Tartellette al limone

Ricette di pasticceria

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Tartellette al limone

Messaggioda rosanna » 1 nov 2013, 18:12

tartellette.jpg
Tartellette al limone
Pasta sablée alla nocciola
( da una ricetta di Thierry Bamas)
http://www.idolcidipinella.blogspot.it/

Da preparare il giorno prima

400 g di burro
2 g di sale
200 g di farina di nocciole farina di mandorle, non avevo quella di nocciole
200 g di zucchero al velo
180 g di tuorli
560 g di farina debole
15 g di lievito chimico per dolci
dimezzare le dosi della sablèe per la quantità della crema

Sciogliere il sale nei tuorli. Mescolare il burro freddo con la farina di nocciole e lo zucchero al velo. Unire i tuorli, amalgamare. Setacciare la farina per 2 volte con il lievito. Unire le polveri all'impasto e lavorare solo per il tempo necessario ad ottenere un amalgama. Abbassare leggermente la pasta e conservare in frigo per tutta la notte. L'indomani, stendere la pasta a circa 3 mm di spessore e foderare dei cerchi da pasticceria. Raffreddare ancora per almeno un'ora in frigorifero. Accendere il forno a 150°C e cuocere fino ad una tenue doratura.


Per la crema al limone
( da una ricetta di Emmanuele Forcone)
75 g di uova intere
85 g di zucchero semolato
85 g di succo di limone ben filtrato
3 g di gelatina idratata con 15 g d'acqua
13 g di burro
325 g di crema pasticciera

Mescolare le uova con lo zucchero semolato, senza montarle. Aggiungere il succo del limone e cuocere fino a 82°C , come per una normale crema inglese. Scaldare pochi secondi la gelatina al micro-onde e aggiungerla alla crema. Far scendere leggermente di temperatura e unire il burro. Mescolare. Completare con l'aggiunta della crema pasticciera leggermente tiepida. Colare la crema sulla tartes fino a raggiungere il bordo. Far raffreddare in frigo. Passarle 15 minuti in congelatore in modo da rendere ben fredda e resistente la superficie. Quindi, lucidarle con la gelatina neutra a freddo. Decorare con un frammento di carta oro alimentare.

domattina rifaccio la foto , di sera ho in casa una luce pessima per le foto. Queste tartellette diventeranno per me un tormentone, sono delicate ..favolose . Grazie Pin, come sempre : Love :
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4406
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: Tartellette al limone

Messaggioda Luciana_D » 1 nov 2013, 18:48

Stupende!!!! :clap: :clap: :clap:
me segno :wink:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Tartellette al limone

Messaggioda Clara » 1 nov 2013, 19:02

Ma proprio oggi pensavo: la nostra Rosanna non ci ha più deliziato con le sue meraviglie,
sarà troppo assorbita dal suo nuovo arrivato Barù. :|?
E rieccoti, bellissime, grazie Rosanna :clap:
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 6372
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: Tartellette al limone

Messaggioda misskelly » 1 nov 2013, 19:14

Belle le tue tartellette, ma che sono i cerchi per pasticceria, non hanno la base? servono solo per tagliarle o ci si cuociono dentro? misura?... :P
Giovanna ...e Spike Immagine
Avatar utente
misskelly
 
Messaggi: 1961
Iscritto il: 25 mar 2008, 17:45
Località: ISERNIA

Re: Tartellette al limone

Messaggioda Luciana_D » 1 nov 2013, 20:12

ROSANNA !!!! quel bordino come e' venuto? e' la crema che si bruciacchia?
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Tartellette al limone

Messaggioda rosanna » 1 nov 2013, 21:02

Giovanna questi sono gli anelli diametro 7 cm, alt 1 cm e mezzo
sono comodi , dopo la cottura sfili facilmente le tartellette. Li vende Mora dovrebbe averli anche Casolaro, quelli grandi da 22 cm di diametro li trovai . Martedì vado a prendere il LM di Morandin da Casolaro e vedo se ti interessa.

Immagine

Luciana l'impasto o è troppo freddo e quindi duro o troppo morbido da lavorare : Smile : Bisogna essere veloci :lol: ed ho fatto un bordo un pochino più doppio perchè non si rompesse la tartelletta nel prenderla in mano :|? con la crema al limone che è alquanto umida. Lo scuro che vedi è il bordo di frolla ed è carino.
Ho altra sablèe con cui ho foderato una teglia di 22 cm e surgelato. La farcirò con questa crema al limone. Mi serve per lunedì sera
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4406
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: Tartellette al limone

Messaggioda anavlis » 1 nov 2013, 21:22

rosanna ha scritto:Giovanna questi sono gli anelli diametro 7 cm, alt 1 cm e mezzo
sono comodi , dopo la cottura sfili facilmente le tartellette.


Bravissima Rosanna :clap: :clap: :clap: una crema al limone con poco burro è da segnare!

Mi spieghi meglio come posizioni la pasta frolla in questi anelli? alla prossima fai le foto così si capisce meglio. Il fondo sarà una teglia normale giusto? ma non è meglio usale le formine con il fondo?
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10416
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Tartellette al limone

Messaggioda rosanna » 1 nov 2013, 22:03

anavlis ha scritto:
rosanna ha scritto:Giovanna questi sono gli anelli diametro 7 cm, alt 1 cm e mezzo
sono comodi , dopo la cottura sfili facilmente le tartellette.


Bravissima Rosanna :clap: :clap: :clap: una crema al limone con poco burro è da segnare!

Mi spieghi meglio come posizioni la pasta frolla in questi anelli? alla prossima fai le foto così si capisce meglio. Il fondo sarà una teglia normale giusto? ma non è meglio usale le formine con il fondo?


per rivestire queste tartellette di 7 cm di diametro stendo la pasta fra due fogli di cartaforno, poi spolvero di farina entrambi i lati della sfoglia e faccio dei cerchi col coppapasta diam.11 . Prendo un cerchio di sablèe (o frolla) e velocemente lo poggio sul cerchio e tutto l'impasto (del cerchio) lo rivolgo all'interno dello stesso e con pollice ed indice premo all'interno del bordo dell'anello facendo attenzione allo spessore (non oltre 3 mm) . Dopo aver rifilato il bordo col coltello lo rendo più liscio passandoci il polpastrello del dito indice. Sarò stata chiara Silvana ? :lol: non so se ho scritto bene ^sleep^ .

é una moda oggi che il bordo sia dritto : Smile : , i grandi chef non usano tanto il bordo ondulato. Chissà se esistono formine con bordo dritto e fondo mobile...Andiamo :|? a Parigi ? :lol: :lol: :lol:
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4406
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: Tartellette al limone

Messaggioda nicodvb » 1 nov 2013, 22:13

devono essere favolose. Sono stupende, Rosanna. :clap:
Che mondo sarebbe senza ricotta?
file excel con le ricette dei grandi lievitati: http://dl.dropbox.com/u/69660061/lievitati.xls
Avatar utente
nicodvb
 
Messaggi: 3048
Iscritto il: 23 dic 2008, 12:34
Località: Bologna

Re: Tartellette al limone

Messaggioda TeresaV » 2 nov 2013, 3:48

Rosanna, le tue tartelettes sono invitanti e bellissime!

Mi piace molto anche la crema perche`e`un misto tra la crema al lilone italiana e quella au citron francese che, francamente, per i miei gusti e`troppo forte ( si fa solo con succo di limone!!) e aspra.

Rispondo, poi, a Silvana sul motivo dell'utlizzo dei cercles al posto dei normali stampini: quando le tartelettes vengono cotte in bianco e si apprestano a contenere creme umide come ganache o crema al limone, e`molto importante che il loro fondo sia ben asciutto, e questo risulato si ottiene meglio se la tartelette poggia direttamente sulla placca (usando lo stampino abbiamo invece due fondi: quello dello stampino e quello della placca su cui tutti gli stampini vengono poggiati); il secondo motivo e`che le tartelettes si sfilano piu`nvelocemente e subito dopo la cottura dai cercles lisci!

Sono fresca, fresca di corso parisien!!! :=:! :=:! :=:!

P.S.: sono rientrata da duew gg e appena mi riprendo dal fuso e dal resto, vi faccio un bel resoconto .......
Avatar utente
TeresaV
 
Messaggi: 1346
Iscritto il: 17 gen 2013, 6:44
Località: Bruxelles

Re: Tartellette al limone

Messaggioda Rossella » 2 nov 2013, 6:52

STUPENDI ^rodrigo^
rosanna ha scritto:Giovanna questi sono gli anelli diametro 7 cm, alt 1 cm e mezzo
sono comodi , dopo la cottura sfili facilmente le tartellette. Li vende Mora dovrebbe averli anche Casolaro, quelli grandi da 22 cm di diametro li trovai . Martedì vado a prendere il LM di Morandin da Casolaro e vedo se ti interessa.

Immagine

Luciana l'impasto o è troppo freddo e quindi duro o troppo morbido da lavorare : Smile : Bisogna essere veloci :lol: ed ho fatto un bordo un pochino più doppio perchè non si rompesse la tartelletta nel prenderla in mano :|? con la crema al limone che è alquanto umida. Lo scuro che vedi è il bordo di frolla ed è carino.
Ho altra sablèe con cui ho foderato una teglia di 22 cm e surgelato. La farcirò con questa crema al limone. Mi serve per lunedì sera

Lo sapevo, lo sapevo che non avrei dovuto aprire questo post . : Yahooo : : Yahooo : : Love :

Informati per favore per questi anelli, e se c'è anche la misura del diametro più grande, chissà se casolare spedisce a casa :|?

325 g di crema pasticciera

quale hai utilizzato?
Grazie Teresa aspettiamo il tuo resoconto : Thumbup :
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Tartellette al limone

Messaggioda anavlis » 2 nov 2013, 7:15

Grazie Rosanna e grazie a Teresa per le spiegazioni sull'uso di questi anelli. Adesso è tutto più chiaro :D Però ci avete creato una nuova dipendenza...come procurarsi gli anelli da cui nessuna di noi potrà farne a meno! ^rodrigo^ :lol: :lol: :lol:
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10416
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Tartellette al limone

Messaggioda rosanna » 2 nov 2013, 9:57

[quote=

Rispondo, poi, a Silvana sul motivo dell'utlizzo dei cercles al posto dei normali stampini: quando le tartelettes vengono cotte in bianco e si apprestano a contenere creme umide come ganache o crema al limone, e`molto importante che il loro fondo sia ben asciutto, e questo risulato si ottiene meglio se la tartelette poggia direttamente sulla placca ( .......[/quote]

placca antiaderente o appena unta di burro :|? , io ho usato cartaforno

Ross, gli anelli grandi li ho presi da Casolaro prima dell'estate ma non sono così pesanti come quelli francesi..
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4406
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: Tartellette al limone

Messaggioda rosanna » 2 nov 2013, 14:49

Tartellette al limone.jpg
Silvana intendevi questo ?
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4406
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: Tartellette al limone

Messaggioda TeresaV » 2 nov 2013, 17:38

Perfetta la carta forno!
Avatar utente
TeresaV
 
Messaggi: 1346
Iscritto il: 17 gen 2013, 6:44
Località: Bruxelles

Re: Tartellette al limone

Messaggioda anavlis » 2 nov 2013, 17:56

Grazie Rosanna :D quando si presenta una caccavella nuova va spiegata bene : Thumbup :
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10416
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Tartellette al limone

Messaggioda Luciana_D » 2 nov 2013, 19:38

Belli quei cerchi.
Pinella ne ha un tipo "extra crisp" francese :lol:
Tutto bucherellato per fare scappare il vapore
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Tartellette al limone

Messaggioda anavlis » 2 nov 2013, 19:41

Luciana_D ha scritto:Belli quei cerchi.
Pinella ne ha un tipo "extra crisp" francese :lol:
Tutto bucherellato per fare scappare il vapore


evvabbè!!!!! ora non esageriamo!!!! :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10416
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Tartellette al limone

Messaggioda misskelly » 2 nov 2013, 20:47

Luciana_D ha scritto:Belli quei cerchi.
Pinella ne ha un tipo "extra crisp" francese :lol:
Tutto bucherellato per fare scappare il vapore


...ma Pinella è Pinella... :lol: :lol: :lol:

Grazie Rosanna...ora è tutto più chiaro... :clap: : Thumbup :
Giovanna ...e Spike Immagine
Avatar utente
misskelly
 
Messaggi: 1961
Iscritto il: 25 mar 2008, 17:45
Località: ISERNIA

Re: Tartellette al limone

Messaggioda Pinella » 3 nov 2013, 22:05

Eccomi!
Come sempre Rosanna è brava da morire...
Se vi dovete comprare i cerchi, optate per quelli forati. Non c'è storia. Un'altra dimensione, credetemi!
Avatar utente
Pinella
 
Messaggi: 88
Iscritto il: 25 nov 2006, 20:04
Località: Selargius

Prossimo

Torna a Doce Doce

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee