Torta Fioretto di Chiavenna ((Tr)

Ricette di pasticceria

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Torta Fioretto di Chiavenna ((Tr)

Messaggioda natalia » 14 set 2007, 11:24

Cos'è:
In dialetto viene chiamata "Fügascia de Fiorétt" ed è il dolce tipico valchiavennasco per eccellenza. Con un gusto particolare, caratterizzato dall'impiego dei semi di anice (il fioretto), in origine veniva semplicemente preparata utilizzando la pasta di pane a cui venivano aggiunte le uova e lo zucchero. Successivamente la ricetta ha subito un'evoluzione diventando poi quella che noi vi proponiamo.

Ingredienti (x 4 persone):
650 gr. di farina
100 gr. di zucchero
200 gr. di burro
30 gr. di lievito di birra a cubetti
10 gr. di fiori secchi di anice (fioretto)
6 tuorli d'uovo, sale

Come si prepara:
Sciogliete il cubetto di lievito di birra in acqua tiepida ed unitevi 200 gr. di farina, impastate fino ad ottenere un impasto morbido che lascerete riposare 2 ore. Nel frattempo unite alla restante farina lo zucchero, i tuorli d'uovo, il burro (ammorbidito a temperatura ambiente) e il sale. Lavorate il tutto fino ad ottenere un impasto morbido ed omogeneo. Aggiungete la pasta preparata in precedenza e continuate ad impastare. Al termine l'impasto deve risultare liscio e morbido (non colloso).
Imburrate ed infarinate una tortiera di medie dimensioni e adagiatevi l'impasto, che avrete steso in precedenza, rialzandolo sui bordi. Mettete la tortiera in luogo fresco ed asciutto e lasciate riposare per altri tre quarti d'ora. A lievitazione ultimata cospargere la torta con zucchero e con i semi di anice.
Mettete in forno caldo (220°C) per 20 minuti; prima di sfornare il dolce versarvi sopra del burro liquefatto e lasciate raffreddare prima di servire.

Testo a cura di Mara Ambrosini
http://www.waltellina.com

Io che vivo a Chiavenna sono abituata a mangiare la torta fioretto che compro dal panettiere piuttosto che in pasticceria. Ognuno la propone in maniera diversa anche con l'aggiunta di marmellata e gocce di ciocclato, ma quella originale è davvero la più semplice.

Ho provato a farla seguendo quetsa ricetta ed è veuta davvero buona.

Fatemi sapere se la cucinate anche voi e ditemi com'è.
Buon Appetito :bye:
Se la vita non ti sorride tu falle il solletico

Il mio Flickr
Avatar utente
natalia
 
Messaggi: 91
Iscritto il: 31 ago 2007, 8:17
Località: Chiavenna [Sondrio]

Messaggioda gatta » 14 set 2007, 14:19

Non so se la farò, perchè non mi piace il gusto dell'anice (o magari la faccio e non ce lo metto), ma volevo solo dirti che domani faccio una scappata in Valchiavenna, andiamo con mio fratello a mangiare in un crotto, e ti penserò! :D
E se ci fosse questa focaccia la prenderò, così l'assaggio.
Grazie, ciao! :bye:
Avatar utente
gatta
 
Messaggi: 153
Iscritto il: 22 dic 2006, 15:50
Località: Milano

Che bello

Messaggioda natalia » 14 set 2007, 23:26

Che bello mi fa molto piacere.
Effettivamente è mlto probabile che la troverete insieme ai biscottini di Prosto che sono l'altro dolce tipico e molto buono.
Buon diveritmento
Se la vita non ti sorride tu falle il solletico

Il mio Flickr
Avatar utente
natalia
 
Messaggi: 91
Iscritto il: 31 ago 2007, 8:17
Località: Chiavenna [Sondrio]


Torna a Doce Doce

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee