°Tartare di Max

Ricette

Moderatori: Clara, Sandra, Luciana_D, TeresaV, anavlis

°Tartare di Max

Messaggioda ddaniela » 15 dic 2006, 9:30

Copio pari pari dal mio blog, tanto ormai questa ricetta è scivolata in basso, ma siccome mi piace molto la ripropongo.

Immagine


Questa ricetta mi è stata data da Max. La copio così come me l'ha mandata. Come primo tentativo mi accontento, ma posso migliorare la realizzazione e soprattutto la presentazione.

dosi per 1 persona:

80 gr di filetto di manzo tagliato a cubetti piccoli e battuto energicamente al coltello (la carne si ossigena e prende un colore meraviglioso);
1 filetto di acciuga,
5 capperi,
mezzo cipollotto (quelli piccoli, piccoli),
qualche foglia di prezzemolo, il tutto tritato finemente;
una goccia di buon Cognac;
10 gocce di Worchestershiresauce
10 gocce di Tabasco
1 tuorlo d'uovo
mezzo limone
Olio extravergine, meglio strutturato (toscana, molise, umbria)
sale e tanto pepe nero macinato.

In una ciotola di vetro sciogli il sale con il limone aiutandoti con una piccola frusta. Aggiungi il tuorlo sempre mescolando e, a filo, l'olio extravergine; otterrai una semi maionese. Metti uno ad uno gli ingredienti tritati finemente, il cognac, il pepe, il tabasco, la worchester e mescola sempre con la frusta fino a che tutti gli ingredienti siano ben amalgamati.
A questo punto aggiungi la carne trita e con cucchiaio e forchetta fai passare la carne nella salsa (la forchetta spinge e schiaccia la carne sul cucchiaio), otterrai un composto omogeneo e la carne ti sembrerà una purea un po' grossolana. Mettila in un piatto come fosse un hamburger, sempre con la forchetta fai delle righe sulla parte superiore.
Presentazione: metti un tuorlo in congelatore e dimenticatelo per 4 ore...metti la tartare condita in un coppapasta (o bicchiere, stampino, qualcosa di cilindrico) poi la rovesci piano piano in un piatto meglio se di vetro; pela con un pelapatate il gambo del sedano, avrai tipo delle tagliatelline di sedano, arruffale come viene con le mani e disponile sopra la tartare, poi ripiglia il tuorlo che avevi messo a congelare e grattuggialo, abbondante, come fosse parmigiano sulla tua tartare-sedano. Il tuorlo ghiacciato a contatto con il palato si scioglierà, sentirai che esplosione... preparati!


Difficoltà e difetti:
Ho trovato grosse difficoltà con il tuorlo congelato, ma ho intenzione di riprovarci ancora. Praticamente mi si scioglieva in mano e non passava dalla grattugia ma rimaneva lì. Alla fine ho fatto dei riccioli con la mandolina ma non è la stessa cosa.
Il tuorlo con cui ho fatto la salsa condimento era troppo grande per 80 g di carne, infatti era di un uovo gigante, forse ne basta uno medio o piccolo.
Le tagliatelle di sedano mi sono venute troppo grosse ma arricciandole in acqua gelata ho salvato un po' la presentazione.
Il sapore era buonissimo e quello non dipende da me ma dalla ricetta e dalla preparazione diversa dal solito.
Nel complesso sono abbastanza soddisfatta.
Avatar utente
ddaniela
 
Messaggi: 421
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:03

Messaggioda ddaniela » 15 dic 2006, 9:30

dimenticavo il link all'autore della ricetta:

http://bollicinefrancesi.blogspot.com/
Avatar utente
ddaniela
 
Messaggi: 421
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:03

Messaggioda ddaniela » 21 dic 2006, 20:09

Tiro su per un forumista piccolo piccolo, ma molto dispettoso che ha promesso di contribuire in qualche modo.

E' omonimo della tartare :D
Avatar utente
ddaniela
 
Messaggi: 421
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:03

Re: °Tartare di Max

Messaggioda Sandra » 22 feb 2009, 10:46

Riuniamole!!! :D
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 9016
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: °Tartare di Max

Messaggioda cinzia cipri' » 22 feb 2009, 11:04

questa tartare l'ho fatta anche io, quest'estate ed era eccezionale
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6990
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo


Torna a Dalla padella alla brace

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee