Tarator bulgaro (Bulgaria)

Altrove e dintorni, ricette dall'estero

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Tarator bulgaro (Bulgaria)

Messaggioda Typone » 26 set 2007, 16:57

La parola Tarator è turca e in Turchia indica una salsa spessa a base di aglio e noci, a volte con yogurt. In Grecia esiste il Taratori che è una salsa di aglio e noci. I bulgari ne hanno fatto una zuppa fredda che è molto rinfrescante e buona.

Per 4 persone
500g di yogurt greco
1/4 di litro di acqua
1 cetriolo grosso a cubetti piccoli
2 spicchi di aglio sminuzzato
2 cucchiai da minestra di gherigli di noci pestati finemente
1 mazzetto di aneto fresco trittato
10 foglioline di menta trittate
sale e pepe

sbattere lo yogurt con l'acqua.
Aggiungere tutti gli altri ingredienti
Mettere in frigo per un paio di ore e servire freddo con una spolverata di aneto e noci pestate.

T.
Typone
 

Messaggioda danyk » 27 set 2007, 15:21

lo so che sono noiosa co sto' libano :lol: ma da noi il tarator è il miscuglio di tahinè, acqua, limone e sale condito di prezzemolo con il quale si servono i falafel e lo shawarma..
danyk
 
Messaggi: 65
Iscritto il: 16 lug 2007, 12:15
Località: roma

Messaggioda Typone » 27 set 2007, 15:55

danyk ha scritto:lo so che sono noiosa co sto' libano :lol: ma da noi il tarator è il miscuglio di tahinè, acqua, limone e sale condito di prezzemolo con il quale si servono i falafel e lo shawarma..

Non sei noiosa, non sapevo che in Libano chiamassero "Tarator" la Tahina (io l'ho sempre chiamata così...). Bene, me lo segno... :)

T.
Typone
 


Torna a Specialità dal mondo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Yahoo [Bot] e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee