torta fondente al cioccolato / mud cake (torta di fango)

Ricette di pasticceria

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

torta fondente al cioccolato / mud cake (torta di fango)

Messaggioda giornalista.cuoco » 22 set 2009, 15:27

Salve a tutti.

Alcuni giorni fa, ibridando due o tre ricette, ho realizzato questa squisitezza:
Immagine
Immagine
Immagine

Non fidatevi dell'estetica e della presentazione, che in effetti lasciano un po' a desiderare, perché è veramente ottima!

Ingredienti
- 250 grammi di zucchero
- 90 grammi di cacao in polvere (ho usato il Coop)
- 100 grammi di burro fuso freddo (ho usato il burro bavarese Jäger, ottimo)
- 100 grammi di cioccolato (ho usato la tavoletta Coop da 200 grammi, che purtroppo ora è al 50%, mentre prima al 60)
- 3 uova
- 350 grammi di yogurt intero (al posto della panna, prevista da alcune ricette, e del latte, previsto da altre. Ho usato il Vipiteno alla vaniglia)
- 180 grammi di farina 00 debole (W <120) ovvero 100 grammi di farina 00 W 150-200 tagliata con 80 grammi di fecola di patate, farina di riso o qualsiasi amido (ho usato circa 160 grammi di farina DIvella 00 per creme e torte ‒ vecchio rimasuglio scaduto che dovevo esaurire ‒ e il resto fecola di patate, ottenendo uno sfarinato W~100)
- mezza dose di agente lievitante istantaneo (ho usato 5 grammi di una bustina di lievito Santa Lucia Ar.Pa., non vanillinato, che ne contiene 15 e consiglia questa dose per 400-500 grammi di farina)
- Aromi (ho usato cannella in polvere; la vaniglia era già nello yogurt, ma la prossima volta aggiungerei anche dei semi di vaniglia)
- Qualche goccia di latte perché l'impasto risultava troppo sodo (si può usare anche un po' di liquore a piacere)
- Per guarnire: zucchero a velo, panna, ganache o quello che vi suggerisce la fantasia

Procedimento
Ho grattugiato il cioccolato, precedentemente tenuto in freezer (che fatica!). L'ho mescolati con il burro appena ammorbidito, facendo una crema, tenendo da parte i pezzetti residui dalla grattugia, che ho tagliato con un coltello. Ho unito al composto le uova, lo zucchero, il cacao setacciato, la cannella e lo yogurt, mescolando continuamente con una frusta a mano. Ho dunque incorporato la farina setacciata e, per ultimi, gli agenti lievitanti. A questo punto siccome l'impasto è risultato troppo sodo ho aggiunto un po' di latte (saranno stati tre cucchiai).
Si usa una frusta a mano e non una elettrica perché l'impasto non deve montare troppo. Altrimenti l'effetto fondente se ne va a far benedire. Per questo stesso motivo bisogna usare una dose ridotta di agenti lievitanti (non vanno bene, dunque, le farine autolievitanti).
Ho versato il composto in una teglia tonda con carta forno (mi seccavo di imburrarla e infarinarla a dire il vero) e ho cosparso la superficie con i pezzettini di cioccolato avanzati. Sarebbe stato carino usare pezzetti di cioccolato bianco.
L'ho cotta per 35 minuti a 170-180 gradi, in forno elettrico ventilato con ventilazione non escludibile. Chi conosce la mud cake (torta di fango americana) sa che per questo tipo di torte la prova stecchino è relativa. Se ha fatto la crosticina fin su al centro, è pronta.

Appena intiepidita è come la classica mud cake (che andrebbe cosparsa di ganache), mentre man mano che si raffredda si solidifica, passando per lo stadio di cremosa. Dopo due giorni si ha proprio la sensazione di mangiare un pezzo di cioccolato, specie se sarà stata conservata in frigorifero (i pezzettini di cioccolato in superficie ritornano solidi e si sentono sotto i denti!). Chi non ama i sapori troppo intensi, può guarnirla con della panna montata (io non avevo panna in casa e l'ho cosparsa di zucchero a velo, perché mio fratello si lamentava che era troppo amara. C'è da dire che l'aveva mangiata praticamente ancora calda, quando in effetti sembra più amara).

Si può fare anche a forma di plum cake. Sostituendo poi alla farina una granella di nocciole, ogni fetta verrebbe tipo tortina San Carlo.

Ah, dimenticavo: sulla base del confronto con esperienze pregresse posso affermare che se si desidera l'effetto 'fangoso' è meglio, anziché grattugiare finemente il cioccolato (perché in questo modo a contatto col burro si scioglie, quindi tanto vale metterlo fuso), triturarlo grossolanamente, magari scagliandolo con un coltello.
Ultima modifica di giornalista.cuoco il 22 set 2009, 16:25, modificato 3 volte in totale.
Francesco
giornalista.cuoco
 
Messaggi: 394
Iscritto il: 17 ago 2009, 0:56

Re: torta fondente al cioccolato / mud cake (torta di fango)

Messaggioda Donna » 22 set 2009, 19:56

A me convince! :saluto:
"Voglio un cibo educato. Un solo aggettivo, che non ha bisogno di tante parole di contorno. Così ci riprenderemo il diritto al cibo, e non il suo rovescio. Questo è quanto (basta)". ´
Andrea Segre´(Cibo)
Avatar utente
Donna
MODERATORE
 
Messaggi: 3324
Iscritto il: 30 gen 2007, 14:02

Re: torta fondente al cioccolato / mud cake (torta di fango)

Messaggioda Luciana_D » 22 set 2009, 20:08

Deve essere buonissima.Grazie :D
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11827
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: torta fondente al cioccolato / mud cake (torta di fango)

Messaggioda cinzia cipri' » 22 set 2009, 20:31

questa potrebbe essere la ricetta vergognosa che cercavo per il maestro: faccio monoporzioni?
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: torta fondente al cioccolato / mud cake (torta di fango)

Messaggioda cinzia cipri' » 22 set 2009, 21:59

giornalista.cuoco ha scritto:
cinzia cipri' ha scritto:questa potrebbe essere la ricetta vergognosa

Vergognosa? :roll: :cry:

cinzia cipri' ha scritto:che cercavo per il maestro:

:|?


si' vergognosamente calorica, infognante, da sguazzarci dentro e leccarsi le dita: insomma che ti induce a un comportamento indegno e indecoroso :lol:

il maestro di mio figlio e la maestra di mia figlia.
Pensavo di portare qualcosa per dare il bentornato al primo (che era andato via da scuola a maggio per subire una brutta operazione) e per dare il benvenuto alla nuova maestra della piu' piccola.

Che dici? monoporzioni si puo' fare? (ho le formine da 12 e quelle da 8)
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: torta fondente al cioccolato / mud cake (torta di fango)

Messaggioda giornalista.cuoco » 22 set 2009, 23:17

cinzia cipri' ha scritto:Che dici? monoporzioni si puo' fare? (ho le formine da 12 e quelle da 8)

Certo che sì, e se lo vuoi vergognosamente calorico al posto dello yogurt usa panna fresca :lol:

A proposito di panna fresca, in una delle ricette (fondente con cacao, senza cioccolato sciolto) è prevista panna precedentemente inacidita con poco succo di limone per una manciata di minuti; secondo me quest'operazione serve solo a farla coagulare (e dunque a farle assumere una consistenza più solida), perché io quando l'ho fatto così non ho notato che abbia inciso sul sapore.
Ultima modifica di giornalista.cuoco il 22 set 2009, 23:25, modificato 1 volta in totale.
Francesco
giornalista.cuoco
 
Messaggi: 394
Iscritto il: 17 ago 2009, 0:56

Re: torta fondente al cioccolato / mud cake (torta di fango)

Messaggioda cinzia cipri' » 23 set 2009, 12:19

le mini torte sono in forno.
Accorgimenti adottati:
zucchero 270 g
panna 200 ml
cioccolato al 73%
per dare il croccante? fave di cacao sminuzzate al posto del cioccolato!
70 g di cacao

il sapore a crudo e' fantastico, ora vedremo da cotte (nel frattempo c'e' un profumo inebriante...)
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: torta fondente al cioccolato / mud cake (torta di fango)

Messaggioda cinzia cipri' » 23 set 2009, 13:25

la mia torta e' venuta un po' differente ma e' talmente buona che penso che diventera' un must in questa casa!
le foto di torte al cioccolato non vengono mai perfette in questa stanza causa luce gialla, ma garantisco che e' qualcosa di divino.
Non ho usato le fruste ne' a mano ne' elettriche, bensi' all'antica la forchetta.
Ho sciolto a bagnomaria burro e cioccolato, aggiungendo invece le face di cacao sbriciolate che si avvertono ogni tanto nella torta.
per il ersto valgono le quantita' che ho messo sopra.
L'interno come vedete e' cotto e la torta si e' sollevata al centro come una qualsiasi torta (se non avessi imburrato e infarinato, si sarebbe sicuramente sollevata pure ai lati, ma avrei avuto difficolta' ad estrarla).
ci ho fatto due tortine da 12 cm di diametro e 4 da 8

Immagine

Immagine
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: torta fondente al cioccolato / mud cake (torta di fango)

Messaggioda giornalista.cuoco » 23 set 2009, 13:43

Cinzia, belle le tue tortine, ed è un bene che si siano alzate a cupola perché è un classico. Però io dentro le vedo troppo asciutte e friabili; di solito questo accade perché si usa una dose eccessiva di agenti lievitanti.
Francesco
giornalista.cuoco
 
Messaggi: 394
Iscritto il: 17 ago 2009, 0:56

Re: torta fondente al cioccolato / mud cake (torta di fango)

Messaggioda cinzia cipri' » 23 set 2009, 13:52

giornalista.cuoco ha scritto:Cinzia, belle le tue tortine, ed è un bene che si siano alzate a cupola perché è un classico. Però io dentro le vedo troppo asciutte e friabili; di solito questo accade perché si usa una dose eccessiva di agenti lievitanti.

non e' asciutta e friabile (nota le strisciate che ci sono in basso nel piatto a seguito del taglio e apertura della tortina) ma non e' cruda.
5 g hai scritto e 5 io ne ho versati :)
comunque sto preparando la ganache (sta raffreddando) per spalmarla sopra
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: torta fondente al cioccolato / mud cake (torta di fango)

Messaggioda farfallina74 » 23 set 2009, 15:17

io adoro il cioccolato (rigorosamente fondente al 70% anche all'85% D:Do ) ogni sera devo mangiarne un pezzettino sennò... :twisted:
questa torta fa per me : Chessygrin :
Giornalista, che diametro ha la tua teglia? va bene una da 24 cm?
Dove va conservata? in frigo, fuori e per quanto tempo? Si può prepare il giorno prima diciamo la sera per mangiarla a pranzo il giorno successivo?
La ganache che si versa sopra si indurisce troppo, è meglio versarla prima di servire il dolce?
madò...quante domande che ti ho fatto :thud:
Abbi pazienza :oops:
:saluto: *smk*
farfallina74
 
Messaggi: 107
Iscritto il: 14 ott 2008, 17:50

Re: torta fondente al cioccolato / mud cake (torta di fango)

Messaggioda giornalista.cuoco » 23 set 2009, 16:01

cinzia cipri' ha scritto:nota le strisciate che ci sono in basso nel piatto a seguito del taglio e apertura della tortina

Io vedo solo briciole; sarà la discromatopsia :roll:

cinzia cipri' ha scritto:5 g hai scritto e 5 io ne ho versati :)

Incide anche il tempo di cottura, comunque non ho scritto 5 grammi di una qualsiasi miscela di agenti lievitanti, ma 5 grammi della mia miscela, specificando che il principio è di usare mezza dose rispetto a quella consigliata sulla confezione. Dunque, siccome sulla bustina della mia miscela c'era scritto di usare l'intera bustina per impasti da 400-500 grammi di farina, e l'intera bustina contiene 15 grammi di prodotto, ne ho usati 5. Altre bustine che ho in casa contengono miscele di composizioni differenti e usandone un'altra mi sarei basato sulle rispettive istruzioni.

Ah, ho dimenticato di risponderti sulla forchetta: va benissimo perché gli ingredienti vanno solo amalgamati, quindi chi non dispone di una frusta a mano può utilizzarla benissimo, tanto non bisogna sbattere energicamente.

cinzia cipri' ha scritto:comunque sto preparando la ganache (sta raffreddando) per spalmarla sopra

Ce la spalmi tiepida o fredda?
Francesco
giornalista.cuoco
 
Messaggi: 394
Iscritto il: 17 ago 2009, 0:56

Re: torta fondente al cioccolato / mud cake (torta di fango)

Messaggioda cinzia cipri' » 23 set 2009, 16:07

giornalista.cuoco ha scritto:Incide anche il tempo di cottura, comunque non ho scritto 5 grammi di una qualsiasi miscela di agenti lievitanti, ma 5 grammi della mia miscela, specificando che il principio è di usare mezza dose rispetto a quella consigliata sulla confezione. Dunque, siccome sulla bustina della mia miscela c'era scritto di usare l'intera bustina per impasti da 400-500 grammi di farina, e l'intera bustina contiene 15 grammi di prodotto, ne ho usati 5. Altre bustine che ho in casa contengono miscele di composizioni differenti e usandone un'altra mi sarei basato sulle rispettive istruzioni.


lievito bartolini non vanigliato: in etichetta riporta una bustina per 500 g di farina, quindi mi sono adeguata a quanto da te detto

cinzia cipri' ha scritto:comunque sto preparando la ganache (sta raffreddando) per spalmarla sopra

Ce la spalmi tiepida o fredda?


la ganache si porta a 35/40° prima di essere spalmata abitualmente (almeno da quello che ho imparato io) e cosi' ho fatto.
Ganache ottenuta con 200 ml di panna, 150 g di cioccolato fondente al 75%, circa 70 g di zucchero a velo (non ne avevo a sufficienza) + 1 cucchiaio abbondante di sciroppo di glucosio (per compensare la mancanza di zucchero a velo).
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: torta fondente al cioccolato / mud cake (torta di fango)

Messaggioda giornalista.cuoco » 23 set 2009, 16:17

farfallina74 ha scritto:io adoro il cioccolato (rigorosamente fondente al 70% anche all'85% D:Do ) ogni sera devo mangiarne un pezzettino

Ho letto parole simili in un altro thread, a cui in risposta ho linkato questa discussione: erano opera tua?

farfallina74 ha scritto:Giornalista, che diametro ha la tua teglia? va bene una da 24 cm?

Non l'ho scritto? Credo proprio che fosse da 24 centimetri. Andrò a misurarla nuovamente. Le ricette che ho ibridato, comunque, prevedevano dosi per teglie da 24 centimetri. Quelle di Cinzia sono venute un po' più alte; se le vuoi altrettanto alte direi che ci vuole una teglia da 20 o 22 centimetri. Io proverò con uno stampo da plum cake.

farfallina74 ha scritto:Dove va conservata? in frigo, fuori e per quanto tempo?

Di questi tempi dura tranquillamente una settimana abbondante fuori dal frigo. Devi vedere sei capace di farla avanzare per tutto questo tempo... ;-))

farfallina74 ha scritto:Si può prepare il giorno prima diciamo la sera per mangiarla a pranzo il giorno successivo?

Sì; come avevo scritto l'effetto fangoso finisce per lasciare spazio ad altre sensazioni per il palato, altrettanto piacevoli...

farfallina74 ha scritto:La ganache che si versa sopra si indurisce troppo, è meglio versarla prima di servire il dolce?

Non lo so; io non l'ho mai fatta. Lo chiesi anch'io tempo addietro in un altro forum e non ricordo gli esiti di tale richiesta; evidentemente le risposte non mi sembravano molto competenti, altrimenti le avrei ricordate. Cinzia sicuramente saprà esaudire il quesito.
Ultima modifica di giornalista.cuoco il 23 set 2009, 16:25, modificato 1 volta in totale.
Francesco
giornalista.cuoco
 
Messaggi: 394
Iscritto il: 17 ago 2009, 0:56

Re: torta fondente al cioccolato / mud cake (torta di fango)

Messaggioda giornalista.cuoco » 23 set 2009, 16:23

cinzia cipri' ha scritto:lievito bartolini non vanigliato:

Venduto come lievito per torte salate, giusto?

cinzia cipri' ha scritto:in etichetta riporta una bustina per 500 g di farina, quindi mi sono adeguata a quanto da te detto

Cioè ne hai utilizzato un terzo di bustina? Anche in questo caso tutto era 15 grammi?

In ogni caso le foto ingannano. Dimmi un po': la struttura della tua torta è ad alveolatura fitta (tipo spugna) oppure vedi proprio una striscia continua con una consistenza simil-fangosa? Comunque l'importante è che si sciolga in bocca, cosa che con la torta di fango classica a dire il vero non accade dopo la solidificazione.

Le tue tortine che dimensione hanno? Mi sembrano dei muffins più bassi e più larghi.
Ultima modifica di giornalista.cuoco il 23 set 2009, 16:34, modificato 1 volta in totale.
Francesco
giornalista.cuoco
 
Messaggi: 394
Iscritto il: 17 ago 2009, 0:56

Re: torta fondente al cioccolato / mud cake (torta di fango)

Messaggioda cinzia cipri' » 23 set 2009, 16:31

per la ganache direi che dipende dalla temperatura di servizio.
Se porti in tavola subito dopo aver tolto dal frigo, sara' sicuramente compatta, ma non troppo (se passi un dito, comunque il calore la fa sciogliere comunque).
La torta non va servita fredda, secondo me.
Quindi il problema della ganache dura non si dovrebbe porre.
Al limite, se proprio vuoi fare una cosa veramente da leccarsi i baffi, tieni in considerazione la ganache semimontata di Maurizio Santin e la servi a parte al momento dell'utilizzo come accompagnamento e non come copertura della torta (o come sbricioli, sbuffi: quello che piu' ti aggrada e suggerisce la fantasia!)
Se avessi tenuto la torta solo per me, probabilmente avrei optato per questa soluzione.
Il plumcake suggerito da giornalista.cuoco tagliato a fette, alternate dalla ganache semimontata, ricoperta da qualcosa di croccante (o le fave di cacao, oppure per spezzare delle noccioline tritate) o ancora, ora che ho assaggiato il sapore, ci vedrei bene pure qualche salsa o coulis di frutta.
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: torta fondente al cioccolato / mud cake (torta di fango)

Messaggioda cinzia cipri' » 23 set 2009, 16:38

giornalista.cuoco ha scritto:
cinzia cipri' ha scritto:lievito bartolini non vanigliato:

Venduto come lievito per torte salate, giusto?

venduto per lievitati dolci (avevo anche il lievito secco, il lievito naturale in granuli, la pasta madre e forse anche del lievito di birra, ho anche cremor tartaro, bicarbonato, ammoniaca: basta sapere con esattezza quale mi serve e sono pronta)
cinzia cipri' ha scritto:in etichetta riporta una bustina per 500 g di farina, quindi mi sono adeguata a quanto da te detto

Cioè ne hai utilizzato un terzo di bustina? Anche in questo caso tutto era 15 grammi?

In ogni caso le foto ingannano. Dimmi un po': la struttura della tua torta è ad alveolatura fitta oppure vedi proprio una striscia continua con una consistenza simil-fangosa?


erano 15 grammi si' per 500 g di farina e ho utilizzato 5 g pesati alla bilancia.

Per la struttura, la torta risulta soffice, quasi spugnosa, leggermente umida con il croccante dei pezzi di fave di cacao. Al palato e' cedevole, non si sbriciola, ma non da' nemmeno la sensazione di "mappazza".
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: torta fondente al cioccolato / mud cake (torta di fango)

Messaggioda farfallina74 » 23 set 2009, 16:51

cinzia cipri' ha scritto:per la ganache direi che dipende dalla temperatura di servizio.
Se porti in tavola subito dopo aver tolto dal frigo, sara' sicuramente compatta, ma non troppo (se passi un dito, comunque il calore la fa sciogliere comunque).
La torta non va servita fredda, secondo me.
Quindi il problema della ganache dura non si dovrebbe porre.
Al limite, se proprio vuoi fare una cosa veramente da leccarsi i baffi, tieni in considerazione la ganache semimontata di Maurizio Santin e la servi a parte al momento dell'utilizzo come accompagnamento e non come copertura della torta (o come sbricioli, sbuffi: quello che piu' ti aggrada e suggerisce la fantasia!)
Se avessi tenuto la torta solo per me, probabilmente avrei optato per questa soluzione.
Il plumcake suggerito da giornalista.cuoco tagliato a fette, alternate dalla ganache semimontata, ricoperta da qualcosa di croccante (o le fave di cacao, oppure per spezzare delle noccioline tritate) o ancora, ora che ho assaggiato il sapore, ci vedrei bene pure qualche salsa o coulis di frutta.



Quindi se decido di farla la lascio tranquillamente fuori dal frigo a temperatura ambiente :wink: Metti una foto delle tue con la ganache? ;-))
*smk*
farfallina74
 
Messaggi: 107
Iscritto il: 14 ott 2008, 17:50

Re: torta fondente al cioccolato / mud cake (torta di fango)

Messaggioda cinzia cipri' » 23 set 2009, 16:55

farfallina74 ha scritto:

Quindi se decido di farla la lascio tranquillamente fuori dal frigo a temperatura ambiente :wink: Metti una foto delle tue con la ganache? ;-))
*smk*


dipende se la spalmi sopra o meno: se la servi a parte devi farla riposare in frigo, se decidi di farla semimontata, dopo il riposo devi dargli un colpo di frusta per farle incorporare aria e semimontare appunto.
La foto non posso farla perche' le ho gia' avvolte nella carta per trasportarle.
In frigo devi comunque farla stare dopo averla spalmata sulle torte, perche' colera' inevitabilmente e quindi prima deve rassodare.
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: torta fondente al cioccolato / mud cake (torta di fango)

Messaggioda cinzia cipri' » 6 apr 2012, 9:12

la riporto su! è un sacco che non la faccio e non richiede alcuna fatica
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Prossimo

Torna a Doce Doce

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee