Taroz

Ricette

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Taroz

Messaggioda cinzia cipri' » 15 feb 2009, 21:47

Immagine

io adoro questo piatto!
meno male che non lo faccio spesso, altrimenti peserei almeno 20 kg di piu'!

metti in una petola con acqua fredda fagiolini verdi e patate e lasciali bollire finche' sono belli cotti (piu' lo sono piu' facile e schicciare il tutto), poi se c'e' acqua in eccesso toglila con un mestolo e con lo stesso riduci in poltiglia patate e fagiolini, nel frattempo metti in un pentolino burro salvia e aglio , rosola della pancetta a cubetti e fettine (meglio se si ha a disposizione della slinzega), taglia del formaggio, sempre tipo casera a pezzi piccoli, aggiungilo al pure' di patate e fagioli, poi mettici il burro fuso e tanto tanto grana

anche di questo devo ritrovare la foto, ma faccio prima a farlo....
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: taroz

Messaggioda Clara » 15 feb 2009, 22:18

Questa cosa mi sa che mi piacerebbe assai, verdura passata, formaggio , burro :-P<^ , sìsìsì :D
Bella Cinzia , semplice e anche particolare al tempo stesso.
Aspetto foto, son curiosa :D *smk*
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 6377
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: taroz

Messaggioda cinzia cipri' » 15 feb 2009, 22:22

clara e' proprio stupenda! e parente stretta dei pizzoccheri :D
quando la faccio devo considerare quantitativi per 10 ma la mangiamo in due :lol:
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: taroz

Messaggioda cinzia cipri' » 19 feb 2009, 17:15

sto preparando i taroz
siccome siamo solo 2 sto facendo bollire 300 g di patate sbucciate, poi aggiungero' 200 g di fagiolini spezzati.
Lascero' che cuociamo
Poi scolero' e schiaccero' con il cucchiaio di legno
bagnero' con il soffritto di burro e pancetta (o se ho lo speck metto quello, ora non ricordo) e la salvia e l'aglio!
poi stasera, prima di servire, lo passero' in forno aggiungendo 150 g di casera.
seguira' foto della teglia
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: taroz

Messaggioda Danidanidani » 20 feb 2009, 12:27

Domani sarò di taroz pure io,ma vorrei sapere con cosa sostituire il casera,che non conosco :oops: :oops: e che comunque qua non trovo.Grazie Cinzia *smk*
Un formaggio "facile" eh! Mi è venuta in mente la fontina...oppure la nostra casciotta di Urbino,dolce,ma saporita.....Boh!
A proposito,da dove viene il nome taroz? *smk* *smk*
Daniela Del Castillo
le mie foto qui:
http://www.flickr.com/photos/8594434@N08/?saved=1
Immagine
Avatar utente
Danidanidani
 
Messaggi: 2803
Iscritto il: 26 nov 2006, 0:01
Località: Macerata Feltria

Re: taroz

Messaggioda cinzia cipri' » 20 feb 2009, 13:51

Danidanidani ha scritto:Domani sarò di taroz pure io,ma vorrei sapere con cosa sostituire il casera,che non conosco :oops: :oops: e che comunque qua non trovo.Grazie Cinzia *smk*
Un formaggio "facile" eh! Mi è venuta in mente la fontina...oppure la nostra casciotta di Urbino,dolce,ma saporita.....Boh!
A proposito,da dove viene il nome taroz? *smk* *smk*


la fontina ha un sapore piu' forte rispetto al casera.
Considera che e' quel tipo di formaggio che chiamano anche "latteria", la fontina gia' e' piu' sapido, ma volendo, in mancanza d'altro, rendera' il piatto piu' "deciso" ma non sara' male
loro a volte usano il bitto come formaggio sostitutivo, ma e' molto piu' caro
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: taroz

Messaggioda Luciana_D » 20 feb 2009, 16:34

ma che bello Cinzia :shock: Mi piace tantissimo.Grazie :D
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11827
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: taroz

Messaggioda ugo » 22 feb 2009, 15:30

Ci bevi sopra mezzo litro di nebbiolo e ..il gioco è fatto... :lol: :lol:: Hai aggiunto un kg al tuo peso!!!

Però invitante!
grazie
Ugo
Ciò che esisteva ai tempi di Careme,esiste ancor oggi ed esisterà per quanto tempo sarà dato alla cucina di vivere.
A.Escoffier Novembre 1902
Avatar utente
ugo
 
Messaggi: 670
Iscritto il: 11 gen 2008, 17:43

Re: taroz

Messaggioda cinzia cipri' » 22 feb 2009, 15:39

ugo ha scritto:Ci bevi sopra mezzo litro di nebbiolo e ..il gioco è fatto... :lol: :lol:: Hai aggiunto un kg al tuo peso!!!

Però invitante!
grazie
Ugo


nebbiolo o meglio ancora uno Sfursat! (io ne berrei litri e litri... e' il mio vino preferito!)
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: taroz

Messaggioda cinzia cipri' » 23 nov 2009, 17:46

questa ricetta e' piaciuta tanto che il sito www.montagnadilombardia.com mi ha copiato la foto e dice pure che non si puo' copiare perche' si pagano i diritti! :ahaha: :ahaha: :ahaha:

siamo al paradosso :D
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: taroz

Messaggioda Danidanidani » 16 giu 2010, 12:16

Fatta nuovamente ieri sera e slurpata pure dalla mia piccola Margherita...grazie Cinziaaaaa! :saluto: *smk* *smk* *smk*
Daniela Del Castillo
le mie foto qui:
http://www.flickr.com/photos/8594434@N08/?saved=1
Immagine
Avatar utente
Danidanidani
 
Messaggi: 2803
Iscritto il: 26 nov 2006, 0:01
Località: Macerata Feltria

Re: taroz

Messaggioda cinzia cipri' » 16 giu 2010, 14:41

Danidanidani ha scritto:Fatta nuovamente ieri sera e slurpata pure dalla mia piccola Margherita...grazie Cinziaaaaa! :saluto: *smk* *smk* *smk*

prego Dani!
è veramente magnifica questa semplicissima ricetta, di quelle che ti restano nel cuore e nel palato ;)
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: taroz

Messaggioda cinzia cipri' » 18 nov 2014, 14:30

per ora usiamo questa in attesa di foto migliori

Immagine
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: Taroz

Messaggioda Rossella » 19 nov 2014, 6:25

Grazie Cinzia! *smk*
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Taroz

Messaggioda cinzia cipri' » 19 nov 2014, 10:47

Copio dal sito della Montagna che mi aveva "rubato" la foto :ahaha: tutte le versioni di questa ricetta qualora qualcuno volesse provarla in altre varianti :wink:

ngredienti:


400 g di patate - 200 g di fagiolini verdi - 200 g di formaggio Casera - 150 g di burro - 50 di cipolla - sale, pepe e noce moscata q.b,- 200 g di formaggio di grana per la cialda

Pelare le patate e bollirle con i fagiolini in acqua salata.
A cottura ultimata scolare le verdure, porle in un tegame ed aggiungere il Casera tagliato a cubetti, metà del burro, il sale, il pepe e la noce moscata.
Con l'aiuto di un cucchiaio di legno, spappolare il tutto a pezzetti.
Facoltativo Scaldare una padella antiaderente di circa quindici centimetri di diametro,cospargerne il fondo con una manciata di formaggio di grana grattugiato e formare una cialda per ogni porzione.
Togliere la cialda dalla padella appena tende a colorirsi,appoggiarla sopra un bicchiere capovolto,darle forma con l'aiuto della mano,lasciarla raffreddare, quindi toglierla dal bicchiere.
Riempire la cialda con i taròz.
Rosolare la cipolla tagliata a fettine (volendo si possono mettere anche dei dadini di pancetta ed io…volli) nel restante burro,finché il burro stesso diventi color nocciola,e versare il condimento sopra ai taròz.



ricetta 2a versione

Ingredienti per 4 persone:
gr. 600 di patate,
gr. 400 di fagiolini,
gr. 50 di pancetta tesa,
gr. 100 di bitto o fontina,
gr. 50 di burro,
1 cipolla.


Preparazione
Pelare e lavare le patate e metterle a cuocere in acqua fredda. Quando si alza il bollore, aggiungere i fagiolini, lavati e privati del loro filo.
Salare e portare a cottura.
Nel frattempo, in una padella soffriggere dolcemente la cipolla affettata con la pancetta tagliata a listerelle facendo attenzione che quest'ultima non si secchi troppo.
Quando le verdure sono cotte, aggiungerle in padella, mescolare bene con il cucchiaio di legno per fare assorbire tutto il soffritto e nello stesso tempo cercare di romperle un po'.
Affettare il formaggio, disporre le fettine sopra la verdura e incoperchiare.
Quando il formaggio comincerà a sciogliersi, togliere la padella dal fuoco e servire.




Taròz
(3a versione)
Patate gr. 400 - fagiolini (o in mancanza, fagioli) gr. 300 - formaggio di casèra semigrasso gr. 200 - burro gr. 150 - 1 cipolla - sale - pepe. (Per 4 persone)
In una pentola far bollire in acqua le patate sbucciate con i fagiolini. Lasciar cuocere bene e, quindi, scolarli. Schiacciare il tutto con un cucchiaio di legno in modo da ricavane quasi una purea. Salare e pepare. Poi si disponga l'impasto in una terrina precedentemente imburrata, avendo l'avvertenza di mettere tra uno strato e l'altro il formaggio di casèra già tagliato a fettine. Intanto si faccia soffriggere nel burro una cipolla affettata. Lasciar dorare e poi versare sui taroz.


Taròz
(4a versione)
Patate gr. 900 - fagiolini (freschi od anche conservati) gr. 500 - formaggio di casèra gr. 200 - buwo (od anche olio) gr. 70 - pancetta gr. 50 - cipolla 1 - sale - pepe. (Per 4 persone)
In una pentola con acqua bollente si facciano cuocere le patate sbucciate e i fagiolini. A parte, in altra pentola, si soffrigga la cipolla tritata con il burro (o l'olio) e la pancetta pestata. Si scolino le patate e i fagiolini aggiungendoli al soffritto, salando e pepando. Mentre si lascia cuocere il tutto per 10 minuti, si spezzino le patate e i fagiolini con un cucchiaio di legno. Infine, si versi nel composto così ottenuto il formaggio di casèra tagliato a pezzettini lasciando la pentola sul fuoco ancora un minuto. Si servano i taroz caldi.


Taròz
(5a versione)
Polenta fredda gr. 500 - patate lessate gr. 500 - guatte lessate gr. 500 - besciamella mezzo litro - parmigiano - burro - sale. (Per 4 persone)
Amalgamare bene la polenta (tagliata a piccoli pezzi), le patate e le guatte con due terzi di besciamella e una manciata di parmigiano grattugiato. Versare il composto in una pirofila piuttosto ampia precedentemente ben unta di burro. Con un cucchiaio di legno spianare il tutto come se fosse una torta e versarvi sopra la rimanente besciamella. Passare la pirofila al forno (180ø) per circa 30 minuti: il tempo che i taroz si riscaldino molto bene e che si formi sulla superficie una crosticina dorata. Servire nello stesso recipiente di cottura.


Taròz
(6a versione)
Patate gr. 400 - fagiolini gr. 700 - fagioli sgranati gr. 300 - burro gr. 250 - cipolla a piacimento - formaggio casera giovane gr. 100 - formaggio casera grasso gr. 100 - formaggio parmigiano reggiano grattugiato gr. 35 - sale e pepe quanto basta. (Per 4 persone)


In una pentola con acqua che bolle si facciano cuocere le patate sbucciate e i fagiolini. A parte si fanno cuocere i fagioli. Quando le verdure sono cotte si mettono tutte nella stessa pentola e si scolano. In una diversa pentola si soffrigga la cipolla con il burro. Con il cucchiaio di legno si schiacciano le verdure in modo grossolano; quando il burro è dorato, lo si versa nella pentola delle verdure e si amalgama il tutto, a fuoco lento, per cinque minuti. Indi aggiungere una parte del burro, il formaggio tagliato a pezzetti, il formaggio grattugiato, il sale e il pepe. Si servano i taròz caldi.
Il taròz è un piatto sconosciuto al di fuori della Valtellina, dove e nato sulle sponde del Davaglione. Per genuinita ed armonia degli ingredienti, è un piatto unico ideale


Taròz
(7a versione)
Patate gr. 400 - fagioli borlotti gr. 300 - 1/4 di zucca - formaggio di casera semigrasso e formaggio parmigiano reggiano in pari misura gr. 300 - huwo gr. 300 - 1 cipolla - sale e pepe. (Per 4 persone)


In una pentola piuttosto larga portare a bollore 4 litri di acqua; versarvi i fagioli facendoli bollire 40 minuti. Mettere, poi, nella pentola anche la zucca e le patate tagliate a pezzi, lasciando bollire il tutto per 30 minuti. Scolare l'acqua e, servendosi di una forchetta di legno, schiacciare ed amalgamare il composto. Intanto si faccia soffriggere nel burro una cipolla affettata; lasciar dorare e quindi versare il burro fuso nella pentola contenente le patate, i fagioli e la zucca, unitamente al grana grattugiato e al casera tagliato a fettine sottili. Una girata ancora e servire subito i taròz caldi in piatti caldi.
E, questa, la ricetta dei taròz, classica di Tresivio.
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: Taroz

Messaggioda Clara » 19 nov 2014, 21:00

Elà! C'è l'imbarazzo della scelta! :D
Devo dire che le versioni mi piacciono tutte : Blink : :D
Grazie Cinzia, un bel piatto gustoso e formaggioso , da provare, il casera ultimamente lo trovo al super
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 6377
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: Taroz

Messaggioda cinzia cipri' » 30 ott 2016, 7:42

inizia a fare un po' di freschetto anche qui.
Riporto su!
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: Taroz

Messaggioda Dida » 31 ott 2016, 9:43

Mi ero persa questa ricetta, molto interessante e gustosa.
Daniela Mari Griner



In amore, come in cucina, ciò che è fatto troppo in fretta è fatto male.
Anonimo
Avatar utente
Dida
 
Messaggi: 2199
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:04
Località: Casorezzo MI


Torna a Dalla padella alla brace

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee