Torta dell'amicizia o di Padre Pio

Pane e Lievitati - Il club dei Panificatori

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Re: Torta dell'amicizia o di Padre Pio

Messaggioda anavlis » 10 feb 2011, 20:25

Dida ha scritto: la ricetta è degli Amish americani che se la tramandano dal settecento

Dida, la torta che hai realizzato è bella per tua bravura! mi fa ridere l'aver trovato in questa torta il secondo cimelio storico degli americani :lol: :lol: :lol: il primo sono le mutande di John Wayne! Ma nel settecento non erano impegnati nella guerra d'indipendenza?

Scusate, ma m'incavolo parecchio quando penso la museo di Paul Getty pieno di opere trafugate illecitamente dall'Europa e molte dall'Italia . Dopo lungo contenzioso ha da poco restituito solo un vaso di Eufronio :mrgreen:
Si metta nel museo una fetta di torta!!!!!!!!
Per non parlare del povero padre Pio che continua a finire anche nelle tavole :shock: sapevo della pizza padre Pio e adesso trovo anche la torta :thud:

Scusate l'ignoranza, ma chi sono gli Amish?
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10414
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Torta dell'amicizia o di Padre Pio

Messaggioda Dida » 10 feb 2011, 20:35

Daniela Mari Griner



In amore, come in cucina, ciò che è fatto troppo in fretta è fatto male.
Anonimo
Avatar utente
Dida
 
Messaggi: 2194
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:04
Località: Casorezzo MI

Re: Torta dell'amicizia o di Padre Pio

Messaggioda anavlis » 11 feb 2011, 9:20

Grazie Dida *smk*
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10414
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Precedente

Torna a Chi va al mulino...s'infarina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee