Torta bocconotto alle mandorle

Ricette di pasticceria

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Torta bocconotto alle mandorle

Messaggioda Donna » 5 ott 2012, 12:52

Torta bocconotto alle mandorle1.jpg
Torta bocconotto alle mandorle.jpg
La storia delle tortine bocconotto non finisce qui. Dal mio post precedenteavete visto che quantita´di rossi si devono usare per quella classica al cioccolato, ... e con le chiare mi chiederete?

Le chiare vengono utilizzate non solo per le classiche spumette ma soprattutto per realizzare la:

Torta bocconotto alle mandorle.

Avendo gia´a disposizione della bellafrolla all´olio preparata in precedenza, ecco che, con delle ottime mandorle spellate e abbrustolite si puo´realizzare un altro "must" delle festivita´ed eventi che ancora accompagnano la vista nel mio carissimo Abruzzo.

Ricetta:
frolla all´olio come da ricetta precedente
PASTA FROLLA

    ingredienti
  • 7 rossi
  • 300 g di zucchero
  • 1 uovo
  • 150 g di olio
  • circa 400 g di farina
Battere le uova con lo zucchero fino a farlo diventare bianco, aggiungere l’olio e continuare a battere aggiungendo la farina e anche un po’ di liquore (whisky, cognac, strega).

    ripieno:

  • 6 albumi montati a neve fermissima
  • 200gr di mandorle triturate (dopo averle tostate)
  • 150 g di zucchero
  • buccia grattugiata di 1 limone
  • marmellata di albicocche
Far riposare come da prassi la frolla. Stenderla in una teglia di circa 22cm di circonferenza. Bucherellare la base della frolla e spalmare della marmellata di albicocche.
Mescolare con attenzione le mandorle alle chiare montate a neve con lo zucchero, aggiungete del limone grattugiato e riempite il guscio di frolla.
Cuocete in forno a 180 gradi finche´non risulta asciutto (40 min circa)
"Voglio un cibo educato. Un solo aggettivo, che non ha bisogno di tante parole di contorno. Così ci riprenderemo il diritto al cibo, e non il suo rovescio. Questo è quanto (basta)". ´
Andrea Segre´(Cibo)
Avatar utente
Donna
MODERATORE
 
Messaggi: 3319
Iscritto il: 30 gen 2007, 14:02

Re: Torta bocconotto alle mandorle

Messaggioda anavlis » 5 ott 2012, 13:26

deve essere buonissima :-P o :p: :clap: :clap: sopra hai fatto strisce di frolla? la vedo sollevata sotto lo zucchero a velo.
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10416
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Torta bocconotto alle mandorle

Messaggioda Rossella » 5 ott 2012, 13:30

La proverei con le nostre mandorle :-P o :p:
Domandina: la parte superiore va chiusa stendendo la pasta sulla farcia, o ci vanno le strisce di pasta frolla?
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Torta bocconotto alle mandorle

Messaggioda Donna » 5 ott 2012, 13:33

Rossella ha scritto:La proverei con le nostre mandorle :-P o :p:
Domandina: la parte superiore va chiusa stendendo la pasta sulla farcia, o ci vanno le strisce di pasta frolla?


strisce come ha notato la Silvana! :mrgreen:

per le vostre mandorle, di sicuro portero´un´ ulteriore valigia da imbarcare...speriamo di trovarne di belle : Thumbup :
"Voglio un cibo educato. Un solo aggettivo, che non ha bisogno di tante parole di contorno. Così ci riprenderemo il diritto al cibo, e non il suo rovescio. Questo è quanto (basta)". ´
Andrea Segre´(Cibo)
Avatar utente
Donna
MODERATORE
 
Messaggi: 3319
Iscritto il: 30 gen 2007, 14:02

Re: Torta bocconotto alle mandorle

Messaggioda Etta » 5 ott 2012, 14:29

Di solitoquando uso albumi montati aggiunti a frutta secca senza i tuorli,mi fa l'effetto afflosciamento dopo l'uscita dal forno....questo lo fa?
Avatar utente
Etta
 
Messaggi: 1058
Iscritto il: 5 lug 2007, 14:04
Località: Milano

Re: Torta bocconotto alle mandorle

Messaggioda Donna » 5 ott 2012, 14:40

Etta ha scritto:Di solitoquando uso albumi montati aggiunti a frutta secca senza i tuorli,mi fa l'effetto afflosciamento dopo l'uscita dal forno....questo lo fa?


Etta, ad come puoi vedere a me non lo fa. Le chiare sono montate benissimo, addirittura apro anche lo sportello per fare la prova stecchino, forse ci sono abbastanza mandorle da far si che assorbano l´umidita´delle chiare.... :|?
"Voglio un cibo educato. Un solo aggettivo, che non ha bisogno di tante parole di contorno. Così ci riprenderemo il diritto al cibo, e non il suo rovescio. Questo è quanto (basta)". ´
Andrea Segre´(Cibo)
Avatar utente
Donna
MODERATORE
 
Messaggi: 3319
Iscritto il: 30 gen 2007, 14:02

Re: Torta bocconotto alle mandorle

Messaggioda Luciana_D » 5 ott 2012, 14:45

Anche questa e' da urlo :-::!

Domandina che non c'entra nulla : cosa significa bocconotto?
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Torta bocconotto alle mandorle

Messaggioda Donna » 5 ott 2012, 17:25

bocconottocioccolato.JPG
Luciana_D ha scritto:Anche questa e' da urlo :-::!

Domandina che non c'entra nulla : cosa significa bocconotto?

Ma guarda un pò che mi hai fatto cercà..comunque rispecchia quello che vi avevo già detto! : Love :
Etimologia

La parola “bocconotto” viene menzionata per la prima volta nel Dizionario abruzzese del 1930 di Domenico Bielli, con la seguente didascalia: “pasticcino di forma rotonda con ripieno di miele, crema, cioccolata, panna montata o altro”. Le pochissime notizie storiche che ci sono pervenute collocano l’origine di questo dolce intorno ai primi anni del Novecento.
Origine e diffusione

La tradizione popolare data la diffusione del bocconotto tra la fine del ‘700 e l’inizio del ‘800, quando in Europa si diffuse il cacao. (CONTROLLARE)
Descrizione e preparazione

Il bocconotto di Castel Frentano, detto anche “castellino”, è un dolce di produzione tipica dell’omonimo comune in provincia di Chieti e più in generale dell’area frentana con numerose varianti, spesso legate alle ricette tramandate in ogni famiglia.
Si tratta di una tartelletta di pasta frolla di forma troncoconica rovesciata preparata con olio extravergine d’oliva, farcita con una crema compatta a base di cioccolato fondente, mandorle e cannella. Al taglio si evidenzia la farcitura interna di colore scuro, di consistenza compatta e dal profumo fragrante di cioccolato, cannella e mandorle tostate.
Si prepara la pasta frolla setacciando la farina e impastandola con l’olio extravergine d’oliva; si aggiungono le uova, lo zucchero e la scorza di limone grattugiata. Si impasta di nuovo fino ad ottenere una pasta liscia che si lascia riposare in un luogo fresco per almeno un’ora. A parte si prepara la farcitura sciogliendo in un pentolino, lo zucchero e il cioccolato fondente con un litro e mezzo di acqua; si porta a ebollizione il composto mescolando di tanto in tanto per circa un’ora e mezza. Successivamente si aggiungono le mandorle tostate e polverizzate, completando la cottura per altri 15 minuti. Una volta raffreddato l’impasto si uniscono i tuorli, la cannella e si pone nuovamente il composto su fuoco moderato mescolando continuamente, completando la cottura per altri 15 minuti. Con la pasta frolla si foderano gli appositi stampini in alluminio o acciaio inox (inizialmente erano di rame) del diametro di massimo 10 cm e di 2-3 cm di altezza, precedentemente imburrati, e si riempiono con un cucchiaio di farcitura a temperatura ambiente. Si stende la pasta frolla rimasta e con uno stampino vuoto si ritagliano dischi da utilizzare per la copertura degli stampini; verranno messi nel forno già caldo a 180°C e cotti fin quando risulteranno di un bel colore dorato. Una volta pronti vanno serviti con una spolverata di zucchero a velo.
Periodo di produzione

Tutto l’anno, in particolare nel periodo natalizio
Ricetta

Dose per 30 bocconotti

    Per la pasta frolla:
  • 12 cucchiai di farina II
  • 10 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 10 tuorli d’uovo
  • 10 cucchiai di zucchero
  • Scorza di limone
    Per il ripieno:
  • 1,5 l d’acqua
  • 400 g di zucchero
  • 350 g di cioccolato fondente
  • 350 g di mandorle tostate e macinate finemente
  • 8 tuorli
  • Cannella
  • Zucchero a velo
"Voglio un cibo educato. Un solo aggettivo, che non ha bisogno di tante parole di contorno. Così ci riprenderemo il diritto al cibo, e non il suo rovescio. Questo è quanto (basta)". ´
Andrea Segre´(Cibo)
Avatar utente
Donna
MODERATORE
 
Messaggi: 3319
Iscritto il: 30 gen 2007, 14:02

Re: Torta bocconotto alle mandorle

Messaggioda anavlis » 5 ott 2012, 19:49

Donna ha scritto:per le vostre mandorle, di sicuro portero´un´ ulteriore valigia da imbarcare...speriamo di trovarne di belle : Thumbup :


Ci proviamo, anche se a Palermo non le compro mai :? le compro a Noto dove ho la certezza di acquistare la varietà romana. Le compro direttamente dal produttore o me le faccio mandare da lui.
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10416
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Torta bocconotto alle mandorle

Messaggioda Luciana_D » 5 ott 2012, 20:07

Grazie Donna .Un po' di storia non fa mai male .
Ti ho fatto lavorare :lol: *smk*
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Torta bocconotto alle mandorle

Messaggioda misskelly » 7 ott 2012, 8:09

bella e golosa.... :clap: :clap: :clap:
i bocconotti da noi sono dolcetti con la marmellata, tipo ravioloni
Giovanna ...e Spike Immagine
Avatar utente
misskelly
 
Messaggi: 1961
Iscritto il: 25 mar 2008, 17:45
Località: ISERNIA

Re: Torta bocconotto alle mandorle

Messaggioda rosanna » 7 ott 2012, 12:25

anavlis ha scritto:
Donna ha scritto:per le vostre mandorle, di sicuro portero´un´ ulteriore valigia da imbarcare...speriamo di trovarne di belle : Thumbup :


Ci proviamo, anche se a Palermo non le compro mai :? le compro a Noto dove ho la certezza di acquistare la varietà romana. Le compro direttamente dal produttore o me le faccio mandare da lui.


molto bene , meno male che vengo in nave :lol:
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4406
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: Torta bocconotto alle mandorle

Messaggioda Rossella » 27 feb 2015, 14:30

Guarda cosa mi ero persa : Sorry! :
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Torta bocconotto alle mandorle

Messaggioda Donna » 27 feb 2015, 15:21

Rossella ha scritto:Guarda cosa mi ero persa : Sorry! :

Ross, se fossi cosi´permalosa e protagonista, non starei in un forum!
Tranquilla, le cose le faccio prima di tutto per me : Love :
vi siete accorti di come fotografo in fretta? Ci ho due cani rognosi che non mi danno pace quando finisco di cucinare qualcosa! :mrgreen: :ahaha: :ahaha: :ahaha: :ahaha: e se dico loro di iniziare, non lo fanno. Aspettano che io abbia finito di fotografare per iniziare a mangiare ^rodrigo^
"Voglio un cibo educato. Un solo aggettivo, che non ha bisogno di tante parole di contorno. Così ci riprenderemo il diritto al cibo, e non il suo rovescio. Questo è quanto (basta)". ´
Andrea Segre´(Cibo)
Avatar utente
Donna
MODERATORE
 
Messaggi: 3319
Iscritto il: 30 gen 2007, 14:02


Torna a Doce Doce

Chi c’è in linea

Visitano il forum: AhrefsBot e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee