Rustichelli con fiori di zucca e pomodorini gratinati

Ricette

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Rustichelli con fiori di zucca e pomodorini gratinati

Messaggioda cinzia cipri' » 7 giu 2008, 15:21

Con Rossella e' dall'alba che parliamo di fiori di zucca :mrgreen:
in meno di mezz'ora, con la fantasia, li abbiamo cucinati in mille modi e dire che non mi sentivo soddisfatta...
Il bello e' stato scoprire che avevo solo 6 fiori di zucca attaccati alla loro zucchinetta :lol:
In piu', volevo la pasta... ne sentivo il bisogno...
E cosi' ho fatto un secondo con la pasta, trasformandolo in piatto unico.
Su sale e pepe c'era qualcosa che mi allettava: fiori di zucca alla ricotta.

Ecco quello che ho fatto.
dosi per 2 persone:
150 g di rustichelli (spaghetti ruvidi), 1 zucchina, 6 fiori di zucca con le loro zucchinette, 150 g di ricotta di pecora, 3 cipollotti bianchi, 40 g di parmigiano reggiano, menta, 200 g di pomodorini di pachino, olio evo, sale, pepe, 300 g di bechamelle.

Preparate la bechamelle come siete abituati (io ho fatto 15 g di burro, 30 g di farina, 300 g di latte)
Ho fatto saltare in un po' di olio i cipollotti e le zucchine, poi le ho passate assieme alla ricotta setacciata e ho aggiustato di sale e pepe.
Ho pulito e tolto i pistilli dal fiore di zucca e lo ho riempito con la crema di zucchine e ricotta.
Ho preso una teglia, ho fatto un sottile strato di bechamelle e vi ho adagiato le zucchinette con i fiori ancora attaccati e riempiti.
Ho infilato in forno per 20 minuti a 200°
In un'altra teglia piu' piccina, ho fatto il solito strato di bechamelle sottile sottile e poi ho messo un'insalata di pomodorini, condita con sale, pepe e menta: anche questi sono finiti in forno, assieme alle zucchine, a 200° per 20 minuti a gratinare.
nel mentre ho cotto la pasta, scolata al dente, mescolata con un pochino del composto di ricotta e zucchine avanzate e poi ho servito tutto assieme.
Allegati
tn_DSC_4151.JPG
tn_DSC_4151.JPG (39.39 KiB) Osservato 166 volte
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: Rustichelli con fiori di zucca e pomodorini gratinati

Messaggioda Rossella » 7 giu 2008, 15:32

sorpresa delle sorprese.... guarda che primo piatto interessante ha tirato fuori la bella Sicula :lol: :lol: :lol:
grazie :fiori:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Rustichelli con fiori di zucca e pomodorini gratinati

Messaggioda stroliga » 7 giu 2008, 15:34

per me sta ragazza è ipertiroidea............non sta ferma un attimo, ipercinetica, continua a far da mangiare, mangia e non ingrassa ............invidia :evil:
****************************
Licia
“Tra vent’anni non sarete delusi delle cose che avete fatto, ma da quelle che non avete fatto.
Allora levate l’ancora, abbandonate i porti sicuri, catturate il vento nelle vostre vele.
Esplorate. Sognate. Scoprite.” (Mark Twain)

“Se avete costruito castelli in aria, il vostro lavoro non sarà sprecato: è quello il posto in cui devono stare.E adesso metteteci sotto le fondamenta.” David Thoreau
Avatar utente
stroliga
 
Messaggi: 1274
Iscritto il: 14 lug 2007, 8:27
Località: Bugliaga dentro - VCO

Re: Rustichelli con fiori di zucca e pomodorini gratinati

Messaggioda cinzia cipri' » 7 giu 2008, 15:38

stroliga ha scritto:per me sta ragazza è ipertiroidea............non sta ferma un attimo, ipercinetica, continua a far da mangiare, mangia e non ingrassa ............invidia :evil:


ahahha: hanno controllato ;)
non e' la tiroide.
pero' e' vero che non riesco a star ferma... infatti e' la cosa che mi fa soffrire di piu', quando sto male e non ho le forze per produrre.
Il problema e' che io vorrei cucinare piu' piatti, ma francesco mangia poco... preferisce "spiluccare" ed io piu' di un tot non riesco a mangiare, altrimenti sto male.
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: Rustichelli con fiori di zucca e pomodorini gratinati

Messaggioda Riccardo Frola » 7 giu 2008, 16:38

Interessante....brava bimba!!! *smk*
....alcuni Chef trasformano un gusto in un piatto.....
......altri Chef trasformano un piatto in un gusto.......
(R.Frola)
Avatar utente
Riccardo Frola
 
Messaggi: 361
Iscritto il: 29 mag 2008, 16:44
Località: Genova Ovest Sampierdarena

Re: Rustichelli con fiori di zucca e pomodorini gratinati

Messaggioda Clara » 7 giu 2008, 18:37

Carina anche questa ricettina Cinzia, molto estiva.
Ma scusa non ho capito una cosa :|? , abbi pazienza :roll: , le zucchinette con i fiori ancora attaccati e farciti, non le hai cotte
prima di metterle in forno, vero?
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 6377
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: Rustichelli con fiori di zucca e pomodorini gratinati

Messaggioda cinzia cipri' » 7 giu 2008, 19:16

Clara ha scritto:Carina anche questa ricettina Cinzia, molto estiva.
Ma scusa non ho capito una cosa :|? , abbi pazienza :roll: , le zucchinette con i fiori ancora attaccati e farciti, non le hai cotte
prima di metterle in forno, vero?

no, nessun'altra cottura se non quella al forno: la polpa della zucchina e' rimasta soda, e il fiore perfettamente cotto.
fatta esclusione della pasta, tenendo condo soltanto delle zucchine con pomodoro, la ricetta e' decisamente light: aggiungendo la pasta, diventa un piatto unico e continua a mantenere le sue proprieta' light
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo


Torna a Dalla padella alla brace

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee