Surgelare i panini napoletani

Dubbi, consigli, attrezzi & c

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Surgelare i panini napoletani

Messaggioda maria rita » 4 apr 2012, 10:39

Pensavo, quando torneró a casa, di fare i panini napoletani per la festa del battesimo di mia nipote Elena. Il dubbio é questo: a che punto della preparazione li congelo? Pensavo prima della cottura e prima di tagliarli, cioé arrotolo, chiudo nel sacchetto sottovuoto prima che rilievitino, li scongelo lentamente in frigo, poi a temperatura ambiente, quindi taglio a fette, faccio rilievitare e cucino.
Voi che dite?
Quanto ai ripieni solo quello tradizionale o mi "allargo " con funghi e salsiccia o altro? Idee?
Maria Rita

« Noi atei crediamo di dover agire secondo coscienza per un principio morale, non perché ci aspettiamo una ricompensa in paradiso. »
(Margherita Hack)
Avatar utente
maria rita
 
Messaggi: 928
Iscritto il: 13 dic 2006, 15:13
Località: Padova

Re: Surgelare i panini napoletani

Messaggioda Luciana_D » 4 apr 2012, 14:42

Maria Rita,se congelare appena formati funziona per le brioche non vedo perche' non debba funzionare anche per questi panini.
Paro' aspettiamo a sentire anche altre voci :D
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Surgelare i panini napoletani

Messaggioda anavlis » 5 apr 2012, 19:45

I cornetti di panbrioche che ho preparato per il battesimo di Matilde li ho congelati cotti e conditi dopo lo scongelamento. Non saprei se può andare bene anche per i panini napoletani che sono già conditi :|?
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10416
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Surgelare i panini napoletani

Messaggioda maria rita » 6 apr 2012, 20:31

Silvana, in veritá ci ho pensato perché sarebbe molto comodo. Ii passato ho anche congelato un Danubio già cotto e nessuno si é accorto che era passato dal freezer ma qui ho dei dubbi.
Maria Rita

« Noi atei crediamo di dover agire secondo coscienza per un principio morale, non perché ci aspettiamo una ricompensa in paradiso. »
(Margherita Hack)
Avatar utente
maria rita
 
Messaggi: 928
Iscritto il: 13 dic 2006, 15:13
Località: Padova

Re: Surgelare i panini napoletani

Messaggioda anavlis » 6 apr 2012, 21:18

Hai ragione a volere preparli prima con comodo, personalmente li congelerei cotti.
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10416
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo


Torna a Carabattole e pignate

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee