Sale nero

Dubbi, consigli, attrezzi & c

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Sale nero

Messaggioda Luciana_D » 7 ott 2008, 17:04

Ho del sale nero (che in realta' e' rosa) proveniente dall'india.
Dite che lo posso usare ? e dove?
:)
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Sale nero

Messaggioda scented » 7 ott 2008, 18:25

il sale rosa dell'himalaya?!?
wow
scented
 
Messaggi: 185
Iscritto il: 3 ott 2007, 13:37

Re: Sale nero

Messaggioda Luciana_D » 7 ott 2008, 18:39

scented ha scritto:il sale rosa dell'himalaya?!?
wow

Veramente sulla confezione c'e' scritto india .Non credo sia quello che dici tu :D
Dopo piccola ricerca ho trovato questo:
il Sale Nero ha un colore tra il viola e il grisaceo, con un sapore che tende nettamente verso lo zolfo, ma che si attenua in cottura. Viene estratto nelle miniere dell’ India nord occidentale e del Pakistan ed è utilizzato per condire diverse preparazioni, come alcune speziate insalate, alcuni Chutney, Raitas, le insalate a base di yogurt, o per insaporire una bevanda profumata al cumino, Jal Jeera. E’ anche considerato, mangiato insieme ad una fettina di ginger fresco, come un ottimo aperitivo.

Secondo lo medicina classica indiana, Ayurveda, il sale nero è ricco di proprietà terapeutiche, ricco in ferro, coadiuvante nella cura delle patologie digestive e impiegato come lassativo. Il suo utilizzo è preferibile a quello del sale comune poichè non aumenta la percentuale di sodio nel sangue, e ha benefici effetti anche sulla vista.


In effetti annusandolo si sente un lieve odore di zolfo.
Quindi non credo sia quello dell'Himalaya.
Attendo istruzioni :)
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Sale nero

Messaggioda Sandra » 7 ott 2008, 19:53

Ho del sale nero dell'Himalaya (non é proprio nero ,nero)che recita:sale da tavola naturale al 100% con un forte gusto solforoso,estratto dalle miniere con metodi tradizionali,senza additivi,non raffinato,ricco dei suoi purissimi minerali ed oligoelementi.
Lo uso quando mi ricordo ,per condire insalata e pesce al vapore.Nulla di piu' :lol: :lol:
Ricordo che la catena dell'himalaya esiste anche in India ,ovvero versante indiano dell'Himalaya
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8427
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: Sale nero

Messaggioda Sandra » 7 ott 2008, 19:56

QUI troverete tutta la serie dei sali!! :D Rosa ,neri....... :D
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8427
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: Sale nero

Messaggioda Luciana_D » 8 ott 2008, 7:05

Sandra ha scritto:QUI troverete tutta la serie dei sali!! :D Rosa ,neri....... :D

Allora credo che e' quello dell'himalaya.
Vedro' come usarlo. Per adesso me lo guardo visto che e' del mio colore preferito :D
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Sale nero

Messaggioda Riccardo Frola » 10 ott 2008, 3:29

lucyweb ha scritto:
scented ha scritto:il sale rosa dell'himalaya?!?
wow

Veramente sulla confezione c'e' scritto india .Non credo sia quello che dici tu :D
Dopo piccola ricerca ho trovato questo:
il Sale Nero ha un colore tra il viola e il grisaceo, con un sapore che tende nettamente verso lo zolfo, ma che si attenua in cottura. Viene estratto nelle miniere dell’ India nord occidentale e del Pakistan ed è utilizzato per condire diverse preparazioni, come alcune speziate insalate, alcuni Chutney, Raitas, le insalate a base di yogurt, o per insaporire una bevanda profumata al cumino, Jal Jeera. E’ anche considerato, mangiato insieme ad una fettina di ginger fresco, come un ottimo aperitivo.

Secondo lo medicina classica indiana, Ayurveda, il sale nero è ricco di proprietà terapeutiche, ricco in ferro, coadiuvante nella cura delle patologie digestive e impiegato come lassativo. Il suo utilizzo è preferibile a quello del sale comune poichè non aumenta la percentuale di sodio nel sangue, e ha benefici effetti anche sulla vista.


In effetti annusandolo si sente un lieve odore di zolfo.
Quindi non credo sia quello dell'Himalaya.
Attendo istruzioni :)




anche all hawaii......ma è di origine vulcanica.....come quello indiano......e non solo di zolfo ma proprio cenerino...

lo preferisco a crudo....risaltano meglio i sapori....

nel caso a cotto...se si utilizzano salse di base chiara...dona colore.....
è un sale che sala poco....da sapidità tenue, nonosante abbia grani grossi....

Se vi servealtro sono a disposizione |:P :saluto:
....alcuni Chef trasformano un gusto in un piatto.....
......altri Chef trasformano un piatto in un gusto.......
(R.Frola)
Avatar utente
Riccardo Frola
 
Messaggi: 361
Iscritto il: 29 mag 2008, 16:44
Località: Genova Ovest Sampierdarena

Re: Sale nero

Messaggioda Luciana_D » 10 ott 2008, 10:13

Riccardo Frola ha scritto:
lucyweb ha scritto:
scented ha scritto:il sale rosa dell'himalaya?!?
wow

Veramente sulla confezione c'e' scritto india .Non credo sia quello che dici tu :D
Dopo piccola ricerca ho trovato questo:
il Sale Nero ha un colore tra il viola e il grisaceo, con un sapore che tende nettamente verso lo zolfo, ma che si attenua in cottura. Viene estratto nelle miniere dell’ India nord occidentale e del Pakistan ed è utilizzato per condire diverse preparazioni, come alcune speziate insalate, alcuni Chutney, Raitas, le insalate a base di yogurt, o per insaporire una bevanda profumata al cumino, Jal Jeera. E’ anche considerato, mangiato insieme ad una fettina di ginger fresco, come un ottimo aperitivo.

Secondo lo medicina classica indiana, Ayurveda, il sale nero è ricco di proprietà terapeutiche, ricco in ferro, coadiuvante nella cura delle patologie digestive e impiegato come lassativo. Il suo utilizzo è preferibile a quello del sale comune poichè non aumenta la percentuale di sodio nel sangue, e ha benefici effetti anche sulla vista.


In effetti annusandolo si sente un lieve odore di zolfo.
Quindi non credo sia quello dell'Himalaya.
Attendo istruzioni :)




anche all hawaii......ma è di origine vulcanica.....come quello indiano......e non solo di zolfo ma proprio cenerino...

lo preferisco a crudo....risaltano meglio i sapori....

nel caso a cotto...se si utilizzano salse di base chiara...dona colore.....
è un sale che sala poco....da sapidità tenue, nonosante abbia grani grossi....

Se vi servealtro sono a disposizione |:P :saluto:

Grazie :fiori: Sei una vera fonte
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri


Torna a Carabattole e pignate

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee