La ribollita

Ricette

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Re: La ribollita

Messaggioda cinzia cipri' » 14 dic 2015, 7:34

grazie per i suggerimenti, Stefania.
Per il pane a questo punto ho due possibilità: o seguo il tuo consiglio e uso la polenta oppure tosto prima il pane senza glutine e poi lo riutilizzo, perché la consistenza è quella che è...
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: La ribollita

Messaggioda Frabattista » 14 dic 2015, 10:54

Cinzia tieni per la prima volta da parte solo un poco che sia brodosa da provare con la polenta, il resto io la farei abbastanza ristretto da mangere eventualmente così, secondo me qui si va un po' nell'incognita del gusto personale, quindi tutto diventa una prova !!!
Avatar utente
Frabattista
 
Messaggi: 957
Iscritto il: 6 gen 2007, 15:52
Località: Ferrara

Re: La ribollita

Messaggioda Frabattista » 14 dic 2015, 11:00

ecco la ricetta con il cavolo nero che ho provato presente nel forum, non è la ribollita ma a me è piaciuta e di tanto in tanto la replico

http://www.panperfocaccia.eu/forum/farinata-col-cavolo-nero-t5563.html?hilit=polenta
Avatar utente
Frabattista
 
Messaggi: 957
Iscritto il: 6 gen 2007, 15:52
Località: Ferrara

Re: La ribollita

Messaggioda cinzia cipri' » 9 gen 2016, 15:27

Lamù ha scritto:E quella di Ty dove è finita? ero sicura ci fosse....

RIBOLLITA ("Promenades gourmandes en Toscane", J.M.)
300g di pane toscano non salato raffermo
5 pomodori maturi
500g di fagioli cannellini
400g di cavolo nero
300g di cavolo bianco riccio
250g di bietole
1 patata grossa
1 cipolla bianca grossa
1 porro
3 costole di sedano
3 carote
3 spicchi di aglio
1 rametto di rosmarino fresco
5 foglie di salvia
1 bicchiere di olio d'oliva e.v.
sale e pepe
Fare cuocere i fagioli a fuoco molto basso in 2/3 litri di acqua addizionata di 2 cucchiaiate da minestra di olio e.v. e insieme a 1 pomodoro pelato e a da dadini, 1 spicchio d'aglio e 5 foglie di salvia. Non salare. Tenere da parte l'acqua di cottura dei fagioli. Una volta cotti, ridurre metà dei fagioli in purà e diluire quel purè con tutta l'acqua di cottura dei fagioli stessi.
In un tegame (preferibilmente di coccio) fare rosolare nell'olio l'aglio sminuzzato e la cipolla a fettine poi aggiungere il porro sminuzzato, le carote a rondelle, i pomodori a dadi, il sedano a fettine, la patata a cubetti, le bietole e il cavolo nero (foglie private dalla costolina centrale) e bianco a listerelle, e il rosmarino. Salate e pepate.
Lasciate cuocere (stufare) queste verdure per una ventina di minuti.
Dopo 20 minuti aggiungere il purè di fagioli diluito, e aggiungere un pò di acqua se il tutto non è abbastanza liquido per cuocere senza attaccare.
Lasciare cuocere la zuppa per un'ora a fuoco basso, o comunque fino a quando il cavolo nero non è perfettamente tenero. Aggiungere i fagioli interi tenuti da parte.
Foderare un'altro tegame con il pane toscano a fette alte e versarci sopra la zuppa bollente. Lasciare raffreddare e consumare l'indomani dopo avere fatto ribollire (appunto) la zuppa una sola volta, rimestolando per amalgamare bene il pane.
Deve essere spessa abbastanza per potere essere mangiata con la forchetta...


la ripeto.
Questa volta faccio questa versione di Lamù col timo come suggerito da Benedetta Lugli (appena raccolto dal mio balcone)
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: La ribollita

Messaggioda misskelly » 22 nov 2016, 16:38

ok...vorrei provare a fare questa, già messo a bagno i fagioli...Cinzia consigli.... :wink:
Giovanna ...e Spike Immagine
Avatar utente
misskelly
 
Messaggi: 1961
Iscritto il: 25 mar 2008, 17:45
Località: ISERNIA

Re: La ribollita

Messaggioda misskelly » 23 nov 2016, 14:54

IMG_0091.JPG
Ribollita
Eccola! Ora è a riposo...la mangeremo stasera e scopriremo com'è :mrgreen: , non avendo "pane toscano" ho usato "pane molisano" che ha sale ma poco :clap:
Giovanna ...e Spike Immagine
Avatar utente
misskelly
 
Messaggi: 1961
Iscritto il: 25 mar 2008, 17:45
Località: ISERNIA

Re: La ribollita

Messaggioda anavlis » 23 nov 2016, 15:08

Brava Giovanna <hay <hay quale ricetta hai eseguito?
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10428
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: La ribollita

Messaggioda misskelly » 23 nov 2016, 21:20

anavlis ha scritto:Brava Giovanna <hay <hay quale ricetta hai eseguito?


Silvana ho fatto la ricetta riportata da Cinzia in questa pagina, non ho messo sedano e bietole tutto il resto si, non rosmarino ma timo. Molto buona, un filino di olio crudo e pepe.
Allegati
IMG_0110.JPG
Giovanna ...e Spike Immagine
Avatar utente
misskelly
 
Messaggi: 1961
Iscritto il: 25 mar 2008, 17:45
Località: ISERNIA

Re: La ribollita

Messaggioda cinzia cipri' » 23 nov 2016, 23:23

fantastica!
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Precedente

Torna a Dalla padella alla brace

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Yahoo [Bot] e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee