Tirotto mantovano

Pane e Lievitati - Il club dei Panificatori

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Tirotto mantovano

Messaggioda anavlis » 30 apr 2021, 8:11

TIROTTO

IMG_20210428_080413~2.jpg


IMG_20210428_080814~2.jpg


IMG_20210428_080458~2.jpg


IMG_20210427_172629~2.jpg


Ricetta presa da questo sito https://www.agrodolce.it/ricette/tirotto-mantovano/
Ho visto questo prodotto della tradizione contadina mantovana nella trasmissione Geo&Geo. Mi ha incuriosito e facendo una ricerca, ho trovato questa ricetta (mi è sembrata la più affidabile) p eraltro riportata dalla brava Alessandra Rosati. Anche se io, preparato più volte, ho apportato alcune modifiche.

INGREDIENTI per 2 teglie rotonde di diametro cm 34

Farina gr 500 (io speciale per pizza nobilgrano molino Dalla Giovanna)
Acqua gr 300 (questa farina mi ha consentito di inserire più acqua, circa gr 50)
Lievito di birra gr 8
Sale gr 10
Strutto gr 100
Malto diastatico 1 cucchiaino (aggiunto da me)
Cipolle dorate gr 500 (pulite e affettate)

Pulite le cipolle eliminando la buccia esterna, tagliatele a fette molto sottili e tenetele da parte.
Versate nella ciotola dell’impastatrice tutta l’acqua, il lievito di birra, malto, e la farina e iniziate ad impastare (conservare un cucchiaio di farina da aggiungere alla fine dopo avere inserito tutto lo strutto). Dopo alcuni minuti, quando l’impasto è ben formato, aggiungete i 10 grammi di sale. Fare incordare e inserire, in tre volte, i 100 grammi di strutto e alla fine il cucchiaio di farina messo da parte. Continuate ad impastare e aggiungete le cipolle, lavorate a mano per far amalgamare il tutto. Il panetto deve risultare leggermente appiccicoso.

Ungete un contenitore, trasferiteci l’impasto e lasciate lievitare in un luogo tiepido per il tempo che richiede (alcune ore).

Trascorso il tempo di riposo prendete le teglie e ungetele con poco olio extravergine di oliva. Rovesciatevi l’impasto e allargatelo con le dita (bagnate co olio) fino a coprire tutta la superficie con uno spessore di circa 1,5 centimetri. Lasciate riposare la focaccia per almeno 1 ora.

Preriscaldate il forno al massimo e cuocete il Tirotto per 10/11 minuti poggiata direttamente sulla parte bassa del forno, comunque fino a doratura del fondo del tirotto (una leggera crosticina dorata) . Cuocere per circa 2 minuti il sopra, spostando la teglia nella parte più alta del forno (io uso la funzione grill, ma stare attenti). Praticamente ho usato la tecnica di cottura suggerita da Adriano per la pizza ad alta idratazione.

Sfornate e servite la focaccia calda…ottima anche fredda… dopo giorni!
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10441
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Tirotto mantovano

Messaggioda TeresaV » 30 apr 2021, 11:07

Wow! Silvana, complimenti e grazie per avermi fatto conoscere questa delizia! :clap: Anche questa è da fare! : Thumbup :
Avatar utente
TeresaV
 
Messaggi: 2133
Iscritto il: 17 gen 2013, 6:44
Località: Bruxelles

Re: Tirotto mantovano

Messaggioda Clara » 30 apr 2021, 13:21

Interessante, grazie Silvana.
Ma si può fare senza cipolle ? :|? :confused:
clara
***********
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 6620
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: Tirotto mantovano

Messaggioda anavlis » 30 apr 2021, 13:47

Clara ha scritto:Interessante, grazie Silvana.
Ma si può fare senza cipolle ? :|? :confused:


In questa focaccia la tipicità è data dalla cipolla in quantità importante mischiata nell'impasto.
Se non si mangia la cipolla, che cotta diventa dolce, bisogna orientarsi verso un'altra tipologia di focaccia...non vedo altra soluzione.
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10441
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Tirotto mantovano

Messaggioda Clara » 1 mag 2021, 8:03

anavlis ha scritto:
Clara ha scritto:Interessante, grazie Silvana.
Ma si può fare senza cipolle ? :|? :confused:

In questa focaccia la tipicità è data dalla cipolla in quantità importante mischiata nell'impasto.
Se non si mangia la cipolla, che cotta diventa dolce, bisogna orientarsi verso un'altra tipologia di focaccia...non vedo altra soluzione.

Hai ragione, sarebbe un'altra cosa :result^ :D
clara
***********
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 6620
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: Tirotto mantovano

Messaggioda Dida » 1 mag 2021, 15:54

Ricetta molto interessante ma non fattibile per me, il marito non mangia le cipolle.
Daniela Mari Griner



In amore, come in cucina, ciò che è fatto troppo in fretta è fatto male.
Anonimo
Avatar utente
Dida
 
Messaggi: 2644
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:04
Località: Casorezzo MI

Re: Tirotto mantovano

Messaggioda Patriziaf » 12 mag 2021, 18:37

questa me l'ero persa, la mangerei solo io in casa, però :result^
grazie Silvana.
Patrizia
Avatar utente
Patriziaf
MODERATORE
 
Messaggi: 2613
Iscritto il: 22 lug 2012, 20:15
Località: Cisterna di Latina

Re: Tirotto mantovano

Messaggioda rosanna » 24 mag 2021, 1:01

Silvana che bello il tuo tirotto ! adoro le cipolle
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4064
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: Tirotto mantovano

Messaggioda anavlis » 24 mag 2021, 15:03

rosanna ha scritto:Silvana che bello il tuo tirotto ! adoro le cipolle


Grazie! Le ricette di Alessandra sono una garanzia, le ho anche detto delle mie piccole variazioni (dovute anche al mio forno, e alla farina che uso) ha condivise.
A noi, ma anche a chi l'ha assaggiato è piaciuto molto. Lo mangiano volentieri anche le bambine che solitamente fanno un po' di storie con la cipolla.
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10441
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo


Torna a Chi va al mulino...s'infarina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee