Terrine de canard au romarin (Francia)

Altrove e dintorni, ricette dall'estero

Moderatori: Clara, Sandra, Luciana_D, TeresaV, anavlis

Terrine de canard au romarin (Francia)

Messaggioda Sandra » 3 dic 2006, 16:30

Anche questa é Lodivecchio 2005

Terrine de canard au romarin (Francia)
Sandra


Un anatra disossata e macinata, di circa 1.5 kg
Fegato della medesima, tagliato grossolanamente.
500 gr di gola di maiale macinata
250gr di pancetta magra
2 uova
30 gr di burro
1 cipolla tagliata a pezzetini
una carota tagliata
½ costa di sedano triturata
un rametto di rosmarino(aghi triturati)
½ bicchiere di armagnac o cognac
Sale, pepe bianco macinato, 0.5 gr noce moscata , 1 gr quatre épices.

Fare imbiondire la cipolla se si vuole aglio(io non posso), nel burro.Lasciare rafreddare.
Mescolare tutti gli ingredienti, sempre prima con un cucchiaio, poi con le mani.
Mettere sul fondo della terrina , la barda o la pancetta stesa a fettine , vuotare l’impasto di carne, lisciare con un cucchiaio.
Mettere in una teglia a bagnomaria, con coperchio , nel forno a temperature 180, per circa 1 ora, togliere il coperchio, lasciare cuocere a 120°per ancora circa 45 minuti.
Verificare la cottura con una sonda termica (80°).
Altrimenti metodo coltello 30 sec.se caldo la terrina é cotta.
Lasciare rafreddare, mettere in frigorifero.
Attendere circa 12 ore prima di servire a temperatura ambiente.
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 9019
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: Terrine de canard au romarin (Francia)

Messaggioda Rossella » 22 feb 2009, 10:22

va bene la terrina di porcellana quella che mi hai regalato, o è piccola.. ^timid!
com'è che questa ricetta me l'ero persa :(
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 14285
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Terrine de canard au romarin (Francia)

Messaggioda Sandra » 22 feb 2009, 10:25

Rossella ha scritto:va bene la terrina di porcellana quella che mi hai regalato, o è piccola.. ^timid!
com'è che questa ricetta me l'ero persa :(


Hai fatto bene ,perche' ora la faccio in modo diverso!! :lol: :lol: Metto anche 500 gr di gola di maiale macinata :lol: :lol:
Lo aggiungo nella ricetta :D
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 9019
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: Terrine de canard au romarin (Francia)

Messaggioda stroliga » 22 feb 2009, 13:44

Mio marito è diventato improvvisamente goloso di terrine, sarà l'effetto terrina di cinghiale di Sandra? :mrgreen:
Come faccio a conservarle a lungo?
So che qui c'è la spiegazione ma devo andare a farei tortelli di carnevale e le graffe di Adriano fisch^gif
****************************
Licia
“Tra vent’anni non sarete delusi delle cose che avete fatto, ma da quelle che non avete fatto.
Allora levate l’ancora, abbandonate i porti sicuri, catturate il vento nelle vostre vele.
Esplorate. Sognate. Scoprite.” (Mark Twain)

“Se avete costruito castelli in aria, il vostro lavoro non sarà sprecato: è quello il posto in cui devono stare.E adesso metteteci sotto le fondamenta.” David Thoreau
Avatar utente
stroliga
 
Messaggi: 1578
Iscritto il: 14 lug 2007, 8:27
Località: Bugliaga dentro - VCO

Re: Terrine de canard au romarin (Francia)

Messaggioda Sandra » 22 feb 2009, 13:59

stroliga ha scritto:Mio marito è diventato improvvisamente goloso di terrine, sarà l'effetto terrina di cinghiale di Sandra? :mrgreen:
Come faccio a conservarle a lungo?
So che qui c'è la spiegazione ma devo andare a farei tortelli di carnevale e le graffe di Adriano fisch^gif


Fanne in quantita' ,mettile in vasi con chiusura ermetica in gomma e sterilizza per 1 oretta in pentola a pressione coperte con acqua,lascia raffreddare prima di toglierle dal tegame.Ed ecco fatta la scorta per i voglini :lol: :lol:
I vasi vanno riempiti fino a due cm circa dal bordo.
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 9019
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: Terrine de canard au romarin (Francia)

Messaggioda ugo » 23 feb 2009, 21:22

Grazie Sandra.
Questa la memorizzo perchè vorrei prepararla.
i 45 minuti a 120° senza coperchio sono,immagino,sempre a bagnomaria?
:saluto:
Ugo
Ciò che esisteva ai tempi di Careme,esiste ancor oggi ed esisterà per quanto tempo sarà dato alla cucina di vivere.
A.Escoffier Novembre 1902
Avatar utente
ugo
 
Messaggi: 740
Iscritto il: 11 gen 2008, 17:43

Re: Terrine de canard au romarin (Francia)

Messaggioda Sandra » 23 feb 2009, 22:28

Si Ugo sempre a bagnomaria ma se hai il termometro a sonda meglio usare quello.Puoi stare anche a 77/78 con la T a cuore
Il coperchio non é per forza in terra ,basta coprire con una stagnola.Si puo' fare anche il contrario,lo avevo fatto per quella di cinghiale che hai assaggiato,cominci la cottura scoperto,poi quando é bella colorata copri e finisci.
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 9019
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)


Torna a Specialità dal mondo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee