Strudel salato Ivana Setti

Ricette

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Strudel salato Ivana Setti

Messaggioda Donna » 22 giu 2008, 12:34

Dovevo rimediare ad un ripieno al tonno troppo saporito fatto con:
tonno, alici, cipolla saltata, olive nere, cuminio, paprika piccante e spezie varie (timo e maggiorana)

allora mi sono ricordata di un impasto veloce da fare trovato nel sito di Ivana Setti o nonna Ivana
il link è qui:
http://cucinariodinonnaivana.blogspot.c ... l%20salati
devo dire che ho recuperato l'impasto con questo strudel!

Immagine

Strudel con tarassaco, e zucchina formaggi e salumi

Realizzare uno strudel non è poi difficile, basta guardare nel frigo e gli spunti e il materiale ti si offrono senz'altro!
Questa è una ricetta che feci nella primavera 2007, quando il tarassaco del mio cortiletto era bello abbondante!

150 g tarassaco lessato strizzato
200 g salsiccia
300 g una grossa zucchina
80 g formaggio grana padano
30 g pane bianco raffermo
1 uovo
½ cipolla rossa
1 spicchio aglio
30 g prosciutto crudo tritato
Olio, sale e pepe
Friggo in un padellino con olio la mezza cipolla, l’aglio, poi mezza zucchina a dadini, poi aggiungo anche il tarassaco tagliuzzato, e lascio insaporire un 5’. In un altro padellino faccio sgrassare al fuoco la salsiccia ridotta a fettine.Tolgo tutto dal fuoco e lascio intiepidire.Grattugio 50 g di grana e il pane con il tritatutto, in una ciotola metto il formaggio, la miscela di verdure stufate, un uovo, la salsiccia anche macinata, poco sale e pepe.
Mi sembra che la farcia sia troppo asciutta, quindi taglio a fettine la restante mezza zucchina e la stufo con un po’ d’olio in padella, fino a renderla un po’ morbida.. e tolgo dal fuoco. Grattugio a scagliette il restante formaggio e recupero una fetta di 30 g di prosciutto crudo, che trito.

Per la sfoglia da strudel:
200 g farina
40 g olio evo
acqua q.b.
sale e alcune gocce di succo di limone
Verso la farina sul tavolo e nel cratere metto l’olio e con l’acqua comincio ad impastare. Aggiungo sale e limone e cerco di ottenere un impasto liscio e morbido.Lo stendo con il matterello su un telo, possibilmente a quadri, per vedere la trasparenza. Ottengo una specie di disco di 40 cm di diametro.Spalmo la farcia sulla superficie, lasciando 3 cm di bordo libero intorno; distribuisco al di sopra le fettine di zucchina, poi spargo il formaggio e prosciutto.Ripiego ai due lati i bordi all’interno, con il telo inizio ad avvolgere e ottengo un rotolo compatto, che aggiusto su una teglia di alluminio, protetta da carta-forno, dando una forma a ferro di cavallo, e affusolando un po’ gli estremi.Con un pennello ungo bene di olio tutto il rotolo.Inforno a 180° per 35 minuti.
"Voglio un cibo educato. Un solo aggettivo, che non ha bisogno di tante parole di contorno. Così ci riprenderemo il diritto al cibo, e non il suo rovescio. Questo è quanto (basta)". ´
Andrea Segre´(Cibo)
Avatar utente
Donna
MODERATORE
 
Messaggi: 3323
Iscritto il: 30 gen 2007, 14:02

Re: Strudel salato Ivana Setti

Messaggioda Clara » 22 giu 2008, 14:18

Bell'idea Donna, deve essere bello saporito sicuramente :D
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 6380
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: Strudel salato Ivana Setti

Messaggioda Rossella » 22 giu 2008, 17:37

ottimo sicuramente donatella :fiori:
p.s.
aggiungo la ricetta sul tuo post, andiamo incontro anche a coloro i quali hano difficoltà ad aprire più pagine per motivi di connessione.
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Strudel salato Ivana Setti

Messaggioda Juanas » 23 giu 2008, 21:59

Ciao!!!!

Non mi aspettavo una citazione in piena regola!!!! :D

Sono le mie cose strologate in una cucina stravagante ma alla buona...mi fa piacere, toh!!!! :wink:

Un ripieno quello di Donna che mi intriga, lontano dai miei sapori, ma interessante e voglio provarlo!!!!

Grazie...buona serata...qui fa un caldo infernale...si può dire!!!!! :saluto:
nonna ivana

la curiosità è il colore della mente

http://cucinariodinonnaivana.blogspot.com/
Avatar utente
Juanas
 
Messaggi: 518
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:59
Località: tre province BO-FE-MO


Torna a Dalla padella alla brace

Chi c’è in linea

Visitano il forum: AhrefsBot e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee