Taralli pugliesi

Ricette

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Re: Taralli pugliesi

Messaggioda scarabeo14 » 4 mar 2012, 18:54

Sandra ha scritto:
Aspetto di assaggiare i tuoi.. ..cosi' mi rendo ben conto di come dovrebbero essere!

Il barattolino é pronto anche se ero convinta che tu li facessi gia'!! :D
Dovrai assaggiare anche la sbrisolona,gia' nascosta :D

No, mai preparati! sono andata oggi a vedere qualche video....... comunque aspetto la prova assaggio :lol: :lol: :lol:
e per la sbrisolona non posso esimermi!! Vuoi scherzare? :lol: :lol: :lol:
*smk* Diana
Diana
Lascio agli altri la convinzione di essere migliori . . . per me tengo la certezza che nella vita si può sempre migliorare.
Avatar utente
scarabeo14
 
Messaggi: 631
Iscritto il: 8 gen 2009, 20:34
Località: Bordighera

Re: Taralli pugliesi

Messaggioda Luciana_D » 4 mar 2012, 19:59

Bellissima immagine Sandra.Sono una vera tentazione :clap: :clap: :clap:

Li ho fatti anche io una volta (ricetta diversa)
Ottimi :D
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11827
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Taralli pugliesi

Messaggioda PierCarla » 5 mar 2012, 12:08

E se usassi farina di farro? Che ne pensate? Oggi provo :D
Avatar utente
PierCarla
 
Messaggi: 861
Iscritto il: 23 nov 2006, 12:42
Località: prov. Bergamo

Re: Taralli pugliesi

Messaggioda PierCarla » 5 mar 2012, 12:24

Faccio domande e non aspetto la risposta: li sto già facendo! :ahaha:
Avatar utente
PierCarla
 
Messaggi: 861
Iscritto il: 23 nov 2006, 12:42
Località: prov. Bergamo

Re: Taralli pugliesi

Messaggioda scarabeo14 » 5 mar 2012, 16:19

Pier io non so risponderti con la farina di farro pero':
QUELLI CHE HA PREPARATO SANDRA E CHE STO' GUSTANDO ORA :lol: :lol: :lol: SONO BUONISSIMI e non saprei quale scegliere tra quelli con il piment d'espelette e quelli con i semi di finocchio.....ottimi entrambi!!!
Brava Sandra!! :clap: :clap: :clap:
:saluto: Diana
Diana
Lascio agli altri la convinzione di essere migliori . . . per me tengo la certezza che nella vita si può sempre migliorare.
Avatar utente
scarabeo14
 
Messaggi: 631
Iscritto il: 8 gen 2009, 20:34
Località: Bordighera

Re: Taralli pugliesi

Messaggioda Rossella » 5 mar 2012, 17:56

Ed io che non li ho mai fatti, come la mettiamo Rossella ? :piedino
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Taralli pugliesi

Messaggioda PierCarla » 5 mar 2012, 18:28

Rossella, devi farli! La tua nipotina Beatrice è appena arrivata e si è già mangiata metà scatola di taralli senza finocchio :evil:
Ho usato solo farina di farro che ha richiesto un poco di vino in più per essere lavorata meglio. Infatti nel secondo impasto con i semi di finocchio è stato molto più semplice formare il cordoncino.
Immagine
Avatar utente
PierCarla
 
Messaggi: 861
Iscritto il: 23 nov 2006, 12:42
Località: prov. Bergamo

Re: Taralli pugliesi

Messaggioda Clara » 5 mar 2012, 18:35

E allora adesso devo proprio provarli anch'io ;-)) Mi attirano molto :-P o :p:
Avevo fatto a suo tempo questi
ma mai provato i pugliesi, che in confronto mi sembrano più leggeri e più rapidi da fare :D
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 6383
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: Taralli pugliesi

Messaggioda anavlis » 6 mar 2012, 9:18

Pier, Sandra, vi sono venuti proprio bene :clap: :clap:
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10429
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Taralli pugliesi

Messaggioda federica » 6 mar 2012, 9:45

sandra: tempo di attesa pe rla pasta?????


Dida si fanno in meno di mezz'ora, più la cottura ;)
federica

Matteo è nato il 2 dicembre 2007
Lisa è nata l'8 ottobre 2009
Avatar utente
federica
 
Messaggi: 107
Iscritto il: 27 nov 2006, 11:24
Località: Lodi

Re: Taralli pugliesi

Messaggioda Sandra » 6 mar 2012, 9:51

federica ha scritto:sandra: tempo di attesa pe rla pasta?????


Dida si fanno in meno di mezz'ora, più la cottura ;)


Federica meglio un oretta...Quelli fatti alla fine erano piu' facili da formare e non si sono aperti.Poi penso che si debbano fare abbastanza regolari,alcuni dei miei nella fretta erano grossetti al centro ed a punta alla fine ,sono quelli che si sono aperti.
Come farina io ho svuotato tre sacchetti,uno di farina tipo 00 e due di manitoba..dovevo,sono stata assalita da farfalline ultimamente :sad:
Ho dovuto mettere anch'io un po' piu' di vino.
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8430
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: Taralli pugliesi

Messaggioda muntesco » 23 feb 2014, 12:44

Ciao, Altraieri ho visto in vendita sti taralli a 18 euro/KG :shock: , M*****chia.
Quindi, vorrei fare anch'io oggi un po di taralli con semi vari. La mia paura è pero sempre la stessa.....ottenere il risultato troppo duro.....Come fare ad avere i taralli asciutti ma croccanti....non duri....qualcosa che si sfarini nella bocca.....???? non so se mi sono spiegato....Poi, posso usare lo strutto al posto di olio (mi piaciono le cose "struttose" :mrgreen: ). Ho gia comprato dell'ottimo Chardonne per fargli.
Altra domanda.....alla fine....bollire o no?????? Non è che cambi tanto.....ma.....

Grazie.
muntesco
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 31 gen 2014, 22:21

Re: Taralli pugliesi

Messaggioda Luciana_D » 23 feb 2014, 17:59

muntesco ha scritto:Ciao, Altraieri ho visto in vendita sti taralli a 18 euro/KG :shock: , M*****chia.
Quindi, vorrei fare anch'io oggi un po di taralli con semi vari. La mia paura è pero sempre la stessa.....ottenere il risultato troppo duro.....Come fare ad avere i taralli asciutti ma croccanti....non duri....qualcosa che si sfarini nella bocca.....???? non so se mi sono spiegato....Poi, posso usare lo strutto al posto di olio (mi piaciono le cose "struttose" :mrgreen: ). Ho gia comprato dell'ottimo Chardonne per fargli.
Altra domanda.....alla fine....bollire o no?????? Non è che cambi tanto.....ma.....

Grazie.

La quantita' di grassi e la bollituta conferisce la friabilita'.
Spero di avere fugato qualche dubbio : Chessygrin :
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11827
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Taralli al pepe e mandorle

Messaggioda misskelly » 26 mar 2014, 20:51


350 gr. di farina 00
80 gr di strutto
1 cucchiaino di sale
2 cucchiaini di zucchero
1 bustina di lievito di birra disidratato
200 gr. di acqua tiepida
80 gr. di mandorle con la pellicina
pepe macinato a piacere

Nell'acqua tiepida ho sciolto il lievito con 2 cucchiaini di zucchero, in una ciotola ho messo la farina e l'acqua con il lievito, ho aggiunto lo strutto e il sale, ho impastato ed aggiunto il pepe.
Ho lasciato lievitare qualche ora, fino al raddoppio.
Ho ripreso l'impasto, l'ho di nuovo lavorato ed ho aggiunto le mandorle tritate grossolanamente. Lasciato lievitare ancora qualche ora coperto.
Sul piano di lavoro ho prelevato dei pezzi di impasto e formato i taralli, lasciati una mezz'ora coperti da un canovaccio e poi infornati per 20 minuti a 180°, prima forno ventilato per 15 m. poi statico per 5 m.




Immagine

Questo è il risultato ottenuto. : Chessygrin : La ricetta è del ricettario Paneangeli.


Immagine


P.S. ho accorpato per argomento però in questa ricetta è previsto il ldb ...forse andava messa in Mulino...vedete un pò voi.... :result^

Giovanna ...e Spike Immagine
Avatar utente
misskelly
 
Messaggi: 1962
Iscritto il: 25 mar 2008, 17:45
Località: ISERNIA

Re: Taralli pugliesi

Messaggioda Rossella » 27 mar 2014, 12:54

1 bustina di lievito di birra disidratato

Quale?
Grazie, sono da provare *smk*
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Taralli pugliesi

Messaggioda misskelly » 27 mar 2014, 13:00

Rossella ha scritto:
1 bustina di lievito di birra disidratato

Quale?
Grazie, sono da provare *smk*


Mastro fornaio :saluto:
Giovanna ...e Spike Immagine
Avatar utente
misskelly
 
Messaggi: 1962
Iscritto il: 25 mar 2008, 17:45
Località: ISERNIA

Re: Taralli pugliesi

Messaggioda Rossella » 27 mar 2014, 19:03

misskelly ha scritto:
Rossella ha scritto:
1 bustina di lievito di birra disidratato

Quale?
Grazie, sono da provare *smk*


Mastro fornaio :saluto:

Quindi lievito di birra disidratato, la ricetta andrebbe nel mulino, ma in questo post altre non lo prevedono :result^
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Taralli pugliesi

Messaggioda anavlis » 28 mar 2014, 8:29

belli i tuoi taralli :clap:
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10429
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Taralli pugliesi

Messaggioda titione06 » 28 mar 2014, 10:22

:clap: :clap:
Christiane
titione06
 
Messaggi: 882
Iscritto il: 25 nov 2010, 18:04
Località: BIOT in FRANCIA

Re: Taralli pugliesi

Messaggioda misskelly » 28 mar 2014, 10:43

Rossella ha scritto:
misskelly ha scritto:
Rossella ha scritto:
1 bustina di lievito di birra disidratato

Quale?
Grazie, sono da provare *smk*


Mastro fornaio :saluto:

Quindi lievito di birra disidratato, la ricetta andrebbe nel mulino, ma in questo post altre non lo prevedono :result^


Rossella la riposto nel Mulino? :|?
Giovanna ...e Spike Immagine
Avatar utente
misskelly
 
Messaggi: 1962
Iscritto il: 25 mar 2008, 17:45
Località: ISERNIA

PrecedenteProssimo

Torna a Dalla padella alla brace

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee