LA SFIDA DI MAGGIO - Miseria e Nobilta'

Ricette

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Re: LA SFIDA DI MAGGIO - Miseria e Nobilta'

Messaggioda Sandra » 11 mag 2011, 13:41

Bei recuperi Dida...ma quanti soldini per chi non avesse le insalate che stanno andando in semenza?
Quella dell'insalata mi interessa particolarmente perche' mi capita a volte quando ne pianto troppo e magari ci assentiamo,al ritorno mi trovo l'insalata fiorita.. :lol: :lol:
Con gli altri avanzi io vado avanti a crescenti ed ora quello che io ho chiamato reno blu che poi é il danubio arricchito :D
Cerca di mettere piu' o meno un valore /costo dei piatti :D Grazie!!
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8427
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: LA SFIDA DI MAGGIO - Miseria e Nobilta'

Messaggioda Nonna Tata » 11 mag 2011, 21:52

stefania.jpg
stefania.jpg (7.64 KiB) Osservato 78 volte
ste.jpg
ste.jpg (9.89 KiB) Osservato 78 volte
SFORMATINI CALDI DI ZUCCHINE CON "MAIONESE" DI POMODORO

400 g zucchine
160 g panna
100 g grana padano gratt.
1 mazzetto basilico
6 uova
sale, pepe
per la salsa: 2 pomodori maturi, 1 cucchiaio di aceto, 8o g olio semi, sale
Bollire gli zucchini e frullarli con tutti gli altri ingredienti. Imburrare bene degli stampini e versarvi il composto (ne vengono 8 di quelli cuki usa e getta)
Cuocerli in forno a 150 gradi per circa 20 minuti, far riposare e sfornarli tiepidi
Per la salsa: sbollentare i pomodori, spellarli, togliere i semi e frullarli, aggiungendo l'aceto e il sale. Sempre frullando, proprio come fosse una maionese, unire a filo l'olio. Deve risultare una salsa densa.
Mettere la salsa a specchio sul piatto, adagiarvi gli sformatini e guarnire a piacere(io ho usato la pelle dei pomodori e fiori di erba cipollina)
Proviamo a fare un po' di conti: zucchine 1,24 (erano 600 g)
panna 0.90
grana 1,35
6 uova 1.50
pomodori, basilico, olio...?

Considerato che vengono 8 sformatini, che sono avanzate zucchine e panna...per un antipasto decisamente "nobile" direi che la miseria ci sta...
Avatar utente
Nonna Tata
 
Messaggi: 752
Iscritto il: 28 set 2010, 20:19
Località: Paderna (AL) (ma da Genova)

Re: LA SFIDA DI MAGGIO - Miseria e Nobilta'

Messaggioda Sandra » 12 mag 2011, 6:55

Grazie Stefania!!!!Bravissima!!Troppo forte pure lo scontrino :lol: :lol: :lol: ed un delizioso antipasto!!! :D *smk*
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8427
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: LA SFIDA DI MAGGIO - Miseria e Nobilta'

Messaggioda Rossella » 12 mag 2011, 8:01

FEGATELLI DI MAIALE
Tagliate il fegato a fettine poco spesse e lunghe all'incirca 4 centimetri e conditele con sale e pepe. Lavare la rete con acqua e aceto lasciandola a bagno in acqua temp. ambiente per mezz'ora circa per farla ammorbidire. Tagliare la rete in pezzi rettangolari e avvolgere nella rete una alla volta le fettine arrotolate su loro stesse condite, con sale e pepe.
Far sciogliere in un’ampia padella nell'olio evo una cipolla tagliata sottile, aggiungere a cottura il maiale tagliato a tocchetti, aggiungere sale e pepe,le olive nere,le foglie di alloro fresche , friggere i fegatini a fuoco basso avendo cura di girare spesso i fegatelli così ottenuti finché saranno ben dorati.
Servire caldi

rete di maiale (il peritoneo dell’intestino del maiale)
300 fegato di maiale €1
una cipolla
foglie di alloro
un pugnetto di olive €0.50
sale e pepe q.b.

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine
miseria e nobiltà :lol: :lol:
la nobiltà sta secondo me, nel saper apprezzare cibi ormai spesso dimenticati :wink:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: LA SFIDA DI MAGGIO - Miseria e Nobilta'

Messaggioda iaiax » 12 mag 2011, 9:08

Belle ricette, mi sarà molto utile l'insalata stufata, perché avendo l'orto non so mai che farne dell'insalata! I vicini quando mi vedono con quell'espressione un po' così... capiscono al volo che voglio regalare dell'insalata e fuggono!
Poi farò senz'altro quelle con le zucchine, brave. *smk*
Claudia
Avatar utente
iaiax
 
Messaggi: 290
Iscritto il: 22 nov 2009, 23:16

Re: LA SFIDA DI MAGGIO - Miseria e Nobilta'

Messaggioda Danidanidani » 12 mag 2011, 11:12

dad.jpg
dad.jpg (8.59 KiB) Osservato 77 volte
da.jpg
da.jpg (8.57 KiB) Osservato 77 volte
Strascinati col sugo di involtini alla potentina


Immagine

Immagine


Immagine

Immagine

Immagine

Ingredienti
farina di semola rimacinata Barilla 350 g. 96 cent
pancetta coppata 50 g. 78 cent
pecorino romano grattug. 20 gr. 26 cent
pecorino semistagionato 50 gr 85 cent
passata di pom. alce nero da 500 gr. € 1,78
prezzemolo,aglio,peperoncino,sale olio e foglia di cipolla ??
Carne:ho usato fette di maiale che avevo in congelatore,circa 400 gr. Prezzo boh!...diciamo circa 6 euro,abbondando sicuramente.

Per gli strascinati
impastate 350 g di semola rimacinata con acqua tiepida e un pizzico di sale (acqua circa 200 cc).Dovete ottenere una pasta non dura,malleabile.Fatene una palla e lasciatela riposare una buona mezzora.Prendete dei pezzetti di pasta e fate dei rotolini (come per gli gnocchi),della grandezza di un dito...tagliate dei pezzetti di circa 5 cm e con tre dita (indice,medio e anulare) strascinateli verso di voi sul piano di lavoro...i miei sono venuti malissimo,l'unico è quello al centro in primo piano nella foto.

Per gli involtini :
sulle fette di carne cospargete prezzemolo tritato e pochissimo aglio,spolverate con poco pecorino romano grattugiato e qualche dadino di pecorino semistagionato (meglio il provolone,ma non l'avevo),quindi fettine sottili di pancetta coppata.Arrotolate la carne e legatela.Fate soffriggere in olio evo con una foglia di cipolla.,quindi aggiungete la passata di pomodoro,allungata con poca acqua e fate cuocere finché la carne non è tenera e il sugo ristretto.Affettare la carne e velatela di sugo:sarà il secondo.Fate cuocere gli strascinati in acqua bollente salata e conditeli con il sugo.Spolverate con pecorino.

N.B.A potenza gli involtini si fanno con la carne di cavallo e questa dà un gusto particolare e ottimo,ma io non l'avevo...per comprarla sarei dovuta andare a Pesaro,ma avrei speso più in benzina che altro! :? :?

N.B.2 Spero che le foto si vedano,dato che,nonostante la iscrizione,imageshack non mi fa fare il direct link.Ho trovato un altro escamotage...sperem! :shock: :shock: :saluto: *smk*

N.B.3 Queste dosi vanno bene per un primo ed un secondo per tre persone...forse anche per quattro. :saluto:
Daniela Del Castillo
le mie foto qui:
http://www.flickr.com/photos/8594434@N08/?saved=1
Immagine
Avatar utente
Danidanidani
 
Messaggi: 2803
Iscritto il: 26 nov 2006, 0:01
Località: Macerata Feltria

Re: LA SFIDA DI MAGGIO - Miseria e Nobilta'

Messaggioda Rossella » 12 mag 2011, 12:26

Che fame che mi hai messo Dani, ^rodrigo^ e che bello rivederti in cucina *smk* *smk*
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: LA SFIDA DI MAGGIO - Miseria e Nobilta'

Messaggioda Luciana_D » 12 mag 2011, 12:52

Dani che meraviglia :shock:
Copiato al volo.Grazie ;-))
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: LA SFIDA DI MAGGIO - Miseria e Nobilta'

Messaggioda Nonna Tata » 12 mag 2011, 14:15

Daniela, il tuo piatto fa venire fame, anche se ho pranzato da poco! Non ci trovo niente di misero, tutta nobiltà! (di aspetto, di gusto...non di prezzo)
Avatar utente
Nonna Tata
 
Messaggi: 752
Iscritto il: 28 set 2010, 20:19
Località: Paderna (AL) (ma da Genova)

Re: LA SFIDA DI MAGGIO - Miseria e Nobilta'

Messaggioda maria rita » 12 mag 2011, 17:03

sono tutte stupende!che difficile stare a dieta :(
Maria Rita

« Noi atei crediamo di dover agire secondo coscienza per un principio morale, non perché ci aspettiamo una ricompensa in paradiso. »
(Margherita Hack)
Avatar utente
maria rita
 
Messaggi: 928
Iscritto il: 13 dic 2006, 15:13
Località: Padova

Re: LA SFIDA DI MAGGIO - Miseria e Nobilta'

Messaggioda misskelly » 12 mag 2011, 20:04


Stefania, Diana, Rossella, Dida, Dani.......ma quante belle idee e tutto buonissimo......D:Do
Giovanna ...e Spike Immagine
Avatar utente
misskelly
 
Messaggi: 1961
Iscritto il: 25 mar 2008, 17:45
Località: ISERNIA

Re: LA SFIDA DI MAGGIO - Miseria e Nobilta'

Messaggioda anavlis » 12 mag 2011, 20:09

:shock: :shock: :shock: che spettacolo!!!! :clap: :clap: è un post da salvare tutto. Stanno venendo fuori tantissime belle ricette e di quelle che non si vedono in giro : Thumbup :
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10419
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: LA SFIDA DI MAGGIO - Miseria e Nobilta'

Messaggioda Nonna Tata » 12 mag 2011, 20:41

Ecco un altro antipasto economico ma che fa la sua bella figura!

UOVA MIMOSA

6 uova
1 scatola di tonno da 18o g
qualche cappero - 1 bella cucchiaiata di grana gratt. - 2 cucchiai di maionese
Rassodare le uova, metterle subito in acqua fredda, sbucciarle. Dividerle a metà, tenere da parte tre tuorli.
Frullare il tonno con i tre tuorli rimasti, qualche cappero e il grana.Legare il tutto con la maionese. Riempire i mezzi albumi con l'impasto ottenuto e decorarli con il tuorlo grattugiato

Immagine
Avatar utente
Nonna Tata
 
Messaggi: 752
Iscritto il: 28 set 2010, 20:19
Località: Paderna (AL) (ma da Genova)

Re: LA SFIDA DI MAGGIO - Miseria e Nobilta'

Messaggioda susyvil » 12 mag 2011, 23:06

Bravissime tutte! :D
Vedo che vi siete date da fare in questi giorni! :lol:
Complimenti a tutte per le ottime preparazioni! :clap: :clap: :clap:
Assunta
" Cucinare è un modo di dare"- ( Michel Bourdin)
http://www.lacuocadentro.com
Avatar utente
susyvil
 
Messaggi: 2790
Iscritto il: 25 ago 2009, 17:29
Località: Villammare (SA)

Re: LA SFIDA DI MAGGIO - Miseria e Nobilta'

Messaggioda Gaudia » 13 mag 2011, 0:28

Ma che piatti meravigliosi, tutti, proprio tutti da provare D:Do
Sarà molto difficile votare questo mese (I think)
Avatar utente
Gaudia
 
Messaggi: 2093
Iscritto il: 30 ott 2009, 0:17

Re: LA SFIDA DI MAGGIO - Miseria e Nobilta'

Messaggioda misskelly » 13 mag 2011, 7:12

....Stefania....ottima pietanza fredda ......col caldo è l'ideale.... Bella presentazione...
Bello anche il piatto...è fatto apposta per contenere le uova?......: Thumbup :
: Thumbup :
Giovanna ...e Spike Immagine
Avatar utente
misskelly
 
Messaggi: 1961
Iscritto il: 25 mar 2008, 17:45
Località: ISERNIA

Re: LA SFIDA DI MAGGIO - Miseria e Nobilta'

Messaggioda Nonna Tata » 13 mag 2011, 7:43

Si Giovanna, è un piatto anni 70 fatto appositamente per contenere le uova. Quando ero sposina mi piacevano tanto queste ceramiche per la tavola, ho tirato fuori anche questa

Immagine

Uploaded with ImageShack.us

e ho tutta una serie "pollaio" biscottiera, portauova alla coque, sale/pepe, ecc...i miei bambini le chiamavano "le coccolille"...
Avatar utente
Nonna Tata
 
Messaggi: 752
Iscritto il: 28 set 2010, 20:19
Località: Paderna (AL) (ma da Genova)

Re: LA SFIDA DI MAGGIO - Miseria e Nobilta'

Messaggioda misskelly » 13 mag 2011, 13:09


Terrina di pasta e patate con pepe e riccioli di pecorino.



Mettere in un tegame di coccio acqua, olio, sale, passata di pomodoro, carote a rondelle, cipolla, sedano e far bollire......a questo punto aggiungere le patate a dadini e far cuocere per bene rimestando, a cottura ultimata versare la pasta (attenzione al liquido che deve essere abbondante) e far cuocere insieme alle patate, se serve tenere in ebollizione dell'acqua per poterla aggiungere.. ...a fine cottura servire in tegamini di coccio aggiungendo pepe macinato al momento e riccioli di pecorino......Naturalmente dipende dai gusti indivuali se piace densa oppure un pò brodosa, a noi piace densa!!!!.......semplice, economica e gustosa... :wink:


Immagine
Giovanna ...e Spike Immagine
Avatar utente
misskelly
 
Messaggi: 1961
Iscritto il: 25 mar 2008, 17:45
Località: ISERNIA

Re: LA SFIDA DI MAGGIO - Miseria e Nobilta'

Messaggioda susyvil » 13 mag 2011, 19:49

assun.jpg
assun.jpg (9 KiB) Osservato 77 volte
assunta.jpg
assunta.jpg (7.75 KiB) Osservato 77 volte


TORTA IN PADELLA DI PATATE E VERZA

Ingredienti per 4 persone

800 g di Patate 0,80
300 g di foglie di verza 0,50
100 g di pancetta affumicata 1,50
60 g di grana grattugiato 0,80
1 cipollina bianca ?
olio e.v.o. - sale - pepe - noce moscata - 2 cucchiai di aceto - 1 cucchiaino di zucchero - ????

Lessare le patate con la buccia e farle cuocere per circa 25 minuti.
Mentre cuociono le patate:
Spezzettare 150 g di foglie di verza e tuffarle in acqua bollente facendole cuocere per 15 minuti, scolarle e strizzarle affinchè siano il più asciutte possibile.
Affettare la cipolla e farla appassire in padella con 2 cucchiai di olio, aggiungere la pancetta tagliata a dadini, lasciare insaporire per qualche minuto poi aggiungere la verza e far cuocere mescolando spesso per altri 5 minuti.
Sbucciare le patate e schiacciarle con la forchetta in una terrina, unire il preparato di verza e pancetta, il grana, sale, pepe e noce moscata.

Immagine

Scaldare 2 cucchiai di olio e.v.o in una padella antiaderente, versare il composto e schiacciarlo fino ad ottenere uno strato molto compatto.

Lasciate cuocere a fuoco medio/basso per circa 10 minuti poi, con l'aiuto di un piatto, capovolgere la torta e far cuocere per altri 10 minuti.

A fine cottura sformare su un piatto.

Lavare ed asciugare bene le foglie di verza rimaste e tagliarle a striscioline.
Sciogliere sale, zucchero e pepe nell'aceto, unire una cucchiaiata di olio, condire la verza e distribuirla su un piatto da portata.
Far scivolare la torta sulla verza e servire immediatamente.
Assunta
" Cucinare è un modo di dare"- ( Michel Bourdin)
http://www.lacuocadentro.com
Avatar utente
susyvil
 
Messaggi: 2790
Iscritto il: 25 ago 2009, 17:29
Località: Villammare (SA)

Re: LA SFIDA DI MAGGIO - Miseria e Nobilta'

Messaggioda Clara » 13 mag 2011, 20:28

Ma quante ricette bellissime! Tutte attraenti e buonissime :D Grazie :D
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 6374
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

PrecedenteProssimo

Torna a Dalla padella alla brace

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee