Raccolta di tutti gli scritti di Blu52

Dubbi, consigli, attrezzi & c

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Re: Raccolta di tutti gli scritti di Blu52

Messaggioda panini e focacce » 8 lug 2008, 20:23

La perla verde

Messaggiodi blu52 il mar giu 17, 2008 7:33 am

Il verde, quello vero e esteso, è scomparso da tempo da Riccione.
Incominciò a farlo dagli anni ’30: quando iniziò la “Villeggiatura”.
Il colpo finale lo diede la colata di cemento che , negli anni del “boom economico” ricoprì, a poco a poco, tutta la Riviera.
Adesso ci sono solo frammenti: come le zolle dell’erba riportata al fine di aprire al più presto un ulteriore pezzo di spiaggia.
Anche il mare sembra un “optional”: non ha il profumo di quelli del Nord né il colore degli altri al Sud.
L’immagine si sovrappone alla sostanza: e cancella la memoria.
Dei tre grandi alberghi storici ne sopravvive solo uno che nasconde le rughe del secolo appena raggiunto sotto i bianchi stucchi.
L’edificio di quello nei pressi del porto assomiglia a una vecchia nave bianca abbandonata.
Mentre il parco inselvatichito dell’altro nel buio rievoca antiche atmosfere: candele accese, musica d’orchestra, tintinnare di bicchieri, risate.
Un’ altro mondo: un’ altra vita.
Il viale di passeggio è una fiera delle vanità circondato dal carosello delle automobili.
Il tacco a spillo è disorientato: un tempo brillava seducente alla luce del pallido astro. Adesso, purtroppo, deve arrancare, stremato e mal guidato, anche sotto il sole allo zenith.
La dimora estiva del politico che guidò il nostro Paese per circa un ventennio è diventata una mostra. Minimalista: la storia è ancora troppo recente e dolorosa.
La sera il passeggio riprende con rinnovato vigore.
Sono seduto all’esterno di un piccolo e delizioso locale : un filo d’olio, un filo d’aria, un filo di musica.
Mentre le stelle stanno a guardare…



(In dedica alla Signora Suzanne .
In ricordo della “Brasserie”: una piccola oasi del gusto e del buon gusto.
Il giorno 11 giugno 2008: l’imbrunire)
Avatar utente
panini e focacce
 
Messaggi: 551
Iscritto il: 28 mar 2008, 22:40

Re: Raccolta di tutti gli scritti di Blu52

Messaggioda panini e focacce » 8 lug 2008, 20:30

Dieci motivi per amare la Polonia.

Messaggiodi blu52 il lun giu 23, 2008 4:14 pm

1. Il pane: qui essere messi a pane e acqua potrebbe non essere una punizione ma un premio.
2. La lingua: un alfabeto di 32 simboli, una fonetica che comprende concetti come quello di vocale nasale e parole avarissime di vocali ma pazzamente ricche di consonanti. Un esempio limite (ma non troppo) è “zmarszczka” che significa “ruga”: come quella che ti viene sulla fronte pensando a come leggere siffatto grafema.
3. La campagna polacca d’estate, tra l’oro dei campi di grano e il verde dei boschi.
4. La campagna polacca d’inverno, tra il grigio del cielo e il bianco della neve e delle betulle spoglie.
5. Le strade principali di molte città e paesi, una volta intitolate ai fondatori del marxismo, che ora portano il nome di un papa (indovinate quale): l’ironia della storia al suo meglio.
6. La vodka: di segale, di grano, di patate, liscia, aromatizzata, alle erbe, alla frutta, al pepe: i polacchi devono usare nove lettere per dire “bacio” (pocalunek), ma gliene bastano cinque per dire “giù tutto d’un fiato” (do dna). A voi trarre le conclusioni.
7. Il palazzo della Cultura e della Scienza a Varsavia, “dono” di Stalin al popolo polacco: dalla terrazza panoramica del trentesimo piano si gode forse della migliore vista di Varsavia (secondo i polacchi perché quello è l’unico punto in cui il palazzo stesso non si vede).
8. Il centro storico di Cracovia, ovvero come una piazza quadrata di 200 metri di lato può essere intima e familiare come il salotto di casa propria.
9. “Ulica Mariacka” a Danzica: una delle strade più ricche d’atmosfera del mondo, e un autentico paradiso terrestre se vi piace l’ambra.
10. (per le donne). La Polonia è forse l’unico Paese in cui sopravvive questa tradizione, e non è raro operai o contadini sfoggiare nell’occasione l’aplomb di un Pari del Regno.
11. (per gli uomini). Le donne: se da bambini avete mai immaginato l’aspetto delle fate delle favole, potreste scoprire di avere in realtà sognato una cassiera, un’impiegata o una studentessa polacca.
Avatar utente
panini e focacce
 
Messaggi: 551
Iscritto il: 28 mar 2008, 22:40

Re: Raccolta di tutti gli scritti di Blu52

Messaggioda panini e focacce » 8 lug 2008, 20:31

...un col e na busa...

Messaggiodi blu52 il dom giu 29, 2008 3:44 am

fanno un pian...
Oggi pomeriggio in un pub nel giovane gerente ho trovato un perfetto cretino.
Non conosce la bevanda: nè il mondo.
Poi mi sono incontrato con un artista: le ore sono passate.
Incantevoli: in sottofondo sentivo la vibrazione del del mio guinzaglio elettronico (Jola e Aneta: le mie biondine del cuore).
Ma non potevo rispondere: loro hanno il cuore grande (cuore polacco...) e mi perdoneranno di sicuro.

Grazie di cuore, Nereo!


blu52
Avatar utente
panini e focacce
 
Messaggi: 551
Iscritto il: 28 mar 2008, 22:40

Re: Raccolta di tutti gli scritti di Blu52

Messaggioda panini e focacce » 8 lug 2008, 20:31

L'amore: la bellezza. E la magia

Messaggiodi blu52 il mar lug 01, 2008 7:01 am

La Sindrome mi colpì all’improvviso: piegai le ginocchia e dovetti appoggiarmi al pino.
Stendalh: dopo secoli mi faceva provare le sue sensazioni, le sue emozioni.
Prima c’era stata la spiaggia di Paraggi: e, con essa, la sua variazione della flora che qui non rispetta i dati dell’altitudine.
Il Marocco che incontra la Germania.
Poi quello squarcio improvviso, in mezzo alla siepe della vegetazione mediterranea.
Così lo vidi: un tuffo al cuore.
Il “Creole”!
I velieri antichi hanno delle storie affascinanti: e a volta crudeli.
Storie di morte: il primo armatore lo volle creare anche se , nel 1927, era già molto ammalato.
Così naque il “Vira”.
L’attuale, fra un anno, avrebbe avuto una morte violenta per volontà della moglie.
La morte , la vita: e poi, ancora, sentimenti uniti a passioni e emozioni.
Hanno solcato i sette mari: e, con loro, portano i misteri e le magie del vento.
Esistono tre tipi di ideali di bellezza.:

· una bella donna quando danza.;
· un cavallo di razza lanciato al galoppo;
· un veliero a vele spiegate sotto vento.

Così scrisse Honorè de Balzac.

Come possiamo dargli torto?


Golfo del Tigullio: giugno 1994.


(Dedicato al più antico abitatore del “Lac”. Buon vento Gianni…)
Avatar utente
panini e focacce
 
Messaggi: 551
Iscritto il: 28 mar 2008, 22:40

Re: Raccolta di tutti gli scritti di Blu52

Messaggioda panini e focacce » 22 set 2008, 18:20

Autunno

Messaggiodi blu52 il lun set 22, 2008 2:37 pm

Le “maurenze” d’autunno.
Dal nostro dialetto: maturazioni.
La luce che all’alba tarda a venire: il fresco del mattino e della sera.
Il sole che perde il calore: l’estate che si allontana.
Masse d’aria che s’incontrano: temporali sulle montagne.
Tuoni e lampi: la temperatura che s’abbassa.
Le prime alte cime imbiancate che ci fanno pensare all’inverno.
I boschi s’incendiano di mille colori: la mela, la regina dei frutti, sta venendo a maturazione.
Un’ altra estate alle spalle: la stagione del sole, della cicala.
I bambini pensano alla scuola: gli adulti a ripartire con un altro anno di lavoro.
Ognuno di loro con il loro carico di problemi.
Il filo dell’autunno è intessuto di malinconia e dolcezza.
“Maurenze”…
Avatar utente
panini e focacce
 
Messaggi: 551
Iscritto il: 28 mar 2008, 22:40

Re: Raccolta di tutti gli scritti di Blu52

Messaggioda panini e focacce » 7 ott 2008, 18:00


Il primo giorno di scuola.


Messaggiodi blu52 il sab ott 04, 2008 10:41 pm

Era il primo di ottobre: quando la scuola seguiva il ciclo del frumento.
Quando terminava a metà giugno.
Quel giorno ho staccato la spina.
Michele mi ha rivisto con piacere: ("il mio amico Bruno").
Giorgia mi ha stretto in un abbraccio e bacio: non c'è ricopensa migliore da Lei e Luca, un laboratorio del gusto.
La Signora Elsa ha passato quattro generazioni: ma è sempre lì, Albergo Paoli a quattro stelle oppure ex "Vedova" (pizzeria mitica").
La nostra superstrada: 50.000 automezzi al giorno.
Ma rallento il ritmo, lo cancelllo: scendo ai bordi delle gallerie.
Uno svizzero mi tampina: possiede una residenza in una zona grigia.
Ma lo abbandono subito: arriva il mio tram.
La barca a vela si avvicina, costeggia: salgo e saluto.
Adesso "Il Lac" è nostro: ci aspetta.
Il vento aumenta, l'onda ci accompagna.
Lasciateci sognare...
blu
Avatar utente
panini e focacce
 
Messaggi: 551
Iscritto il: 28 mar 2008, 22:40

Re: Raccolta di tutti gli scritti di Blu52

Messaggioda panini e focacce » 7 ott 2008, 18:01


Canto Navajo


Messaggiodi blu52 il lun ott 06, 2008 4:45 pm

“Il mio cavallo e la sua criniera arcobaleno,
il mio cavallo e le sue orecchie spighe di mais,
il mio cavallo e i suoi occhi come stelle,
il mio cavallo e la sua testa di onde increspate,
il mio cavallo e i suoi denti,
bianche conchiglie.
Un lungo arcobaleno in bocca come briglia
e lo guido così.
Quando il mio cavallo nitrisce, sorgono
cavalli di tutti i colori.
Io sono ricco di lui,
la pace davanti a me,
la pace dietro di me,
la pace sopra di me.
E’ un canto di pace quando nitrisce.
Sono eterno, sono pieno di pace.
Il mio cavallo, sono io”.

(In dedica a Filippo: amando i cavalli si avvicinerà all’essenza del mondo))
blu
Avatar utente
panini e focacce
 
Messaggi: 551
Iscritto il: 28 mar 2008, 22:40

Re: Raccolta di tutti gli scritti di Blu52

Messaggioda panini e focacce » 17 ott 2008, 18:06

L'estate indiana

Messaggiodi blu52 il gio ott 09, 2008 5:43 pm

Quando sembra che la stagione ritorni indietro.
Il sole del meriggio vi accarezzerà il viso: vi scalderà la schiena.
Vi farà dimenticare il fresco del mattino.
E i primi freddi delle luci dell'alba.
E' come un'amante compassionevole.
Incendierà il bosco di mille colori.
Arriverà al vostro cuore.
E proverete nuove emozioni.
Le vibrazioni dell'animo.
L'estate indiana...

(Per Nonna Ivana)
Avatar utente
panini e focacce
 
Messaggi: 551
Iscritto il: 28 mar 2008, 22:40

Re: Raccolta di tutti gli scritti di Blu52

Messaggioda panini e focacce » 17 ott 2008, 18:07


Se non tocco lei...

Messaggiodi blu52 il ven ott 10, 2008 11:31 pm

No, non è un erotoname chi vi scrive.
Dida mi capirà.
Così come tutte le persone che vivono in dolce, indissolubile simbiosi.
Con lui: con lei.
Di giorno ci si bacia: ci si accarezza.
Ci si conforta l'un con l'altro.
Ci si parla.
E la fatica di vivere diventa: "la joie de vivre".
Di notte ci si tocca.
Ma, ancora una volta vi prego: non pensate male.
Pensate all'Ordine della Giarrettiera.
"Honni soit..."
Lei non dorme se non le sfioro una tempia, una mano: e altro.
Io, con lei, siamo innamorati della forza più grande che esista al mondo.
"L'Amouur".
Io non dormo se non la sento con me.
("Bonne Nuit"...)
Avatar utente
panini e focacce
 
Messaggi: 551
Iscritto il: 28 mar 2008, 22:40

Re: Raccolta di tutti gli scritti di Blu52

Messaggioda panini e focacce » 17 ott 2008, 18:08


...le tre noci...


Messaggiodi blu52 il mar ott 14, 2008 11:46 am

Al primo mattino attraverso il mio viale.
Sotto l'ultima pianta, un faggio, deposito le noci.
Lo scoiattolo nero è un "Predator": ha distrutto quello europeo.
Ma anche lui, come diceva San Francesco, è una "Creatura di Dio".
A volte mi osserva: siamo alla stessa altezza.
Lui pieno di energia sui rami.
Io invece sono spesso stanco di tutto e di tutti.
E riposo in terrazza.
Ma Darwin aveva ragione.
Gli animali non solo sono capaci di affetto.
Ma vogliono essere amati..
Avatar utente
panini e focacce
 
Messaggi: 551
Iscritto il: 28 mar 2008, 22:40

Re: Raccolta di tutti gli scritti di Blu52

Messaggioda panini e focacce » 21 nov 2008, 17:21

L'uccello del freddo

Messaggiodi blu52 il ven nov 21, 2008 3:06 am

La natura sta inviando inquietanti messaggi.
Come domenica pomerigggio: al "Marco Polo", ex "Tessera ".
Un pomeriggio da estate di San Martino prolungata.
Un pettirosso saltella fra i cespugli.
Questo non è il tuo "habitat" amico mio!
Ti capisco.
Sei confuso, smarrito.
Così i tuoi compagni ti hanno abbandonato.
A volte succede anche a me, sai?
Di non ritrovarmi più in questo mondo.
Di non capire le persone: di non essere capito.
Ricordi?
Ventinove anni fa, il ventinove di questo mese.
E ventinove gradi sotto zero.
Numbers!
La neve era come farina : i cristalli frantumati.
Noi, con l'incoscienza della gioventù, ci rotolavamo dentro.
Il ghiacciaio della "Regina" era in piena salute.
Ovunque regnava un'armonia profonda.
Il grande abete alle pendici: il magico suono del violino.
Tu, curioso, venisti a vedere il mio concerto privato.
Le vibrazioni nell'aria ghiacciata.
Un pennuto e un umano uniti nell'incantesimo.
Tempi felici: cose belle e meravigliose.
Anni '70.
Quando con niente avevamo tutto.
Un cristallo di neve: un accordo.
Un uccello felice: il freddo, la musica.
E noi con lui.
La natura.
E la felicità.
Quando la poesia era ovunque...

(In dedica alla cara Rossella)
Avatar utente
panini e focacce
 
Messaggi: 551
Iscritto il: 28 mar 2008, 22:40

Re: Raccolta di tutti gli scritti di Blu52

Messaggioda panini e focacce » 8 dic 2008, 8:34

La mia Valle

Messaggiodi blu52 il dom dic 07, 2008 6:57 pm

Cambia il vestito a seconda delle stagioni.
L'estate: i colori dei due laghi.
Al pomeriggio, sul più grande, nasce il vento.
E sbocciano come fiori le vele bianche sulla sua superficie.
Mentre dalla montagna il cielo fiorisce di quelli colorati: i deltaplani.
Il secondo è più piccolo, riservato: somiglia a un fiordo norvegese.
E il colore dell'acqua cambia: con la superficie e la profondità.
Le pinete: il profumo della resina, l'odore della corteccia dell'abete.
L'umiltà del pino mugo che vive su una pietra, quando occorre.
E ci dona tantissimi regali.
La mia Valle: torrenti scroscianti che portano le trote più gustose.
Vento, pioggia, neve.
E poi il sole illumina le cime dei pini appena imbiancate.
Il maestoso, eterno, canto gregoriano della natura.
La sua tavolozza .
L''arcobaleno delle foglie autunnali, il verde intenso della primavera: i colori dei fiori.
La musica: il coro indescrivibile degli uccelli in montagna a maggio.
Il canto struggente dell'urogallo.
Un solitario che si apre al mondo, e all'amore, una volta all'anno.
Il percorso, sinuoso e maestoso, del mio fiume.
Finiva nel Canal Grande: portava il legname alla Serenissima.
I sentieri degli animali selvatici.
Lo sguardo del capriolo: l'essenza della dolcezza.
Quel dentino da latte ritrovato in quella caverna preistorica.
Il torrente che nasce dal cuore della Regina delle Dolomiti.
La mia Valle.
E' una parte di me.
E io lo sono di lei...
blu52
Avatar utente
panini e focacce
 
Messaggi: 551
Iscritto il: 28 mar 2008, 22:40

Re: Raccolta di tutti gli scritti di Blu52

Messaggioda panini e focacce » 8 dic 2008, 21:06

Messaggiodi blu52 il lun dic 08, 2008 7:34 pm

Le Terre dell'Orso

Quanti anni sono passati?
Molti: ma devo ritornare.
Antonio sta poco bene: e nella mia mente scorrono le immagini della sua vita.
Quelle quattro case ai margini del bosco profondo: e poi il nulla.
Il suo lavoro da emigrante, poi quello sulla Marmolada: la casa fatta "a piovego", con l'aiuto degli amici.
Antonio era, è, forte e umile: gli voglio bene, gliene vorrò per sempre.
Luisa, la sua sposa austriaca: e Martina, Sabrina.
Fatine del bosco: senza età.
Quel simpatico mattoide di suo figlio Alfredo.
Sedico: il bar dove ci si salutava alla fine dello sci estivo.
Quando l'estate indiana stava declinando.
Tristezza e dolcezza unite in un'unica armonia.
Baci e abbracci: e languide carezze.
Promesse di ritrovarci.
Con Agordo abbandoniamo le prealpi.
Il vecchio maestro di sci intaglia il legno.
Ma il profumo del cirmolo non c'è.
Io ricordo quello del pane di suo padre a Sottoguda.
La porta della Marmolada.
Canale: il luogo natio del papa dal breve interregno.
Quello di Manfroi, il mio primo maestro di sci.
Cencenighe: a Caprile c'è il Posta, un antico e sempre valido ristorante.
Novembre è il mese ideale per ritrovare l'atmosfera dei posti.
Rocca Pietore è la piccola capitale dell' Alto Cordevole: persone belle, montanari veri e sinceri dalla testa ai piedi.
Tressilla era al "Serauta" più di trent'anni fa: si commuove vedendomi, il mio nome le ricorda il suo fidanzato scomparso prematuramente.
Si avvicina agli ottanta: ma il passo e lo scatto è quello degli scoiattoli selvatici.
Orsola è un pò dimagrita: è diventata nonna.
Ma gli occhi, lo specchio dell'anima, mi riportano ai miei anni giovanili.
Quando era alla cassa: controllava l'ingresso a uno dei paradisi dello sci.
La Signora Adelina mi abbraccia: il suo è un locale storico.
Appena sotto i Serrai: un orrido scavato dal torrente Pettorina.
La "Fosina" fa capolavori in ferro dal 1923.
I galli cedroni fatti da un discendente della dinastia sembrano cantare da un momento all'altro.
Qualche condominio mi intristisce.
La montagna preferisce il piano terra: possibilmente di legno.
L'oscurità mi avvolge: scendo verso il piano.
Abbandono, a malincuore, "Le Terre dell'Orso".
E , assieme a loro, anche una parte della mia vita...
blu52
Avatar utente
panini e focacce
 
Messaggi: 551
Iscritto il: 28 mar 2008, 22:40

Re: Raccolta di tutti gli scritti di Blu52

Messaggioda panini e focacce » 14 dic 2008, 14:07

Messaggiodi blu52 il sab dic 13, 2008 8:36 pm
La musica

La musica si avvicina: ti accarezza.
Ti attrae: ti coinvolge.
Ti emoziona, ti commuove.
Ti fa ricordare luoghi: situazioni.
Persone care scomparse.
E, a volte, riesci ancora a dialogare ancora con loro.
Ti fa pensare a tante altre cose.
La musica ti ammalia: ti colpisce al cuore.
Arriva alla tua anima.
La musica fa molte cose.
Proviene dal lontano passato
Per aiutarti.
Ti conforta il presente.
Ti sprona per il futuro.
La musica...

(Per Dida)
Avatar utente
panini e focacce
 
Messaggi: 551
Iscritto il: 28 mar 2008, 22:40

Re: Raccolta di tutti gli scritti di Blu52

Messaggioda panini e focacce » 15 dic 2008, 22:17

Messaggiodi blu52 il lun dic 15, 2008 8:47 pm
Il mondo di Ruggero.

E' un mondo colorato, profumato.
Intriso dal gusto della vita.
Le sue mele: sono decine.
Una più gustosa dell'altra: e poi pere, albicocche, piselli.
Il biologico più intransigente.
DEMETER!
E altro, altro: ancora e di più.
Il declivio, l'erto: la sofferenza e il piacere del lavoro.
Lui, con le sue mani, ha costruito un piccolo paradiso.
Le sue esperienze: edilizia, malga, cavalli in toscana.
E, infine, il suo approdo: con Leonia a Spera.
Una veranda magica e fatata sulla Valsugana.
Il mondo di Ruggero: forza e gentilezza, meditazione e riflessione.
Il suo mondo é costruito con materiali speciali.
Umanità e poi cose profonde: interiori.
Il suo mondo non ha nè spazio nè confini.
Ma accoglie tutti...
blu52
Avatar utente
panini e focacce
 
Messaggi: 551
Iscritto il: 28 mar 2008, 22:40

Re: Raccolta di tutti gli scritti di Blu52

Messaggioda panini e focacce » 21 dic 2008, 21:06

Messaggiodi blu52 il mar nov 20, 2007 8:18 pm
...gerani rossi...

C'era una volta...
Una "Osteria con Cucina" creata, artificialmente, alle porte della "Capitale Industriale".
Otto soci: di cui un trio comico, un Marchese toscano.
Un vino fatto in fretta: quasi troppo.
Una domanda insistente di una giornalista.
A cosa serve?
Strofinio di piedi: occhi bassi.
Il comico con i baffetti, alla fine , si arrende.
Lui lo usa per innaffiare questi fiori.
Crescono benissimo: belli rossi
Ma non ditelo a tutti...


blu52
Avatar utente
panini e focacce
 
Messaggi: 551
Iscritto il: 28 mar 2008, 22:40

Re: Raccolta di tutti gli scritti di Blu52

Messaggioda panini e focacce » 21 dic 2008, 21:33

Messaggiodi blu52 il mer dic 17, 2008 5:12 pm

Per un amico.
Perchè?
Questa domanda ricorre nelle nostre menti.
In quelle delle persone della tua famiglia.
Amici: e conoscenti.
Perchè ci hai voluto abbandonarci così presto?
Ricordi la luce del ghiacciaio?
Illuminava il tuo viso: faceva risplendere il tuo sorriso.
Non è bello, non è giusto Antonio.
Ci hai lasciati soli.
Ora è tutto più difficile.
Ricordi?
Le tue risate, la tua allegria.
Da Mario c'era una simbiosi unica.
Vino: allegria e vera amicizia.
Horus ci donava i suoi ultimi raggi della giornata.
Uno era per la tua sposa, Luisa.
E poi per Alfredo, Sabrina: Martina.
Illuminava il ghiaccio dello stadio.
Non ti compiangerò.
Ma ti rimpiangerò per sempre.
Che la terra ti sia lieve...
blu52
Avatar utente
panini e focacce
 
Messaggi: 551
Iscritto il: 28 mar 2008, 22:40

Re: Raccolta di tutti gli scritti di Blu52

Messaggioda panini e focacce » 21 dic 2008, 21:35

Messaggiodi blu52 il sab dic 20, 2008 7:31 pm
Le porte dell'inverno.
Dopo settimane di intense nevicate.
Tormente: tempeste di neve.
Piogge intense.
Maltempo continuato.
Arriva il sole: il freddo secco.
I raggi di Horus riscaldano la terra.
Illuminano i nostri visi: ci danno forza interiore.
E poi il gelo.
Il fumo dei comignoli: le striscie degli aerei nel cielo.
Gli uccelli del freddo: i bianchi arabeschi del ghiaccio.
Le nuvole rosseggianti nel cielo del mattino.
Sconfiggono le tenebre.
Dettagli della natura: i segnali del Signore.
Le porte dell'inverno si sono aperte...
blu52
Avatar utente
panini e focacce
 
Messaggi: 551
Iscritto il: 28 mar 2008, 22:40

Re: Raccolta di tutti gli scritti di Blu52

Messaggioda panini e focacce » 31 dic 2008, 16:48

Messaggiodi blu52 il mer dic 31, 2008 3:41 pm
Lo stretching
Il primo mattino: lei ancora fra le braccia di Morfeo.
Una carezza al viso: gira la testa, l'appoggia sulla mia spalla.
La mano le massaggia la schiena: le sposta le gambe.
Mugolii vari e assortiti: piacere, esasperazione?
Il gatto vede la striscia di luce che filtra dal bagno.
Entra da un pertugio, modulando vari versi assortiti.
Lui vuole le cose che sono anche nei nostri desideri.
Cibo, calore: e solidarietà.
Un filo di musica classica sposta la ginnastica dai nostri corpi.
Ci aiuta a lambire le frontiere dello spirito.
A intravedere gli sconfinati orizzonti dell'anima.
La partenza da casa: il punto più difficile.
Dobbiamo risolvere i problemi quotidiani.
E poi continuare a salire.
Raggiungere l'altopiano della serenità.
Usare la virtù della pazienza.
Aspettare che le nuvole scure si diradino.
Per vedere il raggio di sole della felicità.
Ci illuminerà il viso.
Ci scalderà il cuore.
Buon stretching...
blu52
Avatar utente
panini e focacce
 
Messaggi: 551
Iscritto il: 28 mar 2008, 22:40

Re: Raccolta di tutti gli scritti di Blu52

Messaggioda panini e focacce » 5 gen 2009, 8:35

Messaggiodi blu52 il dom gen 04, 2009 6:08 pm

Il dono
E' un impulso improvviso del cuore.
Per chi lo offre è un piacere: per chi lo riceve un'emozione.
Può essere un frammento di conoscenza spiegata con amore.
Uno sguardo d'intesa: una pacca sulla spalla.
Un bacio: un abbraccio.
Un incoraggiamento: uno sprone.
Mentre il corpo parla: con gli occhi, con le mani.
Con il movimento.
Ascoltare un anziano.
Assecondare la curiosità di un bambino.
I due poli opposti del meraviglioso mistero della vita.
Col tempo diventerà un ricordo dolce, venato di riconoscenza.
Sarà una sorgente di forza e coraggio nei momenti bui.
Ci farà sentire migliori.
Sarà uno sprone per migliorarci.
Per aiutare chi ne ha bisogno.
E' l'improvviso apparire di un colorato arcobaleno nell'animo.
E' il dono...

(Per Nonna Ivana)
Avatar utente
panini e focacce
 
Messaggi: 551
Iscritto il: 28 mar 2008, 22:40

PrecedenteProssimo

Torna a Carabattole e pignate

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee