° Sajj - pane libanese°

Pane e Lievitati - Il club dei Panificatori

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

° Sajj - pane libanese°

Messaggioda Silvia Briba » 26 ott 2008, 12:40

E questa è la seconda ricetta fatta ieri :)

Immagine

La ricetta proviene dal libro "Home baking" di Jeffrey Alford e Naomi Duguid e l'ho fatta per accompagnare un cous cous alle verdure e del baba ghanoush.
E' un pane tradizionale libanese che si cuoce su un aggeggio che si chiama appunto "sajj" e che ricorda un wok capovolto, poggiato sulla fiamma. E' un pane molto sottile che somiglia molto al Lavash (pane armeno) e tende a seccarsi velocemente.
Dovrebbe restare morbido, tanto da poterlo farcire e arrotolare.

1 tazza e 1/2 di acqua tiepida
1 cucchiaino da thè di lievito secco*
4 tazze di farina
1 cucchiaino da thè di sale

*io ho usato il lievito secco attivo, quello in granelli grossi, ma credo che il classico m.fornaio possa andare bene ugualmente.

Mettere l'acqua tiepida in una ciotola media e scioglierci dentro il lievito. Aggiungere lentamente 2 tazze di farina, mescolando sempre nella stessa direzione (io ho usato il kenwood con frusta K). Mescolare per 1 minuto circa, coprire e mettere da parte a lievitare per qualche ora.
Aggiungere il sale e la farina restante, sempre mescolando. Quando l'impasto è troppo compatto per essere mescolato, versarlo sul piano leggermente infarinato e lavorarlo fino a che diventa liscio ed elastico (occorreranno circa 7 minuti, aggiungere farina se necessario). Mettere dentro una ciotola capiente, coprire e lasciar lievitare per 1 ora e 1/2 o meglio due, finchè non raddoppia di volume.
Trascorso questo tempo, picchiare l'impasto per far uscire l'aria e lasciar riposare altri 10 minuti.
Versare l'impasto sul piano infarinato e dividerlo in 8 parti uguali. Appiattire ogni pezzo tra il palmo delle mani infarinate. Per stendere l'impasto, lavorare con 2 pezzi per volta e tenere gli altri coperti.
Stendere il primo pezzo fino a un diametro di circa 15-17 cm, metterlo da parte e poi lavorare il secondo allo stesso modo. Lavorare i pezzi alternandoli in questo modo da il tempo alla maglia glutinica di "abituarsi" alla sua nuova forma, rilassarsi e prepararsi a essere stesa ulteriormente, senza che si indurisca. Procedere in questo modo fino a raggiungere un diametro di circa 34-35 cm, deve essere molto sottile.

Cottura sul sajj (o su un wok rovesciato): sistemarlo sulla fiamma alta, ungerlo leggermente con un pezzo di carta da cucina e farlo scaldare bene prima di metterci il pane sopra. Cuocere per circa 1 minuto, quando il centro comincia a scurirsi nella parte a contatto col metallo. Girarlo e farlo cuocere per altri 20 secondi. Toglierlo e avvolgerlo in un panno per conservarlo morbido e tiepido.

Cottura in forno tradizionale: l'ideale è usare una lastra di pietra refrattaria, in mancanza di questo va bene anche una normale placca da forno. Scaldare il forno a 225°C e cuocere ogni pezzo per circa 2 min - 2 e 1/2 nel ripiano centrale del forno (non ventilato).

Note mie: dopo aver usato il mattarello per stendere le prime volte, prima di mettere il pane sulla placca del forno l'ho steso tenendo il disco di pasta su una mano e tirando delicatamente il bordo con l'altra mano. Ciò nonostante, credo che fosse comunque troppo grosso in alcuni punti. Io volevo un pane croccantino, quindi ho messo le due teglie nei ripiani più alti. Dopo 3 minuti erano ancora crudini, quindi li ho lasciati 5-6 minuti circa (nel frattempo stendevo gli altri pezzi). I pani messi nel ripiano più alto sono venuti più dorati e croccanti di quelli messi nel penultimo, ma andava benissimo così (in questo modo gli ospiti hanno potuto scegliere in base alle loro preferenze :)).

Veramente buono!! :saluto:
Avatar utente
Silvia Briba
 
Messaggi: 48
Iscritto il: 14 set 2007, 16:06
Località: Londra

Re: Sajj - pane libanese

Messaggioda Luciana_D » 26 ott 2008, 12:46

lo provo al volo.Grazie :fiori:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Sajj - pane libanese

Messaggioda Rossella » 26 ott 2008, 12:50

Silvia Briba sei fantastica !!!
graziee *smk*
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Sajj - pane libanese°

Messaggioda cinzia cipri' » 26 ott 2008, 16:00

favoloso silvia! bravissima
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: Sajj - pane libanese°

Messaggioda Silvia Briba » 26 ott 2008, 16:26

Graziegrazie! :fiori:
Provatelo e ditemi se vi piace ;)
Avatar utente
Silvia Briba
 
Messaggi: 48
Iscritto il: 14 set 2007, 16:06
Località: Londra

Re: Sajj - pane libanese°

Messaggioda Luciana_D » 26 ott 2008, 19:55

Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Sajj - pane libanese°

Messaggioda Rossella » 26 ott 2008, 20:00

lucyweb ha scritto:Qui un filmatino Youtube su come si fa il pane Saj
c'e' anche ricettina D:Do

proviamo a vederlo bene? :wink:

http://www.youtube.com/watch?v=h_MIVv4_ ... 7B&index=1
grazie Luciana *smk*
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Sajj - pane libanese°

Messaggioda Luciana_D » 26 ott 2008, 20:07

Rossella ha scritto: proviamo a vederlo bene? :wink:

grazie Luciana *smk*

Giuro,giuro,giuro che ci ho provato :lol:
Adesso ho capito come si fa .Grazie :D
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Sajj - pane libanese°

Messaggioda Danidanidani » 26 ott 2008, 20:58

Mangiato in Siria e in Giordania,preparato dalle donne berbere....croccante fuori e morbido dentro,anche se sottile....ottimo! Ricorda la nostra piadina e pure la pizza "fornarina"...Credo davvero che tutto il mondo è paese! :saluto: :saluto: :saluto: *smk* *smk* *smk*
Daniela Del Castillo
le mie foto qui:
http://www.flickr.com/photos/8594434@N08/?saved=1
Immagine
Avatar utente
Danidanidani
 
Messaggi: 2803
Iscritto il: 26 nov 2006, 0:01
Località: Macerata Feltria

Re: Sajj - pane libanese°

Messaggioda Sandra » 27 ott 2008, 19:02

Mangiato ieri farcito,lo abbiamo comperato in un banchetto dove li prepara un libanese.
Mette la pasta cruda sull'apposito forno a cupola,poi cosparge con zatar mescolato ad olio di oliva,carne di bue macinata condita con spezie e cipolla,spinaci cotti conditi,pomodori a pezzetti freschi,formaggio tipo feta.Fa cuocere e lo serve piegato in tre.Da sballo io e Chantal ce ne siamo mangiato uno a testa ,ottimo!! :D
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8427
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: Sajj - pane libanese°

Messaggioda Silvia Briba » 27 ott 2008, 19:46

Caspita... magari avessi un chiosco libanese in zona.... Sarebbe la fine!! :ahaha:
Avatar utente
Silvia Briba
 
Messaggi: 48
Iscritto il: 14 set 2007, 16:06
Località: Londra

Re: Sajj - pane libanese°

Messaggioda cinzia cipri' » 29 ott 2008, 11:06

stasera lo faccio
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: Sajj - pane libanese°

Messaggioda Luciana_D » 29 ott 2008, 11:35

Arancina ha scritto:stasera lo faccio

Appena ho sottomano la forma che l'amico George mi ha gentilmente regalato posto le dimensioni cosi' da poterla replicare in italia.
E' facile :)
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri


Torna a Chi va al mulino...s'infarina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee