Tarancioli di Tuma

Ricette di pasticceria

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Tarancioli di Tuma

Messaggioda Panellissima » 5 nov 2007, 15:24

Sempre per farmi perdonare, :oops: un piccolo contributo a questa grande famiglia.

Trancioli di tuma, un doce antichissimo della provincia di Trapani, San Vito Lo Capo.

Tarancioli di Tuma
Passare a setaccio della tuma, (200gr.)aggiungere qualche tuorlo d'uovo, uno alla volta, fino ad avere un composto morbido, ma non troppo, Aggiungere 100gr. di zucchero un cucchiaino di cannella e della farina di semola q.b. un pizzico di sale, fino ad avere una consistenza che permetterà di fare delle palline un pò più grandi di una noce, passare nella farina di semola di grano duro e friggere nella sugna calda, man mano mettere su di un foglio di carta assorbente, infine spolverare di zucchero e cannella.
Panellissima
 

Messaggioda luvi » 5 nov 2007, 15:36

:D qui per chi, come me, non sa cos'è la TUMA :D
luvi
 


Torna a Doce Doce

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee