:57

grazie rosanna.
Sto facendo per ora quella denominata come torta paradiso, inserita da giornalista. cuoco.
Ho dimenticato pero' di mettere l'olio :lol:
che testa che ho!
ho scelto quella appositamente perche' mi serviva che non ci fosse il burro e poi ho dimenticato a mettere pure l'olio...
Avro' una specie di pandispagna allora?
mi tocchera' tagliarlo a meta' e metterci una marmellata...
meno male che ho giusto delle cotogne....
niente.. per ora non posso proprio farli i dolci :sigh:
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: La torta margherita

Messaggioda cinzia cipri' » 11 ott 2009, 20:37

ma sapete che alla fine e' venuto un dolce buonissimo?
allora... versione torta paradiso riportata da giornalista.cuoco senza olio (dimenticato miseramente) + marmellata di mirtilli rossi (espressamente chiesta da maya) con copertura di cioccolato fondente (200 g di fondente al 60% + 50 g di cioccolato 99% + 50 g acqua + 50 g burro di soia) e le ciliegine sopra.
Ruggero e' impazzito (rarissimo che mangi un dolce!) e maya era felice di poter mangiare tutto ^_^
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: La torta margherita

Messaggioda Clara » 11 ott 2009, 21:01

E la foto ? :piedino :D
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 6369
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: La torta margherita

Messaggioda cinzia cipri' » 11 ott 2009, 23:10

la glassa e' stata rovinata ripetutamente dalle ditate dei bambini mentre la stendevo (impossibile tenerli a freno).
Ho provato a rigarla per camuffare i pastrocchi, ma si vedono eccome!
D'altronde era la loro torta e non mi sono nemmeno infuriata ;-))
E' molto... rustica!
:lol:
avrei dovuto dividerla in tre invece che a meta' perche' cosi' la fetta diventa difficile da gestire, ma era per loro e non stavo cercando di fare una torta bella, ma buona si' 8))
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: La torta margherita

Messaggioda Clara » 3 mag 2015, 11:04

Più margherita di così :lol:

torta margherita.jpg


Ho seguito la ricetta di Elisabetta, unica modifica ho aumentato un po' il burro, portato a 90 gr.
E ho aggiunto un bicchierino di marsala secco. :D
Buonissima. Soffice e delicata :D

elisabetta ha scritto:Io ho questa:

Torta margherita
90 gr di farina
90 gr di fecola
170 gr di zucchero
4 tuorli + 4 uova intere
60 gr di burro
limone gratt.
1 cucchiaino di miele

Montare i tuorli con 100 gr dello zucchero e il miele,unire il burro sciolto e mescolato con 3 cucchiaini di farina (tolti da quelli della ricetta) unire la farina e la fecola setacciate, infine gli albumi montati con lo zucchero rimasto.
Versare una teglia imburrata da 26 m e infornare a 160° per 35 minuti.
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 6369
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: La torta margherita

Messaggioda Luciana_D » 3 mag 2015, 12:51

Bella Clara :clap: :clap: :clap:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11826
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Prossimo

Torna a Doce Doce

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee