Tagliolini-code di gambero e salsa al pane nero

Ricette

Moderatori: Clara, Sandra, Luciana_D, TeresaV, anavlis

Tagliolini-code di gambero e salsa al pane nero

Messaggioda maxsessantuno » 10 feb 2007, 8:35

Immagine

PER 4 PERSONE

LA SALSA

2 cipolle di Tropea di media grandezza affettate finissime con la mandolina
1 pezzetto di porro tritato finissimo
4 foglie di lattuga o altra insalata simile
4 fette di pane nero-io uso il Coimo ossolano RAFFERMO
Brodo vegetale/di pollo poco salato
olio evo un filo
sale - pepe e una puntina di cucchiaino di curry

PER IL CONDIMENTO
12 code di gamberi sgusciate e pulite bene dal filo nero intestinale
4 fette sottili di bacon
olio evo un filo

PASTA Tagliolini fini

PROCEDEIMENTO:

LA SALSA-

In un pentolino mettere il filo d'olio- unire subito le cipolle ed il porro la lattuga spezzettata e appena si saran scaldati coprire con il brodo. Incoperchiare. Abbassare la fiamma e far cuocere 10 minuti. Unire il pane nero. Attendere che si sia ben spappolato. Allontanare da fuoco.
Passare al frullatore alla massima velocita per omogeneizzare il tutto.
Filtrare allo chinoise e raccogliere nel pentolino. Se risultasse liquido restringere un attimo su fiamma bassa. Se risultasse consistente allungare con un goccio di brodo. Dovrà risultare una salsa fluida da tirare a specchio sui piatti. Unire la puntina di curry-salare e pepare. Conservare al caldo.

PER IL CONDIMENTO-
Sporcare il fondo di una padella con l'olio. Unire il bacon tagliato a strisce irregolari e subito dopo le code di gambero tagliate a tocchi irregolari. Far saltare a fiamma media per 2-3 minuti. Salare pepare e conservare al caldo.
Cuocere i tagliolini e scolarli mantenendo un poco della loro acqua e trasferirli subito nella padella del condimento. Spolverizzare con un leggero trito di prezzemolo finissimo e una brunoise di pomodori (2 cucchiai) solo un accenno.

ASSEMBLAGGIO FINALE

Stendere a specchio la salsa su piatti caldi.
Unire la pasta a gomitolo- distribuire equamente i tocchi di code e il bancon, un filo d'olio a completare e una fogliolina di prezzemolo per guarnire.
Come si vede nella foto, ho messo anche una manciata di anelli di cipolla, infarinati con farina e pangrattato fine e poi fritti, scolati, asciugati e non salati.

VARIANTE: Quando si prepara la salsa si può unire in fase di cottura una piccola mela annurca sbucciata e affettata sottilissima.

LA MAX 61°
Lo farò domani.
maxsessantuno
 
Messaggi: 1211
Iscritto il: 29 gen 2007, 22:08

Torna a Dalla padella alla brace

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee