Spiedini famiglia Clemente con tataki di melanzana

Ricette

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Spiedini famiglia Clemente con tataki di melanzana

Messaggioda anavlis » 3 giu 2013, 9:28

Immagine

Piatto della tradizione della famiglia di mio genero.

Per gli ingredienti si va un pò ad occhio, anche perchè il condimento interno può essere tranquillamente surgelato se risultasse abbondante.

Ingredienti:

  • carne per cotolette gr 400 - io ho utlizzato l'uovo di perno
  • pane grattugiato 50%
  • formaggio grattugiato 50% -
  • cacio cavallo o cannistrato o pecorino (se si preferisce un sapore più leggero aggiungere una parte di grana)
  • 2 pomodori piccoli maturi pelati
  • olio-pepe-sale-foglie di alloro- cipolla di tropea
  • Io ho aggiunto al formaggio e al pangrattato:
  • 1 spicchio di aglio -
  • 1 pezzetto di cipolla -
  • poco prezzemolo -
  • tritati finemente.
preparazione
Le fettine vanno battute e debbono essere piccole (realizzare spiedini molto piccoli) - bagnare una faccia della fettina con olio salato e pepato - pressare sopra un poco di condimento: formaggio mescolato al pangrattato e agli altri ingredienti- senza esagerare fare un leggero strato, avvolgere e mettere da parte.
Infilzare in uno stecco alternando con piccole foglie di alloro e cipolla taglita tenendo conto della misura dell'involtino.
Cuocere in padella antiaderente caldissima "sporcata" con un leggero strato di olio. Debbono cuocere per pochissimo tempo. Meglio se sulla brace.

Tataki di melanzana viola di Scabin

Scegliere una melanzana tunisina o viola grossa e senza semi.
Utilizzare solo la parte interna bianca, la parte eccedente utilizzare per altre preparazioni (io tagliata a tocchetti e fritta e utilizzata per condimento di pasta alla norma). Tagliare parallelepipedi di circa 4x4x7. Salare e tenere a scolare (perderà acqua di vegetazione).

Pepare e bagnare con olio (un velo) passare a farina e pressare su un solo lato il prezzemo tritato finemente. Cuocere in padella antiaderente "sporcata di olio" (io nel testo senza olio) cuocendo per prima il lato con il prezzemolo, rigirare tutti i lati, assicurarsi della cottura, fino a doratura.

Piatto semplicissimo! unica particolarità è realizzare spiedini molto piccoli. In uno stecco di legno ne ho infilzati 7.
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10419
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: spiedini famiglia Clemente con tataki di melanzana

Messaggioda Patriziaf » 3 giu 2013, 9:34

:clap: Silvana!"uovo di perno " che parte è,come si chiede al macellaio?
Patrizia
Avatar utente
Patriziaf
MODERATORE
 
Messaggi: 2626
Iscritto il: 22 lug 2012, 20:15
Località: Cisterna di Latina

Re: spiedini famiglia Clemente con tataki di melanzana

Messaggioda anavlis » 3 giu 2013, 9:45

Patrizia, in Italia è difficile parlare di tagli di carne, troppa diversità sia nel taglio che nei nomi. Infatti parlo di taglio di carne :|? che usereste per fare le cotolette.
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10419
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: spiedini famiglia Clemente con tataki di melanzana

Messaggioda Dida » 3 giu 2013, 10:02

Grazie Silvana, la prossima volta che accendo la griglia farò questi spiedini.
Daniela Mari Griner



In amore, come in cucina, ciò che è fatto troppo in fretta è fatto male.
Anonimo
Avatar utente
Dida
 
Messaggi: 2197
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:04
Località: Casorezzo MI

Re: spiedini famiglia Clemente con tataki di melanzana

Messaggioda Rossella » 3 giu 2013, 10:45

Spiedini che "parlano" da soli :clap: :clap:
Qualche giorno fà pensavo a questa nostra bontà, è tanto che non li faccio, sono cosi buoni :-P o :p:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: spiedini famiglia Clemente con tataki di melanzana

Messaggioda sheikyerbouti » 3 giu 2013, 11:02

[quote="anavlis"][/quote]
:clap: :clap: :clap: :clap: :clap: :clap: :clap: :clap: :clap:

:saluto:
andrea

Intercontinental Absurdities

La vita è troppo breve per mangiare e bere male.
Avatar utente
sheikyerbouti
 
Messaggi: 143
Iscritto il: 4 mag 2009, 11:39
Località: milano

Re: spiedini famiglia Clemente con tataki di melanzana

Messaggioda misskelly » 5 giu 2013, 10:06

bella Silvana :clap: :clap: :clap:, è un gran belvedere....per me solo belvedere, per via della carne.
Giovanna ...e Spike Immagine
Avatar utente
misskelly
 
Messaggi: 1961
Iscritto il: 25 mar 2008, 17:45
Località: ISERNIA

Re: spiedini famiglia Clemente con tataki di melanzana

Messaggioda titione06 » 5 giu 2013, 10:13

: Thumbup : molto appetitoso!! D:Do D:Do :clap: :clap:
Christiane
titione06
 
Messaggi: 882
Iscritto il: 25 nov 2010, 18:04
Località: BIOT in FRANCIA

Re: spiedini famiglia Clemente con tataki di melanzana

Messaggioda anavlis » 5 giu 2013, 10:14

Sono davvero buoni e semplicissimi da preparare :wink:
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10419
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: spiedini famiglia Clemente con tataki di melanzana

Messaggioda rosanna » 5 giu 2013, 10:16

:-P o :p: mangio poca carne ma questi li faccio :D dietro le melanzane .. sono patate ?
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4407
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: spiedini famiglia Clemente con tataki di melanzana

Messaggioda Donna » 5 giu 2013, 11:01

Intrigante la salsa di melanzane! : Chef :

Te la copio per i buffet visto che mi servono piatti di effetto e semplici da realizzare : Thumbup : : Thumbup :
"Voglio un cibo educato. Un solo aggettivo, che non ha bisogno di tante parole di contorno. Così ci riprenderemo il diritto al cibo, e non il suo rovescio. Questo è quanto (basta)". ´
Andrea Segre´(Cibo)
Avatar utente
Donna
MODERATORE
 
Messaggi: 3320
Iscritto il: 30 gen 2007, 14:02

Re: spiedini famiglia Clemente con tataki di melanzana

Messaggioda sheikyerbouti » 5 giu 2013, 11:32

Donna ha scritto:Intrigante la salsa di melanzane! : Chef :

Te la copio per i buffet visto che mi servono piatti di effetto e semplici da realizzare : Thumbup : : Thumbup :

io preparo il babaganoush, a dire la verità sono obbligato a prepararlo perché gli ospiti più intimi ormai mi chiedono cosa vogliono trovare intavola e il babaganoush non manca mai.
lo preparerò venerdì per domenica ma ti anticipo la ricetta:

BABAGANOUSH

Ingredienti: 2 grosse melanzane (quelle di tipo lungo), 1 cucchiaio da tavola di tahina, 2 spicchi d’aglio, olio evo q.b., il succo di un limone, prezzemolo tritato q.b., sale.

Preparazione: forare le melanzane con i rebbi di una forchetta, porle in una teglia e quindi nel forno precedentemente riscaldato a 250°. Girarle un paio di volte in modo che si cuociano bene, ci vorranno circa 40 minuti. Una volta cotte tagliarle per il lungo, estrarre la polpa e strizzarla per bene.
Mettere nel frullatore la polpa di melanzane, il succo di limone, l’aglio sbucciato e privato dell’anima, la tahina, l’olio, un pizzico di sale e frullare fino a ottenere una specie di mousse liscia e morbida. Assaggiare ed eventualmente aggiustare di sale e olio.
Porre il babaganoush in un piatto e guarnirlo con il prezzemolo e un filo d’olio evo.

Accompagnare con pane azzimo.


la foto la scatterò domenica, se ci riuscirò...

:saluto:
andrea

Intercontinental Absurdities

La vita è troppo breve per mangiare e bere male.
Avatar utente
sheikyerbouti
 
Messaggi: 143
Iscritto il: 4 mag 2009, 11:39
Località: milano

Re: spiedini famiglia Clemente con tataki di melanzana

Messaggioda anavlis » 5 giu 2013, 11:48

perfetto : WohoW : un valido modo per utilizzare le parti di melanzana che andrebbero sprecate. La preparerò anch'io senza fare ...sto tataki!
Ho cercato il significato di questa parola: Tataki letteralmente "pestate" o "colpito in pezzi" Secondo me Scabin ha forzato la mano chiamando tataki questo "pezzo" della melanzana! :lol: :lol: :lol: dire parallelepipedo del cuore della melanzana, non suona bene :? dicendo tataki si fa più figura :lol: :lol: :lol:
Mi fa morire anche "concassé" usato dai cuochi italiani al posto di "pizzuddicchi" pezzettini :lol: :lol: :lol: :lol:
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10419
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: spiedini famiglia Clemente con tataki di melanzana

Messaggioda Donna » 5 giu 2013, 13:13

sheikyerbouti ha scritto:
Donna ha scritto:Intrigante la salsa di melanzane! : Chef :

Te la copio per i buffet visto che mi servono piatti di effetto e semplici da realizzare : Thumbup : : Thumbup :

io preparo il babaganoush, a dire la verità sono obbligato a prepararlo perché gli ospiti più intimi ormai mi chiedono cosa vogliono trovare intavola e il babaganoush non manca mai.
lo preparerò venerdì per domenica ma ti anticipo la ricetta:

BABAGANOUSH

Ingredienti: 2 grosse melanzane (quelle di tipo lungo), 1 cucchiaio da tavola di tahina, 2 spicchi d’aglio, olio evo q.b., il succo di un limone, prezzemolo tritato q.b., sale.

Preparazione: forare le melanzane con i rebbi di una forchetta, porle in una teglia e quindi nel forno precedentemente riscaldato a 250°. Girarle un paio di volte in modo che si cuociano bene, ci vorranno circa 40 minuti. Una volta cotte tagliarle per il lungo, estrarre la polpa e strizzarla per bene.
Mettere nel frullatore la polpa di melanzane, il succo di limone, l’aglio sbucciato e privato dell’anima, la tahina, l’olio, un pizzico di sale e frullare fino a ottenere una specie di mousse liscia e morbida. Assaggiare ed eventualmente aggiustare di sale e olio.
Porre il babaganoush in un piatto e guarnirlo con il prezzemolo e un filo d’olio evo.

Accompagnare con pane azzimo.


la foto la scatterò domenica, se ci riuscirò...

:saluto:


Grazie Andrea, ancora meglio la tua proposta! Daccordissimo anche con la risposta di Silvana.
Senti. Siccome mi hanno ripreso sul termine "salsa" :oops: come faccio a spiegare ai commnsali cosa mangeranno senza dare il titolo originale?
"Voglio un cibo educato. Un solo aggettivo, che non ha bisogno di tante parole di contorno. Così ci riprenderemo il diritto al cibo, e non il suo rovescio. Questo è quanto (basta)". ´
Andrea Segre´(Cibo)
Avatar utente
Donna
MODERATORE
 
Messaggi: 3320
Iscritto il: 30 gen 2007, 14:02

Re: spiedini famiglia Clemente con tataki di melanzana

Messaggioda Luciana_D » 5 giu 2013, 19:37

Ohhhhhh :shock:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: spiedini famiglia Clemente con tataki di melanzana

Messaggioda misskelly » 5 giu 2013, 20:02

Andrea ...ottima la tua cremina... : Chef :

Ingredienti per fare la tahina in casa:
da http://www.trucchidicasa.com/in-cucina/ ... a-in-casa/

200 grammi di semi di sesamo; 100 grammi di olio di vinaccioli o di olio di sesamo o di olio di arachidi o di olio di semi di girasole; 1 cucchiaino di sale marino fino (facoltativo).

Fate dorare i semi di sesamo in una padella a fuoco basso, girando continuamente con un cucchiaio di legno a movimenti circolari e smuovendo di tanto in tanto la padella, facendo attenzione che il sesamo non abbrustolisca e fumi, in quanto potrebbe formarsi il sesamolo, sostanza tossica e amarognola ; il sesamo è “al giusto punto” di doratura appena il suo delizioso aroma comincia a sprigionarsi nell’aria e quando i semini iniziano a scoppiettare.

Se avete dei dubbi, è meglio fare meno doratura che troppa.

Trasferite poi il sesamo in un piatto, evitando così che continui a cuocere nella padella calda, e lasciatelo intiepidire.

A questo punto lo si tritura nel macinacaffè fino a raggiungere una consistenza farinosa.

Mettete poi la povere ottenuta nel boccale del frullatore assieme all’olio e al sale e mixate fino a che il composto avrà l’omogeneità di una crema.

Ponete la tahina in un vasetto di vetro, lasciate raffreddare del tutto, chiudete il contenitore e conservate in frigorifero.

Giovanna ...e Spike Immagine
Avatar utente
misskelly
 
Messaggi: 1961
Iscritto il: 25 mar 2008, 17:45
Località: ISERNIA

Re: spiedini famiglia Clemente con tataki di melanzana

Messaggioda sheikyerbouti » 5 giu 2013, 21:23

Donna ha scritto:Grazie Andrea, ancora meglio la tua proposta! Daccordissimo anche con la risposta di Silvana.
Senti. Siccome mi hanno ripreso sul termine "salsa" :oops: come faccio a spiegare ai commnsali cosa mangeranno senza dare il titolo originale?

grazie, insieme al babaganoush servirò anche hummus, salsa enchilada e una crema di gogonzola e fagioli cannellini.
la prossima settimana, se sarò sopravvissuto, posterò foto e ricette dello spuntino...

in effetti "salsa" ricorda molto un condimento per spaghetti... : Chessygrin :
"crema" se i commensali sono alla mano, "paté" se i commensali hanno un po' di puzza sotto al naso... :wink:
scusa se mi faccio un po' gli affari tuoi ma perché non vuoi chiamare il piatto con il suo nome originale? :shock:

:saluto:
andrea

Intercontinental Absurdities

La vita è troppo breve per mangiare e bere male.
Avatar utente
sheikyerbouti
 
Messaggi: 143
Iscritto il: 4 mag 2009, 11:39
Località: milano

Re: spiedini famiglia Clemente con tataki di melanzana

Messaggioda Nonna Tata » 6 giu 2013, 9:12

Ma che meraviglia! Avevo visto fare questi spiedini alla PDC da un attore siciliano, purtroppo non ricordo il nome... perfetti per il prossimo pranzo in giardino.
Ho visto Scabin preparare le melanzane in quel modo con i ragazzi che partecipavano alla "Terra dei cuochi"...la Clerici non smetteva di fare complimenti a quello Chef, a voi sembra così bello? A me piace solo la sua voce
Avatar utente
Nonna Tata
 
Messaggi: 752
Iscritto il: 28 set 2010, 20:19
Località: Paderna (AL) (ma da Genova)

Re: spiedini famiglia Clemente con tataki di melanzana

Messaggioda Donna » 7 giu 2013, 15:41

sheikyerbouti ha scritto:
Donna ha scritto:Grazie Andrea, ancora meglio la tua proposta! Daccordissimo anche con la risposta di Silvana.


in effetti "salsa" ricorda molto un condimento per spaghetti... : Chessygrin :
"crema" se i commensali sono alla mano, "paté" se i commensali hanno un po' di puzza sotto al naso... :wink:
scusa se mi faccio un po' gli affari tuoi ma perché non vuoi chiamare il piatto con il suo nome originale? :shock:

:saluto:

semplicemente perchè devo tradurre i menù che proponiamo in 3 lingue: italiano, inglese e tedesco e inoltre voglio che la genta sappia cosa starà per mangiare, bisogna stuzzicare i lori appetiti. :mrgreen:
Se leggessi semplicemente babaganoush, al prima cosa che mi chiederi è: e che d'è stà cosa? :ahaha:
"Voglio un cibo educato. Un solo aggettivo, che non ha bisogno di tante parole di contorno. Così ci riprenderemo il diritto al cibo, e non il suo rovescio. Questo è quanto (basta)". ´
Andrea Segre´(Cibo)
Avatar utente
Donna
MODERATORE
 
Messaggi: 3320
Iscritto il: 30 gen 2007, 14:02

Re: spiedini famiglia Clemente con tataki di melanzana

Messaggioda sheikyerbouti » 8 giu 2013, 21:18

Donna ha scritto:
sheikyerbouti ha scritto:
Donna ha scritto:Grazie Andrea, ancora meglio la tua proposta! Daccordissimo anche con la risposta di Silvana.


in effetti "salsa" ricorda molto un condimento per spaghetti... : Chessygrin :
"crema" se i commensali sono alla mano, "paté" se i commensali hanno un po' di puzza sotto al naso... :wink:
scusa se mi faccio un po' gli affari tuoi ma perché non vuoi chiamare il piatto con il suo nome originale? :shock:

:saluto:

semplicemente perchè devo tradurre i menù che proponiamo in 3 lingue: italiano, inglese e tedesco e inoltre voglio che la genta sappia cosa starà per mangiare, bisogna stuzzicare i lori appetiti. :mrgreen:
Se leggessi semplicemente babaganoush, al prima cosa che mi chiederi è: e che d'è stà cosa? :ahaha:

apperò, clientela internazionale... :clap: :clap: :clap:

:saluto:
andrea

Intercontinental Absurdities

La vita è troppo breve per mangiare e bere male.
Avatar utente
sheikyerbouti
 
Messaggi: 143
Iscritto il: 4 mag 2009, 11:39
Località: milano

Prossimo

Torna a Dalla padella alla brace

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee