LA SFIDA DI DICEMBRE - IL NATALE a 360*

Ricette

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

LA SFIDA DI DICEMBRE - IL NATALE a 360*

Messaggioda panini e focacce » 1 dic 2010, 6:44

Come ultima SFIDA del 2010,e qui siamo stati davvero buoni ;-)) , durante tutto il mese di DICEMBRE siamo tutti invitati a stuzzicare la fantasia e la creativita' usando come filo conduttore :

IL NATALE a 360*

Immagine


E' permesso esprimersi con qualsiasi tecnica sia in salato, in dolce e con i lievitati durante tutto il mese di DICEMBRE.

Come potete vedere il campo di azione e' praticamente illimitato :)
Invitiamo tutti i partecipanti ad inserire la propia proposta (ricetta+descrizione+foto) in questo 3D con la raccomandazione di non proporre ricette gia' presenti a meno che non siano delle rielaborazioni .

INOLTRE :
Considerando il tema e il momento, ed essendo perfettamente consapevoli che molte delle preparazioni che vorrete presentare verranno certamente preparate appunto per festeggiare il Natale, in questa puntata sara’ permesso (ma solo per questa volta) partecipare anche senza immagine con la promessa di aggiungerla prima del termine della sfida PENA SQUALIFICA!!


Buon lavoro e divertimento!! ^fete^

================== Qui di seguito le ricette in ordine di presentazione ==================

1) Ruoto di baccala' e patate al forno - Misskelly *

2) Ravioli di brasato - Dida *

3) Insalata di carciofi - Dida

4) Patè di carne alle noci - raravis *

5)Terrina di roquefort e paid d'epices- raravis *

6) Rillettes di salmone affumicato alla terza - raravis *

7) Tacchino ripieno - Rosanna <<< manca foto

8) Fave alla turca - Rosanna <<< manca foto

9) Tasaly crackers - Luciana_D *

10) Terrina di capesante al salmone - Mapi *

11) soufflè di tagliolini - Raravis *

12) Anatra avvolta ripiena - Diana *

13) Arrosto di vitello al mascarpone e nocciole - Dida *

14) Bisque di astice al latte di cocco - Mapi *

15) Filetto di maiale ripieno - Dida *

16) Tagliatelle al mascarpone e noci- Dida *

17) Corona di bigne' - Susyvil *

18) Aromatic Xmas ham - Raravis *

19) Pizza di scarole - Rosanna *

20) Insalata di mare Frank Sinatra - Nonna Tata

21) Lasagne cacate - Anavlis *

22) Sarde a beccafico - Anavlis *

23) Pollo all'acciuga - Dida *

24) Pate' di fagiano - Dida *

25) Marbre' di coniglio - Dida

26) Frollini al parmigiano e frutta secca - sheikyerbouti *

27)

28)
Avatar utente
panini e focacce
 
Messaggi: 551
Iscritto il: 28 mar 2008, 22:40

Re: LA SFIDA DI DICEMBRE - IL NATALE a 360*

Messaggioda misskelly » 1 dic 2010, 16:05

...lo so che è prematuro......ma io già posso dare il mio contributo alla sfida perchè ogni anno alla vigilia faccio sempre questa preparazione....richiesta da tutti.......le foto le metterò in seguito.... :mrgreen:

RUOTO DI BACCALA' E PATATE AL FORNO

Io prendo il filetto di baccala' (quello bello doppio) gia' ammollato oppure lo metto io a bagno per 3 giorni cambiando l'acqua 2 volte al giorno e dopo lo spello per bene, patate, 1 scatola di pelati, 1 cipolla, olive nere taggiasche, qualche peperoncino verde, basilico, origano, olio, peperoncino piccante. (Le dosi naturalmente variano a seconda dei commensali)....noi saremo in 12...... :wink:
Sbuccio le patate e le taglio a spicchi per la lunghezza, metto l'olio evo nella teglia, metto le patate tagliate ed il baccala' a pezzi grossi, i pelati a pezzettoni, basilico, origano, cipolla a rotelle, le olive taggiasche sott'olio gia' snocciolate, filetti di peperone, do' una bella mescolata aggiungendo poco sale e peperoncino.....Metto in forno a 250" finche' comincia a bollire per bene poi abbasso la temperatura a 200 fino a cottura....per 1h e mezza ....dipende dalla grandezza del ruoto e dall'acqua che esce dal baccala', alla fine deve essere ben asciutto e dorato.... : Chef :

Immagine

Immagine

^rodrigo^
Giovanna ...e Spike Immagine
Avatar utente
misskelly
 
Messaggi: 1961
Iscritto il: 25 mar 2008, 17:45
Località: ISERNIA

Re: LA SFIDA DI DICEMBRE - IL NATALE a 360*

Messaggioda Dida » 1 dic 2010, 16:35

Li ho preparati ieri per il pranzo di Natale e li ho surgelati.

Ravioli di brasato

Ingredienti: dose per 10 persone
Semola rimacinata di grano duro gr. 400
brasato, circa gr. 400 (8 fette)
3 uova intere e due tuorli – una cucchiaiata di olio evo – noce moscato – tre cucchiaiate di grana grattugiato - sale – acqua fredda q.b.

Versare la semola in una ciotola, fare la fontana e versarvi 2 uova intere, i tuorli, l’olio e un pizzico di sale. Iniziare ad impastare unendo, se necessario, un goccio di acqua. Rovesciare poi il composto sul tagliere e impastare a lungo sino a quando la pasta sarà elastica. Fare una palla, coprire con una ciotola e lasciarla riposare per almeno un’ora. Nel frattempo tritare finemente il brasato, unirvi un uovo, il grana e una grattata di noce moscata; mescolare bene ottenendo un composto omogeneo. Riprendere la pasta, stenderla con il matterello o con la macchina della pasta e formare i ravioli. Io ho uno stampino apposito a 12 posti che mi permette di ottenerli tutti uguali. Metterli ad asciugare su un vassoio coperto di carta forno spolverizzata di semola, spolverare i ravioli con altra semola e lasciar asciugare. Congelarli o usarli subito. A Natale li cucinerò in brodo di carne e li servirò così, con grana grattugiato a parte.

Immagine

Mi è avanzata della pasta e allora ho fatto delle tagliatelle che ho cotto per cena e servite condite con il sugo del brasato e grana.
Daniela Mari Griner



In amore, come in cucina, ciò che è fatto troppo in fretta è fatto male.
Anonimo
Avatar utente
Dida
 
Messaggi: 2196
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:04
Località: Casorezzo MI

Re: LA SFIDA DI DICEMBRE - IL NATALE a 360*

Messaggioda Dida » 1 dic 2010, 16:42

Insalata di carciofi

E questo è uno degli antipasti che farò per Natale.
E' una semplice insalata di carciofi, sedano bianco e scaglie di parmigiano reggiano condita con una vinaigrette fatta con succo di arancia, olio evo, sale e pepe.

Immagine
Daniela Mari Griner



In amore, come in cucina, ciò che è fatto troppo in fretta è fatto male.
Anonimo
Avatar utente
Dida
 
Messaggi: 2196
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:04
Località: Casorezzo MI

Re: LA SFIDA DI DICEMBRE - IL NATALE a 360*

Messaggioda Luciana_D » 1 dic 2010, 17:51

Gia' tre pietanze !!!
Magnifico :clap: :clap:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: LA SFIDA DI DICEMBRE - IL NATALE a 360*

Messaggioda ugo » 1 dic 2010, 21:10

misskelly ha scritto:[b][color=#008000]...lo so che è prematuro......ma io già posso dare il mio contributo alla sfida perchè ogni anno alla vigilia faccio sempre questa preparazione....richiesta da tutti.......le foto le metterò in seguito.... :mrgreen:

RUOTO DI BACCALA' E PATATE AL FORNO


D:Do
Vedo che anche Dida è già avanti con il lavoro:brave!
Io credo che dovrò lavorare il 24 mattina...
Comunque una decina di commensali me li becco lo stesso :shock: ..l'indomani.
Poi ho 4 coperti il 3 , 6 l'8 ,11 il 19....
Sarà bene che mi organizzi(oppure non farsi trovare a casa.. :lol: :lol: )
:saluto:
Ciò che esisteva ai tempi di Careme,esiste ancor oggi ed esisterà per quanto tempo sarà dato alla cucina di vivere.
A.Escoffier Novembre 1902
Avatar utente
ugo
 
Messaggi: 670
Iscritto il: 11 gen 2008, 17:43

Re: LA SFIDA DI DICEMBRE - IL NATALE a 360*

Messaggioda Sandra » 1 dic 2010, 21:45

Abbiamo gia' un primo,un secondo per la vigilia ed un'insalata!!!Grandi!!! :D

Ugo vai in vacanza lontano!!!!! :lol: :lol: Chiudi quella splendida cucina!!! :lol: :lol:
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8427
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: LA SFIDA DI DICEMBRE - IL NATALE a 360*

Messaggioda raravis » 2 dic 2010, 6:54

fatemi capire se ho capito :)
si possono riportare tutti i piatti che "fanno Natale" o che facciamo a Natale, con foto e senza foto- i Dolci nella sezione "doce doce", il resto qui, giusto?


perchè se ho capito, comincio subito con un po' di terrine :)


PATE' DI CARNE ALLE NOCI

Immagine

La fonte è proprio un vecchio numero della rivista, anche se qualche rielaborazione in corso d'opera c'è stata, specialmente sul fronte della riduzione dei grassi, il che ha alleggerito di molto le nostre coscienze: un po' meno i nostri stomaci, visto che, per quanti sforzi si faccia, questo patè è assolutamente irresistibile. E' ormai noto, fra noi, come il "patè della suocera", visto che è un suo cavallo di battaglia che le commissiono ad ogni Natale. Rispetto alla foto, va servito con tutti i cubetti di gelatina intorno: se trovo qualche vecchia immagine, ve la carico, così vedete l'effetto "da porca figura" che fa

Prima che iniziate a leggere la ricetta, però, vi svelo il segreto per riempire di gelatina lo stampo, senza perdere tempo: premetto che quello che io vi dico in tre righe è frutto di lunghi esperimenti casalinghi di alto valore scientifico,- e qui parlo sul serio, visto che la suocera è una Chimica e il suocero è l'incarnazione dell'idea platonica dell'Ingegnere. Intedo dire che quei due fanno sul serio. E quindi, dopo aver sperimentato e sperimentato, hanno deciso che il metodo migliore per fare l'involucro di gelatina senza uscirci matti sia il seguente
munirsi di due stampi, uno più grande e uno più piccolo; dopodichè, dovete versare un po' di gelatina sul fondo dello stampo più grande, allo spessore di un dito circa. Fate solidificare in frigo. Mettete poi lo stampo più piccolo dentro quello più grosso e colate la restante gelatina liquida lungo i bordi.Vedrete che colmerà tutti gli spazi vuoti. Rimettete in frigo, senza togliere il secondo stampo e lasciate solidificare. Alla fine, estraete con delicatezza lo stampo più piccolo- potete aiutarvi con un coltello da passare lungo i bordi, intanto resta tutto all'interno e riempite la cavità con il patè. Sigillate con atra gelatina e di nuovo in frigo.

Patè di carne alle noci

Ingredienti : 10 persone
200 gr. polpa magra di maiale; 200 petto di tacchino; 165 gr. burro*; 1 cipolla; 100 gr. gherigli di noci; 100
gr. vino bianco secco; 80 gr. di marsala secco; 2 compresse di gelatina da mezzo litro; 1 dado da brodo;
sale; noci per decorare.
Tempo occorrente: 2 ore circa (più 12 di frigorifero)

Preparare la gelatina secondo le indicazioni sulla confezione, con l'avvertenza di ridurre il liquido- 800 gr. di acqua, anziché un litro.
Fuori dal fuoco, aromatizzare con il Marsala e lasciar leggermente raffreddare.
Spennellare con questa uno stampo da plum cake di 25 cm di lunghezza e mettere in frigo per 5 minuti.
Ripetere l'operazione per tre volte. Tenere da parte un bicchiere di gelatina liquida per il pate e mettere la
restante in un altro recipiente a cassetta, leggermente più lungo e più largo del primo.

Stufare la cipolla affettata sottilmente in 45 gr. di burro, unite le carni e farle colorire.
Unite poi il vino bianco, in cui avrete sciolto il dado e far asciugare bene.
Passare il composto al frullatore, in modo da ridurlo in pasta; poi aggiungete il bicchiere di gelatina tenuto
da parte ( se si fosse indurita, fatela sciogliere).
Tritare le noci e aggiungerle al composto; amalgamare con il restante burro morbido.
Sbattere tutto nell'impastatrice elettrica o con le fruste elettriche, fino ad ottenere un composto morbido,
riempire lo stampo da plum cake spennellato di gelatina, battendolo bene sul piano del tavolo, affinché
non restino spazi vuoti.
Lisciate la superficie del composto, coprite con pellicola e lasciatelo in frigo da un
minimo di dodici ore a un massimo di due giorni.
Al momento di servire, sformate su un piatto da portata la base, mettetevi sopra il patè (sformandolo dopo
aver immerso lo stampo per qualche secondo in acqua calda), asciugatelo bene e decoratelo con i gherigli
di noce.

* metà ricotta e metà burro: più ricco di sapore e più povero di calorie: mica male, lo scambio, no?
raravis
 
Messaggi: 128
Iscritto il: 10 apr 2008, 20:44

Re: LA SFIDA DI DICEMBRE - IL NATALE a 360*

Messaggioda raravis » 2 dic 2010, 7:02

TERRINA DI ROQUEFORT E PAIN D'EPICES

Immagine
Pubblicata l'altro giorno nel blog, è quella delle 4 che ha riscosso più successo fra i commenti. Con tutta che me ne sono mangiata un bel po', avevo qualche remora a postarla, per via del gusto particolare del pain d'épices: il contrasto è di quelli decisi e non è detto che piaccia a tutti. Intendo dire, dipende dai palati dei commensali. In casa nostra, è certo che la preparerò per il cocktail degli auguri con gli amici ed è altrettanto certo che NON finirà sulla tavola di Natale, con mio padre che vive di trenette al pesto :)
Però, è un'idea sfiziosa, nuova, originale, facilissima e velocissima da preparare e quindi, perchè no?



per 6 persone
200 g di roquefort
100 di burro a temperatura ambiente
1 gambo di sedano
3 fette di pan di spezie tagliato nel senso della lunghezza

Tostate le fette di pan di spezie, tagliate il sedano a dadini, schiacciate il roquefort con la forchetta ed incorporatevi il burro, mescolando bene. Unitevi il sedano a dadini e spalmate con questo composto due fette di pan di spezie, avendo cura di fare uno strato uniforme. Sovrapponetele e chiudete con la terza fetta. Lisciate con una spatola il ripieno che fuoriesce, avvolgete la terrina nella pellicola e tenete in frigo per almeno un'ora, prima di servirla.

Si possono fare delle variazioni, aggiungendo dadini di pera caramellata oppure noci sminuzzate. Non aggiungerei invece spezie o altri aromi, a causa della presenza del pain d'épices. Anche qui, al burro si può sostituire della ricotta, per renderlo più leggero
raravis
 
Messaggi: 128
Iscritto il: 10 apr 2008, 20:44

Re: LA SFIDA DI DICEMBRE - IL NATALE a 360*

Messaggioda raravis » 2 dic 2010, 7:11

RILLETTES DI SALMONE AFFUMICATO ALLA TERZA

Immagine

Premessa. E' nato da un errore clamoroso.
Dovevo preparare la solita rillette al salmone, ma non avevo il tempo per cuocere il trancio fresco.
Ho messo a tacere la coscienza e ho preso una scatoletta dalla dispensa.
Se non che, devo aver messo a tacere anche tutte le altre facoltà mentali, perchè ho preso la scatoletta sbagliata, cioè quella del salmone in olio affumicato. Che si è aggiunto al salmone affumicato "vero". Non vi dico l'odore- e neppure il sapore, va', che è meglio.
Un attimo prima di buttare via tutto, mi è venuta l'illuminazione, del tipo "o la va o la spacca": ho recuperato del Laphroaig, ho chiuso gli occhi :) e ho innaffiato.
Da allora, tutti schiavi della rillette affumicata alla terza.
Pan brioche leggermente tostato e spolverata di aneto e/o pepe rosa, per servire

1 confezione di filetti di salmone sott'olio affumicato
. 100 g di salmone affumicato
. 250 g di creme fraiche
. panna per ammorbidire
. la scorza grattugiata di mezzo limone
. mezzo bicchierino di Laphroaig
. sale
. aneto e pepe rosa per decorare

Passare al mixer prima i filetti di salmone, aggiungetevi il salmone affumicato e tritate di nuovo, fino a ridurre il tutto in poltiglia. Aggiungete la creme fraiche, qualche cucchiaino di panna per ammorbidire, la scorza di limone e, in ultimo, il Laphroig. Aggiustate di sale e fate riposare 24 (dicasi ventiquattro) ore in frigo. Spalmate la rillette su crostini tostati, decorate con aneto e pepe rosa e servite.
ciao
alessandra
raravis
 
Messaggi: 128
Iscritto il: 10 apr 2008, 20:44

Re: LA SFIDA DI DICEMBRE - IL NATALE a 360*

Messaggioda Sandra » 2 dic 2010, 7:54

Laphroaig
: whisky scozzese con gusto e profumo leggermente affumicato!!! :D Direi che non era il primo whisky capitato!!! :lol: :lol: *smk*

Grazie Ale!!!Bravissima :D *smk*
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8427
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: LA SFIDA DI DICEMBRE - IL NATALE a 360*

Messaggioda Luciana_D » 2 dic 2010, 8:35

Conosco quel whisky.
Sembra di bere aringa :(
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: LA SFIDA DI DICEMBRE - IL NATALE a 360*

Messaggioda Gaudia » 2 dic 2010, 18:54

Per il tempo che stai in Kuwait gioco io per piacere :piedino. Che meraviglia di ricette ragazze; poi quelle di Alessandra sono proprio deliziose.
Arrivo adesso dal corso di pasticceria di Leonardo Di Carlo: non vi dico che spettacolo di dolci :shock: ma non so se sarò mai capace di riprodurli.
Come al solito ha proposto una nuova Sacher per il 2010 che è fantastica. Quando riuscirò a sistemare gli appunti e a scaricare le foto vi mostro quello che ha fatto.
Avatar utente
Gaudia
 
Messaggi: 2093
Iscritto il: 30 ott 2009, 0:17

Re: LA SFIDA DI DICEMBRE - IL NATALE a 360*

Messaggioda raravis » 2 dic 2010, 20:11

E ora che mi avete abbandonato per andarvene tutte a giocare a carte, io cosa faccio, qui da sola???? :D
Scherzi a parte: eccezion fatta- forse- per i patè, le altre due ricette son proprio due scemate, per dirla in genovese aulico :)
non ho grande tecnica in cucina e di solito il pokerino lo organizzo io, quando vedo disossare, sfilettare, impastare, decorare... non riesco nemmeno a pesare gli ingredienti, fate un po' voi.
e comunque, visto che supplisco a queste carenze con una acuta intelligenza :D , non l'ho mica ancora ben capito, cosa devo fare qui: metto tutte le ricette che faccio a Natale???? ma proprio tutte???? perchè ne ho un sacco... :)
raravis
 
Messaggi: 128
Iscritto il: 10 apr 2008, 20:44

Re: LA SFIDA DI DICEMBRE - IL NATALE a 360*

Messaggioda Gaudia » 2 dic 2010, 20:59

E che aspetti a metterle, noi non aspettiamo altro, non fosse altro per confermarci quanto sei fantasticamente brava e originale.
Io ho appena aperto una cartella sul desktop intestata a te: le tue ricette le ho inserite tutte *smk*
Avatar utente
Gaudia
 
Messaggi: 2093
Iscritto il: 30 ott 2009, 0:17

Re: LA SFIDA DI DICEMBRE - IL NATALE a 360*

Messaggioda rosanna » 2 dic 2010, 22:54

TACCHINO RIPIENO

Dose sufficiente per 20 persone
Un tacchino da 5 kg che deve essere preparato con il petto disossato lasciando intera la pelle e la carne.
Fettine di lardo o pancetta per coprire il petto

Ripieno:
gr 700 carne di vitello macinata,
gr 700 salsiccia a metro spellata,
3 fegatini pollo passati in padella al burro e alloro, tritati,
gr 300 (da cotte)di castagne secche, ammollate la sera prima, bollite e passate al burro,
2 o 3 mele tipo renetta pelate e tagliate a cubetti,
10/12 prugne secche ammollate e tagliate a pezzetti,
sale, pepe, burro, noce moscata.

Impastare bene tutti gli ingredienti del ripieno amalgamandoli e insaporendo a piacere. Se risultasse troppo mollo, aggiugere poco pangrattato.
Salare e pepare internamente il tacchino, riempirlo non troppo e cucire bene le aperture.
Sistemarlo in teglia imburrata, coprire il petto con il lardo e infornare a calore medio per circa 2,5 ore.
Bagnare spesso con il suo sugo ed eventualmente aggiungere acqua. Se colorisce troppo il petto, coprire con stagnola.
Portare in tavola intero, con cosce e ali staccate e rimesse al loro posto.
In tavola affettare il petto ripieno.
Accompagnare con patate arrosto, mostarda, cavolo agrodolce, mais al burro, gelatina di ribes.
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4406
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: LA SFIDA DI DICEMBRE - IL NATALE a 360*

Messaggioda rosanna » 2 dic 2010, 23:04

FAVE ALLA TURCA
ricetta di Francesca Spalluto

Forse sono molto noiosa, ma insisto, forse perche' ne mangerei a quintale.
Questa purea regge bene per diversi giorni in frigo ed e' divina con pitta, ma puo' andar bene anche servita con panfocaccia.
vado di pentola a pressione ci metto circa 25'.
Bisogna calcolare bene la quantita' di acqua, perche' se si brucia anche poco sei fregato.
Dopo circa 25' dal fischio l'acqua e' quasi tutta consumata, vado di minipimer e man mano verso olio ev a sufficienza.
Deve risultare una crema abbastanza densa, ma liscia.
Fodero uno stampo anche da plum cake di pellicola (ungi d'olio prima), decoro il fondo con aneto e verso il pure', sformo e decoro con rondelle di limone. Si mangia che e' una bellezza.


Ingredienti.
1,5 bicchieri di fave secche
1 bicchiere di olio d'oliva extra vergine
2 cipolle bianche
1 cucchiaino di sale pepe nero 1 cucchiaino zucchero
3 bicchieri di acqua tiepida
il succo di limone (mezzo)
L'erbe aneto

Bagnate le fave con l'acqua tiepido(una notte)l’indomani mattina rosalate in un bicchiere d'olio caldo le cipolle tritate e aggiungiate le fave fatevi insaporire pepate, salate e mettete un cucchiaino di zucchero,3 bicchieri di acqua tiepido.
Cuocete fino alle fave saranno morbide .
Aggiungiate il succo di limone İmmediatamente frullate il tutto unendo un filo d'olio crudo per ottenere la crema.Portatela in tavola fredda .
Guarnite con laneto e fette sottili di limone e sempre un filo d'olio
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4406
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: LA SFIDA DI DICEMBRE - IL NATALE a 360*

Messaggioda Luciana_D » 4 dic 2010, 12:47

bastoncini_aromatici.jpg
Non so se va bene per la sfida ma ci provo.Semmai la commissione mi depenna :lol:
Li trovai qui tantissimo tempo fa e ancora mai provati.

Tasaly crackers .... per il vostro aperitivo




Ingredienti per circa 46-47 pezzi:
Farina 00,110gr
Farina integrale,100gr
Parmigiano grattugiato,60gr
Acqua,130gr
Olio evo,2 cucchiai
Sciroppo di acero o miele,1cucchiaio e 1/2
Lievito chimico,1 cucchiaino
Origano secco,3/4 di cucchiaino
Basilico secco, 3/4 di cucchiaino
Sale, 1/2 cucchiaino
Aglio in polvere, 1 pizzico abbondante

1 uovo + acqua per spennellare.

Procedimento:
Mischiare tutti gli ingredienti,amalgamarli bene e impastare per qualche minuto.Lasciare riposare l'impasto per 10'.
Dividere l'impasto in palline da 10gr e stenderli a vermicello piu' sottile di una matita(meglio meno).
Rivestire una placca con della carta da forno e disporre i vermicelli a zigzag,a cappio o come preferite.
Spennellare con l'uovo/acqua battuto e distribuire qualche granello di sale aromatico o semino a piacere.

Infornare in forno statico preriscaldato a 180* per circa 15-18' o finche' belli coloriti,spegnere e lasciare freddare direttamente dentro al forno.

Da questo grande lavoro otterrete dei salatini croccanti e dall'aspetto etnico :lol: per pescare nelle ciotoline con i vari dip.
Buon aperitivo ^fete^
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: LA SFIDA DI DICEMBRE - IL NATALE a 360*

Messaggioda jane » 4 dic 2010, 13:56

: Thumbup : : Thumbup : Luciana
que c'est joli.... brava!!! io, penso che è bene per la sfida... :lol:
Copio subito la ricetta, grazie *smk*
Immagine
Avatar utente
jane
 
Messaggi: 1119
Iscritto il: 16 ott 2007, 21:45
Località: France, Isère, vicino a Vienne

Re: LA SFIDA DI DICEMBRE - IL NATALE a 360*

Messaggioda Sandra » 4 dic 2010, 18:14

Si ricordi Signora Luciana che dovra' mettere la foto di quelli che realizzera' lei!! :lol: :lol: Simpaticissimi!!! :D
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8427
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Prossimo

Torna a Dalla padella alla brace

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee