LA SFIDA DI GIUGNO - LA CILIEGIA

Ricette di pasticceria

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Re: LA SFIDA DI GIUGNO - LA CILIEGIA

Messaggioda caffeina » 16 giu 2010, 8:54

si può postare una ricettina senza foto?

cake ciliegino:

400 gr ciliegie snocciolate
scorza di un limone
alkermes (io ho usato il ratafiat) 2-3- cucchiai
100 gr. farina
80 gr. zucchero
80 gr burro
4 uova ( tuorli e albumi separati)
un cucchiaino raso di lievito.

Montare tuorli e zucchero, quando sono ben gonfi aggiungere il burro fuso, la scorza di limone, la farina, il lievito, il liquore, e le ciliegie.
Cuocere in uno stampo da plum cake in forno preriscaldato ( 160*), quando è freddo servire cosparso di zucchero a velo.
caffeina
 
Messaggi: 51
Iscritto il: 18 giu 2007, 6:28

Re: LA SFIDA DI GIUGNO - LA CILIEGIA

Messaggioda anavlis » 16 giu 2010, 17:48

Gelatina ciliegie e albicocca.jpg


L’idea nasce nel provare a fare 2 gelatine con 2 forme geometriche diverse, ma non avevo l’attrezzatura giusta, quindi mi sono arrangiata con quello che avevo a casa.
Avrei preferito fare una gelatina di champagne (in passato già fatto) perché più trasparente…ma non ne avevo.
Debbo dire che la gelatina di albicocche, se pure più opaca, è buonissima! Ed è per me una scoperta.


Gelatina ciliegie e albicocca

Ingredienti

15 albicocche – realizzare 300 ml di liquido
15 ciliegie – realizzare 100 ml di liquido
zucchero
il succo di mezzo limone
un bicchierino da rosolio di malvasia
acqua
gr 3.5 di colla di pesce per ogni 100 ml di liquido

Dovendo estrarre dalla forma ho aumentato un poco la quantità di colla di pesce.
Disossare la frutta e cuocere a pezzi, separatamente, in un quantitativo adeguato di acqua anche perché evapora. Aggiungere lo zucchero quasi alla fine e assaggiare, secondo il proprio personale gusto.
Nelle albicocche ho aggiunto, alla fine, la malvasia (andrebbe bene anche lo spumante).
Nelle ciliegie ho aggiunto mezzo limone che ne ha esaltato il sapore.
Poi strizzare tutto. Io ho usato lo spremi patate e filtrato.

Calcolare il peso della colla di pesce in relazione al liquido ottenuto. Si ammolla nell’acqua fredda per circa 10 minuti e dopo averla raccolta con la mano e strizzata un poco si tuffa nel liquido caldo.
Si scioglie subito, dopo qualche rimestata. Conviene sempre filtrare di nuovo il liquido.
Sistemare una ciliegia con il gambo in un bicchierino a forma rotonda o come si vuole e versare la gelatina di ciliegie fino a coprire e mettere in frigo per fare rapprendere.
Versare in un'altra formina a forma diversa, quadrata….un poco di gelatina di albicocche per creare la base e mettere in frigo a rapprendere. La rimanente gelatina basta lasciarla fuori dal frigo, con questo caldo non si rapprende e comunque basta riscaldarla un poco e si scioglie subito.

Togliere la gelatina con la ciliegia (già formata) e poggiarla sulla base di albicocca e versare altra gelatina a coprire. Rimettere in frigo.

Per estrarla basta fare scorrere sull’involucro, dell’acqua calda e aiutandosi con la mano (rischia di “scappare” scivolando) estrarla.
Se non si vuole fare tutto questo si prepara a strati dentro il bicchierino da portare a tavola.
Chissà se sono stata chiara :|? è più facile farla che descriverla.
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10428
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: LA SFIDA DI GIUGNO - LA CILIEGIA

Messaggioda anavlis » 16 giu 2010, 17:56

:116: :116: :116: :116: che scema che sono! ho voluto fare la "scenografia" e il cucchiaino riflette me che fotografo e pure la finestra della cucina!!!! quando manca la stoffa per certe cose si dovrebbe passare la mano a chi le sa fare.... :thud:
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10428
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: LA SFIDA DI GIUGNO - LA CILIEGIA

Messaggioda susyvil » 16 giu 2010, 19:04

anavlis ha scritto::116: :116: :116: :116: che scema che sono! ho voluto fare la "scenografia" e il cucchiaino riflette me che fotografo e pure la finestra della cucina!!!! quando manca la stoffa per certe cose si dovrebbe passare la mano a chi le sa fare.... :thud:

Silvana, ti adoro!!! :lol: *smk*

P.S. Non avrai la stoffa per fare la fotografa, (e chi se ne frega!?!? :wink: ) ma in cucina sei un mito!!! : Chef :
Assunta
" Cucinare è un modo di dare"- ( Michel Bourdin)
http://www.lacuocadentro.com
Avatar utente
susyvil
 
Messaggi: 2790
Iscritto il: 25 ago 2009, 17:29
Località: Villammare (SA)

Re: LA SFIDA DI GIUGNO - LA CILIEGIA

Messaggioda anavlis » 16 giu 2010, 19:11

Assunta non vedo l'ora d'incontrarti *smk* ...ops,!!! sto pensando che andremo a letto insieme già al primo incontro. Che sfacciate!!!!! :lol: :lol: :lol: anche Gaudia però....
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10428
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: LA SFIDA DI GIUGNO - LA CILIEGIA

Messaggioda susyvil » 16 giu 2010, 19:15

anavlis ha scritto:Assunta non vedo l'ora d'incontrarti *smk* ...ops,!!! sto pensando che andremo a letto insieme già al primo incontro. Che sfacciate!!!!! :lol: :lol: :lol: anche Gaudia però....

: Love : ......... :lol: :lol: :lol:
Assunta
" Cucinare è un modo di dare"- ( Michel Bourdin)
http://www.lacuocadentro.com
Avatar utente
susyvil
 
Messaggi: 2790
Iscritto il: 25 ago 2009, 17:29
Località: Villammare (SA)

Re: LA SFIDA DI GIUGNO - LA CILIEGIA

Messaggioda Sandra » 16 giu 2010, 20:58

Ragazze tranquille!!!Per fortuna sarete in tre!! :lol: :lol:
Silvana oltre ad aver fatto una stupenda ricetta la foto é anche bellissima,non é da tutti riuscire in un francobollo a mostrare il mondo che ci circonda e noi stessi ... :lol: :lol:
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8435
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: LA SFIDA DI GIUGNO - LA CILIEGIA

Messaggioda Luciana_D » 16 giu 2010, 22:22

caffeina ha scritto:si può postare una ricettina senza foto?

cake ciliegino:


Puoi postare ma per partecipare alla sfida serve la foto (regolamento) :(
Preparala perche' sarebbe un peccato.La tua ricetta e' molto bella *smk*
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11828
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: LA SFIDA DI GIUGNO - LA CILIEGIA

Messaggioda Luciana_D » 16 giu 2010, 22:27

Stupenda Silvana :clap: :clap:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11828
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: LA SFIDA DI GIUGNO - LA CILIEGIA

Messaggioda caffeina » 17 giu 2010, 14:09

Luciana_D ha scritto:
caffeina ha scritto:si può postare una ricettina senza foto?

cake ciliegino:

Puoi postare ma per partecipare alla sfida serve la foto (regolamento) :(
Preparala perche' sarebbe un peccato.La tua ricetta e' molto bella *smk*


Grazie luciana...purtroppo non ho modo di fare la foto fino alla settimana prossima....sgrunt!
caffeina
 
Messaggi: 51
Iscritto il: 18 giu 2007, 6:28

Re: LA SFIDA DI GIUGNO - LA CILIEGIA

Messaggioda Luciana_D » 17 giu 2010, 14:53

caffeina ha scritto:Grazie luciana...purtroppo non ho modo di fare la foto fino alla settimana prossima....sgrunt!


Neanche la puoi rimediare? magari preparata da altri? (lo specifichiamo per correttezza)
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11828
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: LA SFIDA DI GIUGNO - LA CILIEGIA

Messaggioda caffeina » 17 giu 2010, 15:05

Luciana_D ha scritto: Neanche la puoi rimediare?magari preparata da altri? (lo specifichiamo per correttezza)


purtroppo no:-((
caffeina
 
Messaggi: 51
Iscritto il: 18 giu 2007, 6:28

Re: LA SFIDA DI GIUGNO - LA CILIEGIA

Messaggioda Clara » 17 giu 2010, 16:37

caffeina ha scritto:
Luciana_D ha scritto:
caffeina ha scritto:si può postare una ricettina senza foto?
cake ciliegino: ....

Puoi postare ma per partecipare alla sfida serve la foto (regolamento) :(
Preparala perche' sarebbe un peccato.La tua ricetta e' molto bella *smk*


Grazie luciana...purtroppo non ho modo di fare la foto fino alla settimana prossima....sgrunt!


La settimana prossima però saresti ancora in tempo :D :D :wink:
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 6380
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: LA SFIDA DI GIUGNO - LA CILIEGIA

Messaggioda Clara » 17 giu 2010, 16:39

Silvana quelle gelatine sono splendide, dei capolavori :D

E anche la foto :D , a volerla fare così non sarebbe venuta :lol: :lol: *smk*
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 6380
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: LA SFIDA DI GIUGNO - LA CILIEGIA

Messaggioda anavlis » 17 giu 2010, 18:12

Clara ha scritto:Silvana quelle gelatine sono splendide, dei capolavori :D

E anche la foto :D , a volerla fare così non sarebbe venuta :lol: :lol: *smk*


*smk*
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10428
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: LA SFIDA DI GIUGNO - LA CILIEGIA

Messaggioda Nadia » 18 giu 2010, 16:38

anavlis ha scritto:
L’idea nasce nel provare a fare 2 gelatine con 2 forme geometriche diverse, ma non avevo l’attrezzatura giusta, quindi mi sono arrangiata con quello che avevo a casa.
Avrei preferito fare una gelatina di champagne (in passato già fatto) perché più trasparente…ma non ne avevo.
Debbo dire che la gelatina di albicocche, se pure più opaca, è buonissima! Ed è per me una scoperta.


Gelatina ciliegie e albicocca

Ingredienti

15 albicocche – realizzare 300 ml di liquido
15 ciliegie – realizzare 100 ml di liquido
zucchero
il succo di mezzo limone
un bicchierino da rosolio di malvasia
acqua
gr 3.5 di colla di pesce per ogni 100 ml di liquido

Dovendo estrarre dalla forma ho aumentato un poco la quantità di colla di pesce.
Disossare la frutta e cuocere a pezzi, separatamente, in un quantitativo adeguato di acqua anche perché evapora. Aggiungere lo zucchero quasi alla fine e assaggiare, secondo il proprio personale gusto.
Nelle albicocche ho aggiunto, alla fine, la malvasia (andrebbe bene anche lo spumante).
Nelle ciliegie ho aggiunto mezzo limone che ne ha esaltato il sapore.
Poi strizzare tutto. Io ho usato lo spremi patate e filtrato.

Calcolare il peso della colla di pesce in relazione al liquido ottenuto. Si ammolla nell’acqua fredda per circa 10 minuti e dopo averla raccolta con la mano e strizzata un poco si tuffa nel liquido caldo.
Si scioglie subito, dopo qualche rimestata. Conviene sempre filtrare di nuovo il liquido.
Sistemare una ciliegia con il gambo in un bicchierino a forma rotonda o come si vuole e versare la gelatina di ciliegie fino a coprire e mettere in frigo per fare rapprendere.
Versare in un'altra formina a forma diversa, quadrata….un poco di gelatina di albicocche per creare la base e mettere in frigo a rapprendere. La rimanente gelatina basta lasciarla fuori dal frigo, con questo caldo non si rapprende e comunque basta riscaldarla un poco e si scioglie subito.

Togliere la gelatina con la ciliegia (già formata) e poggiarla sulla base di albicocca e versare altra gelatina a coprire. Rimettere in frigo.

Per estrarla basta fare scorrere sull’involucro, dell’acqua calda e aiutandosi con la mano (rischia di “scappare” scivolando) estrarla.
Se non si vuole fare tutto questo si prepara a strati dentro il bicchierino da portare a tavola.
Chissà se sono stata chiara :|? è più facile farla che descriverla.


Silvana, queste gelatine sono bellissime. Dicevi di averla già fatta con lo champagne, come hai proceduto? La ciliegia all'interno è intera con nocciolo, naturalmente.
Nadia Ambrogio
Nadia
 
Messaggi: 89
Iscritto il: 26 nov 2006, 13:31
Località: Genova

Re: LA SFIDA DI GIUGNO - LA CILIEGIA

Messaggioda Sandra » 19 giu 2010, 18:18

Un fenomeno Clara!!!Stupendo :D
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8435
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: LA SFIDA DI GIUGNO - LA CILIEGIA

Messaggioda kimberlyn » 21 giu 2010, 19:09

Luciana la tua marmellata ha un aspetto così goloso!! : Thumbup :

Silvana le gelatine sono originalissime, la mano della fotografa poi... ;-))

Clara, che belli i tuoi soufflè! : Thumbup :
Avatar utente
kimberlyn
 
Messaggi: 116
Iscritto il: 27 feb 2009, 2:17
Località: Milano

Re: LA SFIDA DI GIUGNO - LA CILIEGIA

Messaggioda anavlis » 21 giu 2010, 19:26

Nadia ha scritto: Dicevi di averla già fatta con lo champagne, come hai proceduto? La ciliegia all'interno è intera con nocciolo, naturalmente.

Si Nadia, sono con il nocciolo. In quella allo champagne metto sempre un pò di frutta (deve essere soda, non deve rilasciare liquidi) dentro. Le proporzioni con la colla di pesce sono sempre le stessae Appena la preparo metto la foto.

mi fa piacere che vi siano piaciute :D ...anche la foto :lol: :lol: :lol: :lol:
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10428
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: LA SFIDA DI GIUGNO - LA CILIEGIA

Messaggioda kimberlyn » 21 giu 2010, 20:08

Frittelle con le ciliegie.jpg
Dopo le vostre belle preparazioni ecco la mia molto semplice:





Frittelle con le ciliegie

250 g farina bianca 00
400 g di ciliegie
300 ml di latte
60 g di zucchero
2 tuorli
2 albumi
2 cucchiai di grappa alle ciliegie (grappa dolce del Trentino, gradi 30)
5 g di lievito di birra secco
500 mi di olio di arachidi per friggere
zucchero a velo

Lavare le ciliegie, togliere il nocciolo, tagliarle a pezzi e raccoglierle in una terrina cospargendole con lo 40 g di zucchero e lasciandole a macerare per un’ora.
Intanto preparate la pastella sciogliendo il lievito secco nel latte tiepido che verserete poi nella ciotola della farina e con lo zucchero rimasto.
Mescolare con la frusta per amalgamare il tutto, aggiungere i tuorli, il liquore e mescolare bene.
Montare gli albumi ed aggiungerli mescolando dal basso verso l’alto per non farli smontare e per ultimo aggiungere le ciliegie e amalgamarle.
Scaldare l’olio e quando avrà raggiunto i 180° prendete l’impasto a cucchiaiate e versatelo nell'olio.
Friggete le frittelline da entrambi i lati sino a doratura.
Scolatele e lasciatele asciugare su carta da cucina e per finire spolveratele con zucchero a velo. :fiori:
Avatar utente
kimberlyn
 
Messaggi: 116
Iscritto il: 27 feb 2009, 2:17
Località: Milano

PrecedenteProssimo

Torna a Doce Doce

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee