Risotto ai gamberi

Ricette

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Risotto ai gamberi

Messaggioda Typone » 24 apr 2007, 16:10

Risotto ai gamberi

Prenderei dei gamberi non sgusciati, levarele teste, le code e le corrazze, e con questa fare un brodino facendole bollire in acqua con un goccio di vino bianco, una mezza foglia di alloro secco, 1 scalogno tagliato in 2 e qualche rametto di prezzemolo, sale, pepe bianco macinato e un'idea di zafferano, ma proprio un'idea.

Scottare per qualche istante i gamberi in padella.

Dopo 10 minuti di bollitura scolare il brodo e tenerlo da parte per montare il risotto.

Tostare il riso in burro, cuocere con il brodo di gamberi, e a fine cottura, delicatamente, includere la metà dei gamberi.

L'altra metà verrà posta in fiore o coronetta sopra il risotto giusto prima di servire.

Mantecare con una noce di burro e non metterei formaggio ma cospargerei il tutto con un pò di prezzemolo trittato.

I gamberi hanno un sapore delicato, meno li si manipola con altri ingredienti meglio è...
Typone
 

Re: Risotto di gamberi: come lo fate?

Messaggioda maxsessantuno » 24 apr 2007, 20:47

RISOTTO AI GAMBERI

Fare un fumetto con le carcasse e le verdure tipo porro carota e cipolla.

Procedere come per i normali risotti ma chiudere la mantecazione con olio evo ligure o gardesano -senza formaggio.

A parte fare saltare i gamberi con poco olio, spicchio di aglio a togliere, un battuto di pomodoro fresco (meglio ancora unirene qualche cucchiaiata ai gamberi quando son pronti).

Impiattare il riso, ricavare un piccolo cratere e mettervi al centroi gamberi con il sughetto.

Pepe nero torchiato al momento e basilico a guarnire o trito di prezzemolo.


P.S.
C'è un sistema più complicato ma di sicuro effetto. Bisogna disporre di formine a mezza sfera.
Si tagliano i gamberi a metà per la lunga. Si appiattiscono tra due fogli di pellicola trasparente con il pestacarne. Si leva un foglio di pellicola- l'altro lo si lascia e va a contatto con le pareti della formina. Si riempiono le formine con il riso fatto come sopra e si passa un attimo al forno.Il calore del risotto cuocerà i gamberi. Si impiatta rovescianto sul piatto la semisfera di risotto- si toglie il foglio di pellicola e si serve. A terminare una emulsione di burro e succo di limone- Proprio un accenno.
E' casinosa ma vale la pena. Spero di essermi spiegato bene.
Lo farò domani.
maxsessantuno
 
Messaggi: 1143
Iscritto il: 29 gen 2007, 22:08


Torna a Dalla padella alla brace

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee