° Strudel

Ricette di pasticceria

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

° Strudel

Messaggioda mickeym » 28 giu 2007, 15:00

Immagine

Credo che molti abbiano la ricetta per fare lo strudel. Ma questa mia amica :fiori: fa una pasta divina e vale la pena di riportare questi piccoli trucchi che, almeno a me, non erano noti.

Chiedo scusa per l'approssimazione nel riportare alcune quantità , ma questa volta ho solo guardato e lei, con la sua genialità  e bravura, fa tutto ad occhio :). La prima volta che lo farà magari specificherà meglio qualche dettaglio per noi comuni mortali :).

Ultimo commento, come potete vedere dalle foto, abbiamo usato queste quantità  per fare due strudel, uno più piccolo che mi sono pappato subito per il mio compleanno :auguri: , ed uno p grande da condividere successivamente :) Ma si possono gestire dimensioni e quantità  a proprio piacere ed io ho descritto il procedimento come se si usasse tutto per un solo strudel.


Ingredienti:
Burro (250g), mele gialle appassite (2.5kg), farina 0 (400g), uova (2), zucchero (1 pugno), uva sultanina (a piacere) imbevuta in grappa o rum, noci pulite (100g), pinoli, cannella in polvere, pangrattato (120g)

Procedimento:
Fondere a bagno maria circa 80g (forse più, vedi il commento alla fine) di burro insieme a un bicchiere quasi pieno di acqua calda.
Sbucciare le mele (è meglio se sono appassite, vecchiotte, perchè devono avere meno acqua possibile) e farle a fettine il più possibile sottili.
Impastare bene 400g di farina 0 con l'uovo intero, un pugno di zucchero ed il burro sciolto con l'acqua. La pasta deve risultare morbida, elastica, ma non appiccicosa (non serve farina per non farla attaccare sulla spianatoia). Dopo aver impastato bene, sbattere la palla di impasto con gran forza sul tavolo per circa 3-4 minuti (o fino ad esaurimento forze! :116: ).
Coprire l'impasto per circa 10 minuti con un tegame riscaldato a secco sul fuoco (per farlo crescere).
Sciogliere a fuoco basso 3 noci di burro in un tegame.
Stendere la pasta in forma a scelta (per esempio in forma ovale di circa 1.5x2 palmi).
Spennellare la pasta con il burro fuso in precedenza.
Immagine
Prendere la pasta e farla ruotare tra le mani, anche stirandola, per stenderla ulteriormente fino a circa 3x2 palmi (probabilmente più con queste quantità ).
Immagine

Stenderla su una tovaglia (serve per arrotolarla senza romperla. Conservare qualche strisciolina di pasta per saldare eventuali buchi.
Preparare 100g di noci (pulite) sminuzzandole ma non troppo.
Far sciogliere 4 noci di burro e mescolarvi 120g di pangrattato.
Coprire la pasta con uno strato abbastanza spesso di mele.

Immagine
Immagine
Spargervi sopra l'uva sultanina a piacere (l'uva si può mettere anche settimane prima a bagno in grappa, che preferisco, o rum, è più dolce).
Aggiungere le noci triturate ed i pinoli (interi).
Spolverare di cannella ed anche con poco zucchero.
Immagine
Poi cospargere con il pan grattato mescolato nel burro.
Aggiungere qua e là  alcuni tocchetti di burro (a questo punto tutto il panetto da 250 di burro dovrebbe essere consumato, forse la dose iniziale era maggiore di 80g).
Immagine
Bagnare con acqua il bordo libero della sfoglia, avvolgere lo strudel servendosi della tovaglia per sollevarlo, sigillare bene, comprimendo anche le estremità  per non far uscire il succo durante la cottura.
Immagine
Immagine
Cuocere per 15 minuti a 250 gradi in forno già  caldo, levarlo, spennellarlo con il rosso di un uovo (opzionale), poi altri 30-35 minuti (anche in funzione delle dimensioni dello strudel) a 200 gradi.
Immagine
(obbedisco :D )
Immagine

io me lo sono goduto :-P<^
:bye:
Ultima modifica di mickeym il 18 set 2007, 15:58, modificato 3 volte in totale.
Avatar utente
mickeym
 
Messaggi: 8
Iscritto il: 4 dic 2006, 11:14
Località: Perugia

Messaggioda PierCarla » 28 giu 2007, 15:06

Ottima ricetta, purtroppo spesso tentano di spacciare per strudel un rotolo di sfoglia con qualcosa dentro!
Grazie :wink:
Avatar utente
PierCarla
 
Messaggi: 861
Iscritto il: 23 nov 2006, 12:42
Località: prov. Bergamo

Re: (GR) Strudel "da lancio"

Messaggioda Rossella » 30 giu 2007, 13:57

mickeym ha scritto:io me lo sono goduto :-P<^
:bye:


bellissimo :shock: Grazie Michy *smk*
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: (GR) Strudel "da lancio"

Messaggioda Sandra » 30 giu 2007, 14:30

Ecco questo fa parte dei dolci che mi fanno impazzire , quando fatto a regola d'arte come mi sembra sia il caso !! :D :D :D

Grazie e benvenuto Michy!!!!!

Grazie Sandra
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8427
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Messaggioda Dida » 30 giu 2007, 14:41

Benvenuto, buon compleanno e bravo!!! Bel servizio fotografico così la Ross passa un w-e contenta :lol:
Complimenti alla tua amica per lo strudel, la pasta è proprio come quella che fanno in Alto Adige e in Friuli, compreso il trucco della pentola scaldata:lol:
Io lo preferisco solo con mele renette (quelle gialle appassite che dici tu), uvetta e tanta cannella ma, si sa, "de gustibus"...
Daniela Mari Griner



In amore, come in cucina, ciò che è fatto troppo in fretta è fatto male.
Anonimo
Avatar utente
Dida
 
Messaggi: 2195
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:04
Località: Casorezzo MI

Re: parafrasando...

Messaggioda anavlis » 1 lug 2007, 9:01

mickeym ha scritto:meglio aver a che fare con uno str...del reale che con uno str...del finto!
Il primo si mangia, il secondo si regala a chi ti sta antipatico

:D


Bravo e saggio..complimenti! :D Le foto aiutano molto per chiarire alcuni passaggi. Conservo tutto e duplico per mia figlia, ama molto questo dolce :wink:
Mi scuso se non ti ho dato il "benvenuto"...ma sai, anch'io sono arrivata da poco ed è pure il mio primo forum di cucina, m'imbarazza un poco comportarmi da "padrona di casa". Certamente è solo un MIO problema :lol:
Lieta di conoscerti :D
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10414
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Messaggioda Mar-Arg » 1 lug 2007, 15:42

:shock: :shock: :shock: :shock: :D :lol: Mamma mía, che meraviglia!!!, complimenti Micky e veramente un spectacolo!!! :roll: :roll: :roll:

:wink: :lol: :lol: :lol:
Ultima modifica di Mar-Arg il 2 lug 2007, 0:17, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Mar-Arg
 
Messaggi: 53
Iscritto il: 7 mar 2007, 14:52

Messaggioda ila » 1 lug 2007, 15:59

Accidenti che bella ricettina d'ingresso...parti proprio bene, se volevi fare colpo con questo strudel ci sei riuscito...ben arrivato o ben tornato non ho capito molto bene comunque aspettiamo altre tue ricette soprattutto se tutte cosi ben corredate da foto... :wink:
Immagine

Le mie FOTO
Il mio blog
Avatar utente
ila
 
Messaggi: 695
Iscritto il: 12 dic 2006, 15:09

i debiti ringraziamenti :)

Messaggioda mickeym » 2 lug 2007, 9:56

grazie a tutti, anzi tutte, e giro i complimenti a chi di dovere! In questo caso l'unica farina del mio sacco sono le foto e... la farina! Ma spero di aver imparato bene :)
Avatar utente
mickeym
 
Messaggi: 8
Iscritto il: 4 dic 2006, 11:14
Località: Perugia

Re: (GR) Strudel "da lancio"

Messaggioda cinzia cipri' » 6 ott 2008, 9:22

secondo voi, posso usare la farina di riso invece che la 0?
ho solo 150 g di farina 0 in casa
350 di integrale
500 di riso.
poi fine e non posso uscire per andarla a comprare (siamo di nuovo malatini)
che faccio?
ho voglia di strudel!
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: (GR) Strudel "da lancio"

Messaggioda Rossella » 7 ott 2008, 14:25

Arancina ha scritto:secondo voi, posso usare la farina di riso invece che la 0?
ho solo 150 g di farina 0 in casa
350 di integrale
500 di riso.
poi fine e non posso uscire per andarla a comprare (siamo di nuovo malatini)
che faccio?
ho voglia di strudel!

farai un'altra cosa..ma non lo strudel ;-)) :saluto:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: (GR) Strudel "da lancio"

Messaggioda scented » 7 ott 2008, 15:32

concordo con rossella!
cmq questo strudel è ottimo, io l'ho fatto sempre con risultati fantastici!
scented
 
Messaggi: 185
Iscritto il: 3 ott 2007, 13:37

Re: (GR) Strudel "da lancio"

Messaggioda cinzia cipri' » 7 ott 2008, 16:49

ho comprato 10 kg di farina di vario tipo: stavolta posso restare in casa per settimane :D
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: (GR) Strudel "da lancio"

Messaggioda cinzia cipri' » 15 ott 2008, 16:11

e' in forno... solo che non avevo capito che dovevo dividere l'impasto....
insomma ho un mostro nel forno, non uno strudel :lol:
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: (GR) Strudel "da lancio"

Messaggioda cinzia cipri' » 15 ott 2008, 20:35

dunque dunque.
io lo strudel l'ho fatto.
ho seguito alla lettera ogni passaggio, ma...
qualcosa non e' andato per il verso giusto.
Lo strudel presenta una sfoglia simile a una crosta tanto per iniziare (e' croccante)
inoltre e' molto poco zuccherino (evidentemente il poco zucchero, per me deve essere tanto zucchero)
qualcuno sa dirmi perche' e' croccante invece di sfogliato?
grazie
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: (GR) Strudel "da lancio"

Messaggioda cinzia cipri' » 16 ott 2008, 6:32

correzione su tutta la linea: stamattina lo strudel e' decisamente piu' morbido, anzi direi che e' proprio come dovrebbe essere!
Inoltre i sapori si sono "posati" e li sento piu' chiari: non e' il dolce che manca, ma un pizzico di sale in piu'.
Insomma evidentemente aveva bisogno del suo tempo per raggiungere la giusta mangiabilita' ;-))
piu' tardi mostro foto
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: (GR) Strudel "da lancio"

Messaggioda mickeym » 20 ott 2008, 12:34

Arancina ha scritto:dunque dunque.
io lo strudel l'ho fatto.
ho seguito alla lettera ogni passaggio, ma...
qualcosa non e' andato per il verso giusto.
Lo strudel presenta una sfoglia simile a una crosta tanto per iniziare (e' croccante)
inoltre e' molto poco zuccherino (evidentemente il poco zucchero, per me deve essere tanto zucchero)
qualcuno sa dirmi perche' e' croccante invece di sfogliato?
grazie


Ciao e piacere....
I casi della vita, proprio ieri ho portato i figli in grotta ed all'uscita ci siamo mangiati questo strudelone fatto nuovamente dalla vera autrice.
Devo dire che mi suona strano quello che dici, che ci sia stato bisogno di farlo "riposare", perchè la morte di questo strudel è in realtà mangiarlo appena fatto, ancora tiepido (anche se è buonissimo anche dopo, quello in foto me lo sono mangiato da solo giorno dopo giorno!).
Adesso mi risulta difficile definire il giusto grado di morbidezza/croccantezza... ma sicuramente per il sapore dovrebbe andare bene da subito.
Forse repetita juvant.... e con la fame che ho in questo momento farei volentieri da assaggiatore :)
Buona giornata! :cin cin:
Avatar utente
mickeym
 
Messaggi: 8
Iscritto il: 4 dic 2006, 11:14
Località: Perugia

Re: (GR) Strudel "da lancio"

Messaggioda scented » 20 ott 2008, 14:18

l'hai spennellato di uovo dopo una decina di minuti di infornata?
a me era morbido anche subito, cioè sfogliato. hai messo lo zucchero di canna nel ripieno? io trovo che sia meno "dolce" di quello bianco e quindi a volte ne metto un pò di più, ma vado a occhio..!
scented
 
Messaggi: 185
Iscritto il: 3 ott 2007, 13:37

Re: (GR) Strudel "da lancio"

Messaggioda cinzia cipri' » 20 ott 2008, 14:49

ringrazio mickey per essere intervenuto a rispondere.
Posso dirti che lo strudel, per come sono abituata a mangiarlo, e' perfetto ora (cioe' a distanza di quanto? 5 giorni?)

pero' ora metto le foto cosi' si capisce, ok?
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: (GR) Strudel "da lancio"

Messaggioda cinzia cipri' » 20 ott 2008, 14:59

ecco le foto appena sfornato
forse dovrei rifarle ora per farvi vedere la differenza

Immagine

Immagine
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Prossimo

Torna a Doce Doce

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee