°Ravioli di gamberi con ragout di mare

Ricette

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

°Ravioli di gamberi con ragout di mare

Messaggioda ZeroVisibility » 3 mag 2008, 13:11

Ravioli di gamberi con ragout.jpg
Ravioli di gamberi con ragout.jpg (3.4 KiB) Osservato 96 volte
Ravioli di gamberi con ragout di mare

X4
100 gr di farina 00
100 gr di semola di grano duro
6 tuorli
400 gr di gamberi
200 gr di seppie
una manciata di scampetti
basilico
pomodorini ciliegia
pinoli
zenzero
erba cipollina
una scorzetta di arancia
sale/pepe
olio Evo

Per la sfoglia: Impastare le due farine con i tuorli, un pizzico di sale e un cucchiaio di olio Evo.
Formare un panetto e farlo risposare in frigorifero almeno un’ora, poi ricavarne delle sfoglie tirate all’ultima tacca dell’Imperia.

Per la farcia: Tritare 200 gr di code di gambero sgusciate ( ho usato dei piccoli gamberi rosa siciliani) unendo un poco di erba cipollina, dello zenzero grattugiato, una scorzetta d’arancia tritata , sale e pepe.
Con questo composto, formare dei ravioli. ( io li ho fatti rettangolari, ma ovviamente qualsiasi forma va bene)

Per il ragout: Scaldare qualche cucchiaio di olio in una padella e una volta caldo, unire una decina di pomodorini tagliati a meta’, . Cuocere qualche minuto ed unire i gamberi rimasti e le seppie tagliate a striscioline. Tostare i pinoli in una padella e tritarli grossolanamente unendoli al ragout. Completare con una generosa manciata di basilico regolando di sale e pepe .

Cuocere i ravioli per qualche minuto in acqua bollente salata e saltarli n padella con il ragout di pesce.
Ettore
"guida poco...che devi bere"
Avatar utente
ZeroVisibility
 
Messaggi: 1061
Iscritto il: 15 lug 2007, 20:02
Località: milano nord/ovest

Re: Ravioli di gamberi con ragout di mare

Messaggioda Rossella » 3 mag 2008, 13:27

ho usato dei piccoli gamberi rosa siciliani

gambero particolarmente dolce, chiamato gambero di nassa, attrezzo utilizzato dai pescatori per la cattura del gambero e le aragoste, e qualche volta della mitica zoccola nome scientifico è Scyllarus arctus, ovvero magnosella.
splendida esecuzione :D
grazie Ettore
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Ravioli di gamberi con ragout di mare

Messaggioda Danidanidani » 3 mag 2008, 17:46

La ricetta mi piace, grazie! Sono proprio i sapori e gli abbinamenti che mi piacciono.Trovo assai inconsueta la sfoglia per l'uso di soli rossi d'uovo e per l'olio e soprattutto per le proporzioni:la cosa mi incuriosisce, perché dalle mie parti per 200 gr di farina si adoperano 2 uova intere e , se è proprio necessario un mezzo guscio di uovo di acqua...probabilmente perché essendo una tradizione contadina, impastare con solo rossi era un lusso che nessuno si poteva permettere...l'olio poi :lol: Ma dimmi la pasta risulta , come dire...appiccicosa? è necessario poi aggiungere altra farina? insomma è facilmente manovrabile? Scusa per le domande che potranno sembrarti sciocche, ma sono davvero curiosa.Grazie
Daniela Del Castillo
le mie foto qui:
http://www.flickr.com/photos/8594434@N08/?saved=1
Immagine
Avatar utente
Danidanidani
 
Messaggi: 2803
Iscritto il: 26 nov 2006, 0:01
Località: Macerata Feltria

Re: Ravioli di gamberi con ragout di mare

Messaggioda Sandra » 3 mag 2008, 18:02

Daniela non ti ricorderai i miei Tajarin forse!!

Grazie Ettore bella ricetta!!
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8430
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: Ravioli di gamberi con ragout di mare

Messaggioda Danidanidani » 3 mag 2008, 18:27

Sandra ha scritto:Daniela non ti ricorderai i miei Tajarin forse!!

Grazie Ettore bella ricetta!!


No, non li ricordavo! :oops: :oops: :oops: :oops:
Daniela Del Castillo
le mie foto qui:
http://www.flickr.com/photos/8594434@N08/?saved=1
Immagine
Avatar utente
Danidanidani
 
Messaggi: 2803
Iscritto il: 26 nov 2006, 0:01
Località: Macerata Feltria

Re: Ravioli di gamberi con ragout di mare

Messaggioda ZeroVisibility » 3 mag 2008, 19:46

Danidanidani ha scritto:La ricetta mi piace, grazie! Sono proprio i sapori e gli abbinamenti che mi piacciono.Trovo assai inconsueta la sfoglia per l'uso di soli rossi d'uovo e per l'olio e soprattutto per le proporzioni:la cosa mi incuriosisce, perché dalle mie parti per 200 gr di farina si adoperano 2 uova intere e , se è proprio necessario un mezzo guscio di uovo di acqua...probabilmente perché essendo una tradizione contadina, impastare con solo rossi era un lusso che nessuno si poteva permettere...l'olio poi :lol: Ma dimmi la pasta risulta , come dire...appiccicosa? è necessario poi aggiungere altra farina? insomma è facilmente manovrabile? Scusa per le domande che potranno sembrarti sciocche, ma sono davvero curiosa.Grazie


Potrai notare dalla sfoglia tirata prima di confezionare i ravioli (vedi foto) che non uso assolutamente farina aggiuntiva.
La sfoglia fatta con soli tuorli e' di una bellezza unica. Permette di lavorare con spessori infinitesimali senza i problemi che si hanno usando anche gli albumi. La ricetta e' quella dei Tajarin piemontesi che vengono confezionati con 30 tuorli per kg di farina ( mi pare di ricordare che li abbia fatti Sandra). Piu' tardi postero' anche una foto dei tagliolini fatti con lo stesso impasto e conditi col ragout di anitra di Alberto Baccani.
Provare per credere
Ettore
"guida poco...che devi bere"
Avatar utente
ZeroVisibility
 
Messaggi: 1061
Iscritto il: 15 lug 2007, 20:02
Località: milano nord/ovest

Re: Ravioli di gamberi con ragout di mare

Messaggioda Sandra » 3 mag 2008, 22:13

Daniela non ti ricorderai i miei Tajarin forse!!



Ettore hai letto sopra? :D :D
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8430
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: Ravioli di gamberi con ragout di mare

Messaggioda M.Giovanna » 4 mag 2008, 12:52

Meravigliosi, grazie per la ricetta ;-))
M.Giovanna
 
Messaggi: 269
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:36

Re: °Ravioli di gamberi con ragout di mare

Messaggioda cinzia cipri' » 21 mag 2009, 21:21

come promesso Ettore, eccoti la foto

Immagine
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: °Ravioli di gamberi con ragout di mare

Messaggioda cinzia cipri' » 1 ott 2009, 17:56

a completamento della ricetta di Ettore, ecco il video della realizzazione

http://temi.repubblica.it/espressofood- ... g-di-mare/
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: °Ravioli di gamberi con ragout di mare

Messaggioda anavlis » 1 ott 2009, 19:25

Ettore, me li ero persi e salvo subito. Fantastici : WohoW : l'unica mia remora è che non mi piace la pasta all'uovo. Potrei provare con la farina di rimacino e solo acqua? :saluto:
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10429
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: °Ravioli di gamberi con ragout di mare

Messaggioda miao » 4 ott 2009, 16:48

grazie Ettore ricetta veramente speciale, oggi 'l' ho preparati, non avevo il tagliapasta zigrinato , solo la rondella, mi sono un po' arrangiata!!pardon!! :oops: Dal sapore delicato e buonissima!!! :clap: :clap: non riesco a caricare la foto :( va be' ci riprovo dopo !Immagine D:Do D:Do
il mio blog
Siate sempre allegri!!
Annamaria
Avatar utente
miao
 
Messaggi: 3594
Iscritto il: 14 feb 2008, 8:17
Località: Caserta


Torna a Dalla padella alla brace

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee