"rughe" e "cimici verdi" Ettore

Dubbi, consigli, attrezzi & c

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

"rughe" e "cimici verdi" Ettore

Messaggioda anavlis » 26 ago 2011, 8:56

Ettore mi ha dato incarico di inserire le seguenti foto. Ho aperto un nuovo post, anche se dovrebbe essere collegato ad un discorso iniziato con Ivana il 22 Agosto. Il resto lo dirà Ettore.

1) Larva di Nyssa florentina, un geometride (detta così perché il suo modo di … camminare sembra come la mano di chi vuol misurare una lunghezza; che tenerezza !)

Immagine

2) Nizara viridula, allo stadio di neanide. Qualche giorno fa era un … uovo.

Immagine

3) Nizara viridula, all’ultimo stadio di “ninfa” colta mentre “punge” un frutto

Immagine


4) Finalmente l’adulto di Nizara viridula, la cimice verde, o cimice del pomodoro (e di molto altro) orgogliosa di tutta la sua … puzza !


Immagine
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10428
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: "rughe" e "cimici verdi" Ettore

Messaggioda Stefano S. » 26 ago 2011, 17:15

E come si cucinano? :lol: :lol: :lol:
Stefano S.
 
Messaggi: 220
Iscritto il: 1 giu 2008, 15:56

Re: "rughe" e "cimici verdi" Ettore

Messaggioda Nonna Tata » 26 ago 2011, 17:21

Io le odio, ma non le schiaccio...le annego, anzi presto le avveleno, al costo di non raccogliere più niente... |^.^|
(Grazie Ettore e Silvana, immaginavo che quelle nere a puntini fossero i cuccioli...)
Avatar utente
Nonna Tata
 
Messaggi: 752
Iscritto il: 28 set 2010, 20:19
Località: Paderna (AL) (ma da Genova)

Re: "rughe" e "cimici verdi" Ettore

Messaggioda Clara » 26 ago 2011, 20:24

Grazie delle informazioni, :D
anch'io le odio le cimici, specialmente quando ai primi freddi si infilano in casa |^.^|
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 6380
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: "rughe" e "cimici verdi" Ettore

Messaggioda Juanas » 26 ago 2011, 20:41

A dire il vero mi sono ingegnata anch'io a cercare notizie e ho avuto modo di incrociare dei siti molto belli e dettagliati con foto e descrizioni esaurienti!

la nezara viridula passa per diversi stadi prima di arrivare alla maturità!

Qui abbiamo delle foto molto belle!

Tanto che ho perso un po' della mia ripulsa verso gli insetti, anche se sono nocivi!
La bellezza e la "intelligenza" naturale che hanno lasciano davvero stupefatti!

Uno dei siti!


http://aramel.free.fr/INSECTES10bisbis-0.shtml
nonna ivana

la curiosità è il colore della mente

http://cucinariodinonnaivana.blogspot.com/
Avatar utente
Juanas
 
Messaggi: 518
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:59
Località: tre province BO-FE-MO

Re: "rughe" e "cimici verdi" Ettore

Messaggioda ettore » 27 ago 2011, 14:22

Stefano S. ha scritto:E come si cucinano? :lol: :lol: :lol:

prova a friggerle ! : Chef : : WohoW :
ettore
Avatar utente
ettore
 
Messaggi: 288
Iscritto il: 5 apr 2007, 16:47
Località: Pesaro

Re: "rughe" e "cimici verdi" Ettore

Messaggioda Clara » 27 ago 2011, 16:22

ettore ha scritto:
Stefano S. ha scritto:E come si cucinano? :lol: :lol: :lol:

prova a friggerle ! : Chef : : WohoW :


:lol: :lol:
Pare che in Messico siano una prelibatezza , vanno a ruba al mercato, vive in sacchetti :shock:
mi sembra ci facciano una salsa :? ^blea^
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 6380
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: "rughe" e "cimici verdi" Ettore

Messaggioda Stefano S. » 28 ago 2011, 0:31

ettore ha scritto:
Stefano S. ha scritto:E come si cucinano? :lol: :lol: :lol:

prova a friggerle ! : Chef : : WohoW :


Oddio Ettore!!! Immagino che 'scoppietterebbero' in frittura (spero che mi si passi il termine).
Un disastro sui fornelli!!!! : Chef :
Stefano S.
 
Messaggi: 220
Iscritto il: 1 giu 2008, 15:56

Re: "rughe" e "cimici verdi" Ettore

Messaggioda misskelly » 28 ago 2011, 7:05

...che trasformazioni pazzesche....direi meravigliose....la natura come sempre è stupefacente :clap:
Giovanna ...e Spike Immagine
Avatar utente
misskelly
 
Messaggi: 1962
Iscritto il: 25 mar 2008, 17:45
Località: ISERNIA

Re: "rughe" e "cimici verdi" Ettore

Messaggioda miao » 28 ago 2011, 10:23

Ho aperto la pagina con un po' di riluttanza :schifo: poi nel guardare le foto cosi' carine mi sono ricreduta,mi da' fastidio quella che puzza quando a volte si e' trovata infilata nel bucato |:P ritirato a volte di sera :saluto: :saluto: :saluto:
il mio blog
Siate sempre allegri!!
Annamaria
Avatar utente
miao
 
Messaggi: 3594
Iscritto il: 14 feb 2008, 8:17
Località: Caserta

Re: "rughe" e "cimici verdi" Ettore

Messaggioda ettore » 28 ago 2011, 10:39

Juanas ha scritto:A dire il vero mi sono ingegnata anch'io a cercare notizie e ho avuto modo di incrociare dei siti molto belli e dettagliati con foto e descrizioni esaurienti!
... ho perso un po' della mia ripulsa verso gli insetti, anche se sono nocivi!

Mi è d'obbligo ringraziare Silvana per preziosa e paziente collaborazione, dopo di che, cara Ivana, per la tua battaglia anti-rughe, qualche giorno fa ti avevo indicato alcuni antiparassitari (priretro, piretroidi, ecc.) che purtroppo sono "sistemici", in pratica agiscono nell'ottica " ... 'n dò còjo, còjo".
Perfezionando, ti suggerisco la "lotta biologica" trovando in uno dei negozi per prodotti agricoli confezioni che contengono un batterio di grande interesse.
E' il Bacillus thuringiensis che vive naturalmente nel suolo (ma, per i nostri gusti, non ce ne sono abbastanza perchè se fossero di più sarebbe meglio) ed è sporigeno.
Nella sua biologia, nel momento in cui produce le spore e se si trova in un ambiente molto alcalino (pH >8,5-9), elabora una proteina che si trasforma in una tossina capace di paralizzare l’apparato digerente dell’ospite che l’ha involontariamente ingerito.
Morale: la tua amica Nyssia florentina mangerà una foglia sulla quale il Bacillus thuringensis è capitato (o è stato messo); una volta che il batterio si troverà nell'intestino (dopo il primo momento di comprensibile sconcerto, penserà a riprodursi !) con le spore produrrà una tossina che blocca le funzionalità digestive facendo velocemente crepare (forse con qualche dolore) la tua povera Nyssia.
Per nostra fortuna questo avviene solo in alcuni animali, fra cui le zanzare e le larve di lepidotteri, che hanno quelle condizioni di pH.
Sono quindi esclusi mammiferi (uomini, cani, gatti, …), pesci, uccelli, ecc. Anche gli insetti “utili” (api, pronubi, iper-parassiti, ecc.) e molti predatori naturali fra cui coccinelle, Chrysoperla carnea, Rodolia cardinalis, Aphytis holoxanthus, Prospaltella berlesei e altri, sono automaticamente indenni.
E' chiaro che si tratta di un batterio quindi la sua efficacia dipende molto dalla quantità di microrganismi presenti sul vegetale da proteggere (una pioggia li dilava dalle foglie), dall'andamento biologico del batterio (umidità, temperatura, ecc.), non ultimo, se ha voglia di ... impegnarsi.
Per convincerlo, non è male sciogliere un po' di zucchero nel liquido da irrorare; distribuire la sospensione alla sera perchè il batterio non subisca shock termico; ripetere dopo 7-10 giorni usando la sospensione sempre fresca (il batterio è confezionato in fase non vegetativa o liofilizzato).
Il risultato, in genere, è più che apprezzabile specialmente se si ha la possibilità di scegliere fra le proposte in commercio che può fornire parecchi ceppi del Bacillus thuringiensis a varia specializzazione. Quello della varietà israelensis, ad esempio, è specializzato come antizanzara; quelli di varietà tenebrionsis, aizawai e soprattutto Kurstaki) più o meno tutti, ma particolarmente l'ultimo, sono efficaci sulle larve dei Lepidotteri.
buon lavoro, nonna antirughe !
Ultima modifica di ettore il 28 ago 2011, 10:55, modificato 3 volte in totale.
ettore
Avatar utente
ettore
 
Messaggi: 288
Iscritto il: 5 apr 2007, 16:47
Località: Pesaro

Re: "rughe" e "cimici verdi" Ettore

Messaggioda maria rita » 28 ago 2011, 10:44

Molto interessante! Ettore, le tue approfondite conoscenze in ogni campo mi lasciano stupefatta! Grazie per condividerle con noi.
Maria Rita

« Noi atei crediamo di dover agire secondo coscienza per un principio morale, non perché ci aspettiamo una ricompensa in paradiso. »
(Margherita Hack)
Avatar utente
maria rita
 
Messaggi: 928
Iscritto il: 13 dic 2006, 15:13
Località: Padova

Re: "rughe" e "cimici verdi" Ettore

Messaggioda ettore » 28 ago 2011, 10:54

Clara ha scritto: ... odio le cimici, specialmente quando ai primi freddi si infilano in casa

... e' che cercano disperatamente un ricovero, non troppo freddo, dove passare l'inverno !
ettore
Avatar utente
ettore
 
Messaggi: 288
Iscritto il: 5 apr 2007, 16:47
Località: Pesaro

Re: "rughe" e "cimici verdi" Ettore

Messaggioda Sandra » 28 ago 2011, 13:29

miao ha scritto:Ho aperto la pagina con un po' di riluttanza :schifo: poi nel guardare le foto cosi' carine mi sono ricreduta,mi da' fastidio quella che puzza quando a volte si e' trovata infilata nel bucato |:P ritirato a volte di sera :saluto: :saluto: :saluto:

Immagino sappiate perche' puzzano le povere!!!

Come nella generalità degli Eterotteri, questo insetto possiede ghiandole odorifere che emettono un odore abbastanza fastidioso. I danni, occasionali, sono dovuti alle decolorazioni localizzate di frutta e ortaggi provocate dalle punture e sono per lo più di tipo estetico. Esse posseggono queste ghiandole così che i predatori, sapendo quello a cui vanno incontro, non le infastidiscano. Proprio per questo, non ha molti nemici naturali, e i pochi che ha predano le sue uova invece dell'esemplare adulto.

Basta lasciarle in pace!!! :D

Grazie Ettore la cultura Bio é molto affascinante ma complicata per noi poveri piccoli produttori di tre pomodori e due zucchine :lol: Io ogni tanto chiudo un orecchio al mio "istinto verde" ed un antiparassitario sistemico lo spruzzo!!!

Sulle rose quest'estate ho invece lasciato fare le coccinelle che hanno colonizzato il roseto e l'albero di pere e si sono mangiate tutte le larve di pidocchi!! :D Per le forme adulte ci hanno pensato le formiche che poi hanno colonizzato la capanna in legno dietro casa riempendola di operaie,regine ed uova..mi sono "divertita" a disinfestare con prodotti ed aspirapolvere non avendo a disposizione un formichiere!!! :lol: :lol: La cosa che mi ha quasi intenerito é stato trovare fuori dalla casetta di legno le toilettes delle formiche ..da bravi animali puliti la spazzatura, gli escrementi,i cadaveri li lasciano fuori casa :lol: :lol:
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8435
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: "rughe" e "cimici verdi" Ettore

Messaggioda Clara » 28 ago 2011, 14:31

Sono assolutamente tutte, nella loro particolarità, creature meravigliose, come è meravigliosa tutta la
natura

ettore ha scritto:
Clara ha scritto: ... odio le cimici, specialmente quando ai primi freddi si infilano in casa

... e' che cercano disperatamente un ricovero, non troppo freddo, dove passare l'inverno !


ma preferisco che stiano a casa loro :? .
Lo capisco meschine che vengono a cercare il caldo a casa mia :roll: , ma quando la sera, attratte dalla luce, me ne ritrovo
a girare sopra la tavola con il loro volo pure scoordinato e che rischiano di atterrarmi nel piatto :shock: bè proprio non ce la faccio
ad amarle |^.^|
Però, proprio per la loro arma di difesa, la puzza, non le uccido e uso un'altra tecnica ;-))
prendo una scopa e la tengo per aria sulla loro traiettoria di volo, la cimice si posa sopra e così la trasporto fuori
e la scaravento giù dal balcone :cool: ;-))
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 6380
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: "rughe" e "cimici verdi" Ettore

Messaggioda miao » 28 ago 2011, 14:38

Sandra ha scritto:
miao ha scritto:Ho aperto la pagina con un po' di riluttanza :schifo: poi nel guardare le foto cosi' carine mi sono ricreduta,mi da' fastidio quella che puzza quando a volte si e' trovata infilata nel bucato |:P ritirato a volte di sera :saluto: :saluto: :saluto:

Immagino sappiate perche' puzzano le povere!!!

:lol: :lol:

non saprei Sandra :roll: illuminami :lol:
Una volta inavvertitamente dopoi aver riposto le lenzuola pieghate nell'armadio , nel tirarlw fuori mi avvidi che c'e' n'era una che stava li' forse voleva svernare nel mio armadio :lol: :lol:
il mio blog
Siate sempre allegri!!
Annamaria
Avatar utente
miao
 
Messaggi: 3594
Iscritto il: 14 feb 2008, 8:17
Località: Caserta

Re: "rughe" e "cimici verdi" Ettore

Messaggioda ettore » 28 ago 2011, 15:40

Clara ha scritto:... prendo una scopa e la tengo per aria sulla loro traiettoria di volo, la cimice si posa sopra e così la trasporto fuori
e la scaravento giù dal balcone.


Questa che applichi è una variante della "lotta biologica". Mentre la lanci dal balcone, prova a dirle che, essendo il mondo tanto grande, proprio qui doveva venire ?
L'ammonimento di solito funziona.
ettore
Avatar utente
ettore
 
Messaggi: 288
Iscritto il: 5 apr 2007, 16:47
Località: Pesaro

Re: "rughe" e "cimici verdi" Ettore

Messaggioda ettore » 28 ago 2011, 16:02

maria rita ha scritto:... Molto interessante! Ettore, le tue approfondite conoscenze in ogni campo mi lasciano stupefatta! Grazie per condividerle con noi.

cara Maria Rita, se non dico a voi queste cose che, ha suo tempo, mi hanno tormentato il cervello (ma ho imparato che sono affascinanti), a chi le dico ?
Mio compagno d'università fu Giorgio Celli e maestro di entomologia di entrambi fu il prof. Guido Grandi del quale ricordo l'ultimo libro che pubblicò mentre eravamo "in corso", qualche anno prima che andasse in pensione. E' un volume tipo uno di quelli della Treccani (8-900 pagine per 1 kilo e 6-800g). Vuoi il titolo ? "Introduzione allo studio di alcune famiglie di Imenotteri superiori". L'esame con lui durava 2 ore-due ore e mezzo interrotte da "... vuole un caffè ?" (che, se gradito, faceva portare dal bidello) o "... se vuole fumare una sigaretta faccia pure ...", ma... "... intanto, mi parli dei Buprestidi, in genere, e del Capnodis tenebrionis in particolare" e così via. Dopo quella ... tortura, sudato e felice, venni accomiatato con il 28 che ricordo ancora. Il 28/30 che vuol dire che tutto-tutto non lo sapevo; quindi non mi sopravvalutate.
ettore
Avatar utente
ettore
 
Messaggi: 288
Iscritto il: 5 apr 2007, 16:47
Località: Pesaro

Re: "rughe" e "cimici verdi" Ettore

Messaggioda Sandra » 28 ago 2011, 16:18

miao ha scritto:
Sandra ha scritto:
miao ha scritto:Ho aperto la pagina con un po' di riluttanza :schifo: poi nel guardare le foto cosi' carine mi sono ricreduta,mi da' fastidio quella che puzza quando a volte si e' trovata infilata nel bucato |:P ritirato a volte di sera :saluto: :saluto: :saluto:

Immagino sappiate perche' puzzano le povere!!!

:lol: :lol:

non saprei Sandra :roll: illuminami :lol:
Una volta inavvertitamente dopoi aver riposto le lenzuola pieghate nell'armadio , nel tirarlw fuori mi avvidi che c'e' n'era una che stava li' forse voleva svernare nel mio armadio :lol: :lol:

Annamaria ti ricopio quello che ho scritto sopra!!!

miao ha scritto:
Ho aperto la pagina con un po' di riluttanza poi nel guardare le foto cosi' carine mi sono ricreduta,mi da' fastidio quella che puzza quando a volte si e' trovata infilata nel bucato ritirato a volte di sera
Immagino sappiate perche' puzzano le povere!!!

Come nella generalità degli Eterotteri, questo insetto possiede ghiandole odorifere che emettono un odore abbastanza fastidioso. I danni, occasionali, sono dovuti alle decolorazioni localizzate di frutta e ortaggi provocate dalle punture e sono per lo più di tipo estetico. Esse posseggono queste ghiandole così che i predatori, sapendo quello a cui vanno incontro, non le infastidiscano. Proprio per questo, non ha molti nemici naturali, e i pochi che ha predano le sue uova invece dell'esemplare adulto.

Basta lasciarle in pace!!!
:lol: :lol: :lol: Leggi tutto non solo la prima riga!!!! :lol: :lol: :lol: *smk* Ti avevo risposto!!!!
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8435
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: "rughe" e "cimici verdi" Ettore

Messaggioda Juanas » 30 ago 2011, 12:20

Grazie Ettore!
Alla "cura" ha pensato il giardiniere del vicino!

Grazie per tutte le informazioni!
Al momento le cimici sono retrocesse, ma ho trovato questo coreografico insetto sempre sui boccioli dell'ibisco...praticamente si sono piazzati soltanto su quegli arbusti!

Pyrrhocoris apterus, cimicetta rosso nera

Immagine
nonna ivana

la curiosità è il colore della mente

http://cucinariodinonnaivana.blogspot.com/
Avatar utente
Juanas
 
Messaggi: 518
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:59
Località: tre province BO-FE-MO


Torna a Carabattole e pignate

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee