Torta amaretti e caffè

Ricette di pasticceria

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Torta amaretti e caffè

Messaggioda Caris » 23 gen 2014, 22:26

Questa è una classica torta da nonna...nel senso che la mia me la faceva sempre! : Chessygrin :
Cose semplici come la pasta frolla, la crema al caffè, gli amaretti e una bella spolverata di zucchero a velo..ma aveva una morbidezza e un sapore deciso che ci è sempre piaciuto!
Io ho solo usato una pasta frolla presa dal Libro di Santin, che trovo molto buona! Di diverso dalla classica frolla ha l'aggiunta di una certa quantità di farina di mandorle che garantisce una buona friabilità (interrompe la maglia glutinica a evita che la frolla sia gommosa, senza che impatti troppo sul sapore..anzi, secondo me sta molto bene con gli amaretti)!
Voi potete usare la frolla che più vi piace!

Ingredienti della frolla

500 gr di farina (io 00)
285 g di burro morbido
140 g di zucchero a velo
50 g di farina di mandorle
2 uova
½ baccello di vaniglia (io un cucchiaino di estratto homemade)
½ cucchiaino di sale (Santin dice fior di Sale o Sale Maldon)
Procedimento

Setacciate 250 g di farina nella ciotola dell’impastatrice o nella planetaria;aggiungete il sale, lo zucchero, il burro a pezzetti, i semini del baccello di vaniglia,, le uova e la farina di mandorle. Cominciate a lavorare a bassa velocità fino a ottenere un composto quasi omogeneo. Incorporate quindi il resto della farina setacciata e lavorate finché il composto non sarà omogeneo. Formare un panetto rettangolare e avvolgetelo nella pellicola alimentare; lasciate riposare la pasta frolla in frigorifero almeno 12 oreprima di utilizzarla.

Nota di Santin

Quando si lascia una pasta a riposare è sempre bene assicurarsi di darle una forma quanto più possibile bassa. In questo modo il raffreddamento del composto sarà più veloce; analogamente, al momento di riportarla alla temperatura adatta per la successiva lavorazione, si eviterà il rischio che si rammollisca esternamente, rimanendo dura e non lavorabile all’interno.

per la torta
Ingredienti

600 gr di pasta frolla (io di Santin)
400 gr di latte
100 gr di panna fresca
4 tuorli
150 gr di zucchero
50 gr di amido di mais
2 cucchiaini di caffè solubile (abbondanti)
200 g amaretti secchi
Liquore al caffè (io usato quello che usava mia nonna..cioè il Borsci)
Caffè espresso
Acqua
Procedimento

Preparare la crema: sbattere i tuorli con lo zucchero, aggiungere la vaniglia, il pizzico di sale, l’amido. Scaldare quasi a bollore il latte e la panna e mescolare il caffè solubile; aggiungere a filo al composto di uova . Cuocere a fiamma bassa finché non si rapprende e far raffreddare.
Stendere la pasta frolla e ricoprire una teglia da 24/26 cm imburrata e infarinata. Stendere la crema pasticcera al caffè. In una tazza versare il liquore Borsci, il caffè espresso e allungarlo con un pochino di acqua (le proporzioni vanno a seconda del vostro gusto personale). Immergere gli amaretti secchi nella bagna e posizionarli sopra la lo strato di crema fino a coprirlo completamente. Ricoprire con la pasta frolla avanzata. Cuocere in forno già caldo a 170° per circa 50/60 minuti.

amaretti-2.jpg


amaretti-3.jpg
Avatar utente
Caris
 
Messaggi: 235
Iscritto il: 12 gen 2014, 20:12

Re: Torta amaretti e caffè

Messaggioda anavlis » 23 gen 2014, 22:53

Sarà semplice, ma è una genialata mettere gli amaretti sani sulla crema e coprire con lo strato di frolla : WohoW : Mentre leggevo la ricetta mi aspettavo:sbriciolare gli amaretti... peraltro si intravedono sotto ed è esteticamente particolare e molto gradevole :wink:
A parte che deve essere buonissima! Anche per la tua nonna :clap: :clap: :clap:
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10428
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Torta amaretti e caffè

Messaggioda susyvil » 24 gen 2014, 0:24

Caris, trovo che sia deliziosa e piace tanto anche a me l'effetto ondulato che gli amaretti interi donano alla torta!! :clap: :clap: :clap:
Assunta
" Cucinare è un modo di dare"- ( Michel Bourdin)
http://www.lacuocadentro.com
Avatar utente
susyvil
 
Messaggi: 2790
Iscritto il: 25 ago 2009, 17:29
Località: Villammare (SA)

Re: Torta amaretti e caffè

Messaggioda Gaudia » 24 gen 2014, 2:11

Caris :clap: :clap:
Avatar utente
Gaudia
 
Messaggi: 2093
Iscritto il: 30 ott 2009, 0:17

Re: Torta amaretti e caffè

Messaggioda Rossella » 24 gen 2014, 7:28

Io ho solo usato una pasta frolla presa dal Libro di Santin, che trovo molto buona! Di diverso dalla classica frolla ha l'aggiunta di una certa quantità di farina di mandorle che garantisce una buona friabilità (interrompe la maglia glutinica a evita che la frolla sia gommosa, senza che impatti troppo sul sapore..anzi, secondo me sta molto bene con gli amaretti)!

Perdindirindina Maria Grazia :clap: :clap: :clap:
Grazie ^timid!
A casa mia la mandorla non è mai mancata,questo accorgimento è a me caro in molti impasti di frolla, e concordo che in base alla quantità che si sceglie di aggiungere può anche non essere predominante, ma conferisce una friabilità diversa!
Dovendola provare credo che ometterei il caffè, ma solo per un gusto personalissimo, mi piace il caffè, ma non lo amo nei dolci, ad esempio, un dolce che proprio non mi piace è il tiramisù, ma ripeto è solo un gusto mio! :oops:
Quegli amaretti ci stanno da incanto, e visto che ho ancora degli di amaretti rimasti dall' ultimo lievitato, il pan babà vestito a festa di Adriano... ^sch^
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Torta amaretti e caffè

Messaggioda Caris » 24 gen 2014, 9:20

Avete ragione sulla parte estetica!!!Infatti se stendete la frolla in modo sottile, va a finire che la forma degli amaretti si vede e resta così anche dopo la cottura (la foto l'ho fatta tempo fa e l'ho fatta male quindi non fa vedere l'ondulazione:(( ).
Rossella, io credo che tu possa o lasciare la crema così (senza caffè) p aggiungere un'aromatizzazione che ti piace e che sta bene con gli amaretti (marsala? amaretto di saronno? kirsch, o un buon alchermes..insomma...non l'ho mai provata diversamente ma secondo me si può fare benissimo)!!!
Avatar utente
Caris
 
Messaggi: 235
Iscritto il: 12 gen 2014, 20:12

Re: Torta amaretti e caffè

Messaggioda anavlis » 24 gen 2014, 9:32

Si vedono le ondine e sono bellissime :wink:
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10428
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Torta amaretti e caffè

Messaggioda Etta » 24 gen 2014, 15:50

Le mie nonne erano mooolto piu' semplici e per nulla portate alla pasticceria,la madre di mio padre faceva sempre,a Natale e ricorrenze varie,la mattonella di biscotti con crema si burro e noci carammellate..una bomba!!!La madre di mia madre solo frittelle e crostoli ripieni con marmellata,non aveva forno,ma solo lo spargher,la cucina economica,quella con il fuoco sotto,ci faceva una polenta ,che mescolava per ore,da leccarsi i baffi!!!!
Avatar utente
Etta
 
Messaggi: 1058
Iscritto il: 5 lug 2007, 14:04
Località: Milano

Re: Torta amaretti e caffè

Messaggioda Patriziaf » 25 gen 2014, 10:22

come si suol dire.....in progress!
Patrizia
Avatar utente
Patriziaf
MODERATORE
 
Messaggi: 2635
Iscritto il: 22 lug 2012, 20:15
Località: Cisterna di Latina

Re: Torta amaretti e caffè

Messaggioda Patriziaf » 25 gen 2014, 18:27

è venuta benissimo,soltanto si e aperta un po' di lato.
Fotissime891.jpg
,prima di cuocerla:
Fotissime886.jpg
decorata con chicchi di caffè di frolla.
Patrizia
Avatar utente
Patriziaf
MODERATORE
 
Messaggi: 2635
Iscritto il: 22 lug 2012, 20:15
Località: Cisterna di Latina

Re: Torta amaretti e caffè

Messaggioda Rossella » 25 gen 2014, 18:44

Anche la decorazione :clap: :clap:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Torta amaretti e caffè

Messaggioda Caris » 25 gen 2014, 19:28

:clap: :clap: :clap:
che carina la decorazione!!!! molto bella!
hai una foto della fetta???
Brava davvero!
Avatar utente
Caris
 
Messaggi: 235
Iscritto il: 12 gen 2014, 20:12

Re: Torta amaretti e caffè

Messaggioda Patriziaf » 25 gen 2014, 20:42

Caris ha scritto::clap: :clap: :clap:
che carina la decorazione!!!! molto bella!
hai una foto della fetta???
Brava davvero!

Caris il dolce lo preparo per la domenica...e meno male!se riesco la faccio domani.
La tua si e spaccata un po' al bordo?a me penso sia successo perché ho usato la teglia aperta sotto o potrebbe essere un altro il motivo,forse perché la frolla si adagia sugli amaretti e si abbassa di più sul bordo.
Patrizia
Avatar utente
Patriziaf
MODERATORE
 
Messaggi: 2635
Iscritto il: 22 lug 2012, 20:15
Località: Cisterna di Latina

Re: Torta amaretti e caffè

Messaggioda rosanna » 25 gen 2014, 21:50

Un grande grazie alla nonna di Caris e complimenti/grazie a Caris. Questo tipo di torte semplici mi piace da morire , la faro quanto prima ..tel quel ..al caffè :saluto:

Caris, Gli amaretti si devono ammorbidire poco perché assorbono liquidi dalla crema ?
Ultima modifica di rosanna il 25 gen 2014, 21:54, modificato 1 volta in totale.
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4413
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: Torta amaretti e caffè

Messaggioda Gaudia » 26 gen 2014, 0:42

miky ha scritto:[
Caris il dolce lo preparo per la domenica...e meno male!se riesco la faccio domani.
La tua si e spaccata un po' al bordo?a me penso sia successo perché ho usato la teglia aperta sotto o potrebbe essere un altro il motivo,forse perché la frolla si adagia sugli amaretti e si abbassa di più sul bordo.


Brava Patrizia :clap: :clap:
Avatar utente
Gaudia
 
Messaggi: 2093
Iscritto il: 30 ott 2009, 0:17

Re: Torta amaretti e caffè

Messaggioda Caris » 26 gen 2014, 10:20

miky ha scritto:
Caris ha scritto::clap: :clap: :clap:
che carina la decorazione!!!! molto bella!
hai una foto della fetta???
Brava davvero!

Caris il dolce lo preparo per la domenica...e meno male!se riesco la faccio domani.
La tua si e spaccata un po' al bordo?a me penso sia successo perché ho usato la teglia aperta sotto o potrebbe essere un altro il motivo,forse perché la frolla si adagia sugli amaretti e si abbassa di più sul bordo.


In realtà l'ho fatta tante volte ma non mi si è mai rotta però l'ho sempre tolta dalla teglia quando si era ben raffreddata e il bordo, come puoi vedere, è abbastanza sostenuta!Anche io uso le teglie col fondo amovibile, secondo me è stata solo sofrtuna, ma la tua è bellissima *smk*
Avatar utente
Caris
 
Messaggi: 235
Iscritto il: 12 gen 2014, 20:12

Re: Torta amaretti e caffè

Messaggioda Caris » 26 gen 2014, 10:22

rosanna ha scritto:Un grande grazie alla nonna di Caris e complimenti/grazie a Caris. Questo tipo di torte semplici mi piace da morire , la faro quanto prima ..tel quel ..al caffè :saluto:

Caris, Gli amaretti si devono ammorbidire poco perché assorbono liquidi dalla crema ?


In realtà gli amaretti li lascio qualche secondo nel liquido perché non assorbono! Per capirci, mentre i savoiardi li passo proprio al volo, con questa torta prendo una manciata e li faccio stare una ventina di secondi nel liquido mentre sistemo quelli precedentemente bagnati!!
Avatar utente
Caris
 
Messaggi: 235
Iscritto il: 12 gen 2014, 20:12

Re: Torta amaretti e caffè

Messaggioda rosanna » 26 gen 2014, 16:44

caris è successo anche a me...la crema la metti tutta ? le uova in cottura si gonfiano :|?

ll sapore è super , ne ho mangiato una bella fetta, ancora calda e si vede dalla foto :D ne ho un'altra di 20 cm da farcire ed infornare . Aspetto te *smk* anche domani.. è in frigo ed ho fatto altra crema

Immagine[/url]
Immagine[/url]
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4413
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: Torta amaretti e caffè

Messaggioda Patriziaf » 26 gen 2014, 18:27

Fotissime895.jpg
Caris è stato un successone :=:! dopo il pranzo con il caffè....la ciliegina sulla torta!
Fotissime894.jpg
la mia è più bassa perché la quantità di crema io l'ho usata per una teglia di 32 cm alta 2,5 ed ho usato tutta la quantità di frolla della ricetta.Grazie Caris.
Gli amaretti io li ho soltanto immersi un attimo proprio al volo nella bagna ,risultato:interi e molto morbidi.
Ho imparato a fare pure le foto con il telefonino , :ahaha: prima mi uscivano uno schifo.
Patrizia
Avatar utente
Patriziaf
MODERATORE
 
Messaggi: 2635
Iscritto il: 22 lug 2012, 20:15
Località: Cisterna di Latina

Re: Torta amaretti e caffè

Messaggioda Caris » 26 gen 2014, 19:31

:clap: :clap:
Sono bellissime tutte e due e sono contenta vi sia piaciuta!
Rosanna, stavo pensando all'altezza che deve avere la crema, magari la prossima volta prova a fare uno strato più basso di crema e vedi se ti succede ancora! Spero si no, davvero. certe volte vado a occhio, quando farcisco (che è vero che non si dovrebbe fare : Sorry! : ma mi capita). Ognuno ha le sue teglie e, soprattutto, l'altezza dei bordi! ecco, mi regolerei in base a quello. la crema non deve arrivare al bordo: gli amaretti messi sopra devono superare di poco il bordo! *smk*
Avatar utente
Caris
 
Messaggi: 235
Iscritto il: 12 gen 2014, 20:12

Prossimo

Torna a Doce Doce

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee