Soli alle cime di rapa

Ricette

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Soli alle cime di rapa

Messaggioda Mapi » 7 nov 2010, 22:18

Immagine

La storia di come è nata la ricetta si trova qui.
In questa ricetta parlo di cime di rapa, ma in realtà quello che avevo in casa era della qualedda, una brassicacea che cresce spontanea in Sicilia (la chiamiamo anche cavulicchiu). Siccome però la qualedda non è facilmente reperibile fuori Sicilia, ho indicato come ripieno le più note cime di rapa, il cui sapore è molto simile.

Avevo in casa della qualedda portatami espressamente dai miei Zii dalla Sicilia e ho pensato di usarla per realizzare questi

Immagine

SOLI RIPIENI ALLA QUALEDDA (OPPURE ALLE CIME DI RAPA)

Per la sfoglia:
300 g di farina 0
3 uova

Per il ripieno:
400 g di qualedda (o cime di rapa) già mondata
50-70 g di parmigiano grattugiato
3 o 4 acciughe dissalate
1 peperoncino grosso o 2 piccoli
1 spicchio d'aglio
olio extravergine di oliva
sale

Per condire:
burro
semi di Nigella

Sul piano di lavoro fare la fontana con la farina, praticare una fossa al centro, versarvi le uova leggermente sbattute (assorbono meglio la farina) e impastare fino ad ottenere una palla di impasto liscia e setosa.
Metterla a riposare per almeno un'ora in un recipiente chiuso ermeticamente.

Lessare in abbondante acqua salata la verdura mondata; nel frattempo versare in una larga padella 6 cucchiaiate di olio di oliva, grattugiarvi lo spicchio d'aglio e mettervi le acciughe dissalate. Mettere su fiamma bassa finché le acciughe non si sono sciolte nell'olio. Aggiungere a questo punto le verdure lessate e leggermente scolate e farle saltare nell'olio insaporito. Sbriciolarvi sopra il peperoncino.
Mettere le verdure nel bicchiere del frullatore e ridurle in crema; rimetterle in padella e farle andare mescolando con un cucchiaio di legno, finché non si saranno asciugate.
Versarle su un piatto, allargarle e farle raffreddare, quindi unirvi il parmigiano grattugiato.

Tirare la sfoglia molto sottile con il mattarello (vi si devono vedere in trasparenza le venature del legno), poi tagliarla a quadrotti di circa 6 cm di lato e porre al centro della metà di essi una pallina di ripieno.

Aiutandosi con un pennellino inumidire i bordi dei quadrotti con il ripieno e posarci sopra gli altri quadrotti. Premere delicatamente con le dita tutto intorno al ripieno per fare uscire l'aria e sigillare.
Con l'apposito stampino ricavare i "soli" dai quadrotti.

Lessare i soli in abbondante acqua salata, scolarli con la schiumarola, condirli con burro fuso a piacere e cospargerli con semi di Nigella.

Sono buoni da non dirsi!

Immagine
La gente non vuole trovare solo la pappa pronta, vuole anche essere imboccata.

Maria Pia Bruscia
http://www.laapplepiedimarypie.blogspot.com
Avatar utente
Mapi
 
Messaggi: 142
Iscritto il: 4 dic 2006, 10:21

Re: SOLI ALLE CIME DI RAPA

Messaggioda Sandra » 7 nov 2010, 22:24

Sono uno splendore i tuoi soli!!Foto fantastiche ,ben spiegato !!Stupendo grazie!!! *smk*

Adesso vediamo se Silvana ci dice che non trova la "qualedda" :lol: :lol: :lol: Un bacione Silvana!! *smk* *smk* *smk*
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8433
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: SOLI ALLE CIME DI RAPA

Messaggioda anavlis » 7 nov 2010, 22:39

Bellissimi : WohoW : e sei anche bravissima a fotografare!
Mi ha incuriosito questa verdura di cui non riconosco dal nome :|? questo può dipendere dal nome dialettale che può cambiare, come capita spesso, da un luogo all'altro della Sicilia. E' una verdura amara? perche mi verrebbe da pensare ai "cavuliceddi". Hai una foto di questa verdura?
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10428
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: SOLI ALLE CIME DI RAPA

Messaggioda Sandra » 7 nov 2010, 22:45

una brassicacea che cresce spontanea in Sicilia (la chiamiamo anche cavulicchiu

E' finita!! :lol: :lol: Neanche cosi'? :(
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8433
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: SOLI ALLE CIME DI RAPA

Messaggioda anavlis » 7 nov 2010, 23:04

Sandra ha scritto:
una brassicacea che cresce spontanea in Sicilia (la chiamiamo anche cavulicchiu

E' finita!! :lol: :lol: Neanche cosi'? :(


Sandra, avevo letto ma anche "cavalicchiu" non mi dice niente :? potrebbe essere l'italianizzazione di "cavuliceddu"...per non parlare della "brassicacea" con la mia ignoranza sui termini botanici non riesco a risalire :lol: :lol: :lol: :lol:

In Sicilia basta spostarsi di 100 km e il cetriolo che a Palermo si chiama"citrolu" a Sommatino lo chiamano "culazzata"...come si fa a capire di cosa si parla se non lo vedi? :shock: o la "nipitedda" la trovi solo nelle campagne tra Siracusa e Catania nel resto della Sicilia non esiste.
Vediamo se Maria Pia riesce ad aiutarmi, magari chiedendo ai suoi parenti siciliani...a proposito di quale parte della Sicilia parliamo?
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10428
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: SOLI ALLE CIME DI RAPA

Messaggioda Luciana_D » 8 nov 2010, 7:13

Sono uno spettacolo !!!!! :clap: :clap:
Questi sono la testimonianza di quanto sia importante la forma in ogni cosa.
Dovro' procurarmi uno stampino uguale 8))
Per adesso ho solo i semi di nigella.
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11827
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: SOLI ALLE CIME DI RAPA

Messaggioda misskelly » 8 nov 2010, 7:57

....Sono favolosi...complimenti.... :clap: :clap: :clap:
Giovanna ...e Spike Immagine
Avatar utente
misskelly
 
Messaggi: 1961
Iscritto il: 25 mar 2008, 17:45
Località: ISERNIA

Re: SOLI ALLE CIME DI RAPA

Messaggioda politiz29 » 8 nov 2010, 9:56

SPETTACOLO
A marzo, quando le cime di rapa del mio orto saranno pronte, verranno "sacrificate" anche in questa ricetta
Ma vi pare che si debba fare una vita mangiando da malato... per morire sano???Immagine

Immagine

Meglio l'ira del leone... che l'amicizia delle iene
saluti, Tiziano (il leone)
prima legge universale della termodinamica di Mancuso: kill shfortunat, a pingghia 'ngul pur assttat
Avatar utente
politiz29
 
Messaggi: 649
Iscritto il: 15 mar 2010, 11:51
Località: Pordenone

Re: SOLI ALLE CIME DI RAPA

Messaggioda Mapi » 8 nov 2010, 10:19

Annavlis ha perfettamente ragione: il dialetto siciliano varia quasi da città a città. Ti confermo che sono i cavuliceddi, detti anche mazzareddi in quanto la qualedda cresce spontanea nella zona di Mazara del Vallo, di cui è originaria la mia famiglia.
Fa parte della stessa famiglia di broccoli e cavolfiori, di cui ha anche l'odore, analogamente alle cime di rapa. Come queste è leggermente amarognola e come queste si cucina lessandola e poi saltandola in padella con olio, aglio, acciughe e peperoncino.

Ieri mattina ero partita proprio da qui: li stavo saltando in padella per condirci la pasta, quando sono stata colta dall'ispirazione... e sono nati i "soli". :)

Sono contenta che le foto vi siano piaciute perché sono la parte che mi ha fatto sudare di più! :lol:
La gente non vuole trovare solo la pappa pronta, vuole anche essere imboccata.

Maria Pia Bruscia
http://www.laapplepiedimarypie.blogspot.com
Avatar utente
Mapi
 
Messaggi: 142
Iscritto il: 4 dic 2006, 10:21

Re: SOLI ALLE CIME DI RAPA

Messaggioda anavlis » 8 nov 2010, 10:25

Mapi ha scritto:Annavlis ha perfettamente ragione: il dialetto siciliano varia quasi da città a città. Ti confermo che sono i cavuliceddi, detti anche mazzareddi


Perfetto : Thumbup : e ti confermo che amo molto questa verdura...ho anche la nigella! Grazie *smk* sei stata molto gentile.
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10428
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Soli alle cime di rapa

Messaggioda Clara » 8 nov 2010, 12:08

Bellissimi i tuoi soli Maria Pia :clap:
Li assaggerei proprio, con queste erbe strane che non conosco :D
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 6377
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: Soli alle cime di rapa

Messaggioda Gaudia » 8 nov 2010, 13:45

Mi devo ricordare di farmi portare i cavuliceddi da mio padre a Natale; a Roma non si trovano.Grazie Maria Pia per la gustosa ricetta *smk*
Avatar utente
Gaudia
 
Messaggi: 2093
Iscritto il: 30 ott 2009, 0:17

Re: Soli alle cime di rapa

Messaggioda raravis » 8 nov 2010, 20:52

... e adesso vado con la domanda cretina, tienti forte
le cime di rapa del mercato orientale, vanno bene?
ecco, l'ho detta... :oops: :oops:
raravis
 
Messaggi: 128
Iscritto il: 10 apr 2008, 20:44

Re: Soli alle cime di rapa

Messaggioda scarabeo14 » 8 nov 2010, 21:25

Ho gia' espresso la mia opinione sul blog di Mapi ma desidero ribadire anche qui che quella sfoglia è fantastica e si vede proprio quando i "soli " sono cotti, molto trasparente, bravissima, per l'erba mi adattero' con cio' che trovo qui, le erbe non ci mancano anzi ci abbiamo fondato una cucina tipica in Liguria, provero' e ti so dire.
Grazie!
diana
Diana
Lascio agli altri la convinzione di essere migliori . . . per me tengo la certezza che nella vita si può sempre migliorare.
Avatar utente
scarabeo14
 
Messaggi: 631
Iscritto il: 8 gen 2009, 20:34
Località: Bordighera

Re: Soli alle cime di rapa

Messaggioda misskelly » 9 nov 2010, 9:35

...si possono usare anche le ortiche.....a primavera naturalmente ..... con i nuovi germogli teneri...*smk*
Giovanna ...e Spike Immagine
Avatar utente
misskelly
 
Messaggi: 1961
Iscritto il: 25 mar 2008, 17:45
Località: ISERNIA

Re: Soli alle cime di rapa

Messaggioda Nonna Tata » 9 nov 2010, 11:01

Mapi complimenti per tutto! Per la pasta così sottile, per la fantasia, per le fotografie e le spiegazioni. Brava!
Io lo so dove si prende lo stampino...bisogna andare a Bologna.
Avatar utente
Nonna Tata
 
Messaggi: 752
Iscritto il: 28 set 2010, 20:19
Località: Paderna (AL) (ma da Genova)

Re: Soli alle cime di rapa

Messaggioda Mapi » 9 nov 2010, 14:52

raravis ha scritto:... e adesso vado con la domanda cretina, tienti forte
le cime di rapa del mercato orientale, vanno bene?
ecco, l'ho detta... :oops: :oops:

:lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: Cerrrrrrto che vanno bene!!!! :D
La gente non vuole trovare solo la pappa pronta, vuole anche essere imboccata.

Maria Pia Bruscia
http://www.laapplepiedimarypie.blogspot.com
Avatar utente
Mapi
 
Messaggi: 142
Iscritto il: 4 dic 2006, 10:21


Torna a Dalla padella alla brace

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee