raviolo di calamaro

creare, scoprire, sperimentare e sperimentarsi con pathos e senso estetico attraverso un cammino che parte dalle emozioni, dai sentimenti e dalla curiosità.

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

raviolo di calamaro

Messaggioda anavlis » 25 lug 2014, 10:22

Secondo voi come fa Pino Cuttaia a rendere sottile il calamaro?
batte i calamari piccoli (con quelli grossi la vedo dura) o usa quelli grossi e riesce ad affettarli così sottili...come?

La Madia è il primo ristorante siciliano (lo dicono i critici con le varie stelline) gestito a Licata da chef Cuttaia piatti segue Ciccio Sultano a Ragusa Ibla.
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10419
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: raviolo di calamaro

Messaggioda Rossella » 25 lug 2014, 11:04

anavlis ha scritto:Secondo voi come fa Pino Cuttaia a rendere sottile il calamaro?
batte i calamari piccoli (con quelli grossi la vedo dura) o usa quelli grossi e riesce ad affettarli così sottili...come?

La Madia è il primo ristorante siciliano (lo dicono i critici con le varie stelline) gestito a Licata da chef Cuttaia piatti segue Ciccio Sultano a Ragusa Ibla.

Ci sono le foto del piatto?
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: raviolo di calamaro

Messaggioda Patriziaf » 25 lug 2014, 18:55

O mio Dio. ....esiste veramente cotanta meraviglia!!!!! :-::!
Lo metterà sotto una pressa quel calamaro. Poverino il calamaro :lol:
Patrizia
Avatar utente
Patriziaf
MODERATORE
 
Messaggi: 2626
Iscritto il: 22 lug 2012, 20:15
Località: Cisterna di Latina

Re: raviolo di calamaro

Messaggioda ZeroVisibility » 25 lug 2014, 19:24

anavlis ha scritto:Secondo voi come fa Pino Cuttaia a rendere sottile il calamaro?
batte i calamari piccoli (con quelli grossi la vedo dura) o usa quelli grossi e riesce ad affettarli così sottili...come?


Non mi ricordo se era proprio Cuttaia che lo faceva, ma ricordo di aver visto in una trasmissione che prendevano un calamaro grande e poi, con un coltello in puro stile Japan e quindi affilatissimo, riuscivano a tagliare delle fette abbastanza grandi ma sottilissime e trasparenti...

Direi comunque sempre meglio il calamaro di Cuttaia che quello di questo filmato...che sara' anche freschissimo, ma....... :mrgreen: :mrgreen:
https://www.youtube.com/watch?v=tyqgrIUfXs8
Ettore
"guida poco...che devi bere"
Avatar utente
ZeroVisibility
 
Messaggi: 1061
Iscritto il: 15 lug 2007, 20:02
Località: milano nord/ovest

Re: raviolo di calamaro

Messaggioda Patriziaf » 26 lug 2014, 6:30

Quel calamaro o totano? Non né voleva proprio sapere di morire. :sad:
Patrizia
Avatar utente
Patriziaf
MODERATORE
 
Messaggi: 2626
Iscritto il: 22 lug 2012, 20:15
Località: Cisterna di Latina

Re: raviolo di calamaro

Messaggioda anavlis » 28 lug 2014, 9:09

E' terribile questo video :aiuto:
Ho trovato su internet la descrizione del piatto. Volutamente complesso?

"Ravioli di calamaro ripieno di broccoletti, salsa di acciughe e crostaceo
Qui la pasta non c'è proprio...la sfoglia è il calamaro stesso: frullato, essiccato, impastato e "ridotto" a foglio leggerissimo e trasparente pronto a raccogliere il ripieno. La salsa di acciughe e il gamberone a completare un piatto ben iodato"

raviolo di calamaro di Cuttaia
Immagine

Ho mangiato qualcosa di simile, raviolo di seppia ed era una fettina sottile, ai Pupi di Bagheria. OTTIMO!
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10419
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: raviolo di calamaro

Messaggioda Gaudia » 29 lug 2014, 18:31

Che morte orribile: povero calamaro :shock:
Avatar utente
Gaudia
 
Messaggi: 2093
Iscritto il: 30 ott 2009, 0:17


Torna a La bottega degli esperimenti

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee