Taglierini con agnello e piselli

Ricette

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Taglierini con agnello e piselli

Messaggioda ZeroVisibility » 26 apr 2009, 19:35

Giornata uggiosa passata tra poltrona e divano, poi, vinto dalla noia mortale ho dato un’occhiata in freezer. Una spalla d’agnello vi giaceva da mesi….c’erano dei piselli freschi appena messi via da mia moglie…uova e farina non mancano mai…
Pronti via…
Immagine

Taglierini con agnello e piselli

1 spalla di agnello
200 gr di piselli freschi gia’ sgranati
1 bicchiere di vino rosso
1 cucchiaio di farina
2 cucchiai di olio EVO
80 gr di lardo
sugo di arrosto ( facoltativo)
timo
semi di finocchio
2 pomodorini
sale/pepe

100 gr di semola di grano duro,
50 gr di farina 00
1 presa di sale
1 cucchiaio di olio
1 uovo + due tuorli

Spolpare la spalla di agnello e passarla al tritacarne assieme al lardo.
Rosolare il tutto in una casseruola assieme all’olio, e ,una volta che la carne abbia preso colore, spolverare con la farina e sfumare col vino. Unire un mestolo di acqua calda,i pomodorini tagliati in quarti, i piselli, il sugo d’arrosto , il timo e i semi di finocchio, portando a cottura in 20/25 minuti.
Regolare di sale e pepe e tenere da parte.

Intanto, con gli ingredienti indicati, preparare dei taglierini da passare alla classica trafila alla penultima tacca.

Cuocere la pasta per un paio di minuti e spadellare con il ragout.
A piacere, unire del parmigiano.
Ettore
"guida poco...che devi bere"
Avatar utente
ZeroVisibility
 
Messaggi: 1061
Iscritto il: 15 lug 2007, 20:02
Località: milano nord/ovest

Re: Taglierini con agnello e piselli

Messaggioda Rossella » 26 apr 2009, 19:40

Pronti via…

ma che bello Ettore.. e che soddisfazione vincere la noia ....eravamo in crisi d'astinenza da queste parti..sappilo :wink:
ciao *smk*
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Taglierini con agnello e piselli

Messaggioda Clara » 26 apr 2009, 21:10

Bentornato ai fornelli Ettore :D
Bella ricetta , grazie : Thumbup :
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 6377
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: Taglierini con agnello e piselli

Messaggioda Donna » 27 apr 2009, 7:10

Come ri-inizio slurposo..poi tu sai che qui l'agnello non manca mai :wink:
"Voglio un cibo educato. Un solo aggettivo, che non ha bisogno di tante parole di contorno. Così ci riprenderemo il diritto al cibo, e non il suo rovescio. Questo è quanto (basta)". ´
Andrea Segre´(Cibo)
Avatar utente
Donna
MODERATORE
 
Messaggi: 3322
Iscritto il: 30 gen 2007, 14:02

Re: Taglierini con agnello e piselli

Messaggioda Sandra » 27 apr 2009, 8:37

Questo vorrebbe dire che dobbiamo sperare in tante giornate uggiose dalle parti di Milano ovest per avere tanti piatti e belle ricette di Ettore!!! :lol: :lol: :lol: Grazie!! *smk*
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8433
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: Taglierini con agnello e piselli

Messaggioda carol » 27 apr 2009, 22:49

Piatto GAGLIARDO mi piace te lo copio grazie :saluto:
Nonostante tutto la vita è bella
Avatar utente
carol
 
Messaggi: 42
Iscritto il: 21 feb 2009, 21:13
Località: Tarquinia (VT) ma sono nata a Visso (MC)


Torna a Dalla padella alla brace

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee