°Stigghiole Caltagironesi

Ricette

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

°Stigghiole Caltagironesi

Messaggioda Rossella » 11 dic 2013, 18:27

Immagine

La stigghiola è un tipico piatto della cucina siciliana.
È un piatto di cucina povera, che viene generalmente preparato e servito per strada dallo stigghiularu. Consiste in budella di agnello (ma anche capretto ), lavate in acqua e sale, condite con prezzemolo, con o senza cipolla, infilzate in uno spiedino, o arrotolate attorno a un porro, e, cucinate direttamente sulla brace.
Vengono mangiate calde e condite con sale e limone.
Queste come le fanno in quasi tutta l'isola.
Nel Calatino invece, preparano le stigghiole in modo diverso, si tratta infatti di un piatto emblematico da recupero, anch'esso povero, che nasce dall'esigenza di recuperare alcune parti dell'animale estrapolate da quello che era destinato alla nobiltà. Qui non è considerato mangiare di strada per il tipo di preparazione che andrò di seguito a spiegare.

Stigghiole Caltagironesi

Un kilo e mezzo di frattaglie di agnello ( fegato, polmone, cuore, rognone, milza,)
Rete di maiale
budello di agnello
cipolletta fresca
uova sode
pecorino stagionato
sale e pepe nero a mulinello.

Preparazione:
Stendere la rete di maiale, nella parte centrale disporre le interiora precedentemente salate e ben pepate, continuare con l'uovo sodo, la cipolletta e il pecorino a pezzetti, avvolgere su stessa, quindi arrotolare il budello attorno. Inserire la stigghiola pronta dentro la rete. ( utilizzata per il falso magro)

per il brodo
carote
cipolla
sedano
carne
Preparare il brodo come di consueto, aggiungere le carni e le stigghiole preparate, portare a cottura a fuoco dolce per ca. due ore mezza.


Immagine Immagine Immagine

Immagine Immagine Immagine

Immagine Immagine Immagine

Immagine

Al fine di recuperare ulteriormente gli avanzi, era uso consumare le parti rimanenti, affettandole, per poi passarle a un battuto di uovo formaggio e prezzemolo, per poi friggerle.
Il piatto è stato interamente preparato da Giulio.
La mia presenza in cucina si è limitata ad agevolare il suo operato e pulire tutto ciò che ha sporcato :piedino
Però mi ha concesso di mangiarla :lol: :lol:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Stigghiole Caltagironesi

Messaggioda Dida » 11 dic 2013, 18:40

Ecco, questi sono i piatti della tradizione che piacciono a me, peccato non trovare la materia prima qui da noi. Ah, ma prima o poi un giro in Sicilia lo devo fare. Complimenti a Giulio.
Daniela Mari Griner



In amore, come in cucina, ciò che è fatto troppo in fretta è fatto male.
Anonimo
Avatar utente
Dida
 
Messaggi: 2199
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:04
Località: Casorezzo MI

Re: Stigghiole Caltagironesi

Messaggioda Rossella » 12 dic 2013, 9:04

Dida ha scritto:Ecco, questi sono i piatti della tradizione che piacciono a me, peccato non trovare la materia prima qui da noi. Ah, ma prima o poi un giro in Sicilia lo devo fare. Complimenti a Giulio.

E' veramente un piatto stupendo, ricco e delicato al tempo stesso, anche se gli ingredienti non lo lascerebbero pensare :wink:
Grazie Dida, da parte mia e da Giulo *smk*
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Stigghiole Caltagironesi

Messaggioda anavlis » 12 dic 2013, 9:14

Grande ricetta : WohoW : altro che chef stellati! le massaie di una volta riuscivano a realizzare cose sublimi come questa ^rodrigo^
La sconoscevo e sono contenta che l'hai messa *smk* Giulo, che dirti...BRAVO!!!!! :clap: :clap: :clap: :clap: fai bene a mantenere la memoria di piatti come questo.

La rete del maiale me la sogno :sad: purtroppo non si trova più, posso provare in qualche paese limitrofo :|?
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10428
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Stigghiole Caltagironesi

Messaggioda Rossella » 13 dic 2013, 12:56

anavlis ha scritto:Grande ricetta : WohoW : altro che chef stellati! le massaie di una volta riuscivano a realizzare cose sublimi come questa ^rodrigo^
La sconoscevo e sono contenta che l'hai messa *smk* Giulo, che dirti...BRAVO!!!!! :clap: :clap: :clap: :clap: fai bene a mantenere la memoria di piatti come questo.

La rete del maiale me la sogno :sad: purtroppo non si trova più, posso provare in qualche paese limitrofo :|?

Grazie Silvana ^timid!
Amiamo i piatti che hanno fatto la storia, ricchi di una cultura che purtroppo si sta perdendo. I ragazzi oggi conoscono solo i Fast food, Mc Donald's, come incolparli se non vengono abituati a certi sapori?
Non è piatto di "figura" tant'è che non lo abbiamo fotografato al piatto, ma è molto di più. ^baby^
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone


Torna a Dalla padella alla brace

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee