LA SFIDA A 360° DI NOVEMBRE - LA ZUCCA

Ricette

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Re: LA SFIDA A 360° DI NOVEMBRE

Messaggioda zoster » 7 nov 2013, 9:30

Bravissima Danidanidani :D

Le tue non ricette, sono espressione di saper fare...

Alle 10 su fb :D
Avatar utente
zoster
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 276
Iscritto il: 30 nov 2006, 23:22
Località: Fabrica di cioccolato di Willy Wonka

Re: LA SFIDA A 360° DI NOVEMBRE

Messaggioda anavlis » 7 nov 2013, 10:15

zoster ha scritto:Le tue non ricette, sono espressione di saper fare...

Alle 10 su fb :D


Concordo con te! la nostra Daniela non ha bisogno di ricette :=:! :=:! bravissima :clap: :clap: :clap:
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10425
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: LA SFIDA A 360° DI NOVEMBRE

Messaggioda Dida » 7 nov 2013, 10:56

Riso, zucca e funghi

Ingredienti:
zucca gialla già pulita gr. 600
Riso Carnaroli gr. 300
burro gr. 40
1 manciata di funghi secchi – una piccola cipolla gialla – un litro e mezzo circa di brodo vegetale – una cucchiaiata di mascarpone – grana padano grattugiato - sale.

Tagliare a pezzetti la zucca. In un capace tegame sciogliere il burro e farvi rosolare la cipolla affettata sottilmente; non appena sarà trasparente aggiungervi la zucca e farla insaporire per bene, poi unire un pizzicone di sale, mescolare e far cuocere unendo un poco di brodo vegetale bollente. Aggiungere i funghi secchi ammollati e spezzettati, cuocere alcuni minuti quindi unire il riso e farlo tostare un poco. Versarvi sopra del brodo bollente e portare a cottura unendo il restante brodo poco alla volta. Togliere dal fuoco e mantecare il risotto con il mascarpone e un po’ di grana. Servire in ciotole accompagnando con altro grana grattugiato.

Immagine
Daniela Mari Griner



In amore, come in cucina, ciò che è fatto troppo in fretta è fatto male.
Anonimo
Avatar utente
Dida
 
Messaggi: 2198
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:04
Località: Casorezzo MI

Re: LA SFIDA A 360° DI NOVEMBRE

Messaggioda Sandra » 7 nov 2013, 11:11

Bravissime Daniela e Dida!!!!Ora non vedo ma leggo!!!! :D
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8433
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: LA SFIDA A 360° DI NOVEMBRE

Messaggioda anavlis » 7 nov 2013, 11:13

che buon risotto!!! :clap: :clap: :clap: lo cucinerò domani, ho tanta di quella zucca a casa :lol: :lol: :lol: :lol:
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10425
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: LA SFIDA A 360° DI NOVEMBRE

Messaggioda Rossella » 7 nov 2013, 12:36

Danidanidani ha scritto:Frittelline di zucca alle erbe aromatiche

Ennesima non-ricetta........mi spiace che le foto non siano un granché,ho perso la mano :thud:
Ho tagliato a dadini piccolissimi 300 g di zucca e li ho fatti appassire in una padella antiaderente con un filo di olio e un pizzico di sale.Appena si sono intiepidite ho aggiunto un uovo e mezzo,una grossa cucchiaiata di erbe aromatiche tritate (io basilico,origano fresco,aghi di rosmarino,foglie di salvia,timo,erba cipollina) e tre cucchiai di farina. Ho fritto a cucchiaiate in olio di arachide caldo e scolate su carta assorbente,Su ognuna ho messo un pizzico di parmigiano reggiano.Servite con spicchi di carciofo cotti con aglio e olio.

Da provare al più presto : Yahooo : : Yahooo :
Grazie deliziosa Signora : Love : : Love :
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: LA SFIDA A 360° DI NOVEMBRE

Messaggioda Rossella » 7 nov 2013, 12:37

Dida ha scritto:Riso, zucca e funghi

Stupendo con i funghi, abbinamento migliore non potevi trovare :clap: :clap:
Grazie mille Dida : Love :
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: LA SFIDA A 360° DI NOVEMBRE

Messaggioda Clara » 7 nov 2013, 15:43

Sandra, Assunta, Daniela, Dida :clap: :clap: :clap: :clap:

Una ricetta meglio dell'altra, da non saper cosa scegliere : Blink :
Bravissime :D
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 6375
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: LA SFIDA A 360° DI NOVEMBRE

Messaggioda zoster » 7 nov 2013, 20:46

Zucca e funghi... zucca e funghi mmmmmm perchè non ci ho mai pensato, e dire che cucino spesso sia zucca che funghi!!!!
Avatar utente
zoster
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 276
Iscritto il: 30 nov 2006, 23:22
Località: Fabrica di cioccolato di Willy Wonka

Re: LA SFIDA A 360° DI NOVEMBRE

Messaggioda Nonna Tata » 8 nov 2013, 8:13

Tutte belle ricette, che ideona le fritelline, molto adatte alla figlia filo vegetariana. Grazie!
Avatar utente
Nonna Tata
 
Messaggi: 752
Iscritto il: 28 set 2010, 20:19
Località: Paderna (AL) (ma da Genova)

Re: LA SFIDA A 360° DI NOVEMBRE

Messaggioda anavlis » 8 nov 2013, 11:49

11.jpg
Fuori concorso perché moderatrice!!!

Quadrotti di pasta fresca con zucca al nero di seppia

Mi sono liberamente ispirata al raviolo aperto del maestro Gualtiero Marchesi :oops:

Pasta

gr 160 farina di rimacino
gr 100 farina 00
gr 140 crema di zucca rossa
1 tuorlo
1 cucchiaino di olio
Sale q.b.

Cuocere la zucca in forno e triturare a crema con il frullatore ad immersione. Se risultasse ancora molto umida asciugarla sul fuoco in un pentolino antiaderente.
Procede con il normale impasto per fare la pasta in casa. Quando sarà ben liscia, fare riposare 1 ora mettendo sull’impasto una ciotola per non fare seccare la parte esterna.
Stendere, aiutandosi con ulteriore farina, con il mattarello o con la sfogliatrice fino a tacca 7.
Ho tentato l’inserimento della foglia di prezzemolo, con risultato discutibile, mettendola tra 2 sfoglie e ripassandola nella sfogliatrice tacca 5 e poi 6.
Rifilare le sfoglie in quadrati e lasciare asciugare un poco, sempre con spolvero di farina.

Condimento nero di seppia

1 seppia
1 cucchiaino di “strattu”* o 2/3 cucchiai di buona salsa di pomodoro
1 bicchierino di malvasia o vino bianco secco
2 spicchi di aglio
pompelmo rosa
Sale – pepe – olio
Pulire la seppia, spellarla, salvando il sacchetto marrone (che da sapore) e il sacchetto con il nero (che da il colore). Tagliare a pezzetti.
Soffriggere l’aglio, tagliato in due che andrà eliminato, aggiungere la seppia e dopo un po’ il bicchierino di malvasia. Aggiungere “u strattu” o la salsa di pomodoro, e lasciare cuocere 5 minuti circa. Aprire e aggiungere la sacca marrone, aggiustare di sale, e la sacca nera. Fare cuocere ancora un poco a fuoco basso e con il coperchio.
Pulire qualche spicchio di pompelmo rosa eliminando totalmente la pellicina (amara) e tenere da parte.
Cuocere per pochissimi minuti le sfoglie, a poco a poco mettendo nell’acqua di bollitura un poco di olio, ritirare e poggiarle su un panno.
Assemblare il piatto

Una sfoglia - il condimento con qualche pezzetto di pompelmo rosa (per dare un po’ di acidità al piatto) coprire con la sfoglia a cui è stata inserita la foglia di prezzemolo. Filo di olio e macinata di ottimo pepe,
macinato grosso.

*"U strattu” fatto in casa è dolce, simile ad un patè di pomodoro – Il concentrato di pomodoro industriale è acido e sa di latta (non lo consiglio) molto meglio usare una buona salsa di pomodoro ben ristretta.
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10425
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: LA SFIDA A 360° DI NOVEMBRE

Messaggioda Nonna Tata » 8 nov 2013, 14:38

THERSHI DI ZUCCA

E' una ricetta meno nota dell'hummus, ma altrettanto buona. Ottima da spalmare su crostini come antipasto, ma anche per accompagnare carne bollita o un arrosto.

500 g di zucca (peso da pulita)
3 spicchi d'aglio
1 peperoncino
olio - sale - 2 cucchiai di aceto - un pizzico di semi di carvi

Pulire l'aglio, spremerlo con l'apposito attrezzino e scaldarlo (non rosolare!) nell'olio, dove metteremo subito la zucca a cubetti, il peperoncino spezzettato , il sale. Cuocere coperto a fuoco moderato fino a che la zucca sarà tenera. Togliere il coperchio, schiacciare bene con la forchetta, unire l'aceto e far asciugare ancora un poco la zucca al fuoco. Pestare i semi di carvi e unirli, girare bene e far raffreddare.

Immagine
Avatar utente
Nonna Tata
 
Messaggi: 752
Iscritto il: 28 set 2010, 20:19
Località: Paderna (AL) (ma da Genova)

Re: LA SFIDA A 360° DI NOVEMBRE

Messaggioda miao » 8 nov 2013, 15:22

Gnocchi di zucca
Grazie di aver ripristinato la sfida, la zucca mi piace molto e mi avete dato modo di preparare qualcosa di buono , la foto come sempre e' orribile in piu' non sono riuscita a caricarla
Fonte - gnocchidi zucca

300 di zucca cotta al forno a 200 gradi per 40 minuti, poi frullata col mixer
100 grammi di patate cotte a vapore e poi schiacciata con schiacciapatate
60 grammi di farina , 00 me ne ha chiesto di piu' ed io glielo data ,

l'impasto viene molto morbido e appiccicoso , un po' difficile da manovrare
ho unito alla zucca frullata la patata schiata e poi un po alla volta ho aggiunto la farina
dimenticavo un cucchiaino di sale come da ricetta
fatto dei salamini non troppo piccoli tagliati e poi appallottolati
passati con l'aiuto della farina su di una forchetta per dare la forma, appena
ha cominciato a bollire l'acqua salata ho versato velocemente gli gnocchi
appena a galla li ho messi nella padella con salvia e burro ho mescolato dolcemente e buon appetito :wink:
ps image shacke non funziona ed ha ragione per me :oops: a non caricarla provero a metterla su facebok scusatemi il disagio

Immagine

Immagine

Immagine
il mio blog
Siate sempre allegri!!
Annamaria
Avatar utente
miao
 
Messaggi: 3593
Iscritto il: 14 feb 2008, 8:17
Località: Caserta

Re: LA SFIDA A 360° DI NOVEMBRE

Messaggioda miao » 8 nov 2013, 18:19

ross *smk*
il mio blog
Siate sempre allegri!!
Annamaria
Avatar utente
miao
 
Messaggi: 3593
Iscritto il: 14 feb 2008, 8:17
Località: Caserta

Re: LA SFIDA A 360° DI NOVEMBRE

Messaggioda Dida » 9 nov 2013, 11:29

Tortino di zucca

Ingredienti:
zucca gialla mantovana già pulita gr. 350
mollica di pane raffermo* gr. 30
parmigiano grattugiato gr. 60
mezzo bicchiere di latte - 1 uovo intero e un albume – burro – pane grattugiato - olio evo – sale – pepe – noce moscata

Imburrare 6 stampini di alluminio poi passarli con il pane grattugiato facendolo aderire bene.
Mettere in una ciotola il pane spezzettato e ricoprirlo con il latte, schiacciando bene con una forchetta per farlo imbibire tutto.
Tagliare a pezzetti la zucca, quindi farla rosolare in una padella con poco olio, salare, pepare e grattugiarvi sopra un bel po’ di noce moscata, mescolare e portare a cottura. La zucca deve essere morbida.
Metterla nel bicchiere del mixer o del frullatore, aggiungere il pane strizzato, l’uovo e l’albume, poi il parmigiano.
Frullare, assaggiare ed eventualmente aggiustare di sale e di pepe. Versare questo composto negli stampini riempiendoli per tre quarti, metterli su una teglia e passare in forno già caldo a 180° per circa 40 minuti (fare la prova stecchino, se esce asciutto sono pronti).
Servirli come accompagnamento ad un piatto di carne o di pesce oppure da soli con una salsa al formaggio o una salsa di pomodoro alleggerita con poca panna.

*io ho usato tre fette di cane in cassetta integrale, senza crosta.
In uno dei tortini ho aggiunto un cucchiaino di nocciole tritate, ci stanno proprio bene.

Immagine
Daniela Mari Griner



In amore, come in cucina, ciò che è fatto troppo in fretta è fatto male.
Anonimo
Avatar utente
Dida
 
Messaggi: 2198
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:04
Località: Casorezzo MI

Re: LA SFIDA A 360° DI NOVEMBRE

Messaggioda susyvil » 13 nov 2013, 11:17

Ma vedo che in questi giorni vi siete date un gran da fare!!!! :D
Bravissime, le preparazioni mi piacciono proprio tutte!!! :clap:
Assunta
" Cucinare è un modo di dare"- ( Michel Bourdin)
http://www.lacuocadentro.com
Avatar utente
susyvil
 
Messaggi: 2790
Iscritto il: 25 ago 2009, 17:29
Località: Villammare (SA)

Re: LA SFIDA A 360° DI NOVEMBRE

Messaggioda Danidanidani » 13 nov 2013, 18:21

Zucca e cipolla gratinate

Zucca e cipolla gratinate.jpg


Altra non-ricetta... :lol: :lol:
Zucca tagliata a fette e uguale quantità di cipolla bianca tagliata a fette,il tutto condito con sale,olio,origano e un pizzico di pecorino grattugiato.Sistemate in una teglia antiederente,cosparse di pangrattato un po' grossolano condito con olio origano e capperi sotto sale dissalati.Su tutto un giro di olio e poco pecorino grattugiato.In forno caldo a 180 gradi fino a cottura. Mangiare tiepido.
Daniela Del Castillo
le mie foto qui:
http://www.flickr.com/photos/8594434@N08/?saved=1
Immagine
Avatar utente
Danidanidani
 
Messaggi: 2803
Iscritto il: 26 nov 2006, 0:01
Località: Macerata Feltria

Re: LA SFIDA A 360° DI NOVEMBRE

Messaggioda Rossella » 13 nov 2013, 19:18

Danidanidani ha scritto:Zucca e cipolla gratinate


Altra non-ricetta... :lol: :lol:
Zucca tagliata a fette e uguale quantità di cipolla bianca tagliata a fette,il tutto condito con sale,olio,origano e un pizzico di pecorino grattugiato.Sistemate in una teglia antiederente,cosparse di pangrattato un po' grossolano condito con olio origano e capperi sotto sale dissalati.Su tutto un giro di olio e poco pecorino grattugiato.In forno caldo a 180 gradi fino a cottura. Mangiare tiepido.

E se la ride, mentre tutte siamo alla ricerca della ricetta "giusta" :lol: :lol:
Che brava che sei, la tua semplicità in cucina premia ^timid! ^timid!
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: LA SFIDA A 360° DI NOVEMBRE

Messaggioda miao » 15 nov 2013, 23:12

Dani buonissima!!! :D
E quegli stampini!!! che bonta' : Thumbup :
il mio blog
Siate sempre allegri!!
Annamaria
Avatar utente
miao
 
Messaggi: 3593
Iscritto il: 14 feb 2008, 8:17
Località: Caserta

Re: LA SFIDA A 360° DI NOVEMBRE

Messaggioda Donna » 21 nov 2013, 13:06

Crumble di zucca e patate con Speck.jpg
Eccomi qua, so solo io come ci sono riuscita! :thud:
ad ogni modo e´una ricetta velocissima e buona, ´ho mangiata pranzo :wink:

CRUMBLE DI ZUCCA E PATATE CON SPECK



x 8 Pirottini di ceramica da dolce
300gr di zucca lavata e tagliata a dadini
mezzo porro
2 patate medie
sedano
zenzero
sale e pepe
150 gr di speck tagliato a dadini

crumble
40gr di farina di mais fioretto fine
80 gr di farina 0
80 gr di burro
60 gr di parmigiano grattugiato

Mettete a stufare le patate e zucche in una soffritto di porro e sedano con olio di oliva, aggiungete zenzero tritato o in polvere, sale e pepe. Aggiungete ogni tanto un goccino di acqua se tende ad attaccarsi troppo. Con una cottura a fuoco moderato basteranno 30 minuti. Quando sara´cotto, aggiungete i dadini di speck.
Mettete nel robottino o frullatore le farine mischiate, i pezzettini di burro freddo e parmigiano e formate delle grosse briciole.
Ungete i pirottini di ceramica con il burro per bene, siate generosi.
Mettete una cucchiaiata abbondante di verdure e le briciole di crumble.
Cuocete in forno ad alta temp di almeno 200gr per 12-15 minuti.
IO ho lasciato tutto in frigo la sera e cotto la mattina dopo..... :saluto:
"Voglio un cibo educato. Un solo aggettivo, che non ha bisogno di tante parole di contorno. Così ci riprenderemo il diritto al cibo, e non il suo rovescio. Questo è quanto (basta)". ´
Andrea Segre´(Cibo)
Avatar utente
Donna
MODERATORE
 
Messaggi: 3322
Iscritto il: 30 gen 2007, 14:02

PrecedenteProssimo

Torna a Dalla padella alla brace

Chi c’è in linea

Visitano il forum: DotBot e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee