Spaghetti allo scorfano

Ricette

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Spaghetti allo scorfano

Messaggioda Barbara » 2 lug 2007, 8:52

circa 1kg scorfano
400g spaghetti
20 pomodorini pachino
salsa di pomodoro
odori per il fumetto
Immagine
Sfilettate lo scorfano. Rosolate la carcassa del pesce in un filo d'olio, insieme con uno spicchio d'aglio, uno scalogno, mezza cipolla, 2 pomodori a pezzi, gambi di prezzemolo. Coprite con acqua e fate cuocere scoperto per 20'. Filtrate e conservate.
In una padella con poco olio fate rosolare brevemente i filetti di scorfano tagliati a dadolata, aggiungete i pachino tagliati a metà; fate brevemente rosolare, poi aggiunte la salsa di pomodoro e alcuni cucchiai di fumetto di pesce fino a raggiungere la densità desiderata. Fate cuocere per pochi minuti, salate, pepate e spadellate gli spaghetti precedentemente cotti al dente. Volendo spolverizzare a fine cottura con prezzemolo finemente tritato.
Barbara
______________________________________
Un giorno senza un sorriso, è un giorno perso (Charlie Chaplin)

http://ricettebarbare.blogspot.com/
Avatar utente
Barbara
 
Messaggi: 369
Iscritto il: 27 nov 2006, 9:59
Località: Trieste

Messaggioda imercola » 2 lug 2007, 14:03

Barbara che bonta'! Questo e' uno dei pesci piu' gustosi, a mio avviso!!! Ad averceli qui....!!!!!
GRazie conservero' comunque la ricetta, just in case...
Imma
Si dice che l'appetito vien mangiando, ma in realta' viene a star digiuni. (Toto')

Imma

Il mio blog: http://www.caffeinefor2.blogspot.com

Le mie foto: http://www.flickr.com/photos/8639796@N05/
Avatar utente
imercola
 
Messaggi: 933
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:42
Località: Westhill, Scozia


Torna a Dalla padella alla brace

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee