LA SFIDA DI MAGGIO - Miseria e Nobilta'

Ricette di pasticceria

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Re: LA SFIDA DI MAGGIO - Miseria e Nobilta'

Messaggioda Luciana_D » 9 mag 2011, 12:48

Qui si comunica con codice subliminale ;-))
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11828
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: LA SFIDA DI MAGGIO - Miseria e Nobilta'

Messaggioda anavlis » 9 mag 2011, 14:44

stroliga ha scritto:Un dolce erotico, anche solo nella preparazione :lol:
Maledetti siculi :ahaha:

^angel^ secondo te perchè ne andava matto il Principe di lampedusa Francesco Corbera??? :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: Peraltro con la moglie che si ritrovava! Famosa è la sua camicia da notte (esposta nel museo Pitrè) con un grande buco dove si trova ricamata la scritta:"non lo fò per piacer mio, ma per dare un figlio a Dio" :lol: :lol: :lol: :lol:
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10428
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: LA SFIDA DI MAGGIO - Miseria e Nobilta'

Messaggioda anavlis » 9 mag 2011, 14:50

Clara, va bene l'amido di mais o frumento è uguale. La fecola no. Certo, puoi usare l'essenza e ne pasta una goccia...i profumi devono inebriare :wink:

Ettore, il profumo ti è arrivato! : WohoW : :lol: :lol: :lol:
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10428
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: LA SFIDA DI MAGGIO - Miseria e Nobilta'

Messaggioda stroliga » 9 mag 2011, 15:57

Guarda cosa bisogna fare per far arrivare Ettore! :lol:
Dai , se sei apace, dacci un menù nobile ma a basso costo, da accompagnare a questo fine pasto.....ma tu in genere usi solo cibi raffinati...... :mrgreen:


PS lo sia che ho trovato un localino a Gallarate ? 8))
****************************
Licia
“Tra vent’anni non sarete delusi delle cose che avete fatto, ma da quelle che non avete fatto.
Allora levate l’ancora, abbandonate i porti sicuri, catturate il vento nelle vostre vele.
Esplorate. Sognate. Scoprite.” (Mark Twain)

“Se avete costruito castelli in aria, il vostro lavoro non sarà sprecato: è quello il posto in cui devono stare.E adesso metteteci sotto le fondamenta.” David Thoreau
Avatar utente
stroliga
 
Messaggi: 1274
Iscritto il: 14 lug 2007, 8:27
Località: Bugliaga dentro - VCO

Re: LA SFIDA DI MAGGIO - Miseria e Nobilta'

Messaggioda anavlis » 14 mag 2011, 9:40

La vostra fantasia, che sta uscendo come un fiume nel salato, non avete voglia di usarla anche per i dolcetti? :D :D
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10428
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: LA SFIDA DI MAGGIO - Miseria e Nobilta'

Messaggioda Nonna Tata » 14 mag 2011, 20:37

Difficile fare dolci in economia...ma mi sono venute in mente delle prugne ripiene, una vecchia ricetta genovese. Compro le prugne secche, così mi aggiorno sul costo e poi le faccio!
Avatar utente
Nonna Tata
 
Messaggi: 752
Iscritto il: 28 set 2010, 20:19
Località: Paderna (AL) (ma da Genova)

Re: LA SFIDA DI MAGGIO - Miseria e Nobilta'

Messaggioda Nonna Tata » 16 mag 2011, 13:28

PRUGNE SECCHE RIPIENE

250 g prugne secche
50 g burro
1 cucchiaio colmo zucchero a velo
1 cucchiaio raso cacao amaro
1 spruzzo di marsala
poco zucchero semolato per guarnire
Snocciolare le prugne, cercando di non aprirle completamente
Lavorare a crema il burro, unire lo zucchero e poi il cacao, unire anche un poco di marsala.
Riempire la cavità delle prugne con un cucchiaino del burro preparato, richiuderle. Rotolarle nello zucchero semolato e per una presentazione "nobile" disporle nei pirottini
(Data la presenza del burro conviene conservarle in frigorifero)

Immagine

Uploaded with ImageShack.us

Un dolcetto di altri tempi,senza pretese, le ho preparate per voi e quasi mi sono commossa assaggiandole, mi sono ricordata quando le preparavano in casa mia...tante...con infinita pazienza per snocciolare le prugne, che venivano acquistate in un famoso negozio di Genova, che vende tuttora solo frutta secca.
Penso che in totale non si spenda oltre 2.50/3 Euro
Avatar utente
Nonna Tata
 
Messaggi: 752
Iscritto il: 28 set 2010, 20:19
Località: Paderna (AL) (ma da Genova)

Re: LA SFIDA DI MAGGIO - Miseria e Nobilta'

Messaggioda anavlis » 16 mag 2011, 15:12

Io trovo che sia un dolce elegante e raffinato, impreziosito dal tuo antico ricordo ^rodrigo^
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10428
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: LA SFIDA DI MAGGIO - Miseria e Nobilta'

Messaggioda Luciana_D » 17 mag 2011, 6:16

Delicatissima preparazione Stefania.I ricordi che rievoca la rende ancora piu' bella.
Grazie *smk*
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11828
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: LA SFIDA DI MAGGIO - Miseria e Nobilta'

Messaggioda Dida » 17 mag 2011, 7:51

Ma che bella ricetta Stefania, semplice ed elegante.
Daniela Mari Griner



In amore, come in cucina, ciò che è fatto troppo in fretta è fatto male.
Anonimo
Avatar utente
Dida
 
Messaggi: 2199
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:04
Località: Casorezzo MI

Re: LA SFIDA DI MAGGIO - Miseria e Nobilta'

Messaggioda misskelly » 17 mag 2011, 7:52

.....che buone le prugne secche!!!!!.....non si possono usare le prugne già snocciolate?......bella presentazione.... : Thumbup :
Giovanna ...e Spike Immagine
Avatar utente
misskelly
 
Messaggi: 1961
Iscritto il: 25 mar 2008, 17:45
Località: ISERNIA

Re: LA SFIDA DI MAGGIO - Miseria e Nobilta'

Messaggioda Nonna Tata » 17 mag 2011, 8:29

Certo che si possono usare le prugne snocciolate, ma...costano di più e sono state più manipolate! Vuoi mettere sedersi in compagnia a lavorare e chiacchierare!
Avatar utente
Nonna Tata
 
Messaggi: 752
Iscritto il: 28 set 2010, 20:19
Località: Paderna (AL) (ma da Genova)

Re: LA SFIDA DI MAGGIO - Miseria e Nobilta'

Messaggioda misskelly » 17 mag 2011, 15:53

:lol: :lol: :lol: ....ho capito...... ;-))
Giovanna ...e Spike Immagine
Avatar utente
misskelly
 
Messaggi: 1961
Iscritto il: 25 mar 2008, 17:45
Località: ISERNIA

Re: LA SFIDA DI MAGGIO - Miseria e Nobilta'

Messaggioda Sandra » 17 mag 2011, 20:27

Stefania grazie!!Molto golose!!Non mi rimane che chiedere alla Signora che abita dall'altra parte della frontiera se ha voglia di fare 4 chiacchere!! :lol: :lol:
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8433
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: LA SFIDA DI MAGGIO - Miseria e Nobilta'

Messaggioda susyvil » 17 mag 2011, 20:31

Antichissima preparazione cilentana che si tramanda e si prepara ogni anno in occasione del Natale.
Certo non è il periodo giusto per presentarvela!! :lol:
Ma mi è sembrata adattissima per la sfida! :D

Dal libro di Luciano Pignataro " Le ricette del Cilento"....

Scauratielli.jpg
cliccare sull'immagine


"SCAURATIELLI"

Ingredienti: ( io ho fatto 1/4 della dose, altrimenti ne viene fuori una quantità industriale! :lol: )

1 lt. di acqua
1 kg di farina 00
scorza grattugiata di mezza arancia
scorza grattugiata di 1 limone
2 cucchiai di zucchero
un pizzico di sale
1/2 bicchiere di vino bianco
1/2 bicchiere di olio di oliva
un rametto di rosmarino
miele millefiori
olio per friggere - in ricetta è indicato l'olio d'oliva ma io ho fritto con olio di semi di arachide

Fate bollire per qualche minuto l'acqua con le scorze degli agrumi, vino, olio, zucchero, sale e rosmarino.
Eliminate il rametto di rosmarino e gettate in un sol colpo la farina nell'acqua bollente.
Fate cuocere a fuoco moderato fino a che la pasta non si stacca dalle pareti della pentola.
Adagiate il composto ottenuto su di un piano da lavoro leggermente unto d'olio e battetelo con un matterello.
Fate raffreddare, formate dei rotolini grandi come un dito mignolo e della lunghezza di circa 20 cm che chiuderete a fiocchetto.

Scauratielli1.JPG


Friggete in abbondante olio e scolate su carta assorbente.
Disponete in un piatto da portata ed irrorate con il miele.

*Considerato che ho fatto la dose con 250 g di farina e che 6 persone ci mangiano abbondantemente, non credo bisognerebbe calcolare più di di 2,50/3 € di spesa totale! :D
Assunta
" Cucinare è un modo di dare"- ( Michel Bourdin)
http://www.lacuocadentro.com
Avatar utente
susyvil
 
Messaggi: 2790
Iscritto il: 25 ago 2009, 17:29
Località: Villammare (SA)

Re: LA SFIDA DI MAGGIO - Miseria e Nobilta'

Messaggioda Sandra » 17 mag 2011, 20:36

Mi sembra di riconoscere quel libro bellissimo di ricette del Cilento me lo deve aver inviato un angioletto che vive da quelle parti..... :D
Faccio due segni ed appena mi mettero' tranquilla di nuovo in cucina,avro' testo e consigli..Il massimo!! :D
Grazie Assunta,due volte :D *smk*
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8433
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: LA SFIDA DI MAGGIO - Miseria e Nobilta'

Messaggioda anavlis » 17 mag 2011, 20:45

Assunta, ci tenevi nascosta questa ricetta? :no: La trovo fantastica e mi ricorda che ho letto qualcosa di simile e che risale, credo, all'antica Roma. Debbo rivedere alcune ricette antiche che mi passò anni fa Ettore.
Semplicemente fantastica!!!! *smk*
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10428
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: LA SFIDA DI MAGGIO - Miseria e Nobilta'

Messaggioda susyvil » 17 mag 2011, 21:02

Sandra ha scritto:Mi sembra di riconoscere quel libro bellissimo di ricette del Cilento me lo deve aver inviato un angioletto che vive da quelle parti..... :D
Faccio due segni ed appena mi mettero' tranquilla di nuovo in cucina,avro' testo e consigli..Il massimo!! :D
Grazie Assunta,due volte :D *smk*

^timid!
Assunta
" Cucinare è un modo di dare"- ( Michel Bourdin)
http://www.lacuocadentro.com
Avatar utente
susyvil
 
Messaggi: 2790
Iscritto il: 25 ago 2009, 17:29
Località: Villammare (SA)

Re: LA SFIDA DI MAGGIO - Miseria e Nobilta'

Messaggioda Gaudia » 17 mag 2011, 23:12

Che meraviglia Assunta
Avatar utente
Gaudia
 
Messaggi: 2093
Iscritto il: 30 ott 2009, 0:17

Re: LA SFIDA DI MAGGIO - Miseria e Nobilta'

Messaggioda Luciana_D » 18 mag 2011, 6:47

Assunta :clap: :clap: :clap:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11828
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

PrecedenteProssimo

Torna a Doce Doce

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee