Il riso(tto) allo zafferano di Oldani

Ricette

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Il riso(tto) allo zafferano di Oldani

Messaggioda cinzia cipri' » 3 feb 2009, 16:40

per ora solo foto, ma almeno cosi' sono spinta a mettere la ricetta, altrimenti rimando ancora.
Immagine

Immagine
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: Il riso(tto) allo zafferano di Oldani

Messaggioda MEB » 6 feb 2009, 0:07

dai forza con la ricetta il riso come lo fa Oldani mi piace un sacco !
Maria Elena Baroni
MEB
 
Messaggi: 228
Iscritto il: 27 nov 2006, 11:24
Località: Dovera - CR

Re: Il riso(tto) allo zafferano di Oldani

Messaggioda MEB » 19 feb 2009, 11:15

Cinzia ma allora questa ricettaaaaaaaa ?
Maria Elena Baroni
MEB
 
Messaggi: 228
Iscritto il: 27 nov 2006, 11:24
Località: Dovera - CR

Re: Il riso(tto) allo zafferano di Oldani

Messaggioda cinzia cipri' » 19 feb 2009, 11:29

la malattia mi rende "lagnusa".
Ti anticipo i punti principali:
crema di zafferano realizzata con scalogno stufato con solo vino bianco e alla fine si aggiunge lo zafferano (lo so perche' l'ho verificato domenica per un lavoretto che ho fatto e che prima o poi mostrero')
lo stesso tipo di crema viene utilizzata per mantecare il risotto con un pezzetto di burro e un po' di parmigiano.
Il riso va fatto sfrigolare in un cucchiaio appena di olio e stop.
Niente sfumata di vino.
Mestoli di acqua e sale al posto del brodo.
Il filone si aggiunge a parte e mi pare che maxsessantuno avesse gia' messo come si fa nella stessa discussione, altrimenti devo riguardare gli appunti, perche' non lo ricordo.
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: Il riso(tto) allo zafferano di Oldani

Messaggioda Alberto Baccani » 19 feb 2009, 12:09

Tutti parlano di Oldani ma...chi è riuscito ad andare a mangiare prenotando con un anticipo ragionevole ( non mesi) e riuscendo a parlare con il Call Center che risponde solo dalle 18 alle 20 quando non è occupato.
Io personalmente mi sono proprio stufato, mi dispiace peerchè la curiosità c'era ma non posso pensare che per andare ad un ristorante debba quasi chiedere il permesso!!!
Alberto Baccani
Alberto Baccani
 
Messaggi: 298
Iscritto il: 21 feb 2007, 7:13
Località: Milano

Re: Il riso(tto) allo zafferano di Oldani

Messaggioda cinzia cipri' » 21 feb 2009, 22:58

ecco la ricetta precisa :D

riso
320 g di carnaroli stagionato
160 g di burro dolce
80 g di grana padano
1,5 l di acqua calda salata
10 ml di aceto di vino bianco
sale fino

salsa di zafferano
50 g di scalogno lavato, sbucciato e tagliato a fette sottili
100 g di vino bianco
100 ml di acqua
1 g di zafferano in pistilli
1 sale fino
5 g di maizena diluita in acqua fredda

filone
4 pz di filone da 2 cm l'uno
4 g buccia di arancia grattugiata
1 ml di olio di semi di girasole

In una casseruola fate tostare il riso, bagnare poco per volta con l'acqua salata e portare a cottura.
Togliere dal fuoco e mantecate con il burro, il grana, l'aceto, regolate di sale tenendolo cremoso.

Cuocere la cipolla con il vino bianco, facendolo evaporare completamente, bagnare con l'acqua, far bollire per 5 minuti, legare con la maizena diluita, filtrare ed aggiungere lo zafferano lasciando in infusione per 20 minuti fuori dal fuoco.

Stendere il riso in un piatto piano, adagiare sul riso al centro del piatto il filone spennellato leggermente con l'olio e la buccia di arancia e completare con l'infusione di zafferano messa a spirale con l'aiuto di un cucchiaio
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: Il riso(tto) allo zafferano di Oldani

Messaggioda Rossella » 21 feb 2009, 22:59

Grazie Cinzia, sposto il post in padella :D
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Il riso(tto) allo zafferano di Oldani

Messaggioda MEB » 16 apr 2009, 11:16

Grazie per la ricetta cinzietta.
Non è che hai recuperato anche quella con la salsina di marsala e pane abbrustolito ? L'avevo da qualche parte, l'avevo anche provata a casa ma non la trovo piu ' !
Maria Elena Baroni
MEB
 
Messaggi: 228
Iscritto il: 27 nov 2006, 11:24
Località: Dovera - CR

Re: Il riso(tto) allo zafferano di Oldani

Messaggioda cinzia cipri' » 16 apr 2009, 11:40

MEB ha scritto:Grazie per la ricetta cinzietta.
Non è che hai recuperato anche quella con la salsina di marsala e pane abbrustolito ? L'avevo da qualche parte, l'avevo anche provata a casa ma non la trovo piu ' !


no, mi spiace meb, ma su Buona Cucina di febbraio, dovrebbero esserci altre ricette di Davide: vado a controllare e ti dico.
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: Il riso(tto) allo zafferano di Oldani

Messaggioda rosanna » 16 apr 2009, 20:49

questo risotto deve essere favoloso ! Cinzia il tuo amico Davide non e` nemmeno male, uno chef magro, se lo vede gennarone si spara
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4413
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: Il riso(tto) allo zafferano di Oldani

Messaggioda cinzia cipri' » 17 apr 2009, 4:32

rosanna ha scritto:questo risotto deve essere favoloso ! Cinzia il tuo amico Davide non e` nemmeno male, uno chef magro, se lo vede gennarone si spara



piu' che il risotto e' favolosa la tecnica che consiglio di provare almeno una volta.
l'ho usata per risotti di verdura con ottimi risultati.
Mi pare di non aver messo quello di Leeman: un esempio di leggerezza che raramente ci si aspetta da un ris(otto)
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: Il riso(tto) allo zafferano di Oldani

Messaggioda MEB » 17 apr 2009, 7:57

cinzia cipri' ha scritto:
MEB ha scritto:Grazie per la ricetta cinzietta.
Non è che hai recuperato anche quella con la salsina di marsala e pane abbrustolito ? L'avevo da qualche parte, l'avevo anche provata a casa ma non la trovo piu ' !


no, mi spiace meb, ma su Buona Cucina di febbraio, dovrebbero esserci altre ricette di Davide: vado a controllare e ti dico.


RISOTTO con RIDUZIONE di MARSALA e PANE CROCCANTE ( il titolo è mio, non ricordo quello esatto di Davide, ma ricordo il sapore sublime !! :-) )

Ho recuperato il procedimento da un amico ( mi sa comune amico Ci' ! ) , eccolo qui, riporto le sue parole :

"non ho la ricetta precisa con dosi e tempi, ma so spiegarti come farlo...

Per la riduzione di Marsala fai sobbollire 75 cl di Marsala fino a ridurlo a una salsa molto densa, serve molto tempo, poco meno di due ore per raggiungere la consistenza di uno sciroppo

Per il risotto è preferibile usare un carnaroli stagionato (tipo Acquerello). Non usare cipolla e nemmeno il brodo, fai tostare il riso a secco, poi lo sfumi con il vino bianco e lo porti a cottura usando acqua bollente salata.
Visto che non si usa la cipolla e nemmeno il brodo, il tipo di riso è fondamentale, l'Acquerello è buono perchè è saporito.

Intanto fai sciogliere una noce di burro in un padellino e poi ci metti il pan grattato, all'inizio si inzupperà di burro e farà una specie di pastone, poi tostando si separa e prende croccantezza.

Mantechi il riso con burro e parmigiano all'onda, lo metti nei piatti e lo scuoti per appiattirlo. Spolveri con il mulinello del pepe nero. Metti in centro una montagnetta di pane tostato e, intorno, fai una striscia con la riduzione di Marsala. "


Qaundo io lo avevo gustato da Oldani ( ormai 4 anni fa... mi sembra ieri ) era servito con un gambero al vapore come guarnizione. Anche senza è delizioso.
Maria Elena Baroni
MEB
 
Messaggi: 228
Iscritto il: 27 nov 2006, 11:24
Località: Dovera - CR

Re: Il riso(tto) allo zafferano di Oldani

Messaggioda cinzia cipri' » 17 apr 2009, 8:02

si puo' fare si puo' fare (chi e' l'amico comune?)
in alternativa all'acquerello, ci sono ottimi esempi di carnaroli extra tra le risaie vercellesi.
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: RISOTTO con RIDUZIONE di MARSALA e PANE CROCCANTE

Messaggioda rosanna » 17 apr 2009, 10:46

RISOTTO con RIDUZIONE di MARSALA e PANE CROCCANTE

grazie della ricetta maria elena ! Lo faccio oggi, mangerei sempre riso :wink

eccolo qua

Immagine

il pane grattugiato e la salsina ci stanno : Thumbup : il riso e` vialone nano, questo avevo in casa . ditemi se e` migliorabile, sono contenta di saperlo

RISOTTO con RIDUZIONE di MARSALA e PANE CROCCANTE ( il titolo è mio, non ricordo quello esatto di Davide, ma ricordo il sapore sublime !! :-) )

Ho recuperato il procedimento da un amico ( mi sa comune amico Ci' ! ) , eccolo qui, riporto le sue parole :

"non ho la ricetta precisa con dosi e tempi, ma so spiegarti come farlo...

Per la riduzione di Marsala fai sobbollire 75 cl di Marsala fino a ridurlo a una salsa molto densa, serve molto tempo, poco meno di due ore per raggiungere la consistenza di uno sciroppo

Per il risotto è preferibile usare un carnaroli stagionato (tipo Acquerello). Non usare cipolla e nemmeno il brodo, fai tostare il riso a secco, poi lo sfumi con il vino bianco e lo porti a cottura usando acqua bollente salata.
Visto che non si usa la cipolla e nemmeno il brodo, il tipo di riso è fondamentale, l'Acquerello è buono perchè è saporito.

Intanto fai sciogliere una noce di burro in un padellino e poi ci metti il pan grattato, all'inizio si inzupperà di burro e farà una specie di pastone, poi tostando si separa e prende croccantezza.

Mantechi il riso con burro e parmigiano all'onda, lo metti nei piatti e lo scuoti per appiattirlo. Spolveri con il mulinello del pepe nero. Metti in centro una montagnetta di pane tostato e, intorno, fai una striscia con la riduzione di Marsala. "


Qaundo io lo avevo gustato da Oldani ( ormai 4 anni fa... mi sembra ieri ) era servito con un gambero al vapore come guarnizione. Anche senza è delizioso.
Maria Elena Baroni
MEB
Ultima modifica di rosanna il 17 apr 2009, 13:26, modificato 3 volte in totale.
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4413
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: Il riso(tto) allo zafferano di Oldani

Messaggioda MEB » 17 apr 2009, 11:18

rosanna ha scritto:grazie della ricetta maria elena ! Lo faccio oggi, mangerei sempre riso :wink:


occhio che c'è un errore : la riduzione di marsala va fatta senza verdure ( il mio amico si era confuso con una riduzione di vino rosso che fa per un'altra ricetta ! ) anche se a dire il vero non ce le vedo male...

Admin potete modificare quanto sopra ?
Maria Elena Baroni
MEB
 
Messaggi: 228
Iscritto il: 27 nov 2006, 11:24
Località: Dovera - CR

Re: Il riso(tto) allo zafferano di Oldani

Messaggioda Clara » 17 apr 2009, 11:41

MEB ha scritto:
occhio che c'è un errore : la riduzione di marsala va fatta senza verdure ( il mio amico si era confuso con una riduzione di vino rosso che fa per un'altra ricetta ! ) anche se a dire il vero non ce le vedo male...

Admin potete modificare quanto sopra ?


Così modificato andrebbe bene MEB? :D se mi dai l'ok procedo :saluto:
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 6382
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: Il riso(tto) allo zafferano di Oldani

Messaggioda rosanna » 17 apr 2009, 13:08

infatti nella riduzione carote e sedano con marsala come potrebbero starci male ? e` un po` piu` dolce quindi ok
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4413
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: Il riso(tto) allo zafferano di Oldani

Messaggioda MEB » 17 apr 2009, 14:11

Clara ha scritto:
MEB ha scritto:
occhio che c'è un errore : la riduzione di marsala va fatta senza verdure ( il mio amico si era confuso con una riduzione di vino rosso che fa per un'altra ricetta ! ) anche se a dire il vero non ce le vedo male...

Admin potete modificare quanto sopra ?


Così modificato andrebbe bene MEB? :D se mi dai l'ok procedo :saluto:


YES !!! grazie !
Maria Elena Baroni
MEB
 
Messaggi: 228
Iscritto il: 27 nov 2006, 11:24
Località: Dovera - CR

Re: Il riso(tto) allo zafferano di Oldani

Messaggioda MEB » 17 apr 2009, 14:14

rosanna ha scritto:grazie della ricetta maria elena ! Lo faccio oggi, mangerei sempre riso :wink

eccolo qua




il pane grattugiato e la salsina ci stanno : Thumbup : il riso e` vialone nano, questo avevo in casa . ditemi se e` migliorabile, sono contenta di saperlo


Ma sei stata bravissima !!! E com'era com'era ? buono ???

Quello di Oldani era piu' all'onda - anche se io lo preferisco piu' asciutto come hai fatto tu !! - e la salsina di marsala era messa sopra ( lo so lo so io avevo scritto a fianco avendo riportato quanto mi ha passato il mio amico )
Maria Elena Baroni
MEB
 
Messaggi: 228
Iscritto il: 27 nov 2006, 11:24
Località: Dovera - CR

Re: Il riso(tto) allo zafferano di Oldani

Messaggioda rosanna » 17 apr 2009, 14:50

Buono ? Sì, tanto. il pane croccante ed il marsala ! :wink:


;-)) ;-)) ;-)) "oldani" nasce da ""hold on" ??
la cavolata l`ho detta , mi sento intronata dal raffreddore
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4413
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Prossimo

Torna a Dalla padella alla brace

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee