LA SFIDA DI MAGGIO - Miseria e Nobilta'

Ricette

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Re: LA SFIDA DI MAGGIO - Miseria e Nobilta'

Messaggioda misskelly » 8 mag 2011, 18:41

Brava Silvana.....e grazie per la collaborazione.... : Thumbup :
Giovanna ...e Spike Immagine
Avatar utente
misskelly
 
Messaggi: 1962
Iscritto il: 25 mar 2008, 17:45
Località: ISERNIA

Re: LA SFIDA DI MAGGIO - Miseria e Nobilta'

Messaggioda nicodvb » 9 mag 2011, 11:45

Silvana, ti adoro!

Misskelly: bellissima parmigiana in miniatura. In pratica faccio come te, ma non friggo (solo al forno).
Che mondo sarebbe senza ricotta?
file excel con le ricette dei grandi lievitati: http://dl.dropbox.com/u/69660061/lievitati.xls
Avatar utente
nicodvb
 
Messaggi: 3048
Iscritto il: 23 dic 2008, 12:34
Località: Bologna

Re: LA SFIDA DI MAGGIO - Miseria e Nobilta'

Messaggioda Clara » 9 mag 2011, 12:02

Silvana, bellissimo piatto :D e che classe! : Chef : :D
Giovanna, le tue parmigiane monoporzione col caciocavallo mi attirano tantissimo :D Brava, grazie :D
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 6380
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: LA SFIDA DI MAGGIO - Miseria e Nobilta'

Messaggioda misskelly » 9 mag 2011, 18:32

nicodvb ha scritto:Misskelly: bellissima parmigiana in miniatura. In pratica faccio come te, ma non friggo (solo al forno).


...Nico.....le metti crude le melanzane?......fammi capire perchè mi interessa...... :mrgreen:
Giovanna ...e Spike Immagine
Avatar utente
misskelly
 
Messaggi: 1962
Iscritto il: 25 mar 2008, 17:45
Località: ISERNIA

Re: LA SFIDA DI MAGGIO - Miseria e Nobilta'

Messaggioda nicodvb » 9 mag 2011, 21:45

misskelly ha scritto:
nicodvb ha scritto:Misskelly: bellissima parmigiana in miniatura. In pratica faccio come te, ma non friggo (solo al forno).


...Nico.....le metti crude le melanzane?......fammi capire perchè mi interessa...... :mrgreen:


se ho voglia le sbollento sulla piastra di ghisa, altrimenti (cosa molto più frequente) le metto crude. Non le metto neanche sotto sale
perché in realtà non ho mai notato differenze in una preparazione come questa dove eventuali difetti vengono mascherati
dal pomodoro.
Che mondo sarebbe senza ricotta?
file excel con le ricette dei grandi lievitati: http://dl.dropbox.com/u/69660061/lievitati.xls
Avatar utente
nicodvb
 
Messaggi: 3048
Iscritto il: 23 dic 2008, 12:34
Località: Bologna

Re: LA SFIDA DI MAGGIO - Miseria e Nobilta'

Messaggioda Rossella » 10 mag 2011, 5:41

Braciolone di cotenna
Immagine


Immagine

Immagine

Immagine

Immagine


Immagine

1kg. di cotenna in un unico pezzo ( senza buchi),omaggio del nostro spacciatore di fiducia
400 gr.tritato misto (maiale e manzo tritato una sola volta) vedi qui €2.50
2 uova piccole ( per il tritato) €1
70 gr. di caciocavallo grattugiato ( per il tritato)€0.50
70 gr. di grana grattugiato( per il tritato)€1
Pane raffermo ammollato nel latte( per il tritato)
Uno spicchio di aglio( per il tritato)
un pò di prezzemolo ( per il tritato)
2 uova sode €1
4 cipollette fresche €0.30
100 gr. di pecorino semistagionato a cubetti€1.50
400 gr. di estratto di pomodoro €1.50
3 fette di mortadella€1
mezzo bicchiere di vino
qualche foglia di sedano, una cipolla e una carote €0.50
sale q.b.
pepe nero q.b.
olio evo

preparazione
pulire bene la cotenna e bruciare gli eventuali peli.
Impastare il tritato di maiale e di manzo come qui
Disporre il composto sulla fetta di cotenna, aggiungete la cipolletta tagliata per lungo, i pezzetti di pecorino, le uova sode, pepe macinato fresco, e lefette di mortadella.
Avvolgere su se stesso formando un salsicciotto cge verrà legato con filo da cucina..
In un tegame soffriggere nello strutto o in olio evo, la cipolla affettata, le carote e il sedano, adagiare il braciolone e lasciare rosolare da tutte le parti, bagnare con mezzo bicchiere di vino.
Sciogliere l'estratto di pomodoro ed allungare con acqua calda fino a coprire, portare a cottura a fiamma dolce , due ore e mezza circa.
Controllare la cottura con i rebbi di una forchetta, quando affonderà dolcemente senza opporre resistenza sarà cotto.
Togliere il braciolone dal sugo e lasciare raffreddare.
Affettare e servire con il sugo di cottura caldo.
p.s.
Pardon, :oops: manca la foto finale al piatto, me ne sono dimenticata 8))
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: LA SFIDA DI MAGGIO - Miseria e Nobilta'

Messaggioda Luciana_D » 10 mag 2011, 6:45

Ross,da una vera miseria ne e' uscito un piatto stupendo :clap: :clap:
Neanche sapevo esistesse :D
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11828
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: LA SFIDA DI MAGGIO - Miseria e Nobilta'

Messaggioda misskelly » 10 mag 2011, 7:27

....è una pietanza d'altri tempi..... : Thumbup :
Giovanna ...e Spike Immagine
Avatar utente
misskelly
 
Messaggi: 1962
Iscritto il: 25 mar 2008, 17:45
Località: ISERNIA

Re: LA SFIDA DI MAGGIO - Miseria e Nobilta'

Messaggioda Rossella » 10 mag 2011, 8:06

Luciana_D ha scritto:Ross,da una vera miseria ne e' uscito un piatto stupendo :clap: :clap:
Neanche sapevo esistesse :D


E' una ricetta povera, affidata alla fantasia e all’estro di donne industriose che facevano "miracoli" con i prodotti della propria terra.
Con lo stesso procedimento si possono realizzare piccole braciole :D
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: LA SFIDA DI MAGGIO - Miseria e Nobilta'

Messaggioda anavlis » 10 mag 2011, 8:46

TATANNNN!!!!!!!! : WohoW : : WohoW : questo è, tra i piatti poveri, uno dei più buoni! realizzato magistralmente dalla nostra Rossella :clap: :clap:
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10428
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: LA SFIDA DI MAGGIO - Miseria e Nobilta'

Messaggioda iaiax » 10 mag 2011, 8:54

Ma pensa! da noi sa fanno i cotechini, con la cotenna macinata nell'impasto, di questo piatto non avevo mai sentito parlare, interessante!
Claudia
Avatar utente
iaiax
 
Messaggi: 290
Iscritto il: 22 nov 2009, 23:16

Re: LA SFIDA DI MAGGIO - Miseria e Nobilta'

Messaggioda iaiax » 10 mag 2011, 9:28

Ci riprovo, il problema è che io non ci so mettere molta nobiltà! Le mie ricette sono ancora molto simili a quelle della nonna.
Propongo i Chissolini.

Immagine


Non so scrivere l'autentica pronuncia bergamasca, se qualcuno volesse aiutarmi ringrazio molto.
Si tratta di frittelle preparate con il minestrone avanzato.
Da noi si usava farlo con il riso, con molte più verdure a foglia rispetto a patate e carote e il tutto a pezzetti piuttosto piccoli, altrimenti non credo che le frittelle riuscirebbero a mantenersi unite.
Le dosi si fanno a occhio.
Al minestrone avanzato e freddo, non molto liquido, si aggiunge un uovo e farina bianca fino ad avere una consistenza da pastella densa. Questa si butta a cucchiaiate nell'olio bollente cuocendo fino ad ottenere delle frittelle ben dorate. Si asciugano dall'olio e si cospargono di zucchero.
Il costo è difficile da calcolare. Un uovo, un paio di cucchiaiate di farina, del minestrone avanzato, olio... direi che con 3 euro ce la caviamo abbondantemente.
Ultima modifica di iaiax il 10 mag 2011, 9:30, modificato 2 volte in totale.
Claudia
Avatar utente
iaiax
 
Messaggi: 290
Iscritto il: 22 nov 2009, 23:16

Re: LA SFIDA DI MAGGIO - Miseria e Nobilta'

Messaggioda iaiax » 10 mag 2011, 9:29

Cicorette
Polpette di cicoria, ma anche di foglie esterne di ogni tipo di verdura, appunto, a foglia.

Immagine

Le foglie più dure che sono meno gradevoli da consumare crude in insalata si possono utilizzare cotte e questa preparazione risulta gradevole e tutto sommato veloce.
Si inizia lessando e strizzando le verdure. Queste vanno fatte asciugare benissimo in padella con un poco di olio, ma per mantenere il tutto più leggero io preferisco dopo strizzate metterle nel forno a microonde per farle asciugare senza aggiungere olio, muovendole ogni tanto per favorire l'evaporazione.
Gli altri ingredienti sono a piacere.
Sicuramente ci va aggiunto del formaggio, da scegliere tra formaggi duri o semiduri: grana, provolone, ecc.
Ci stanno bene delle patate, che possono essere normali patate lessate (anche queste io le lesso al microonde) oppure dei fiocchi di patata. Questo è il trucco per sottrarre ulteriore umidità alle verdure lessate.
Si aggiunge un uovo o due, e l'impasto potrebbe essere anche a posto così.
Mettendo una minore quantità di patate si può aggiungere della carne tritata, che a me piace usare cruda.
Ci stanno bene erbe o aromi a piacere, tipo menta, nepetella, noce moscata o pepe.
Per amalgamare bene il tutto io preferisco dare qualche giro nel mixer al composto. Tengo molto morbido l'impasto, preferisco mettere un uovo in più. Per me non è un problema l'impasto morbido, perché non impanno le polpette.
Faccio cadere dei mucchietti di impasto nella padella antiaderente senza condimenti, non appena si rapprendono sotto le giro schiacciandole fino a raggiungere l'altezza desiderata e le polpettine le formo in questo modo.
Si possono variare le percentuali degli ingredienti a piacere. A volte le mie hanno un aspetto completamente verde, patate e carne proprio scompaiono tra la verdura, quelle di oggi le ho fatte anche se non avevo molta verdura e sono venute un piuttosto chiare.
Sempre esagerando direi 4 euro.
Claudia
Avatar utente
iaiax
 
Messaggi: 290
Iscritto il: 22 nov 2009, 23:16

Re: LA SFIDA DI MAGGIO - Miseria e Nobilta'

Messaggioda Clara » 10 mag 2011, 14:47

Rossella!! con ingredienti poveri che piatto importante! :D
E che farebbe la felicità di mio marito, lui adora la cotenna di maiale :D

Claudia, ma quante pietanze strane conosci, tutte molto interessanti :D grazie :D
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 6380
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: LA SFIDA DI MAGGIO - Miseria e Nobilta'

Messaggioda anavlis » 10 mag 2011, 17:17

Clara ha scritto:Claudia, ma quante pietanze strane conosci, tutte molto interessanti :D grazie :D

E' proprio vero! *smk*
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10428
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: LA SFIDA DI MAGGIO - Miseria e Nobilta'

Messaggioda scarabeo14 » 10 mag 2011, 17:32

gaudia.jpg
gaudia.jpg (9.28 KiB) Osservato 102 volte
ZUCCHINE TONDE RIPIENE


Immagine

Immagine

4 zucchine 1,99 euro
4 uova di quaglia 1 euro
1 cippollino fresco 0,20 euro
2 uova 0,60 euro
Pangrattato torta di Pasqua 0,20 euro
Sale/pepe
Ricotta 0,50 euro
Parmigiano grattugiato 0,50 euro
Maggiorana
Olio 0,20 euro
TOTALE ……………………………… 5,19 euro facciamo 5 euro cifra tonda...... :lol:
devo dire comunque, che mi è avanzato del ripieno per le prossime 4 zucchine forse 5, per cui il costo del piatto dovrebbe essere intorno ai 3,50 euro e non di piu'. :P :P :P

Togliere il cappello alle zucchine, scavarle e farle cuocere al vapore per 10 minuti, scolare bene a testa in giu’. Tritare con la mezzaluna il loro interno,ripassare in padella con un po' d'olio il cipollino che avrete tagliato a rondelline, aggiungerlo alla maggiorana, poi la ricotta, il parmigiano, il pangrattato (residuo della torta di Pasqua) le due uova, sale e pepe e un giro d’olio evo, mescolare bene e riempire le zucchine, fare una fossetta e aggiungere le uova di quaglia, cospargere di parmigiano grattugiato e pangrattato, riappoggiare il cappello delle zucchine, porle in una teglia che le contenga di misura, oliare bene ed infornare a 180° per 50 minuti circa.

LA RICETTA E' PER DUE PERSONE (4 zucchine a testa sono piccoline)
Ultima modifica di scarabeo14 il 10 mag 2011, 18:32, modificato 1 volta in totale.
Diana
Lascio agli altri la convinzione di essere migliori . . . per me tengo la certezza che nella vita si può sempre migliorare.
Avatar utente
scarabeo14
 
Messaggi: 631
Iscritto il: 8 gen 2009, 20:34
Località: Bordighera

Re: LA SFIDA DI MAGGIO - Miseria e Nobilta'

Messaggioda Sandra » 10 mag 2011, 18:07

Giovanna!!!Rossella!!!Ancora Claudia !!Bravissime :D
Diana anche tu pero'mi sembri un po' spendacciona!! :lol: :lol: :lol: Vero che 3,50 euro per 4 persone con pure le proteine!! :D
Bello il colpo dell'uovo cotto dentro,carino :D
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8435
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: LA SFIDA DI MAGGIO - Miseria e Nobilta'

Messaggioda scarabeo14 » 10 mag 2011, 18:33

Sandra ha scritto: Vero che 3,50 euro per 4 persone con pure le proteine!!

Le zucchine dovrebbero essere 2 a testa e quindi hai ragione nello scrivere che
sono una spendacciona!! :ahaha: :ahaha: :ahaha: :ahaha:
:saluto: diana
Diana
Lascio agli altri la convinzione di essere migliori . . . per me tengo la certezza che nella vita si può sempre migliorare.
Avatar utente
scarabeo14
 
Messaggi: 631
Iscritto il: 8 gen 2009, 20:34
Località: Bordighera

Re: LA SFIDA DI MAGGIO - Miseria e Nobilta'

Messaggioda Luciana_D » 10 mag 2011, 18:38

Che bello,mi ritrovo un sacco di menu' pronti.Brave :clap: :clap: :clap:
Quelle zucchine sono da urlo :shock:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11828
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: LA SFIDA DI MAGGIO - Miseria e Nobilta'

Messaggioda Dida » 11 mag 2011, 12:58

1.jpg
Ragù (finto) di riciclo.jpg
Ieri ho pulito il frigorifero e ho trovato vari avanzi di salumi che giacevano in attesa di riciclo. Ho pensato che erano degni di una ricetta per Miseria e nobiltà ed ecco cosa ne è venuto fuori.

Ragù (finto) di riciclo

Ingredienti:
avanzi di salumi o di carni cotte (io avevo prosciutto crudo, prosciutto cotto e speck) + o - 3 euro – vino bianco secco Euro 0,30– pomodori a pezzettoni (quantità a piacere) Euro 1,25– olio evo Euro 0,20.

Tritare finemente gli avanzi di prosciutto. In una padellina antiaderente mettere un cucchiaino di olio evo e quando è caldo aggiungere i salumi; lasciarli dorare poi irrorarli con due dita di vino e far evaporare. Unire la polpa di pomodoro, mescolare bene e cuocere per circa 20/30 minuti a fiamma bassa. Non occorre salare o pepare, i salumi sono già saporiti. Condire una pasta a scelta ma che tenga il sugo. Volendo spolverare con parmigiano grattugiato.


Stamattina invece ho girellato per l'orto e mi sono accorta che alcuni cespi di insalata canasta stavano per andare in semenza. Ho pensato quindi di utilizzarli al posto della scarola per fare un piatto gustoso e leggero per pranzo, ve lo suggerisco.

Insalata canasta stufata

Ingredienti:
3 grossi cespi di insalata canasta Euro 2,00 - 3 cucchiaiate di olive nere Euro 1,00 - 2 cucchiaiate di uvetta sultanina Euro 0,50 - due cucchiaiate di capperi sotto sale Euro 0,30 - due cucchiaiate di pinoli Euro 0,50 - uno spicchio di aglio Euro 0,20 - vino bianco secco Euro 0,20 - olio evo Euro 0,20 - sale - pepe - fette di pane casereccio Euro 1,00.

Mondare l'insalata levando le foglie esterne più brutte, poi sfogliarla lavando le foglie una ad una; farle scolare. In una capace pentola mettere due cucchiaiate di olio con lo spicchio d'aglio schiacciato e farlo colorire poi levarlo. Unire l'insalata e farla insaporire, quindi bagnarla con uno spruzzo di vino bianco che si lascerà evaporare, Aggiungere le olive, l'uvetta, i pinoli e i capperi dissalati, mescolare bene, coprire la pentola e far cuocere per circa 30 minuti. Assaggiare poi caso salare e pepare, continuando la cottura per altri 20/30 minuti (la canasta è un po' coriacea) o secondo il vostro gusto. Servire in fondine sul cui fondo si sarà messo del pane abbrustolito.
Ultima modifica di Dida il 11 mag 2011, 14:36, modificato 1 volta in totale.
Daniela Mari Griner



In amore, come in cucina, ciò che è fatto troppo in fretta è fatto male.
Anonimo
Avatar utente
Dida
 
Messaggi: 2200
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:04
Località: Casorezzo MI

PrecedenteProssimo

Torna a Dalla padella alla brace

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee