Salmone affumicato a caldo.

Ricette

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Salmone affumicato a caldo.

Messaggioda Marcela » 20 mar 2008, 14:14

Questa è una tecnica sulla quale avevo letto anni fa su Coquinaria, qui. Pochi mesi fa ho visto, su un programma di cucina tedesco, Jamie Oliver che faceva una cosa molto simile. Lo potete guardare qui.
L'idea è semplice. Si copre una padella con carta stagnola. Si fa uno strato di riso, zucchero, té nero, aromi. Si copre ancora con carta stagnola. Si sistemano sopra i pezzi di salmone (o quello che volete affumicare), previamente massaggiato con un po' d'olio e sale. Si accende il fuoco e si mette il coperchio, lasciandolo un po' aperto. Dieci minuti, o ancora meno dipendendo dalla grandezza dei tranci di salmone, ed è pronto.
Jamie usava una scatola di biscotti e ... segatura della lettiera dei gatti. Ho preferito il riso. :D

Immagine

Per chi ormai è stanco di salmone (Sandra, Benedetta ;) vi ho letto :P ), proverei con degli sgombri, se mi capitasse di trovarli freschi qui... un po' di semi di finocchi oppure finocchietto tra il riso e scometto che viene fuori una cosa buonissima.
Avatar utente
Marcela
 
Messaggi: 146
Iscritto il: 2 apr 2007, 18:55
Località: Córdoba, Argentina

Re: Salmone affumicato a caldo.

Messaggioda Sandra » 20 mar 2008, 14:30

Grazie per aver pensato a me :D Provero' con gli sgombri :D
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8435
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: Salmone affumicato a caldo.

Messaggioda Dida » 20 mar 2008, 17:55

Puoi fare anche in questo modo: in una pentola metti della carta metallizata, poi della segatura di legno (quello che preferisci tra quercia, ginepro, alloro, melo, pero, ciliegio o faggio), ancora stagnola quindi carne o pesce e odori vari, chiudi con coperchio e metti sul fuoco.
Altro sistema è mettere in una pentola carta metallizata, trucioli di legno, aromi, sopra una griglia sollevata, sopra ancora carta metallizzata poi la carne o il pesce.
In questo modo si possono affumicare anche i formaggi.
Daniela Mari Griner



In amore, come in cucina, ciò che è fatto troppo in fretta è fatto male.
Anonimo
Avatar utente
Dida
 
Messaggi: 2200
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:04
Località: Casorezzo MI

Re: Salmone affumicato a caldo.

Messaggioda Marcela » 20 mar 2008, 18:56

Sandra, ho pensato agli sgombri perché in Germania si vendono di solito affumicati.

Dida, infatti Jamie Oliver sul video che ho segnalato usava segatura di legno per l'affumicatura. E invece di una pentola o padella, usava una scatola di latta.
La griglia sollevata è una stupenda idea, perché non si condensi l'umidità sotto il pesce. Mi piacerebbe provare con i formaggi, la temperatura allora non è troppo alta?
Avatar utente
Marcela
 
Messaggi: 146
Iscritto il: 2 apr 2007, 18:55
Località: Córdoba, Argentina

Re: Salmone affumicato a caldo.

Messaggioda Rossella » 20 mar 2008, 22:15

Interessante Marcela, :D
tempo fà, non so se ricordi ne parlò la Delogu sul suo blog, a proposito di una Lezione di affumicatura casalinga con Ciccio Sultano""del ristorante il Duomo di Ragusa Ibla, tempo fà vi parlai anche di lui.QUI! *smk*
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone


Torna a Dalla padella alla brace

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee