Terrina di anatra e fichi secchi

Ricette

Moderatori: Clara, Sandra, Luciana_D, TeresaV, anavlis

Terrina di anatra e fichi secchi

Messaggioda Sandra » 26 nov 2006, 14:59

Immagine


Terrina di anatra con fichi secchi e foie gras

Ingredienti

Un’anatra da circa due kg
300gr di carne di maiale tritata, trafila media
300 gr pancetta fresca tritata trafila media
200 gr di fichi secchi
1 fetta di foie gras da circa 80 gr(facoltativa)
1 cucchiaino di « quattro spezie »
2 cucchiaini di sale di guerande macinato(va bene un buon sale)
30 giri di macinino di pepe
10 /20 cl di porto
2 uova
2 dl di panna liquida
bacche di ginepro
Gelatina 1 litro e mezzo circa

Il giorno prima

Disossare l’anatra , riservare un petto , togliere pelle grasso, nervetti, macinare.
Tagliare il petto a striscioline e condirlo con un po’ di porto e le quattro spezie, riporre in frigo.
Tagliare i fichi secchi in 8 parti e metterli a bagno nel porto
Con la carcassa dell’anatra e qualche bacca di ginepro fare un fondo(simile)

Il giorno della cottura

Preparare la farcia.Mescolare il macinato con le uova, la panna, il pochissimo fondo di anatra, il sale ed i fichi.Salare, pepare.
Fare rivenire rapidamente in pochissimo grasso le striscioline di anatra.
In una terrina di coccio da due litri, mettere uno strato di farcia, poi striscioline di anatra, premere sempre un po’.Continuare a strati con farcia, foie gras, farcia, filetti e farcia per coprire.Mi raccomando premere bene.
Lasciare riposare in frigorifero sei ore circa.

Scaldare il forno a 180°, scaldare l’acqua per la cottura a bagnomaria, mettere la terrina ed infornare.
Io uso il termometro a sonda ma non possedendolo, si puo’ calcolare circa un’ora di cottura a 180°, poi calare la temperatura a 160°, cuocere ancora circa un’ora.Con il termometro la temperatura a cuore é di 75°.
Nel frattempo preparare la gelatina.

Togliere dal forno, svuotare il grasso, mettere la gelatina al suo posto, mettere in frigo e sperare che ti facciano passare la borsa termica come bagalio a mano !!!!Servire dopo 48 ore, conservando in frigo e tenendola a temperatura ambiente almeno mezz’ora prima di servirla.

Sandra
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 9020
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Messaggioda Rossella » 13 set 2007, 23:01

Come sostituisco la terrina per la cottura Sandra? :roll:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 14287
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda Typone » 14 set 2007, 6:12

Rossella ha scritto:Come sostituisco la terrina per la cottura Sandra? :roll:

In Francia queste preparazioni si chiamano "terrine" perché per l'appunto vanno cotte direttamente nella terrina di coccio ovale o rettangolare che ha le proprietà adatte. Per ottenere un risultato perfetto mi sembra difficilmente sostituibile...

T.
Typone
 

Messaggioda Sandra » 14 set 2007, 7:40

Rossella ha scritto:Come sostituisco la terrina per la cottura Sandra? :roll:


I bravi macellai fanno anche delle terrine piu' piccole e le cuociono nelle vaschette di alluminio, io non ho mai osato!!

Anne le sa fare credo sterilizzate in vasi, proviamo a chedere a lei!!

Sandra
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 9020
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Messaggioda ZeroVisibility » 14 set 2007, 7:49

Rossella ha scritto:Come sostituisco la terrina per la cottura Sandra? :roll:


Io uso spesso stampi da Plum-cake.
L'unico problema e' il coperchio mancante , che sostituisco con un foglio di alluminio.
Avatar utente
ZeroVisibility
 
Messaggi: 1246
Iscritto il: 15 lug 2007, 20:02
Località: milano nord/ovest

Messaggioda Sandra » 14 set 2007, 7:56

ZeroVisibility ha scritto:
Rossella ha scritto:Come sostituisco la terrina per la cottura Sandra? :roll:


Io uso spesso stampi da Plum-cake.
L'unico problema e' il coperchio mancante , che sostituisco con un foglio di alluminio.


Che quantita' cuoci?Il coperchio non serve a niente!!Come tu dici nella prima fase di cottura é piu' che sufficente un foglio di alluminio.

Sandra
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 9020
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Messaggioda Rossella » 14 set 2007, 8:00

Sandra ha scritto:
ZeroVisibility ha scritto:
Rossella ha scritto:Come sostituisco la terrina per la cottura Sandra? :roll:


Io uso spesso stampi da Plum-cake.
L'unico problema e' il coperchio mancante , che sostituisco con un foglio di alluminio.


Che quantita' cuoci?Il coperchio non serve a niente!!Come tu dici nella prima fase di cottura é piu' che sufficente un foglio di alluminio.

Sandra

grazie a entrambi :D
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 14287
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda ZeroVisibility » 14 set 2007, 8:02

Sandra ha scritto:
ZeroVisibility ha scritto:
Rossella ha scritto:Come sostituisco la terrina per la cottura Sandra? :roll:


Io uso spesso stampi da Plum-cake.
L'unico problema e' il coperchio mancante , che sostituisco con un foglio di alluminio.


Che quantita' cuoci?Il coperchio non serve a niente!!Come tu dici nella prima fase di cottura é piu' che sufficente un foglio di alluminio.

Sandra


Ne ho di diverse misure. Credo che lo standard sia da 1 litro. Ma ho provato anche a utilizzare quelle usa e getta sempre con risultati dignitosi.
Ho anche una classica terrina in ghisa da 1 litro e mezzo con coperchio forato che uso quando voglio sigillare la terrina con una pastella anche se onestamente non trovo grandi differenze finali sulla cottura.
Avatar utente
ZeroVisibility
 
Messaggi: 1246
Iscritto il: 15 lug 2007, 20:02
Località: milano nord/ovest

Messaggioda Typone » 14 set 2007, 8:08

Sandra ha scritto:I bravi macellai fanno anche delle terrine piu' piccole e le cuociono nelle vaschette di alluminio, io non ho mai osato!!

E fai bene, perché non sono mai come nella terrina. In generale sono più secche.

Anne le sa fare credo sterilizzate in vasi, proviamo a chedere a lei!!


In effetti nel sud-ovest fanno anche questo, ma non so se è adatto a qualsiasi pâté...

T.
Typone
 

Messaggioda Sandra » 14 set 2007, 8:14

ZeroVisibility ha scritto:
Sandra ha scritto:
ZeroVisibility ha scritto:
Rossella ha scritto:Come sostituisco la terrina per la cottura Sandra? :roll:


Io uso spesso stampi da Plum-cake.
L'unico problema e' il coperchio mancante , che sostituisco con un foglio di alluminio.


Che quantita' cuoci?Il coperchio non serve a niente!!Come tu dici nella prima fase di cottura é piu' che sufficente un foglio di alluminio.

Sandra


Ne ho di diverse misure. Credo che lo standard sia da 1 litro. Ma ho provato anche a utilizzare quelle usa e getta sempre con risultati dignitosi.
Ho anche una classica terrina in ghisa da 1 litro e mezzo con coperchio forato che uso quando voglio sigillare la terrina con una pastella anche se onestamente non trovo grandi differenze finali sulla cottura.


Concordo con te, il sigillare con la pasta non mi pare migliori il risultato finale, se sigilli con un foglio di alluminio é piu' che sufficiente

Sandra
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 9020
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: Terrina di anatra e fichi secchi

Messaggioda Sandra » 29 ott 2010, 11:33

L'ho portato a Siena e fotografato meglio :D
Oggi devo rifarlo,lo porto ad un raduno di amici veterinari italiani,é sempre gradito :D

Immagine
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 9020
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: Terrina di anatra e fichi secchi

Messaggioda Clara » 29 ott 2010, 14:16

Sandra :shock: Anche tu sei poco umana però eh! :D *smk*
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 7108
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: Terrina di anatra e fichi secchi

Messaggioda Luciana_D » 29 ott 2010, 14:32

^rodrigo^
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda


Io condivido anche gli spatasci ,e tu ??? :D
~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~
Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 12927
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e un castello romano,il mio :)

Re: Terrina di anatra e fichi secchi

Messaggioda Sandra » 29 ott 2010, 14:40

Clara ha scritto:Sandra :shock: Anche tu sei poco umana però eh! :D *smk*

No sono talmente umana che sto finendo di preparararla per metterla in cottura ma ho fatto una fatica bestia,é un lavoro da poco,perche' sono facili da fare ma controvoglia é dura!! :( :lol: :lol: Hai presente quando proprio in cucina non entresti neppure pagata?Sara' stata la mini corvée con Chantal ma proprio avrei fatto altro ma l'ho promessa :D
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 9020
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: Terrina di anatra e fichi secchi

Messaggioda susyvil » 29 ott 2010, 15:54

Sarei molto curiosa di conoscere il sapore di questa prelibatezza, ma ripeto, qui l'anatra non si trova proprio! :sigh:
Sandra ha scritto: Hai presente quando proprio in cucina non entresti neppure pagata?

Cosa vuol dire?... proprio non ce l'ho presente! ;-))
a me mi devono pagare per uscire dalla cucina! :lol: :lol: :lol:
Assunta
" Cucinare è un modo di dare"- ( Michel Bourdin)
http://www.lacuocadentro.com
Avatar utente
susyvil
 
Messaggi: 3116
Iscritto il: 25 ago 2009, 17:29
Località: Villammare (SA)

Re: Terrina di anatra e fichi secchi

Messaggioda Gaudia » 29 ott 2010, 17:35

Sandra sei bravissima e provo una sana invidia perchè le terrine mi piacciono da morire ma ho una paura fottuta all'idea di farle e di sbagliare; non so se ti succede ma è un piatto che non sento alla mia portata, che mi intimorisce; la stessa cosa mi capita con la selvaggina: oche, anatre e fagiani mi creano lo stesso problema: solo una volta in vita mia mi cimentai in un'anatra all'arancia, ma ero appena sposata e non ne capivo un accidente di cucina; forse è venuta pure una schifezza, non me lo ricordo, ma mio marito ne rimase estasiato. :lol: :lol:
Avatar utente
Gaudia
 
Messaggi: 2361
Iscritto il: 30 ott 2009, 0:17


Torna a Dalla padella alla brace

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Grapeshot e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee