Tagliatellone al burro di malga

Ricette

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Tagliatellone al burro di malga

Messaggioda maxsessantuno » 23 ott 2007, 21:11

Mi piace dire il burro di malga, anche perchè lo reperisco abbastanza facilmente. E' quello verace per intenderci.

200 gr. di farina 00
50 gr. di farina di semola

1 uovo e 3 tuorli
un cucchiaio di olio
1 bustina di zafferano da sciogliere in poca acqua e unire all'impasto.

Metto le uova e l'olio nella MACCHINA DEL PANE
Aggiungo lo zafferano sciolto in poca acqua tiepida
1 pizzico di sale. Unisco le farine e parto con il programma per impastare la pasta.
Tengo a disposizione un po' d'acqua qualora l'impasto risultasse duro e farina se invece risultasse troppo umido.
Quando l'impasto si stacca completamente salle pareti del cestello vuol dire che è OK.
Terminare il ciclo di lavorazione.
Far riposare avvolto in pellicola per un paio di ore in frigorifero.
Tirare poi con l'IMPERIA alla penultima tacca 6-sottile passando tutte le tacche precedenti..
Ricavare delle belle TAGLIATELLONE LARGE 1, 5 CM con la rondella tagliapasta e passarle nella semola rimacinata facendola aderire con le mani.
Cuocerle al dente e condirle con burro fuso a bagnomaria, leggermente salato.
Distribuirle in piatti preriscaldati.
Una bella grattugiata di grana con la classica grattugia. Fare fili belli grossi e lunghi, che cadano direttamente sulla pasta. L'ideale sarebbe quella grattuggia con cassettino costruita in legno di cieliegio, proprio come si usava una volta.
LA MAX61°
Lo farò domani.
maxsessantuno
 
Messaggi: 1143
Iscritto il: 29 gen 2007, 22:08

Messaggioda Frabattista » 25 ott 2007, 22:53

avrei una domanda : perchè passi le tagliatelle nella semola? è un metodo per non farle attaccare in cottura alternativo al goccio di olio o per lasciare una leggera rugosità alla pasta? (penso il II)? :?:
ciao
Avatar utente
Frabattista
 
Messaggi: 957
Iscritto il: 6 gen 2007, 15:52
Località: Ferrara

Messaggioda maxsessantuno » 26 ott 2007, 7:55

frabattista ha scritto:avrei una domanda : perchè passi le tagliatelle nella semola? è un metodo per non farle attaccare in cottura alternativo al goccio di olio o per lasciare una leggera rugosità alla pasta? (penso il II)? :?:
ciao

Per lasciare più rugosa la pasta che poi, in fase di condimeto, attirerà meglio il burro....di malga.....sempre di malga :lol:
Ciao
LA MAX61°

P.S. Una volta preparate le tagliatelle è meglio lasciarle riposare appoggiate su un vassoio di cartone (tipo quelli dei pasticcini) ricoperto da un canovaccio da cucina. Assorbe l'umidità, rendendole più croccanti. Se si dispone di traspolo meglio ancora.
Lo farò domani.
maxsessantuno
 
Messaggi: 1143
Iscritto il: 29 gen 2007, 22:08

Messaggioda Eledigi » 26 ott 2007, 11:39

Mi piace!!!
Non hai una fotina vero?
Mi ci metto pure io, con sta storia delle foto, scusa!
Avatar utente
Eledigi
 
Messaggi: 285
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:05
Località: Macerata

Messaggioda Rossella » 26 ott 2007, 11:41

Eledigi ha scritto:Mi piace!!!
Non hai una fotina vero?
Mi ci metto pure io, con sta storia delle foto, scusa!

in effetti ci vuole!!! ;-))
grazie Max
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda Alberto Baccani » 26 ott 2007, 11:49

Ma un poverello a Milano dove lo trova il burro ddi malga al massimo il burro Soresina.
E se uno se lo facesse in casa con l'aggegino del Kenwood?
Nessuno ha mai provato?
Alberto Baccani
Alberto Baccani
 
Messaggi: 298
Iscritto il: 21 feb 2007, 7:13
Località: Milano

Messaggioda stroliga » 26 ott 2007, 12:13

Alberto Baccani ha scritto:Ma un poverello a Milano dove lo trova il burro ddi malga al massimo il burro Soresina.
E se uno se lo facesse in casa con l'aggegino del Kenwood?
Nessuno ha mai provato?


Lo puoi fare anche sbattendo la panna di latte crudo in una bottiglia........come si faceva una volta....ma il problema è il latte che deve essere di mucche che pascolano nei prati e non se ne stanno in stalla con foraggio; devono mangiare erba profumata e a seconda del pascolo cambia il profumo ed il sapore del latte e suoi derivati.......se vuoi burro di malga.......basta chiedere :wink:
tra l'altro, ma qui bisogna chiedere agli esperti 8)) , anche le caratterische organolettiche mi sembra siano diverse tra prodotti derivati da latte di mucche stabulate rispetto a quelle pascolanti .
****************************
Licia
“Tra vent’anni non sarete delusi delle cose che avete fatto, ma da quelle che non avete fatto.
Allora levate l’ancora, abbandonate i porti sicuri, catturate il vento nelle vostre vele.
Esplorate. Sognate. Scoprite.” (Mark Twain)

“Se avete costruito castelli in aria, il vostro lavoro non sarà sprecato: è quello il posto in cui devono stare.E adesso metteteci sotto le fondamenta.” David Thoreau
Avatar utente
stroliga
 
Messaggi: 1274
Iscritto il: 14 lug 2007, 8:27
Località: Bugliaga dentro - VCO

Messaggioda Eledigi » 26 ott 2007, 13:11

Se non lo trovi a Milano, figurati qua dalle mie parti...
Farlo anche col Bimby, ad esempio?
Avatar utente
Eledigi
 
Messaggi: 285
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:05
Località: Macerata

Messaggioda Alberto Baccani » 26 ott 2007, 17:10

Vicino a Milano (20Km) c'è una fattoria che dà il latte crudo.Dovrebbe dare anche la panna, che ne dici se provo con questa?
Alberto Baccani
Alberto Baccani
 
Messaggi: 298
Iscritto il: 21 feb 2007, 7:13
Località: Milano

Messaggioda Danidanidani » 26 ott 2007, 17:19

Alberto Baccani ha scritto:Vicino a Milano (20Km) c'è una fattoria che dà il latte crudo.Dovrebbe dare anche la panna, che ne dici se provo con questa?


Alberto, non c'è verso...ti tocca andare in Trentino e poi fatti dare da max la precisa dritta di dove devi andare a trovare il burro di malga....sennò meglio evitare di fare la ricetta! Io almeno, in assenza di ingradienti "giusti" mi astengo! :shock: :shock: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:
Daniela Del Castillo
le mie foto qui:
http://www.flickr.com/photos/8594434@N08/?saved=1
Immagine
Avatar utente
Danidanidani
 
Messaggi: 2803
Iscritto il: 26 nov 2006, 0:01
Località: Macerata Feltria

Messaggioda stroliga » 26 ott 2007, 18:11

Alberto Baccani ha scritto:Vicino a Milano (20Km) c'è una fattoria che dà il latte crudo.Dovrebbe dare anche la panna, che ne dici se provo con questa?


Alberto Baccani ha scritto:Vicino a Milano (20Km) c'è una fattoria che dà il latte crudo.Dovrebbe dare anche la panna, che ne dici se provo con questa?


Alberto Baccani ha scritto:Vicino a Milano (20Km) c'è una fattoria che dà il latte crudo.Dovrebbe dare anche la panna, che ne dici se provo con questa?


vai a questi link, sembrano interessanti:

http://www.faromagio.it/
http://www.cookaround.com/yabbse1/archi ... 14196.html
http://www.coquinaria.it/archivio/fatto ... burro.html

comunque da 10 litri di latte dovresti ricavare circa 500 gr di burro
il latte crudo dai dispenser costa 1€ ergo 10 € per 500 gr di burro
Io quello di malga, già fatto e di malga cioè da pascolo coi bei fiorellini lo pago 5, 5€. :P
****************************
Licia
“Tra vent’anni non sarete delusi delle cose che avete fatto, ma da quelle che non avete fatto.
Allora levate l’ancora, abbandonate i porti sicuri, catturate il vento nelle vostre vele.
Esplorate. Sognate. Scoprite.” (Mark Twain)

“Se avete costruito castelli in aria, il vostro lavoro non sarà sprecato: è quello il posto in cui devono stare.E adesso metteteci sotto le fondamenta.” David Thoreau
Avatar utente
stroliga
 
Messaggi: 1274
Iscritto il: 14 lug 2007, 8:27
Località: Bugliaga dentro - VCO

Messaggioda stroliga » 7 nov 2007, 11:38

Lydia ha scritto:Licia, scusa, ma dove lo trovi?????
Non mi fa chiudere occhio questo burro di malga ormai!!!


QUI e queste sono le mucche che danno il latte :P
mucche felici e non stressate, sono nel pascolo davanti alla baita che ho su per le valli dell'Ossola (sopra il passo del Sempione).
Quando rimango senza latte.....vado direttamente alla fonte, mungo la più tranquilla e metto il bigliettino nel collare avvisando la mia amica Norma che ho prelevato un tot di latte dalla sua mucca :wink:
è comunque latte o burro dal sapore forte e non a tutti può piacere....mio marito ad esempio.....
Immagine
****************************
Licia
“Tra vent’anni non sarete delusi delle cose che avete fatto, ma da quelle che non avete fatto.
Allora levate l’ancora, abbandonate i porti sicuri, catturate il vento nelle vostre vele.
Esplorate. Sognate. Scoprite.” (Mark Twain)

“Se avete costruito castelli in aria, il vostro lavoro non sarà sprecato: è quello il posto in cui devono stare.E adesso metteteci sotto le fondamenta.” David Thoreau
Avatar utente
stroliga
 
Messaggi: 1274
Iscritto il: 14 lug 2007, 8:27
Località: Bugliaga dentro - VCO

Messaggioda PierCarla » 7 nov 2007, 11:42

Stroliga ma sei impazzita???
Lo sai che ora Lydia ti chiederà di mungerle una mucca e farle il burro???
Avatar utente
PierCarla
 
Messaggi: 861
Iscritto il: 23 nov 2006, 12:42
Località: prov. Bergamo

Messaggioda PierCarla » 7 nov 2007, 11:51

Lydia ha scritto:
PierCarla ha scritto:Stroliga ma sei impazzita???
Lo sai che ora Lydia ti chiederà di mungerle una mucca e farle il burro???


Non sono molto in confidenza con Licia, se fossi stata tu, certo che te lo avrei chiesto!!!!!

E lo so ma non posso. Ormai è tardi! Guarda la foto del sentiero dietro casa mia e leggi bene la data!
Immagine
Avatar utente
PierCarla
 
Messaggi: 861
Iscritto il: 23 nov 2006, 12:42
Località: prov. Bergamo

Messaggioda maxsessantuno » 7 nov 2007, 11:51

Tranquille! Lydia va a Paestum e munge le bufale. :lol: Queste rocce vanno affrontate gradatamente. Non son posti per tutti. Son molto distanti dai clamori della vita mondana.
Ciao
LA MAX61°

Ma Typone il vecchione che fine ha fatto? Sarà mica a far la corrida cercando di prelevare ai tori il latte per fare il burro di malga? :lol: :lol:
Lo farò domani.
maxsessantuno
 
Messaggi: 1143
Iscritto il: 29 gen 2007, 22:08

Messaggioda stroliga » 7 nov 2007, 11:53

Lydia ha scritto:
PierCarla ha scritto:Stroliga ma sei impazzita???
Lo sai che ora Lydia ti chiederà di mungerle una mucca e farle il burro???


Non sono molto in confidenza con Licia, se fossi stata tu, certo che te lo avrei chiesto!!!!!


ed io sarei la persona più felicedel mondo ma ci sono tre problemini:

1) prima che io riesca a mungere la quantità sufficiente di latte per produrre mezzo chilo di burro la mucca spazientita mi molla un calcio e cambia zona di pascolo......ci vuole tecnica ed esperienza....
2) per riuscire a fare il burro come fanno ancora da me, completamente a mano, ci vuole una certa forza e resistenza.........io dopo due minuti mollo il colpo :roll:
la mia amica Norma pesa 40k gma porta giù dai monti 27 kg di formaggio sulle spalle.....
3) anche incontrandoci a metà strada la vedo dura con il recapito del pacco :P :lol: , ma puoi sempre organizzarti per una trasferta :P
****************************
Licia
“Tra vent’anni non sarete delusi delle cose che avete fatto, ma da quelle che non avete fatto.
Allora levate l’ancora, abbandonate i porti sicuri, catturate il vento nelle vostre vele.
Esplorate. Sognate. Scoprite.” (Mark Twain)

“Se avete costruito castelli in aria, il vostro lavoro non sarà sprecato: è quello il posto in cui devono stare.E adesso metteteci sotto le fondamenta.” David Thoreau
Avatar utente
stroliga
 
Messaggi: 1274
Iscritto il: 14 lug 2007, 8:27
Località: Bugliaga dentro - VCO

Messaggioda PierCarla » 7 nov 2007, 11:57

Lydia ha scritto:Mi tocca aspettare la mungitura di Pier

:shock: :shock: :shock:
Avatar utente
PierCarla
 
Messaggi: 861
Iscritto il: 23 nov 2006, 12:42
Località: prov. Bergamo

Messaggioda stroliga » 7 nov 2007, 11:58

Lydia ha scritto:Grazie Licia, ho capito che almeno per ora dovrò rinunciare al burro di malga!!!
Mamma mia che posti e che bella fortuna che hai!!!


E' stata una delle grandi fortune che ho avuto, trovare questi posti ancora intonsi e selvaggi ma soprattutto la fortuna di trovare gente "di una volta" , con pregi e difetti di una volta, ma gente che mi dà più di quanto possa dare io loro in cambio... ...e sono persone che secondo i nostri canoni vive in povertà economica.
****************************
Licia
“Tra vent’anni non sarete delusi delle cose che avete fatto, ma da quelle che non avete fatto.
Allora levate l’ancora, abbandonate i porti sicuri, catturate il vento nelle vostre vele.
Esplorate. Sognate. Scoprite.” (Mark Twain)

“Se avete costruito castelli in aria, il vostro lavoro non sarà sprecato: è quello il posto in cui devono stare.E adesso metteteci sotto le fondamenta.” David Thoreau
Avatar utente
stroliga
 
Messaggi: 1274
Iscritto il: 14 lug 2007, 8:27
Località: Bugliaga dentro - VCO

Messaggioda maxsessantuno » 7 nov 2007, 12:04

Scusate, ma son costretto a travestirmi da barboso moralista. Siamo abbondantemente OT perchè questo topic è riferito ad un piatto e non ad un elemento che lo compone.
Era solo per fare un po' di scena, dato che, in tutti i forum noto modereattori sempre super intranZigenti. :lol: :lol: :lol: :P
Ciao Lisssia, domani sentiro i campanacci suonare e non più voi gracchiare.
:lol: LA MAX61°
Lo farò domani.
maxsessantuno
 
Messaggi: 1143
Iscritto il: 29 gen 2007, 22:08

Messaggioda stroliga » 7 nov 2007, 12:34

maxsessantuno ha scritto:Scusate, ma son costretto a travestirmi da barboso moralista. Siamo abbondantemente OT perchè questo topic è riferito ad un piatto e non ad un elemento che lo compone.
Era solo per fare un po' di scena, dato che, in tutti i forum noto modereattori sempre super intranZigenti. :lol: :lol: :lol: :P
Ciao Lisssia, domani sentiro i campanacci suonare e non più voi gracchiare.
:lol: LA MAX61°


come faremo senza di te :sigh:
****************************
Licia
“Tra vent’anni non sarete delusi delle cose che avete fatto, ma da quelle che non avete fatto.
Allora levate l’ancora, abbandonate i porti sicuri, catturate il vento nelle vostre vele.
Esplorate. Sognate. Scoprite.” (Mark Twain)

“Se avete costruito castelli in aria, il vostro lavoro non sarà sprecato: è quello il posto in cui devono stare.E adesso metteteci sotto le fondamenta.” David Thoreau
Avatar utente
stroliga
 
Messaggi: 1274
Iscritto il: 14 lug 2007, 8:27
Località: Bugliaga dentro - VCO

Prossimo

Torna a Dalla padella alla brace

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee